DIRETTA/ Schalke Bayern Monaco (risultato finale 0-3): Decide Lewandowski!

- Claudio Franceschini

Diretta Schalke Bayern Monaco streaming video e tv: la partita sta ormai per cominciare alla Veltins Arena per la seconda giornata in Bundesliga.

Coman tiro Bayern Schalke lapresse 2019
Diretta Schalke Bayern, Bundesliga 2^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA SCHALKE BAYERN MONACO (0-3): TRIPLICE FISCHIO

Alla Veltins-Arena il Bayern Monaco batte lo Schalke 04 con un netto 3 a 0. Nel primo tempo gli ospiti trovano la rete del vantaggio al 20′ grazie al calcio di rigore trasformato da Lewandowski e concesso per fallo di Kenny su Coman. Nella ripresa lo stesso Lewandowski raddoppia al 50′ direttamente su calcio di punizione per poi firmare la tripletta personale al 75′, su suggerimento di Coman, che vale il tris definitivo. I 3 punti guadagnati oggi consentono al Bayern Monaco di portarsi a quota 4 in classifica mentre lo Schalke 04 resta fermo con un solo punto. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Schalke Bayern Monaco sarà trasmessa sui canali della televisione satellitare, dunque sarà un appuntamento riservato ai soli abbonati che potranno seguire questa partita sul canale Sky Sport Uno (numero 201 del decoder), o eventualmente anche su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone grazie al servizio di diretta streaming video garantito dall’applicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi.

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca ormai solamente una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Schalke 04 e Bayern Monaco, il punteggio è ora di 0 a 3. Inutile il tentativo dell’ex Fiorentina Nastasic, impreciso di poco al 64′ tramite un colpo di testa da calcio d’angolo, così come il suo compagno Burgstaller si vede parare un tiro da Neuer al 74′. La compagine ospite va nuovamente in rete al 75′ grazie al solito Lewandowski, autore di una tripletta personale, sfruttando l’assist da parte di Coman.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Schalke 04 e Bayern Monaco è cambiato ed è ora di 0 a 2. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, gli ospiti insistono in cerca del gol del raddoppio e lo trovano al 50′ grazie alla perfetta punizione di Lewandowski dalla trequarti. I padroni di casa conquistato poi un calcio d’angolo al 55′ protestando per un contatto falloso non ravvisato a loro giudizio dal direttore di gara.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo, conclusosi senza recupero, le formazioni di Schalke 04 e Bayern Monaco sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0. I bavaresi vanno vicini alla rete del raddoppio già al 31′ quando Muller manca lo specchio di pochissimo sugli sviluppi di un calcio d’angolo ed il suo compagno Tolisso non è più fortunato nel finale al 43′. Fino a questo momento il direttore di gara non ha estratto alcun tipo di cartellino nei confronti dei ventidue giocatori scesi in campo dal primo minuto.

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Schalke 04 e Bayern Monaco è cambiato ed è di 0 a 1. Dopo un paio di sortite offensive dei padroni di casa spente sul nascere dagli ospiti, i bavaresi iniziano a premere sull’acceleratore e si rendono pericolosi tramite un colpo di testa di Lewandowski, deviato in calcio d’angolo dal portiere avversario al 17′. La squadra allenata da mister Kovac riesce quindi a passare in vantaggio al 20′ grazie al calcio di rigore trasformato da Lewandowski e concesso per fallo di Kenny ai danni di Coman. Al 26′ Harit prova a creare qualcosa in area ma Neuer intercetta annullando il suo tentativo mentre Mascarell spara largo al 29′.

FASE INIZIALE DEL MATCH

A Gelsenkirchen la partita tra Schalke 04 e Bayern Monaco è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro entrambe le compagini sembrano partire con il freno tirato, senza riuscire a produrre azioni pericolose realmente degne di nota anche a causa di qualche errore nel fraseggio. Le formazioni ufficiali: SCHALKE 04 Nubel, Mckennie, Nastasic, Mascarell, Raman, Stambouli, Caligiuri, Burgstaller, Kenny, Oczipka, Harit. All.: Wagner. BAYERN MONACO Neuer, Sule, Pavard, L. Hernandez, Kimmich, Tolisso, Muller, Alaba, Coman, Gnabry, Lewandowski. All.: Kovac.

SI GIOCA

Schalke Bayern comincia tra pochi minuti: la squadra della Ruhr non ha mai vinto la Bundesliga – ha in bacheca sette campionati, ma l’ultimo risale al 1958 – e nel corso della storia recente ha una serie di piazzamenti d’onore che di fatto le hanno garantito la nomea di formazione “maledetta”. Non si può infatti dimenticare l’epilogo del 2007: in testa alla classifica per quasi tutto il ritorno, lo Schalke aveva perso il derby contro il Borussia Dortmund nella penultima giornata, permettendo il sorpasso allo Stoccarda che avrebbe poi vinto il titolo. In quel periodo spiccano però altri secondi posti (2005 e 2010), e una serie di medaglie di bronzo; nel 2018 i biancoblu di Domenico Tedesco sono arrivati ancora secondi, a +8 sul terzetto delle terze ma anche con 21 punti di ritardo dal Bayern. Adesso è arrivato il momento di lasciare che a parlare sia il campo: alla Veltins Arena è tutto pronto per la seconda giornata della Bundesliga, dunque mettiamoci comodi e stiamo a vedere come andranno le cose nella diretta di Schalke Bayern che finalmente prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

IL PROTAGONISTA

Tra i vari protagonisti attesi di Schalke Bayern scegliamo l’allenatore dei padroni di casa: David Wagner, 47 anni, è tornato in patria dopo l’esperienza quadriennale in Inghilterra. Qui ha allenato l’Huddersfield, che ha incredibilmente portato in Premier League (attraverso i playoff) e alla salvezza nell’anno seguente, prima dell’esonero del gennaio scorso (la squadra è comunque retrocessa al termine della stagione). Wagner, attaccante che si è messo in luce soprattutto con Mainz e Darmstadt (anche due anni nello stesso Schalke), ha iniziato ad allenare le giovanili dell’Hoffenheim, poi ha preso in mano la squadra riserve del Borussia Dortmund nel periodo d’oro targato Jurgen Klopp; lo Schalke 04 è dunque la seconda formazione “senior” che gli viene affidata, prende il posto di Huub Stevens che, subentrato a Domenico Tedesco a stagione in corso, non è stato in grado di dare il salto di qualità ai biancoblu e dunque non è stato confermato. Ora vedremo come si comporterà il nuovo tecnico… (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

Sono ovviamente tante le volte in cui Schalke Bayern si è giocata: il quadro storico ci presenta un assoluto dominio bavarese, fatto per esempio di cinque vittorie consecutive per entrare in questa partita ma anche di otto affermazioni nelle ultime nove, 15 nelle ultime 18 e un’imbattibilità che dura ormai da otto anni e mezzo. Per trovare l’ultimo successo dello Schalke 04 dobbiamo tornare al marzo 2011, semifinale della Coppa di Germania: allenata da Felix Magath, la squadra biancoblu aveva espugnato l’Allianz Arena grazie al gol di Raul Gonzalez Blanco, bissando il successo interno (in campionato) arrivato tre mesi prima con José Manuel Jurado e Benedikt Howedes, visto anche nella Juventus in epoca recente. L’anno scorso invece questa partita si era disputata alla Veltins Arena per la quarta giornata della Bundesliga: vittoria convincente quella del Bayern Monaco, già primo in classifica e corsaro grazie alle reti di James Rodriguez (inusuale colpo di testa) e dell’immancabile Robert Lewandowski, su calcio di rigore. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Schalke Bayern Monaco si gioca alla Veltins Arena, con calcio d’inizio alle ore 18:30 di sabato 24 agosto: siamo alla seconda giornata della Bundesliga 2019-2020, il campionato tedesco che la formazione bavarese ha vinto nelle ultime sette stagioni (ma anche 17 nelle ultime 26) e che ovviamente punta ancora a mettere in bacheca, pur se il principale obiettivo resta la Champions League. Tuttavia per i campioni l’avvio di stagione non è stato dei migliori: prima la sconfitta nella Supercoppa di Germania subita da un Borussia Dortmund apparso più in palla e decisamente più cinico sotto porta, poi un deludente 2-2 interno contro l’Hertha Berlino per iniziare il campionato. Niko Kovac finisce dunque sotto processo una volta di più; lo Schalke 04 si è invece affidato a David Wagner per migliorare il quattordicesimo posto dello scorso anno, e l’esordio in Bundesliga ha coinciso con un pareggio a reti bianche sul campo del Borussia Monchengladbach. Aspettiamo con vivo interesse la diretta di Schalke Bayern; nel frattempo possiamo valutare in che modo i due allenatori intendono disporre le loro squadre sul terreno di gioco, leggendo in maniera più dettagliata le probabili formazioni di questa partita.

PROBABILI FORMAZIONI SCHALKE BAYERN

Wagner dovrebbe utilizzare il 4-2-3-1 in Schalke Bayern Monaco: davanti a Nubel ci sono Stambouli e Nastasic con Kenny e Oczipka che corrono sulle corsie laterali, dando supporto in particolar modo ai due mediani (McKennie e Mascarell) che dovranno avere scarichi ideali sugli esterni per sviluppare la manovra. Harit il trequartista alle spalle del centravanti austriaco Burgstaller, i laterali offensivi dovrebbero essere – anche qui senza sorprese – Daniel Caligiuri e Raman anche se Skrzybski spera di avere almeno qualche minuto nel secondo tempo. Nel Bayern è arrivato Coutinho: il brasiliano potrebbe partire subito titolare, prendendo il posto di uno tra Coman e Gnabry come esterno del tridente “comandato” da Lewandowski (subito doppietta all’esordio). In alternativa Kovac può cambiare modulo, togliendo una delle due mezzali (Tolisso e Thomas Muller) e avanzando il raggio d’azione dell’altra a formare un 4-2-3-1, con Thiago Alcantara che resterebbe comunque il riferimento in mediana. Pavard o Kimmich a destra, l’altro centrale con Jerome Boateng davanti a Neuer; a sinistra Alaba resta favorito su Lucas Hernandez, del quale aspettiamo ancora l’esordio.

QUOTE E PRONOSTICO

Per un pronostico su Schalke Bayern sono a disposizione le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai, secondo cui i campioni di Germania sono nettamente favoriti: il segno 2 per la loro vittoria vale infatti 1,38 volte la somma giocata, mentre siamo già ad un valore di 8,00 per il segno 1 che regola il successo interno. L’eventualità del pareggio, regolata come sempre dal segno X, vi permetterebbe di guadagnare una somma corrispondente a 4,75 volte il valore della puntata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA