DIRETTA/ Sicula Leonzio Rieti (risultato 1-2) streaming tv: Marcheggiani la ribalta!

- Claudio Franceschini

Diretta Sicula Leonzio Rieti streaming video e tv: risultato live 0-0. Comincia la partita che si gioca per la decima giornata nel girone C della Serie C.

Sicula_Leonzio_gol_Serie_C_lapresse_2017
Video Sicula Leonzio Virtus Francavilla (Foto LaPresse)

DIRETTA SICULA LEONZIO RIETI (FINALE 1-2) MARCHEGGIANI LA RIBALTA!

Al 26′ viene ammonito Sabatino nella Sicula Leonzio per un fallo su Zanchi, quindi Vitale prende il posto di Grillo tra i siciliani. Alla mezz’ora il Rieti sostituisce Marino con Beleck, la Sicula Leonzio rileva Bariti e Lescano con De Rossi ed Esposito, tenendo un atteggiamento più prudente a difesa del vantaggio. Ma al 39′ il Rieti trova il pari: bel cross di Aquilanti e soprattutto stacco di testa imperioso di Marcheggiani, che sovrasta Petta e di testa realizza l’1-1. La Sicula Leonzio prova a rifarsi sotto e impegna Pegorin al 42′ con una conclusione di Palermo, ma al 45′ si materializza la beffa per i siciliani: gran contropiede del Rieti e Marcheggiani corona la sua super-prestazione firmando la doppietta personale e il gol dell’1-2. Per il Rieti è la prima vittoria stagionale, la Sicula deve interrogarsi sulle leggerezze difensive che hanno portato al ko. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Sicula Leonzio Rieti non sarà trasmessa sui canali della nostra televisione: l’appuntamento classico con le partite di Serie C è sulla piattaforma Eleven Sports, che ancora una volta fornisce tutte le gare della stagione (Coppa Italia compresa) in diretta streaming video ai suoi abbonati, con l’alternativa dell’acquisto del singolo evento ad un prezzo precedentemente fissato. Per seguire le immagini dunque dovrete avere a disposizione apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone.

LESCANO SU RIGORE!

Rieti ancora pericoloso a inizio ripresa con una verticalizzazione di Zampa per Marcheggiani che trova però la respinta di Nordi sul suo sinistro. La Sicula Leonzio però al 10′ divora letteralmente una grande opportunità per il vantaggio, grande respinta a mano aperta di Pegorin su una conclusione di Sicurezza, che sbaglia però praticamente un rigore in movimento. All’11’ Granata stende Grillo, arriva la seconda ammonizione del match e proprio Granata viene sostituito da Zanchi al 12′ nel Rieti. Al 14′ cambiano anche i siciliano con Megelaitis rilevato da Scardina e Sosa che lascia spazio a Ferrini. Al 18′ rischia grosso la Sicula, provvidenziale chiusura di Ferrini su Zanchi che era stato liberato al tiro da un gran tocco di Zampa. Al 21′ calcio di rigore per i padroni di casa, sanzionato un fallo di mano di Aquilanti su cross di Bariti. Sul dischetto va Lescano che non sbaglia, portando in vantaggio la Sicula Leonzio. (agg. di Fabio Belli)

PEGORIN REATTIVO

Si è chiuso a reti bianche un primo tempo vivace tra Sicula Leonzio e Rieti. I siciliani al 24′ hanno protestato per un tocco di mano in area Sabina non sanzionato dall’arbitro, quindi alla mezz’ora grande parata di Pegorin che si distende su una gran botta di Lescano che si stava insaccando all’angolino. Al 35′ buon lavoro di Marcheggiani che trova a rimorchio Esposito, bel sinistro che si infrange sull’esterno della rete. Pegorini si oppone poi su una conclusione dai venti metri di Grillo, quindi arriva la prima ammonizione della partita con Esposito sanzionato per simulazione. Il primo tempo si chiude con un’ultima occasione per la Sicula Leonzio, su cross di Palermo arriva alla battuta a rete Bariti, ma il pallone si perde sul fondo. (agg. di Fabio Belli)

CI PROVA MARCHEGGIANI

Il match inizia con la Sicula Leonzio subito in grado di prendere in mano il pallino del gioco, ma la prima conclusione pericoloso della partita è del Rieti: al 12′ Marcheggiani arriva al colpo di testa su un cross ben pennellato da Esposito, ma il pallone finisce di poco a lato. Match piacevole iniziato a buoni ritmi, ma a metà primo tempo il risultato non si è ancora sbloccato. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. SICULA LEONZIO (4-2-3-1): Nordi; Parisi, Petta, Sosa, Sabatino; Palermo, Megelaitis; Bariti, Sicurella, Grillo; Lescano. A disp.: Polverino, De Rossi, Ferrini, Tafa, Talarico, G. Esposito, Maimone, Manfrè, Scardina, Sinani, Vitale. All. Grieco. RIETI (3-5-2): Pegorin; Granata, Gigli, Aquilanti; Tiraferri, Marino, Palma, Zampa, Zanchi; Marcheggiani, Beleck. A disp.: Addario, Lazzari, Bellopede, M. Esposito, Arcaleni, De Paoli, De Sarlo. All. Pezzotti. (agg. di Fabio Belli)

VIA!

Sicula Leonzio Rieti che inizia fra pochissimo vedrà la squadra laziale alla ricerca di un bel risultato per uscire da un periodo particolarmente difficile. Ancora una sconfitta per il Rieti settimana scorsa, in sala stampa si era presentato l’allenatore in seconda Lorenzo Pezzotti – al quale è stata però affidata la guida tecnica -, che aveva parlato così della prestazione dei suoi ragazzi: “Abbiamo pagato quello che è successo anche a Teramo. Dispiace perché ci abbiamo messo tutto, gli abbiamo servito una palla d’oro per andare sotto e quando succede questo tutto si complica. Un po’ di fiducia potrebbe far comodo, ma quella si conquista con i punti. Non sono dispiaciuto per la gara, mi dispiace perché li abbiamo aiutati e loro non ne hanno bisogno. Noi dobbiamo essere attenti per tutta la partita. Ultima partita da tecnico? Non so se sarà la mia ultima partita. Ho a cuore la squadra, la città. Vediamo ad inizio settimana cosa succede”. La settimana è ormai passata e adesso si torna in campo: Sicula Leonzio Rieti può cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I BOMBER

Soffermiamoci sui bomber per la diretta di Sicula Leonzio Rieti. I padroni di casa possono puntare sull’argentino classe 1995 Facundo Lescano, giocatore dotato di grande fisico e infallibile di testa. Attenzione dunque per gli ospiti sui calci da fermo, quando sicuramente ci sarà la possibilità di vederlo creare scompiglio in mezzo ai difensori centrali della squadra avversaria. Nato a Mercedes in Argentina ha trovato la sua perfetta dimensione in Serie C. Dall’altra parte c’è un calciatore che in categoria ha già dimostrato di poter fare la differenza, il classe 1991 Francesco Marcheggiani. Fino a questo momento ha segnato 4 reti, dimostrando di essere un ragazzo duttile e dotato di una buona fisicità oltre che di una discreta tecnica individuale. Vedremo se riuscirà a fare la differenza anche oggi. (agg. di Matteo Fantozzi)

I TESTA A TESTA

Prima di dare la parola al campo per la diretta tra Sicula Leonzio e Rieti, valida nella decima giornata del girone C, certo vale la pena prendere in esame anche lo storico che interessa i due club, oggi in campo per la Serie C. Pure i dati a nostra disposizione non sono moltissimi: anzi possiamo contare appena due precedenti, registrati in occasione della passata stagione del Campionato di Serie C. Nella stagione 2018-2019 del girone C si contano dunque il successo in trasferta del Rieti nella partita di andata, trovato col risultato di 1-0, firmato da Cecè Pepe. Al ritorno invece si chiuse col pareggio a reti bianche, in casa della formazione amaranto celeste. (agg Michela Colombo)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Sicula Leonzio Rieti, che verrà diretta dal signor Emanuele Frascaro, si gioca alle ore 15:00 di domenica 20 ottobre presso lo stadio Angelino Nobile: siamo nella decima giornata del girone C nel campionato di Serie C 2019-2020, e la sfida di oggi mette a confronto la terzultima e la penultima della classifica. Situazione complessa per entrambe le squadre, ma i siciliani – reduci dall’importante pareggio di Caserta – hanno la possibilità di staccare la rivale diretta per la salvezza e mettere 7 punti tra sè e i laziali; fattore campo dunque da sfruttare per una Sicula Leonzio che sta facendo peggio rispetto all’ultima stagione, ma che può sferrare un colpo importante ai danni di un Rieti che non ha ancora vinto una singola partita in questo campionato, e che domenica scorsa è uscito sconfitto dal Monopoli, in casa. Servono punti ad entrambe, e vedremo se una delle due riuscirà a prendersi la vittoria nella diretta di Sicula Leonzio Rieti; intanto valutiamo le possibili scelte dei due allenatori leggendo in maniera più dettagliata le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI SICULA LEONZIO RIETI

Vito Grieco dovrebbe affrontare Sicula Leonzio Rieti con il 4-2-3-1: in porta Nordi, davanti a lui Cristian Sosa e Petta con Parisi e Sabatino che agiranno come terzini. A centrocampo cerca spazio Megelaitis, che potrebbe sostituire Maimone facendo così coppia con Palermo; Vincenzo Vitale può giocare a sinistra al posto di Grillo, verso la conferma invece Bariti e Sicurella a completamento della linea di trequarti con Lescano che, da prima punta, è insidiato da Ismet Sinani. Il Rieti se la gioca con il 3-5-2: a protezione di Pegorin ci sarà una linea composta da Granata, Aquilanti e Gigli mentre i due laterali saranno avanzati, Tiraferri potrebbe lasciare una maglia a Mirko Esposito e Zanchi giocherà a sinistra. In mezzo al campo la regia di Giuseppe Palma con Marino e Zampa ai suoi lati; davanti i favoriti restano Marcheggiani e Beleck, ma quest’ultimo deve vincere il testa a testa con De Paoli e De Sarlo.

QUOTE E PRONOSTICO

Per il pronostico su Sicula Leonzio Rieti abbiamo a disposizione le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai, secondo cui la squadra di casa è decisamente favorita avendo un valore di 1,80 volte la somma messa sul piatto (naturalmente sul segno 1). Il pareggio è un’eventualità che, regolata dal segno X, vi permetterebbe di guadagnare una cifra pari a 3,55 volte quanto investito; siamo invece a 4,00 volte la puntata per il segno 2, che identifica l’ipotesi del successo esterno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA