Diretta/ Shakhtar Atalanta (risultato finale 0-3): Atalanta agli ottavi!

- Fabio Belli

Diretta Shakhtar Atalanta streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live del match dell’ultima giornata della fase a gironi di Champions League nel gruppo C.

Atalanta
Video Shakhtar Atalanta (Foto LaPresse)

Gasperini cambia Masiello con Malinovsky e al 66′ Castagne porta in vantaggio la Dea con un gol nato da una conclusione di Gomez e parato da Pyatov; sulla respinta il centrocampista nerazzurro insacca l’1-0 degli ospiti. Il vantaggio non sembra regolare il VAR decide di valutare l’azione; tutto confermato e Atalanta avanti. Lo Shakthar sostituisce Kovalenko con Solomon, Gasperini mette dentro Ibanez per Muriel. Fiocanno i cartellini in un match molto duro: giallo per Freuler, ma la svolta è al 77′ quando Dodo colpisce volontariamente Freuler prendendo un rosso sacrosanto. Tre minuti più tardi, come una sentenza, il raddoppio dell’Atalanta con Mario Pasalic che con un colpo di testa manda in paradiso la Dea. Gasperini e i suoi sono avanti di due gol e con un uomo in più, il tempo scorre verso quello che potrebbe essere un risultato storico per l’Atalanta. A cinque minuti dalla fine del match, Ismaily colpisce la traversa spaventando gli ospiti, che rispondono con Malinovsky con una conclusione mancina. Nei cinque minuti di recupero: fuori Gomez per Hateboer che si prende subito il giallo Gollini manda in angolo una conclusione dello Shakthar, ma è Gosens a segnare il terzo gol per i bergamaschi approfittando di un errore della difesa ucraina. 3-0 e Atalanta per la prima volta agli ottavi di finale di Champions League!

Diretta/ Shakhtar Atalanta (risultato 0-0) streaming video tv: partita nervosa!

La ripresa comincia con le stesse formazioni del primo tempo, con l’Atalanta che dovrà essere più incisiva in area di rigore. Al 50′ Alan Patrick commette fallo su Gomez, si prende un cartellino giallo e regala un calcio di punizione alla Dea. Alla battuta si presenta Muriel che tira una gran botta che impegna Pyatov, il quale devia la sfera in angolo. Sul corner seguente Djimsiti colpisce di testa ma la palla finisce alta sopra la porta. I bergamaschi vogliono spingere sull’acceleratore e ci provano con il Papu Gomez che in velocità spaventa la difesa ucraina, ma la sua conclusione non è precisa. Sale la tensione in Ucraina, lo Shakthar attacca e Junior Moraes è sempre il pericolo numero 1 mentre Muriel rischia il secondo giallo per un fallo al limite dell’area su Dodo. L’arbitro lo grazia e fischia solo un calcio di punizione che Tete non sfrutta a dovere. Al 59′ il primo cambio del match, lo effettua Luis Castro che manda in campo Marlos per Tete. Sempre il Papu Gomez a rendersi pericoloso dalle parti di Pyatov, l’Atalanta preme alla ricerca del gol.

DIRETTA/ Shakhtar Atalanta (risultato 0-0) streaming video tv: partita dura!

La partita vive di folate improvvise dei padroni di casa che mettono in difficoltà la difesa atalantina, mentre gli uomini di Gasperini cercano di ribattere colpo su colpo. Il match è teso, la posta in palio è alta e nessuna delle due vuole aprirsi troppo per concedere all’avversaria ripartenze facili. Il gioco è interrotto da scontri duri e da falli, il primo ammonito è Muriel al 23′. Tete e Junior Moraes da una parte, Gomez e Muriel dall’altra sono le fonti da cui possono venire le azioni più pericolose. Il possesso del pallone è fra i piedi dello Shakthar che al 37′ vanno vicini al gol con Junior Moares, il quale sfrutta un cross di Tete e copisce di testa la palla, neutralizzata da Gollini. La partita è dura, tanto che al 39′ De Roon si scontra con Taison e rimane a terra dolorante. Nel frattempo Gasperini manda a scaldarsi Malinovsky, probabilmente nella ripresa ci sarà un cambio. Al 41′ ci prova ancora Muriel, ma la conclusione mancina del colombiano non trova la porta. L’arbitro assegna due minuti di recupero ma non succede altro e il primo tempo termina sul risultato di 0-0 (agg: Francesco Giannelli Savastano)

Diretta/ Shakhtar Atalanta (risultato 0-0) streaming video tv: ospiti vicini al gol!

L’Atalanta parte forte nei primi minuti del match, e fin da subito impone il proprio gioco pressando gli ucraini nella propria metà campo. AL 5′ la Dea ha subito una grande occasione per portarsi in vantaggio: su un retropassaggio sbagliato di Ismaily, Gomez e Muriel non riescono a calciare in porta. Ci prova quindi Pasalic ma Pyatov blocca la sfera. Tre minuti dopo sono ancora i bergamaschi a tentare la via del gol: Castagne fa sponda di testa a Muriel, ma il colombiano calcia male e la palla si spegne sul fondo. Lo Shakthar entra in partita e Junior Moraes inizia a mettere pressione sulla difesa orobica, ma sono ancora i nerazzurri a farsi vivi dalle parti di Pyatov. La difesa ucraina non è brillante e Gomez non riesce ad approfittare dell’errore di Kryvtsov; l’argentino calcia in porta su suggerimento di Muriel, ma è lo stesso numero 4 dei padroni di casa a respingere. Al 15′ gli ucraini vanno in gol con Kovalenko ma l’arbitro annulla per una posizione di fuorigioco di Tete. Viene chiamato in causa il VAR il quale conferma la decisione del giudica di gara.

DIRETTA SHAKHTAR ATALANTA (RISULTATO LIVE 0-0): FORMAZIONI UFFICIALI!

Shakhtar Atalanta sta per cominciare: sappiamo che alla Dea serve solo la vittoria (e potrebbe non bastare) per volare agli ottavi di Champions League, e allora analizziamo il rendimento interno della formazione ucraina. Quest’anno la squadra di Luis Castro ha perso solo una volta alla OSK Metalist Arena: lo 0-3 subito dal Manchester City lo scorso 18 settembre, curiosamente lo stesso risultato dello scorso anno. In campionato ha ottenuto 8 vittorie e un pareggio, segnando 30 gol e incassandone appena 5: solo l’Oleksandryia, che gioca in Europa League, è stata in grado di fermare la corsa degli arancionero alla OSK Metalist Arena, e questo chiaramente è un dato che non può lasciare di buon umore un’Atalanta che è tornata a vincere in trasferta con il 3-0 di Brescia, ma che in Champions League ha incassato 9 gol nelle due uscite lontane da San Siro (o dal Gewiss Stadium). Staremo a vedere, intanto mettiamoci comodi e leggiamo insieme le formazioni ufficiali di Shakhtar Atalanta perchè finalmente la partita comincia! SHAKHTAR (4-2-3-1): Pyatov; Dodò, Kryvtsov, Matviyenko, Ismaily; Alan Patrick, Stepanenko; Teté, Kovalenko, Taison; Junior Moraes. Allenatore: Luis Castro ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; A. Masiello, Djimsiti, Palomino; Castagne, De Roon, Freuler, Gosens; Pasalic, A. Gomez; Muriel. Allenatore: Gian Piero Gasperini (Agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE SHAKHTAR ATALANTA

La diretta tv di Shakhtar Atalanta, mercoledì 11 dicembre 2019 alle ore 18.55 presso l’OSC Metalist Stadion di Kharkiv, non sarà trasmessa sui canali in chiaro bensì in esclusiva sul satellite per tutti gli abbonati Sky, che potranno collegarsi sul canale numero 204 di Sky Sport Arena. Per tutti gli abbonati alla pay tv satellitare sarà disponibile anche la diretta streaming video via internet del match. Si potrà seguire collegandosi tramite pc sul sito skygo.sky.it e tramite smart tv, oppure con dispositivi mobili come tablet o smartphone, tramite l’applicazione SkyGo, scaricabile sugli store online con Sky che detiene l’esclusiva pay per trasmettere tutta la Champions League 2019/20.

LA BEFFA DELL’ANDATA

La diretta di Shakhtar Atalanta vede la luce per la seconda volta in una gara ufficiale e che risale sempre a questa edizione della Champions League. A San Siro, dove la Dea ha giocato le gare interne di questa competizione, gli ucraini si imposero 1-2 alla fine di una gara piena di rimpianti per Gian Piero Gasperini e i suoi. I bergamaschi erano passati in vantaggio al minuto 28 con Duvan Zapata dopo che Josip Ilicic 8 giri d’orologio prima aveva sbagliato un calcio di rigore. Il pari dei neroarancio era arrivato grazie a Moraes alla fine del primo tempo. Nel disperato tentativo di vincere quella gara l’Atalanta commise l’errore di scoprirsi troppo e subì clamorosamente il gol del ko al minuto 95 sull’asse formata da Dodo e Solomon. Sempre parlando di precedenti c’è anche un’amichevole che risale al settembre del 2015, una gara giocata sempre a Bergamo e terminata 0-1 con una rete di Teixeira in apertura di ripresa.(agg. di Matteo Fantozzi)

L’ARBITRO ZWAYER

Shakhtar Donetsk Atalanta sarà diretta dall’arbitro tedesco Felix Zwayer, che dovrà dunque gestire la partita decisiva per il futuro della Dea in Champions League. Adesso andiamo allora a conoscere tutta la squadra arbitrale designata per questa sfida di Champions League: i due guardalinee saranno i signori Thorsten Schiffner e Marco Achmüller, alla VAR avremo il signor Sascha Stegemann affiancato dall’assistente AVAR Marco Fritz, infine a completare una squadra tutta tedesca avremo come quarto uomo il signor Robert Schröder. L’arbitro Felix Zwayer è nato a Berlino il 19 maggio 1981. Arrivato nel massimo campionato tedesco nel 2009, ha ottenuto la qualifica di arbitro internazionale a partire dal 1° gennaio 2012. Arbitro già di buona esperienza, non mancano direzioni di grande livello nel palmares del signor Zwayer, compresa la partecipazione ai Mondiali di Russia 2018, sia pure come uno degli addetti alla VAR e non arbitro sul campo. In Champions League il fischietto tedesco ha diretto un totale di 23 partite fra fase a gironi e qualificazioni, nelle quali ha comminato un totale di 123 cartellini gialli, sette espulsioni delle quali ben cinque per somma di ammonizioni e due cartellini rossi diretti, infine ha assegnato un totale di otto calci di rigore. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Shakhtar Atalanta, che sarà diretta dall’arbitro tedesco Felix Zwayer e si gioca mercoledì 11 dicembre 2019 alle ore 18.55 presso l’OSC Metalist Stadion di Kharkiv, sarà una sfida valevole per la sesta ed ultima giornata della fase a gironi della Champions League 2019/20. Appuntamento con la storia per i bergamaschi che dopo tre sconfitte subite nelle prime partite dell’esperienza nella massima competizione europea pensavano di essere ormai fuori dai giochi per la qualificazione. I 4 punti ottenuti contro Manchester City e Dinamo Zagabria hanno innanzitutto fatto tornare i bergamaschi padroni del loro destino per quanto riguarda la qualificazione in Europa League. Inoltre, se la Dinamo Zagabria non dovesse battere il Manchester City, vincendo in Ucraina la squadra di Gasperini si garantirebbe il secondo posto e una qualificazione agli ottavi di finale di portata epocale. Certo, lo Shakhtar è formazione esperta che sa bene come, a meno di un crollo del City in Croazia, anche un pareggio potrebbe bastare per gli ottavi di finale. Ma la chance è troppo ghiotta per un’Atalanta che in campo europeo ha finora pagato l’inesperienza, ma ha comunque imposto un gioco che l’anno scorso aveva regalato il terzo posto in campionato e che ora potrebbe far entrare gli orobici addirittura tra le prime 16 formazioni d’Europa.

PROBABILI FORMAZIONI SHAKHTAR ATALANTA

Le probabili formazioni che scenderanno in campo in Shakhtar Atalanta, mercoledì 11 dicembre 2019 alle ore 18.55 presso l’OSC Metalist Stadion di Kharkiv, sfida valevole per la sesta ed ultima giornata della fase a gironi della Champions League 2019/20. Lo Shakhtar Donetsk allenato dal portoghese Castro sceglierà il 4-2-3-1 come modulo di partenza, con questo undici titolare schierato in campo: Pyatov; Dodô, Kryvtsov, Matviyenko, Ismaily; Stepanenko, Alan Patrick, Kovalenko; Tetê, Júnior Moraes, Taison. Risponderà il Galatasaray guidato in panchina dal turco Terim, optando per un 4-3-3 come schieramento di partenza e questo undici titolare: Muslera; Mariano, Donk, Marcão, Nagatomo; Nzonzi, Lemina, Seri, Ömer Bayram; Belhanda, Adem Büyük.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi scommetterà sul match, l’agenzia Snai offre a 2.55 la quota per la vittoria interna, propone a una quota di 3.75 l’eventuale pareggio e quota a 2.55 l’affermazione in trasferta. Per quanto riguarda i gol complessivamente realizzati nel corso dei 90′, l’over 2.5 viene proposto a una quota di 1.55 mentre l’under 2.5 viene proposto a una quota di 2.35.

© RIPRODUZIONE RISERVATA