DIRETTA/ Scozia Repubblica Ceca (risultato finale 0-2): Schick e Vaclik sono decisivi

- Claudio Franceschini

Diretta Scozia Repubblica Ceca, risultato finale 0-2: una doppietta di Schick regala ai cechi la vittoria nel loro esordio agli Europei 2020 (gruppo D), decisivo anche il portiere Vaclik.

Repubblica Ceca gol facebook 2021 640x300
Probabili formazioni Repubblica Ceca Danimarca (da facebook.com/EURO2020)

DIRETTA SCOZIA REPUBBLICA CECA (RISULTATO FINALE 0-2)

Scozia Repubblica Ceca 0-2: esordio positivo per la nazionale di Jaroslav Silhavy agli Europei 2020, è primo posto nel gruppo D insieme all’Inghilterra e dunque strada in discesa, mentre i britannici che tornavano a giocare questa competizione dopo 25 anni devono arrendersi pur avendo giocato una partita dignitosa. La Repubblica Ceca deve ringraziare soprattutto due giocatori: Patrik Schick, autore della doppietta decisiva a cavallo dei due tempi, e Tomas Vaclik che con le sue parate ha evitato alla nazionale ceca di andare in affanno, e che il match di Hampden Park si riaprisse. Nel secondo tempo infatti la Scozia ha cambiato passo: per due volte Dykes ci ha provato ma per due volte ha trovato l’opposizione del portiere, che nella seconda occasione è stato bravissimo a deviare con il piede una conclusione da posizione ottimale. Marshall a sua volta ha dovuto evitare il tris che avrebbe consentito a Schick di portare a casa il pallone, poi ci ha provato Nisbet, entrato a partita in corso, che però ha trovato la deviazione di un difensore che ha fatto terminare il pallone tra le braccia di Vaclik. Possiamo allora dire che, non certo per la prima volta, la Scozia non ha giocato male e avrebbe certamente meritato qualcosa di più, ma si è scontrato con un avversario cinico e che si è saputo anche difendere con un certo ordine; adesso per i britannici si fa dura, ma qui agli Europei 2020 i verdetti sono rimandati… (agg. di Claudio Franceschini)

SCOZIA REPUBBLICA CECA (RISULTATO 0-2): DOPPIETTA DI SCHICK!

Scozia Repubblica Ceca 0-2: i britannici colpiscono la traversa, i cechi raddoppiano nella più classica e cinica legge del calcio. Agli Europei 2020 sembra fatta per la Repubblica Ceca, che punisce la solita Scozia volenterosa ma inconcludente; eppure al 48’ Hendry aveva centrato la traversa e subito dopo Vaclik aveva dovuto evitare quello che sarebbe stato un incredibile autogol da parte di Kalas, ancora protagonista dopo l’occasione scozzese del primo tempo; tuttavia, invece di galvanizzare i padroni di casa, la doppia occasione ha svegliato gli avversari che al 52’ minuto hanno beneficiato della conclusione da fuori di Patrik Schick, che diventa l’eroe della partita con un tiro da fuori che è un assoluto pezzo di bravura, anche se ci sarebbe da chiedersi perché Marshall fosse così lontano dalla riga di porta. I giocatori del Bayer Leverkusen continuano dunque a essere protagonisti agli Europei 2020, quel che più conta è che a cavallo dei due tempi la Repubblica Ceca sembra aver messo in ghiaccio la vittoria nella partita inaugurale (per loro) del gruppo D, ora vedremo se la Scozia sarà in grado di reagire e riaprire il discorso nel pomeriggio di Hampden Park… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA SCOZIA REPUBBLICA CECA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Scozia Repubblica Ceca, e vale per tutte le partite degli Europei 2020, sarà trasmessa sui canali della televisione satellitare: è infatti Sky che si occupa dell’intera programmazione del torneo, dunque gli abbonati avranno accesso alle immagini attraverso il loro decoder e, in assenza di un televisore, potranno seguire il match anche grazie al servizio di diretta streaming video, senza costi aggiuntivi e attivabile con l’applicazione Sky Go su dispositivi mobili quali PC, tablet e smartphone.

SCOZIA REPUBBLICA CECA (RISULTATO 0-1): GOL DI SCHICK!

Scozia Repubblica Ceca 0-1: tutto sommato la partita di Hampden Park è piacevole e le due nazionali si sono davvero impegnate per sbloccarla, cosa alla fine accaduta nel finale del primo tempo in maniera quasi “naturale” da parte degli ospiti, che avevano alzato il baricentro da qualche minuto. Un buon inizio di marca britannica è stato presto ribaltato dai cechi, che come raccontato hanno avuto buone occasioni con Schick che ha costretto Marshall all’intervento per evitare il gol; poi la Scozia è tornata a mettere il naso fuori dalla sua metà campo ed è stato Vaclik a dover salvare il risultato, intervenendo con la punta delle dita per togliere dalla porta una conclusione defilata di Robertson, imbeccato da Christie. Il terzino del Liverpool si sta dimostrando il migliore per i suoi; gli altri a dire il vero non stanno giocando una partita indimenticabile e così anche la Repubblica Ceca, che se non altro ha saputo mantenere alta la pressione e nel finale del primo tempo ha conquistato una serie di angoli. Su uno di questi, finalmente, è arrivata la rete del vantaggio: cross di Coufal, colpo di testa vincente di Patrik Schick. La stessa azione di inizio match, solo che questa volta l’attaccante ceco ha saputo battere Marshall saltando tra Hanley e Cooper e trovando lo specchio della porta… (agg. di Claudio Franceschini)

SCOZIA REPUBBLICA CECA (RISULTATO 0-0): CI PROVA SCHICK

Scozia Repubblica Ceca 0-0: è di marca britannica la prima occasione della partita, capita al 5’ minuto quando McGinn prende palla sulla destra e riesce ad avere la meglio su Kalas, che entra male sul suggerimento e perde il tempo di gioco, ma poi recupera molto bene e in scivolata riesce a mandare in angolo, evitando un brutto guaio alla sua nazionale visto che la posizione di McGinn era ottima, dentro l’area di rigore e vicino a Vaclik anche se leggermente spostato sulla destra. La risposta della Repubblica Ceca è affidata a Schick: l’attaccante del Bayer Leverkusen gira di testa un cross di Coufal ma non inquadra lo specchio della porta. Per il momento la Repubblica Ceca non pressa a dovere, consentendo alla Scozia di palleggiare anche in maniera interessante; quando riparte però è pericolosa, lo fa vedere Schick che al 16’ trova il bersaglio grosso ma anche la pronta risposta di Marshall che manda il pallone in calcio d’angolo, poi Jankto calcia fuori e in generale sembra che la nazionale ceca possa finalmente prendere il comando delle operazioni. La partita degli Europei 2020 sta forse iniziando ad aprirsi, sarà allora interessante valutare quello che succederà nei prossimi minuti e se ci sarà una delle due nazionali che riuscirà anche a trovare la via della rete… (agg. di Claudio Franceschini)

SCOZIA REPUBBLICA CECA (RISULTATO 0-0): SI COMINCIA!

Tutto è pronto per Scozia Repubblica Ceca, partita valida per il girone D degli Europei di calcio che inizia fra pochissimi minuti a Glasgow. Possiamo ricordare che i precedenti ufficiali tra Scozia e Repubblica Ceca sono in totale nove, con un bilancio in perfetto equilibrio, formato infatti da quattro vittorie per parte più un pareggio – naturalmente non si considerano le partite che in precedenza avevano coinvolto la Cecoslovacchia unita. Leggero vantaggio della Repubblica Ceca invece per quanto riguarda il numero di gol segnati, 12 contro gli 11 della Scozia. Attenzione però al trend, perché dopo quattro vittorie della Repubblica Ceca e una sola per la Scozia nelle prime cinque sfida, sono arrivati il pareggio e poi ben tre vittorie consecutive della Scozia, che ha dunque aperta una striscia eccellente contro gli avversari di oggi pomeriggio, battuti nel 2016 in amichevole e poi due volte nella ultima Uefa Nations League. Adesso però dobbiamo cedere senza indugio la parola all’attualità: Scozia Repubblica Ceca comincia davvero! SCOZIA (3-5-2): Marshall; Hanley, Cooper, Hendry; O’Donnell, Armstrong, McGinn, McTominay, Robertson; Dykes, Christie. Allenatore: Steve Clarke REPUBBLICA CECA (4-2-3-1): Vaclik; Coufal, Celustka, Kalas, Boril; Soucek, Kral; Masopust, Darida, Jankto; Schick. Allenatore: Jaroslavl Silhavy (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SCOZIA REPUBBLICA CECA: IL CALENDARIO

Manca sempre meno alla diretta di Scozia Repubblica Ceca, può essere interessante adesso scoprire il calendario dei prossimi impegni di queste due formazioni nel gruppo D della fase a gironi di Euro 2020, che comprende anche l’Inghilterra e la Croazia, che saranno di conseguenza le prossime avversarie di Scozia e Repubblica Ceca. Nella seconda giornata degli Europei i due appuntamenti saranno dunque a Glasgow per la partita tra la Repubblica Ceca e la Croazia alle ore 18.00 italiane di venerdì 18 giugno, mentre alle ore 21.00 della sera dello stesso giorno lo stadio Wembley di Londra accoglierà il grande derby britannico nel quale l’Inghilterra ospiterà ovviamente la Scozia. Si arriverà così alla terza e ultima giornata della fase a gironi, quella nella quale vige la contemporaneità: appuntamento allora per martedì 22 giugno alle ore 21.00, quando a Londra la Repubblica Ceca giocherà contro l’Inghilterra padrona di casa, mentre a Glasgow sarà la Scozia ad ospitare la Croazia. Agli ottavi la vincente del gruppo giocherà a Londra, la seconda a Copenaghen, mentre staremo a vedere se la terza riuscirà a qualificarsi… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SCOZIA REPUBBLICA CECA: LA TRADIZIONE

Mentre aspettiamo la diretta di Scozia Repubblica Ceca, possiamo dire qualcosa in più sulla tradizione di queste due Nazionali agli Europei. Per la Scozia a dire il vero non c’è moltissimo da dire, perché la tradizione scozzese agli Europei di calcio è francamente deludente: quella di quest’anno è appena la terza partecipazione alla fase finale e le due precedenti terminarono entrambe al primo turno nel 1992 e 1996, periodo comunque felice per il calcio scozzese – anche perché bisogna ricordare che nel primo caso la fase finale era ancora a otto squadre, mentre proprio nel 1996 fu allargata a sedici partecipanti. Per la Repubblica Ceca il discorso è diverso: potremmo naturalmente ricordare che la Cecoslovacchia unita aveva in bacheca un Europeo, ma anche per la Repubblica Ceca indipendente il bilancio è più che buono, in particolare grazie alla finale raggiunta proprio nel 1996, alla quale possiamo aggiungere la semifinale del 2004 e i quarti del 2012, senza dimenticare che la Repubblica Ceca ha partecipato a tutte le edizioni degli Europei da quando si è resa indipendente. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SCOZIA REPUBBLICA CECA: PARTITA INCERTA!

Scozia Repubblica Ceca sarà diretta dall’arbitro tedesco Daniel Siebert, e si gioca alle ore 15:00 di lunedì 14 giugno presso Hampden Park: siamo a Glasgow, e dunque britannici in casa nella partita valida per il gruppo D degli Europei 2020. Siamo nel girone di Inghilterra e Croazia, che hanno fatto ieri il loro esordio nel torneo: sulla carta queste due nazionali non dovrebbero essere in lotta per le prime due posizioni e, di conseguenza, proveranno a superarsi per ottenere quella terza posizione che potrebbe comunque regalare gli ottavi.D

Per la Repubblica Ceca, demolita dall’Italia in amichevole pochi giorni fa, è un periodo nel quale si sta provando a tornare grandi dopo aver invece affrontato anni di calo, anche strutturali; la Scozia nelle fasi finali dei grandi tornei non ha mai fatto strada e questa potrebbe finalmente essere la volta buona per invertire la tendenza. Staremo a vedere quello che succederà nella diretta di Scozia Repubblica Ceca, intanto possiamo provare a fare qualche valutazione sulle scelte dei due Commissari Tecnici, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI SCOZIA REPUBBLICA CECA

Per Scozia Repubblica Ceca, Steve Clarke dovrebbe puntare su un 3-5-2: da definire alcune delle scelte, in difesa per esempio potremmo vedere McKenna in linea con Tierney e Hanley a protezione del portiere Marshall, mentre sulle due fasce laterali possono correre O’Donnell e Robertson, quest’ultimo chiaramente uno dei fiori all’occhiello della nazionale britannica. A centrocampo comanda McTominay, che avrà in mano le redini del gioco: gli danno una mano McGinn e McGregor, mentre la coppia offensiva dovrebbe essere nuovamente composta, come nell’ultima amichevole, da Dykes e Che Adams. È invece un 4-2-3-1 quello di Jaroslav Silhavy, che si affida a Kalas e Celustka come protezione di Vaclik, lasciando invece Coufal e Boril a percorrere le fasce. In mezzo al campo una cerniera mediana nella quale dovrebbe giocare Soucek, con posizione leggermente diversa rispetto al West Ham, in coppia con Kral o Sevcik; punta alla maglia da titolare Barak che però parte alle spalle di Darida nelle gerarchie del CT, Masopust e Jankto dovrebbero invece essere gli esterni alti sulla trequarti con Schick che sarà il titolare come centravanti.

QUOTE E PRONOSTICO

Per un pronostico su Scozia Repubblica Ceca possiamo contare sulle quote ufficiali che sono state emesse dall’agenzia Snai: secondo questo bookmaker regna totale l’equilibrio, infatti coincidono segno 1 e segno 2 – naturalmente per le due vittorie – che porterebbero in dote un valore di 2,85 volte quello che avrete deciso di mettere sul piatto. Non siamo affatto distanti per l’eventualità del pareggio che, regolata dal segno X, vi farebbe guadagnare 2,95 volte l’importo investito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA