Diretta/ Sassuolo Inter (risultato finale 0-3) streaming: l’Inter torna alla vittoria

- Fabio Belli

Diretta Sassuolo Inter: streaming video tv del match valevole per la nona giornata d’andata del campionato di Serie A.

Vidal Lukaku Inter esultanza lapresse 2020 640x300
Arturo Vidal, Inter (Foto LaPresse)

DIRETTA SASSUOLO INTER (RISULTATO FINALE 0-3): L’INTER TORNA ALLA VITTORIA

L’Inter torna alla vittoria scacciando i venti di crisi e chiude sullo 0-3 il match in casa di un Sassuolo che nonostante la generosità in attacco ha pagato cari gli errori difensivi. Finale di partita senza troppi sussulti con le sostituzioni che hanno ulteriormente spezzettato il ritmo di gioco, già abbassatosi notevolmente. Al 39′ l’Inter avrebbe anche trovato il poker con Romelu Lukaku, ma il gol è stato annullato con la posizione del belga che era viziata da fuorigioco. L’Inter con questo successo risale in classifica agganciando il Sassuolo in seconda posizione, dimenticando le amarezze di Champions League e centrando la seconda vittoria consecutiva in campionato dopo quella contro il Torino. (agg. di Fabio Belli)

SASSUOLO INTER IN STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Sassuolo Inter sarà garantita in esclusiva sui canali di Sky Sport per i propri abbonati, i quali avranno di conseguenza la possibilità di seguire la partita di Serie A anche in diretta streaming video tramite il sito oppure l’applicazione di Sky Go, come è prassi ormai per le sette partite di ogni giornata di Serie A trasmesse su Sky.

TRIS DI GAGLIARDINI!

Buona partenza anche nella ripresa per l’Inter, al 4′ viene ammonito Locatelli per un fallo su Barella, quindi al 9′ finisce di poco fuori una conclusione in bello stile di Lautaro Martinez. Il Sassuolo sembra aver perso la spinta della parte finale del primo tempo e l’Inter ne approfitta mettendo in ghiaccio la partita al quarto d’ora. Segna Roberto Gagliardini, stop e tiro dal limite dell’area di prima intenzione che non lascia scampo a Consigli. Viene ammonito Rogerio nel Sassuolo, poi anche Maxime Lopez al 21′: la partita sembra ormai totalmente in mano ai nerazzurri che pensano ora a gestire nei minuti finali. (agg. di Fabio Belli)

CHIRICHES KO

Al 34′ il Sassuolo protesta per un contatto in area tra Raspadori e Barella sul quale l’arbitro Irrati fa proseguire. Al 38′ Handanovic si oppone con i pugni a una potente conclusione di Toljan, risponde l’Inter al 41′ con una conclusione di prima intenzione di Lautaro Martinez che sibila di poco a lato. Oltre al doppio svantaggio, altra tegola per De Zerbi al 43′ con l’infortunio muscolare di Chiriches: il difensore romeno viene sostituito da Marlon, quindi al 44′ ultima occasione del primo tempo per gli emiliani per accorciare le distanze, con un colpo di testa di Locatelli su punizione battuta da Berardi che si spegne di poco sul fondo. (agg. di Fabio Belli)

PALO DI DJURICIC!

Dopo un primo quarto d’ora molto difficile il Sassuolo prova ad alzare il baricentro e al 21′ va molto vicino ad accorciare le distanze, con una conclusione di Djuricic che mette fuori causa Handanovic ma si infrange sul palo. Insistono i neroverdi con la difesa interista che deve chiudere prima su Djuricic, con Handanovic che devia in angolo, poi su Chiriches con un anticipo di Bastoni. Al 26′ capovolgimento di fronte con una potente conclusione di Vidal che sorvola di poco la traversa, poi Barella deve fermare fallosamente una ripartenza del veloce Boga, ma sulla conseguente punizione Skriniar chiude in angolo con l’Inter che mantiene il doppio vantaggio alla mezz’ora del primo tempo. (agg. di Fabio Belli)

SANCHEZ, POI AUTOGOL!

Partenza sprint per l’Inter al Mapei Stadium: dopo 4′ i nerazzurri trovano già il vantaggio, con Chiriches che rinvia addosso a Lautaro Martinez che si invola palla al piede e serve a centro area ad Alexis Sanchez, che appoggia agevolmente in rete la palla dello 0-1. L’Inter insiste, al 7′ Consigli deve opporsi a una conclusione di Perisic, quindi all’11’ Lautaro Martinez vede il portiere di casa fuori dai pali e sfiora la magia con un pallonetto che finisce di poco fuori. Il raddoppio si concretizza comunque al 14′, sugli sviluppi di un corner per l’Inter c’è Vidal che crossa forte e teso in area: il pallone impatta su Chiriches che mette fuori causa Consigli, siglando il più classico degli autogol nonché lo 0-2 interista. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

La diretta di Sassuolo Inter si gioca nella parte alta della classifica di Serie A. I neroverdi sono partiti veramente fortissimo e sono secondi con 18 punti. La squadra è l’unica imbattuta in questa stagione nel campionato italiano insieme a Milan e Juventus. La squadra di Roberto De Zerbi ha collezionato 5 vittorie e 3 pareggi con il miglior attacco della categoria a 20 reti come proprio la squadra di Antonio Conte. La difesa ha incassato 9 reti, meglio ha fatto solo la Juventus di Andrea Pirlo a 6, il Milan di Stefano Pioli con 8 e il Verona di Ivan Juric a 7. Dall’altra parte ci sono i nerazzurri freschi della batosta col Real Madrid che potrebbe veramente costare l’eliminazione dalla Champions League. In una stagione che li dovrebbe vedere come favoritissimi per la vittoria dello Scudetto, visto quanto speso e visto l’esperimento Pirlo dalle parti di Torino, la squadra ha finora deluso. I punti sono 15 con 4 successi, 3 pari e 1 ko. L’attacco, come già detto, è il migliore della categoria con 20 reti, la difesa però con 13 gol subiti incassa un po’ troppo. Ecco adesso le formazioni ufficiali: finalmente la diretta di Sassuolo Inter comincia! SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, G. Ferrari, Rogério; Locatelli, Maxime Lopez; D. Berardi, Djuricic, Boga; Raspadori. Allenatore: Roberto De Zerbi INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, A. Bastoni; Darmian, Barella, Vidal, Gagliardini, Perisic; L. Martinez, A. Sanchez. Allenatore: Antonio Conte

SASSUOLO INTER: GLI ALLENATORI

Sono riflettori puntati nella diretta di Sassuolo Inter, prima sfida per la nona giornata di Serie A, anche sugli allenatori che oggi presenzieranno al Mapei Stadium. A fare gli onori di casa è senza dubbio uno degli allenatori giovani italiani più in vista negli ultimi anni, ovvero Romero De Zerbi. Classe 1979, De Zerbi è tecnico del Sassuolo dal luglio del 2018 e con i neroverdi ha davvero raccolto grandi traguardi: basti pensare che alla vigilia del turno il club emiliano è ora seconda forza del campionato della Serie A e ancora non ha rimediato alcun KO. Di altra filosofia ma pure allenatore quanti mai brillante è invece Antonio Conte, che siede sulla panchina dell’Inter da fine maggio del 2019. Sotto gli ordini dell’allenatore pugliese pure i nerazzurri hanno fatto vedere ottime cose (ricordiamo la finale di Europa league di questa estate, poi persa col Siviglia), ma pure non si può dire che abbiano fatto vedere meraviglie nelle prime battute di questa stagione 2020-21. Pure nella tensione e le polemiche, c’è tutto lo spazio per migliorare e ottenere i risultati che merita la Beneamata: chissà che ci faranno vedere oggi Conte e i suoi. (agg Michela Colombo)

SASSUOLO INTER: ARBITRA MASSIMILIANO IRRATI

Il big match Sassuolo Inter sarà una partita diretta nell’ottavo turno di Serie A dall’esperto arbitro Massimiliano Irrati, il quale appartiene alla sezione Aia di Pistoia e conta 122 presenze in prima divisione con 588 cartellini gialli, 36 cartellini rossi e 37 calci di rigore elargiti come numeri salienti delle sue statistiche. Sono undici i precedenti di Irrati con il Sassuolo, che con lui ha totalizzato due vittorie, sei pareggi e tre sconfitte. Per quanto riguarda invece l’Inter, la squadra nerazzurra con il fischietto toscano è a quota otto gare vinte, due pareggiate e quattro perse in 14 incroci. L’arbitro Irrati sarà affiancato oggi pomeriggio in Sassuolo Inter dagli assistenti di linea Valentino Fiorito della sezione Aia di Salerno e Giovanni Baccini di Conegliano. Quarto uomo sarà Davide Ghersini di Genova, davanti alla VAR avremo Daniele Chiffi di Padova e al suo fianco l’assistente AVAR Filippo Valeriani di Ravenna.

SASSUOLO INTER: DE ZERBI NON SI PONE LIMITI

Sassuolo Inter, in diretta dal Mapei Stadium di Reggio Emilia, in programma sabato 28 novembre 2020 alle ore 15.00, sarà una sfida valevole per la nona giornata d’andata del campionato di Serie A. I neroverdi si presentano in campo in questo vero e proprio big match in situazione di vantaggio, ancora imbattuti in campionato e a -2 dal Milan capolista, soli al secondo posto in classifica. Con 20 gol quello di De Zerbi è finora il miglior attacco del campionato, proprio assieme a quello dell’Inter che però è 3 punti indietro gli emiliani. Conte sulla graticola dopo la pesante sconfitta in Champions League contro il Real Madrid, che ormai ha portato i nerazzurri a un passo dalla terza eliminazione consecutiva alla fase a gironi di Champions. Anche in campionato la squadra ha traballato con una rimonta sul Torino, che conduceva 0-2 prima di incassarne 4 nell’ultima mezz’ora a San Siro. Steccare anche al Mapei Stadium potrebbe avere conseguenze significative sul futuro dell’allenatore nerazzurro, che rischia di ritrovarsi sfiduciato a neanche metà stagione.

PROBABILI FORMAZIONI SASSUOLO INTER

Le probabili formazioni di Sassuolo Inter, sfida che andrà in scena presso il Mapei Stadium di Reggio Emilia. I padroni di casa saranno schierati dal tecnico Roberto De Zerbi con un 4-2-3-1: Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Maxime Lopez, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga; Caputo. Gli ospiti guidati in panchina da Antonio Conte schiereranno questo undici dal primo minuto, con un 3-5-2 come modulo di partenza: Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Gagliardini, Vidal, Perisic; Lukaku, Lautaro Martinez.

PRONOSTICO E QUOTE

Concentriamoci infine riguardo al pronostico su Sassuolo Inter secondo le quote fornite dall’agenzia Snai. I padroni di casa emiliani partono sfavoriti e di conseguenza il segno 1 è quotato a 4.50, mentre poi si sale a quota 4.20 in caso di pareggio (naturalmente segno X) e fino a 1.66 volte la posta in palio sul segno 2 in caso di un’affermazione esterna della formazione bianconera.



© RIPRODUZIONE RISERVATA