DIRETTA SCARDINA ACHERGUI/ Video streaming DAZN: ha vinto King Toretto “sono felice”

- Michela Colombo

Diretta Scardina Achergui: streaming video DAZN dell’incontro di Boxe, previsto questa sera a Milano per il titolo IBF pesi supermedi.

daniele scardina diletta leotta 2019 spy
Daniele Scardina (foto Spy)

Siamo nel nono round tra Scardina e Achergui. E’ una lotta a viso aperto con il belga che prova a giocarsi le sue chances con un gancio destro violentissimo. Scardina risponde con un gancio sinistro, che va a segno. Il pubblico dell’Allianz Cloud si infiamma e lo carica con continui cori e boati. Achergui non si arrende e prova a colpire Scardina con una serie di attacchi energici. Si alzano i ritmi della sfida, quando siamo giunti ormai al decimo ed ultimo round. Ultimi tre minuti tutti da vivere, dopo quella che è stata a tutti gli effetti una partita combattutissima. Daniele Scardina va a complimentarsi con Acerghui ponendogli i guantoni con un gesto molto sportivo. E ora si può finalmente cominciare con l’ultima ripresa, quella decisiva. Scardina e Achergui hanno ancora energia da vendere. Si solleva il boato del pubblico per Scardina, che a trenta secondi dal termine libera un bel destro. Il belga risponde pericolosamente e tiene in apprensione il pugile di Rozzano. Suona la campana e si chiude una partita che ha visto ancora una volta Daniele Scardina in crescita. Tra pochissimo il verdetto del match tra i due pugili. E’ stata una bella partita tra due ottimi atleti: anche Achergui si è fatto apprezzare sia dal punto di vista fisico che mentale. 97-92 in favore di Daniele Toretto Scardina il verdetto dei giudici. Il pugile di Rozzano  difende ancora una volta il suo titolo, con il sogno di poter combattere per un titolo mondiale. Ha vinto Scardina! King Toretto è al settimo cielo: “Sono felicissimo. Voglio scalare la classifica. Grazie a tutti! Al secondo round pensavo di aver finito il match ma da campione Achergui ha recuperato. Voleva vincere e così ho pensato che era il caso di non pensare al ko ma di portare avanti il match ed è andata bene così”.  (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Cannonata di Achergui

Anche questa ripresa tra Scardina Achergui è equilibrata. Dopo un’ottima partenza, il nostro pugile ha dovuto fare i conti con la reazione del belga che si sta confermando un avversario ostico. Match difficile e combattuto, che sta regalando grandi emozioni. E’ un match competitivo, ricordiamo però che Scardina è riuscito a metter giù Achergui nel secondo round. Grande pressione in questa sesta ripresa appena cominciata da parte del belga, che prova a mettere in difficoltà il nostro Scardina. Il pubblico capisce il momento difficile e comincia ad intonare ‘Toretto! Toretto!’ per incoraggiare il campione di Rozzano. Daniele sta giocando un incontro molto intelligente, ma rispetto alle primissime riprese è decisamente più equilibrato. Tra il pubblico dell’Allianz Cloud Arena, oltre a Gue Pequeno, c’è anche Sfera Ebbasta, anche lui per sostenere Scardina. D’altronde King Toretto è l’uomo del momento per quanto riguarda il pugilato italiano. Si parte con il settimo round e con una cannonata di Archengui rivolta a Scardina. Daniele prende le misure al suo avversario, in una sfida che resta insidiosa. Achergui sta acquisendo coraggio e ora prova ad attaccare. Daniele Scardina non deve perdere la testa… (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Grande partenza di Scardina

Scardina scatenato fin dalle prime battute, soffre Achergui nei primi due round. Daniele parte benissimo, non si prende alcun rischio ma è incredibilmente efficace quando attacca. Insiste prima con un gancio destro, poi con un sinistro: fiammate eccezionali per King Toretto nelle prime due riprese. Tra gli spettatori c’è Gue Pequeno, grande amico di Scardina, che commenta: “Siamo già agli sgoccioli secondo me. Io seguo sempre Daniele Scardina: è una persona dal cuore grande e le persone come lui non si dimenticano le origini”. Parte il terzo round tra Scardina Archengui: il nostro pugile blocca i colpi dell’avversario che prova a reagire e ad infastidire King Toretto. Il ventiseienne belga si è preparato al meglio per questa sfida che rappresenta una tappa importantissima per la sua carriera. Bello il suo gancio destro, ma anche pericoloso per Scardina. Achergui è una furia e adesso Scardina è sorpreso. Il belga sembra essersi ripreso, ma attenzione agli attacchi sempre efficaci del nostro pugile che non esita e risponde. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Scardina vs Achergui, si comincia!

Tutto pronto, manca pochissimo per la sfida tra Scardina Achergui. Sono praticamente coetanei, Scardina ha circa cinque centimetri di vantaggio sul campione belga. Si profila comunque una grande sfida, perché il belga, benché parta coi sfavori dei pronostici viene descritto come un pugile molto arcigno che non molla mai. Tutta Milano appoggia ovviamente Daniele Scardina, che stasera vuole portare a casa una vittoria. E’ il momento della presentazione dei due pugili, che stanno finalmente per scendere sul ring. Il primo ad essere chiamato è il campione belga: sicuro di sé e concentrato, è pronto a fronteggiare il nostro Scardina. Per King Toretto l’Allianz Cloud di Milano esplode in un vero e proprio boato. Finalmente ci siamo, la sfida valida per il titolo Ibf dei pesi Supermedi comincia in questi istanti!  (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Daniele Scardina, quel suo primo incontro in carcere

Ormai ci siamo, l’attesa per l’incontro di pugilato tra Scardina Achergui sta per finire. Tra non molto il pugile italiano salirà sul ring per affrontare il campione belga. Nelle scorse ore, sulla rivista ultimouomo.com, le parole di Scardina alla vigilia di un match così importante, con un giudizio sull’avversario ma anche con tanti aneddoti interessanti: “È un avversario che vanta una buona esperienza, oltre ad aver già vinto un paio di titoli a livello nazionale. Durante la sfida userò il mio stile, lavorerò spesso con il jab, pressando Achergui e alzando il ritmo per farlo sentire in trappola. Mi sto preparando al massimo per dare spettacolo e vincere”. Nell’intervista Daniele Scardina ricorda ha ricordato i suoi inizi nel mondo del pugilato: “Uno degli allenatori della mia palestra è portoricano e aveva contatti nella Repubblica Dominicana. Volevo mettermi alla prova, iniziare la mia carriera e fare esperienza per crescere pugilisticamente. Poi è un Paese che storicamente ha avuto tanti campioni e una grande storia nel pugilato”. Il primo incontro resta nel cuore per Scardina, che racconta: “L’ho fatto in un carcere di Santo Domingo. È stato incredibile: avrei voluto filmarlo, ma per ovvi motivi non ho potuto farlo. Comunque mi ha aiutato a gettare le prime fondamenta da professionista”. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

17 vittorie per Daniele Scardina

Il pubblico dell’Allianz Cloud di Milano aspetta con grande ansia la super sfida tra Daniele Scardina e il campione belga Ilias Achergui. Come già detto in precedenza, si tratta di un incontro davvero importante perché in palio c’è il titolo internazionale IBF dei pesi supermedi. Andiamo dunque a scoprire un po’ di numeri e precedenti riguardanti il pugile milanese, che è reduce da diciassette vittorie in diciassette incontri disputati (14 di questi per ko). Nel match con Ilias Archegui è chiamato a difendere la cintura, un obiettivo non semplice ma comunque non impossibile per il nostro campione che vuole proseguire la sua striscia di successi davanti ad un pubblico che non vede l’ora di vederlo all’opera. All’Allianz Cloud di Milano si preannuncia una serata veramente emozionante per King Toretto, che al suo fianco avrà Diletta Leotta, seppur in veste di conduttrice per DAZN. L’orario di inizio è previsto per le 23, dunque occorrerà avere ancora un po’ di pazienza. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Il tifo di Diletta Leotta

Cresce l’attesa per la sfida di pugilato tra Daniele Scardina e Ilias Achergui, valida per il titolo Ibf dei pesi Supermedi. Ad assistere all’incontro ci sarà la bella Diletta Leotta, ufficialmente in veste di conduttrice DAZN ma con il cuore pulsante per Daniele Scardina. Il campione di Rozzano, infatti, è diventato piuttosto famoso anche nel mondo del gossip, essendo stato immortalato in compagnia della bellissima giornalista. I due sono diventati chiacchieratissimi sui social, ma entrambi mantengono le bocche cucite. All’Allianz Cloud di Milano tra poco Daniele Scardina salirà sul ring e se la vedrà contro Ilias Achergui per proteggere la cintura di campione internazionale IBF dei supermedi contro il campione belga. La Leotta tiferà per lui, anche se lo stesso Scardina ha precisato: “Diletta Leotta? Presenterà l’incontro, quindi è normale che ci sia”. (Agg.Jacopo D’Antuono)

Scardina vs Achergui, appuntamento imperdibile

Si accende quindi questa sera di grande boxe a Milano, anche se dovremo ancora aspettare per il via dell’incontro tra Daniele Scardina e Ilias Achergui, valido per il titolo Ibf dei pesi Supermedi. Come abbiamo detto prima per King Torello, il boxeur italiano ma di stanza a Miami, si tratta della seconda difesa del titolo dopo che lo scorso 28 giugno sempre al Pala Lido contro l’azzurro Alessandro Goddi e ora è pronto a rifarlo. Ricordiamo poi bene che Scardina ha vinto tale titolo ai punti solo lo scorso 8 marzo al Superstudio Più di Milano contro il finlandese Henri Kekalainen. Caso curioso è che pure Achergui ha un precedente con Kekalainen, risalente però al 26 settembre del 2015, quando il belga ha battuto il finalmente in casa per il titolo giovanile dei pesi medi WBC. Ma ora è tempo di dare la parola al ring: si parte!

STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE SCARDINA ACHERGUI

Ricordiamo a tutti gli appassionati che la diretta Scardina Achergui, per coloro che chiaramente non potranno accorrere a Milano, non sarà visibile in diretta tv, ma in diretta streaming video, tramite il ben noto servizio in abbonamento DAZN, casa della grande boxe in questa stagione, disponibile su pc, smartphone e tablet.

GLI ALTRI INCONTRI

Come detto prima, non sarà solo la diretta di Scardina Achergui ad attivare l’attenzione degli appassionati di Boxe in questa big night all’Allianz Cloud, ma pure in cartellone ci sono almeno altri tre incontri che davvero ci regaleranno grande spettacolo. Il primo, lo abbiamo già citato, è quello che vedrà gli azzurri Patera e Valentino fronteggiarsi per il titolo europeo dei pesi leggeri, sulla distanza delle 12 riprese. Pure però dobbiamo fare attenzione all’incontro che vedrà protagonista l’ucraino d’Italia Maxim Prodan difendere la cintura interazione Ibf dei pesi welter contro Tony Dixon. Non scordiamo infine gli incontri per i pesi massimi Babic-Gogichashvoli, per i pesi medi Nmomah-Painstil e per i superwelter tra Nmomah e Sutidze.

PRESENTAZIONE SCARDINA ACHERGUI

E’ grande boxe oggi venerdì 25 ottobre all’Allianz Cloud di Milano (ex PalaLido): ogi infatti si accenderà la diretta dello scontro Scardina-Achergui, che mette in palio ancora una volta il titolo IBF dei pesi supermedi. L’azzurro Daniele Scardina quindi lascia gli Usa e torna nella sua Lombardia per mettere di nuovo in palio il suo titolo, in uno scontro di lusso organizzato dalla Opi Since 82 da Matchromm Boxing Italy: ovviamente il pugile nativo di Rozzano non sarà però il solo protagonista, ma saranno in totale ben otto incontri ad allietarci questa sera. Tra gli altri ovviamente meriteranno una nota a parte gli azzurri Francesco Patera, campione d’Europa dei pesi leggeri e Domenico Valentino, campione d’Italia ed ex campione del mondo dilettanti, che si sfideranno sulla distanza delle 12 riprese.

DIRETTA SCARDINA ACHERGUI: LO SCONTRO PRINCIPALE

Come riferito prima in questa sera di grande boxe all’Allianz Cloud tra gli otto incontri previsti da cartello, certo l’attesa maggiore è per la diretta tra Scardina e Achergui, dove in palio vi è il titolo Ibf dei pesi supermedi, che King Torello mette di nuovo in lizza e punta ovviamente a difendere anche contro il campionissimo belga, sulla distanza delle 10 riprese. Lo scontro si annuncia a dir poco epico: l’azzurro, di stanza a Miami, è infatti imbattuto in 17 match e di questi 14 li ha vinti per KO: capiamo bene che il rozzanese si avvicina allo scontro al top della condizione. Pure difendere nuovamente il titolo non sarà facile e certo va dato merito all’avversario belga. Ricordiamo infatti bene che Achergui, professionista dal 2015 ha disputato 18 incontri con un bilancio di 13 successi e solo 4 sconfitte.



© RIPRODUZIONE RISERVATA