DIRETTA SBK 2019/ Superbike video streaming tv: ha vinto Jonathan Rea, dominio totale

- Michela Colombo

Diretta Sbk 2019: streaming video tv, orario e vincitore di Superpole Race e gara 2 del Gp del Qatar 2019 a Losail.

rea kawasaki sbk superbike
Diretta Sbk 2019: Gp Qatar (repertorio LaPresse)

Siamo all’ultimo giro di gara-2 del Gran Premio del Qatar. Jonathan Rea si appresta a mettere il timbro sulla tripletta, Davies però non molla e cerca di proteggere almeno il secondo posto della classifica. Grande battaglia per quarto piazzamento con Lowes, Razgatlioglu e van der Mark che si contendono l’obiettivo insieme ad Haslam. Bautista è una furia e non ha alcuna intenzione di mollare. Alla fine, però, è Davies ad arrivare al secondo posto. Primo ovviamente Jonathan Rea, che è il vincitore di gara-2 del Gran Premio del Qatar. Terzo piazzamento per Bautista, che non è riuscito a riprendere Davies. Seguono al quarto posto Lowes, quinto Razgatlioglu, sesto Laverty, settimo van der Mark, ottavo Baz, nono Haslam e decimo Cortese. Fuori dalla top ten al quindicesimo posto Rinaldi, diciassettesimo Melandri. Dominio totale in questa stagione di Superbike per Jonathan Rea, vincitore e protagonista indiscusso. Sono ben diciassette i successi di questa annata per il campione britannico, uno in più di Bautista a 16. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Jonathan Rea cerca la fuga

Gara-2 del Gran Premio del Qatar rappresenta l’ultimo atto della stagione 2019 per la Superbike, ma anche la chiusura della carriera di Marco Melandri. Il gruppo si muove, è infatti tutto pronto per il via. E allora si parte con uno scatto grandioso di Rea e Bautista: lo spagnolo è primo in curva 1, poi arrivo lunga e Rea riesce a sorpassarlo con grande maestria. Bautista cerca di mettere pressione a Rea quando mancano diciassette giri. Seguono Lowes, Haslam e van der Mark. Rea tiene la posizione ma attenzione a Bautista che non molla. Il pilota va largo in curva 4. Rea prova ad approfittarne e manda una sfida al suo avversario superandolo di nuovo. Adesso Rea cerca la fuga e può davvero farcela visto che sembra in uno stato di forma straordinario. Ancora Rea cerca l’allungo, al momento ha sei decimi su Bautista, inseguito a sua volta da Van der Mark. Mancano quattordici giri e Rea cerca di scappare con 670 millesimi su Bautista che lascia distanziato Davies davanti però van der Mark. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Gara 2, si comincia!

Sta per cominciare gara-2 del Gran Premio del Qatar, ultimo atto della stagione 2019 per la Superbike. Calerà dunque il sipario sull’anno della Sbk con l’ultima sfida tra Jonathan Rea e Alvaro Bautista, almeno basandoci sull’esito della Superpole Race che ha visto la vittoria del campione del Mondo britannico in sella alla sua Kawasaki davanti al suo grande rivale spagnolo con la Ducati. In palio ormai c’è poco o niente, al massimo il terzo posto nella classifica del Mondiale Piloti, conteso da Alex Lowes e Michael Van der Mark, ma comunque ci sarà da parte di tutti il desiderio di completare nel migliore dei modi la stagione sotto le luci artificiali di Losail. È come essere all’ultimo giorno di scuola: poca tensione e tanta voglia di divertirsi, lo spettacolo dovrebbe essere garantito, di conseguenza adesso basta parole e cediamo la linea al Qatar per gara-2! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA SUPERBIKE

La Superbike in diretta tv è disponibile per gli abbonati sulla piattaforma satellitare Sky e anche oggi tutti gli appuntamenti odierni saranno visibile dunque per gli abbonati alla televisione satellitare. Come al solito le principali sessioni, cioè qualifiche e gare, saranno visibili sul canale 208 Sky Sport MotoGp, che dunque da questa stagione è diventato a tutti gli effetti la casa di tutto il grande motociclismo. La diretta streaming video sarà di conseguenza garantita da Sky Go, però anche in questo caso solamente per gli abbonati Sky. Per tutti gli altri il miglior punto di riferimento per seguire la stagione della Superbike e in particolare questo ultimo Gp del Qatar 2019 a Losail resta il sito Internet ufficiale del Campionato all’indirizzo www.worldsbk.com/it (per la versione in italiano), oppure l’account Twitter ufficiale che è @sbk_official.

ECCO LA SUPERPOLE RACE

Sta per cominciare l’ultima Superpole Race della stagione della Superbike: fra pochi minuti infatti si scende in pista a Losail per la gara breve introdotta a partire da quest’anno nella Sbk e che di solito caratterizza la domenica mattina. Sappiamo che il Gran Premio del Qatar ha un calendario molto particolare e di conseguenza stavolta siamo a metà pomeriggio, tuttavia resta valido il concetto della Superpole Race come gara breve che determina la griglia di partenza per la successiva gara-2 e assegna anche punti per la classifica del Mondiale Piloti, anche se da questo punto di vista è già in tasca il nuovo titolo iridato per Jonathan Rea. Ricordando che ad Assen la Superpole Race fu annullata per maltempo, nelle undici precedenti abbiamo cinque vittorie a testa per Alvaro Bautista e per lo stesso Rea, con unica eccezione il successo del turco Toprak Razgatlıoğlu a Magny-Cours. A Losail invece che cosa potrà succedere? Lo scopriremo fra pochissimo: si comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA CON IL WARM-UP

Questo sabato della Superbike che sembra una domenica comincia nel segno di Jonathan Rea, tanto per cambiare, dal momento che il campione del Mondo ieri sera ha vinto gara-1 a Losail per il Gran Premio del Qatar, consegnando alla Kawasaki anche la certezza del titolo mondiale fra i Costruttori. Le motivazioni però non si abbassano mai, come ha detto pochi giorni fa lo stesso Rea: “Non guardo a me stesso come al pilota più vincente della storia della Superbike. Penso sia la chiave per continuare a vincere”. Restano dunque ancora due obiettivi oggi, la Superpole Race e gara-2, prima di far calare definitivamente il sipario e pensare al 2020, che vedrà ancora Rea come principale favorito. Si torna dunque in pista, innanzitutto per il warm-up: parola al cronometro, comincia una giornata che sarà molto lunga per la Superbike in Qatar! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE GIORNATA SBK

La Sbk è in diretta da Losail anche oggi, sabato 26 ottobre 2019 per l’ultima giornata e gli ultimi puntamento del Mondiale Superbike 2019. Siamo quindi giunti al momento dei saluti: oggi per il Gp del Qatar infatti verrano disputare disputate Superpole Race e Gara 2 ovvero le ultime occasioni per i protagonisti del campionato delle derivate di serie di mettersi ancora in luce, prima di dover impacchettare tutto e salutarci alla prossima stagione 2020. E’ chiaro quindi che sullo sfondo del deserto ci attendiamo oggi gran fuochi d’artificio. Va poi anche aggiunto che oggi il campionato della Sbk come in generale il motorismo saluta un suo grande protagonista, ovvero Marco Melandri, che celebra il suo addio al mondo delle due ruote, dopo una carriera anche in Motogp davvero straordinaria.

DIRETTA SBK: PROGRAMMA E ORARI SUPERPOLE RACE E GARA 2, GP QATAR 2019

Andiamo dunque subito a vedere nel dettaglio come si organizzerà questa ultima gloriosa giornata della stagione 2019 della Sbk sullo scenario di Losail. Eccezionalmente di sabato si svolgeranno gli ultimi appuntamenti del classico weekend, riservati alla domenica, come Superpole Race e Gara 2. Inoltre ricordiamo pure che a Losail stiamo vivendo un weekend caratterizzato da orari evidentemente diversi da quelli europei a causa del fuso orario che ci dividono dall’emirato del Qatar. Oggi, sabato 26 ottobre, la giornata a Losail dunque comincerà alle ore 13.00 italiane del pomeriggio con il warm-up; poi alle ore 15.00 ecco il via alla Superpole Race, infine alle ore 19.00 ci sarà il semaforo verde per gara 2. Una citazione anche per la Supersport, principale categoria di contorno della Sbk, che vivrà la sua gara alle ore 17.15, dunque in anticipo della gara breve della Superbike.



© RIPRODUZIONE RISERVATA