Diretta/ Sinner Bautista Agut (2-1) Miami Open 2021 streaming video: trionfa Jannik

- Claudio Franceschini

Diretta Miami Open 2021 Sinner Bautista Agut streaming video tv: orario e risultato live delle semifinali maschili nel torneo Masters 1000 in Florida, l’altoatesino sogna una grande finale.

Jannik Sinner saluto lapresse 2021 640x300
Diretta Miami Open 2021: c'è la semifinale Sinner Bautista Agut (Foto LaPresse)

DIRETTA MIAMI OPEN 2021 SINNER BAUTISTA AGUT (2-1): TRIONFA JANNIK

Sinner Bautista Agut 2-1: emozionante vittoria per il tennista altoatesino, Jannik ha fatto un sol boccone dello spagnolo nel secondo set, vinto 6-4, ed ha così raggiunto la finale dell’ATP Masters 1000 di Miami. Straordinario Sinner che dopo aver perso il primo set di questa semifinale ha saputo reagire e dopo una fase di equilibrio ha costruito la parte conclusiva del suo capolavoro chiudendo il terzo set. Dopo essersi portato sul 5-4, Sinner ha lasciato la battuta a Bautista ma non ha lasciato neanche un punto all’avversario, lasciato a 0 nel decimo game giocato in maniera esaltante. Battuto il numero 12 del mondo, Sinner ha chiuso la partita con 37 vincenti e 53 erroeri gratuiti. 12-39 per Bautista, Sinner accede alla prima finale Masters 1000 della sua carriera ed ora è pronto a sfidare il vincente della sfida tra Hurkacz e Rublev. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA MIAMI OPEN 2021 SINNER BAUTISTA AGUT (1-1): 3^ SET

Sinner Bautista Agut 1-1: si deciderà soltanto al terzo set la semifinale del Miami Open 2021 perché il giovane talento azzurro Jannik Sinner, che aveva perso il primo set con il punteggio di 7-5 in 51 minuti di gioco contro lo spagnolo Roberto Bautista Agut, si è riscattato e ha conquistato il secondo set per 6-4. Anche questo set è stato lunghissimo (ben 57 minuti), dunque si sfiorano già le due ore di gioco e c’è ancora un set da disputare per decretare chi sarà il primo finalista del Masters 1000 di Miami. Il secondo set è scivolato via liscio nella sua prima parte, poi si è infiammato al settimo game, quando Sinner ha salvato ben quattro palle break per difendere infine il proprio turno in servizio. Passaggio fondamentale, perché in questo modo Sinner si è presentato sul 5-4 al decimo game, turno in battuta di Bautista Agut che però l’altoatesino è riuscito a strappare al secondo break-point, che era naturalmente anche set-point. Sinner dunque si è imposto 6-4 e tutto si deciderà al terzo set: come finirà questa intensa semifinale? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA MIAMI OPEN 2021 STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE SINNER BAUTISTA AGUT

La diretta tv del Miami Open 2021, riguardando solo le due semifinali maschili, sarà disponibile sui canali della televisione satellitare: nello specifico l’appuntamento è su Sky Sport Uno, che trovate al numero 201 del vostro decoder. In assenza di un televisore è possibile seguire i due match anche in diretta streaming video: il servizio, fornito dall’emittente ai suoi abbonati, richiede l’attivazione dell’applicazione Sky Go su dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone. Inoltre sul sito ufficiale www.miamiopen.com troverete tutte le informazioni utili sul torneo.

DIRETTA MIAMI OPEN 2021 SINNER BAUTISTA AGUT (0-1): 2^ SET

Sinner Bautista Agut 0-1: la semifinale del Miami Open 2021 comincia male per il giovane talento azzurro, che ha perso il primo set con il punteggio di 7-5 in 51 minuti di gioco contro lo spagnolo Bautista Agut. L’inizio è stato traumatico per Jannik Sinner, che subito al primo game ha perso il servizio contro un veterano del circuito Atp come Roberto Bautista Agut, classe 1988 e numero 12 del ranking mondiale Atp. Sinner ha provato a rispondere subito, ma lo spagnolo gli ha annullato due palle break nel secondo game. Rimonta solo rimandata: nel sesto gioco una palla break basta a Jannik Sinner, che strappa il servizio a Bautista Agut ristabilendo la parità sul 3-3. Memorabile il settimo game, nel quale Sinner annulla ben tre palle break a Bautista Agut ed infine riesce a conservare il turno in servizio, portandi avanti (4-3) per la prima volta nella partita. Si prosegue comunque sul filo dell’equilibrio fino all’undicesimo game, quando Bautista Agut strappa di nuovo il servizio a Sinner portandosi sul 6-5: pessimo momento per subire un break, nel gioco successivo infatti lo spagnolo conserva la battuta e si aggiudica il set con il punteggio di 7-5. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA MIAMI OPEN 2021 SINNER BAUTISTA AGUT (0-0): SI COMINCIA!

Siamo finalmente pronti a vivere un’altra diretta del Miami Open 2021, con la semifinale Sinner Bautista Agut come punto centrale della serata almeno per quanto riguarda noi italiani. Roberto Bautista Agut ha vinto 9 titoli Atp in carriera, ma non festeggia da oltre due anni; l’ultimo è il 250 di Doha, e a proposito 8 di questi trofei sono della categoria più bassa. La sola eccezione è rappresentata da Dubai, titolo ottenuto nel 2018; ci sono però altre 9 finali che lo spagnolo ha giocato e perso, tra cui quella del Masters 1000 di Shanghai (2016) contro Andy Murray. Bautista Agut però è un giocatore che va oltre i trofei in bacheca: intanto negli Slam ha raggiunto una semifinale a Wimbledon e un quarto agli Australian Open (entrambi due anni fa), ha sempre avuto una grande costanza nel ranking e, soprattutto, nel 2019 ha vinto la Coppa Davis tre giorni dopo aver ricevuto la notizia della morte del padre (un anno e mezzo dopo quella della madre), battendo Félix Auger-Aliassime. Ora non resta che metterci comodi e stare a vedere quello che succederà sul campo centrale di Key Biscaine, perché finalmente è tutto pronto e la nostra speranza è che Sinner Bautista Agut regali un grande risultato all’Italia del tennis: la diretta del Miami Open 2021 sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA MIAMI OPEN 2021 SINNER BAUTISTA AGUT: IL PRECEDENTE

C’è un solo precedente di Sinner Bautista Agut, semifinale al Miami Open 2021, ma si tratta di un episodio recente. Fa riferimento infatti al Dubai Tennis Championship, torneo di categoria 500 che è stato disputato nella seconda metà di marzo: Roberto Bautista Agut era la testa di serie numero 4 di un tabellone privo del campione in carica e numero 1 Atp (ovviamente Novak Djokovic) e dopo aver battuto Matthew Ebden (ritiratosi quando era sotto 1-4 nel primo set) si era scontrato con il nostro Jannik Sinner, lui pure nel seeding (numero 16) e quindi con il bye al primo turno. L’altoatesino aveva vinto: risultato 6-4 3-6 7-5, una partita davvero emozionante e un’altra prova di forza da parte del nostro tennista. Purtroppo Sinner aveva giocato nei quarti contro Aslan Karatsev, già sorprendente agli Australian Open con la semifinale raggiunta; ebbene il russo aveva rimontato un set di svantaggio vincendo 6-7 6-3 6-2, e avrebbe poi messo le mani sul titolo battendo Lloyd Harris in finale. Per Sinner comunque era stato un bel percorso; curiosamente, a Dubai aveva giocato (e vinto) anche contro Alexander Bublik, il kazako che ha sconfitto mercoledì al Miami Open 2021 qualificandosi a questa semifinale che adesso tiene l’Italia dello sport con il fiato sospeso, soprattutto perché la storia potrebbe decisamente ripetersi… (agg. di Claudio Franceschini)

PARLA JANNIK

Mentre aspettiamo la diretta di Sinner Bautista Agut, semifinale del Miami Open 2021 che sarà il pezzo forte della giornata di oggi, andiamo a rileggere le dichiarazioni di Jannik Sinner dopo la vittoria sul kazako Alexander Bublik nei quarti del torneo Masters 1000 di Miami: “Significa molto per me. Oggi (mercoledì, ndR) non era facile, sono qui a Miami per la prima volta e sono molto contento per questo risultato. Comunque il torneo non è finito e proverò a giocare il mio miglior tennis dopodomani (oggi, ndR) in semifinale. Non vedo l’ora!“, aveva detto Sinner senza ancora conoscere il nome del suo avversario, che poi si è rivelato essere Roberto Bautista Agut, che ha sconfitto il russo Daniil Medvedev. Jannik Sinner aveva poi analizzato il match contro Bublik: “Anche a Dubai contro Bublik è stata una partita strana, anche se oggi è stata ancor più strana. Lui si diverte sul campo e gioca un tennis incredibile quando sente bene la palla. Io ho cercato di rimanere attaccato alla partita e di giocare tutti i punti. Questo mi ha aiutato. Mi sento nervoso qualche volta? Ma certo, però cerco di nasconderlo ed è una cosa che aiuta. Tutti sono nervosi, però sono felice“. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA MIAMI OPEN 2021 SINNER BAUTISTA AGUT: PER LA FINALE!

Alle ore 19:00 italiane di venerdì 2 aprile si apre la corsa di Jannik Sinner alla finale del Miami Open 2021. L’altoatesino insegue la storia: dopo aver battuto Alexander Bublik, con tanto di complimenti da parte del kazako (“non sei umano!” gli ha detto al termine del match), il nostro tennista che si trova alla prima semifinale di un Masters 1000 in carriera va a caccia della finale. Dall’altra parte della rete, e questo potrebbe essere un vantaggio, non troverà Daniil Medvedev: la testa di serie numero 1 del torneo è infatti stata eliminata da Roberto Bautista Agut, lo spagnolo che ancora una volta ha saputo fare il botto ed è riuscito ad andare oltre il pronostico.

Per Sinner potrebbe appunto essere un punto a favore il non dover giocare contro un avversario che, soprattutto su queste superfici, è in grado di dominare se al 100% della condizione fisica e mentale, ma giunti a questo livello non si può dire; sarà allora interessante scoprire quello che succederà nella diretta del Miami Open 2021, ma di certo Sinner Bautista Agut è un match che potrebbe cambiare radicalmente la storia recente del tennis italiano, chiarendo che, dovesse perdere, per l’altoatesino cambierebbe ben poco nel suo percorso di crescita.

DIRETTA MIAMI OPEN 2021: RISULTATI E CONTESTO

Nel presentare la diretta del Miami Open 2021, e nello specifico la semifinale Sinner Bautista Agut, dobbiamo dire che l’azzurro ha già fatto il grande salto di qualità: con la vittoria su Bublik si è già preso la posizione numero 24 nel ranking Atp (sarà effettiva da lunedì) ma in caso di qualificazione alla finale diventerebbe il ventunesimo giocatore al mondo, superando anche Stan Wawrinka e Karen Khachanov (da lui battuto qui, in rimonta, al terzo turno). Non solo: in caso di vittoria del torneo Sinner salirebbe addirittura al numero 14, e diventerebbe l’italiano numero 2 alle spalle di Matteo Berrettini. Come detto però le classifiche lasciano il tempo che trovano: non è un numero a definire il cammino di questo 2001 che ha bruciato le tappe, e che fin dall’anno scorso aveva ricevuto tanti complimenti per il modo di giocare.

Se proprio vogliamo, ma staremmo facendo gli avvocati del diavolo, potremmo dire che lungo il tabellone del Miami Open 2021 non ha mai incontrato un avversario davvero tostissimo, e che comunque a Key Biscaine non erano presenti i Big Three (una situazione sostanzialmente mai capitata da quando hanno iniziato a dominare); se però consideriamo che stiamo parlando di un diciannovenne che, tecnicamente, sarebbe alle prime armi sul circuito non possiamo fare altro che toglierci il cappello e continuare ad ammirarne il gioco e la maturazione. Tra poco sarà in campo per sfidare Bautista Agut, un signore che ha 10 anni in più e ha una bacheca più piena della sua: vedremo come andrà, e chiaramente le nostre speranze sono ben concrete…

© RIPRODUZIONE RISERVATA