DIRETTA/ Sinner Nadal (risultato 0-2): ha vinto Rafa e passa il turno, Jannik furioso

- Claudio Franceschini

Diretta Sinner Nadal (risultato 0-2) Internazionali d’Italia 2021: finisce al 2° turno del Masters 1000 l’avventura dell’azzurro, sconfitto per 5-7, 4-6

Sinner Nadal Roland Garros lapresse 2021 640x300
Diretta Sinner Nadal, 2° turno Internazionali d'Italia 2021 (Foto LaPresse)

DIRETTA SINNER NADAL (RISULTATO 0-1): 5-7, PRIMO SET A RAFA

Finisce 0-2 in favore di Rafa Nadal il confronto valido per i sedicesimi di finale degli Internazionali di tennis di Roma, con il nostro Jannik Sinner che ha comunque dimostrato di valere la top 20 attualmente occupata nel circuito Atp, sfoggiando lampi di pura classe. Al cospetto dello spagnolo, tuttavia, con grande onore Sinner ha ceduto il passo, rendendo la vita complicata al suo rivale, vittorioso per 7-5 nel primo set e per 6-4 nel secondo, a testimonianza di come il confronto sia stato davvero equilibrato.

Nel secondo set Sinner è partito meglio, portandosi temporaneamente sul +2 (3-1), salvo poi subire il ritorno di Nadal, che sul 5-4 in suo favore si è visto annullare tre match point dal tennista azzurro, molto lucido nel gioco, anche nei colpi di misura, con la pallina appoggiata appena al di là della rete. Al quarto tentativo, poi, l’iberico è riuscito a mettere a referto il punto decisivo con un lungolinea di dritto. Dopo 2 ore e 10 minuti, Rafa Nadal ha eliminato dalla competizione il rappresentante del nostro tennis, uscito visibilmente contrariato in volto dal terreno di gioco. Una buona performance, comunque, con sprazzi di rara qualità. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

DIRETTA SINNER NADAL (RISULTATO 0-1): 5-7, PRIMO SET A RAFA

Che show a Roma! Gli Internazionali di Tennis mostrano un Jannik Sinner tirato a lucido per nulla in soggezione al maestro Rafa, ma per il momento non è bastato: Nadal chiude 7-5 in un’ora e 9 minuti, dopo aver sprecato 6 palle set per la reazione brillante del “Next Gen” italiano. Primo set cominciato con due break consecutivi e il servizio in crisi tanto per il maiorchino quanto per l’altoatesino: è un testa a testa spettacolare con Sinner molto abile a sbrogliare con colpi da fuoriclasse soprattutto di rovescio da sinistra lungolinea. Di contro il maestoso Nadal, anche se non in perfette condizioni fisiche (spesso “beccato” troppo lontano dalla riga di fondo e passato dalle smorzate di Jannik) piazza punti show in serie e con un 12esimo game durato quasi 10 minuti – con 4 palle break sprecate – porta a casa un primo sudatissimo set nel silenzio assordante del Foro Italico. Per Sinner un unico vero rimpianto: il servizio. Quando la prima entra, non c’è quasi mai scampo per Rafa pure sulla sua “esclusiva” terra rossa. Ma troppi errori in battuta portano Jannik ad accelerare con fretta e spesso ad andare nel pallone, quasi preferendo i turni di battuta dell’avversario per esprimere al meglio il suo tennis. (agg. di Niccolò Magnani)

DIRETTA SINNER NADAL (RISULTATO 0-0): SI COMINCIA!

Ci siamo, Sinner Nadal sta per cominciare. È solo il secondo turno agli Internazionali d’Italia 2021, ma la sensazione è che possa trattarsi davvero di un match storico: lo è certamente per Jannik Sinner, che qui a Roma aveva mostrato grandi cose già l’anno scorso. Ricordiamo infatti che l’altoatesino godeva di una wild card, e aveva schiantato Benoit Paire con un inequivocabile 6-2 6-1 al primo turno; il capolavoro era arrivato subito dopo, quando era stato battuto il numero 3 del seeding Stefanos Tsitsipas con il risultato di 6-1 6-6 6-2, di fatto dominando l’incontro al netto di quel secondo set in cui la reazione del greco aveva portato al tie break vinto. La strada di Sinner si era interrotta contro Grigor Dimitrov, che lo aveva battuto 4-6 6-4 6-4; Rafa Nadal invece aveva mancato il decimo titolo al Foro Italico, venendo eliminato in maniera netta (2-6 5-7) dal sorprendente argentino Diego Schwartzman, che sulla terra rossa lo scorso autunno ha vissuto un momento straordinario non replicato in questo inizio di stagione. Adesso è davvero tutto apparecchiato per scoprire se arriverà l’impresa a tinte azzurre: mettiamoci comodi, agli Internazionali d’Italia 2021 la diretta di Sinner Nadal prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA SINNER NADAL STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Possiamo ricordare che la diretta tv di Sinner Nadal, come tutti i match che si giocano agli Internazionali d’Italia 2021 (al netto ovviamente delle contemporanee), verrà trasmessa sui canali della televisione satellitare: verrà garantito anche un approfondimento, prima e dopo il match, e tutti gli abbonati potranno seguire questo incontro anche con il servizio di diretta streaming video, che non comporta costi aggiuntivi ed è attivabile, tramite i dati dell’abbonamento, con l’applicazione Sky Go su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

SINNER NADAL INTERNAZIONALI D’ITALIA 2021: IL PRECEDENTE

L’unico precedente di Sinner Nadal, che oggi si gioca agli Internazionali d’Italia 2021, risale allo scorso ottobre. Eravamo al Roland Garros, ritardato dalla pandemia di Coronavirus e giocato dunque in autunno inoltrato: Rafa Nadal andava a caccia del titolo numero 13 a Parigi, Jannik Sinner senza una testa di serie aveva compiuto un capolavoro raggiungendo il quinto turno, ed eliminando lungo la strada David Goffin e Alexander Zverev (poi anche Benjamin Bonzi e Federico Coria). Ai quarti di finale però aveva incrociato sua maestà: a dire il vero il primo set era stato molto combattuto e Sinner avrebbe anche potuto vincerlo, ma nei punti decisivi Nadal aveva chiaramente fatto la differenza per esperienza e qualità sul rosso, ottenendo il successo al tie break. Da lì non c’era più stata storia: il risultato finale era stato 7-6 6-4 6-1 a favore del maiorchino, che si era garantito la semifinale e poi, battendo anche Diego Schwartzman e Novak Djokovic, il titolo. Per Sinner il primo quarto Slam, ottenuto a 19 anni, era comunque stato un successo: da quella partita sono passati 7 mesi e un miglioramento sensibile del tennista italiano, che oggi sulla distanza dei 3 set potrebbe andare a caccia di un’impresa straordinaria… (agg. di Claudio Franceschini)

SINNER NADAL INTERNAZIONALI D’ITALIA 2021: IL RANKING

Abbiamo detto che Sinner Nadal, che si giocherà agli Internazionali d’Italia 2021, è una partita molto interessante anche per la posizione che l’altoatesino occupa nel ranking Atp: infatti Jannik Sinner è, tra i nati nei Duemila, il giocatore meglio piazzato nella classifica mondiale. Si trova al diciottesimo posto, ed è anche il secondo più giovane nell’attuale Top 100: è curioso il fatto che, in questo senso, l’altoatesino sia battuto dal connazionale Lorenzo Musetti, che ha un anno meno di lui e si trova in 82esima posizione. Chi sono gli altri Millennials nei primi 100 del ranking? Soltanto due, il che rende ancora più impressionante la situazione di Sinner: Félix Auger-Aliassime si è imposto prima all’attenzione generale e oggi è numero 21 al mondo, poi troviamo il figlio d’arte Sebastian Korda al numero 67. Tra gli altri giovanissimi c’è Alejandro Davidovich Fokina, classe ’99 al numero 48, e il suo coetaneo Alexei Popyrin che è numero 61: l’australiano di origine russa è il giocatore che ha battuto Sinner a Madrid. Oggi dunque avremo una sfida generazionale con Rafa Nadal, e noi non vediamo l’ora di scoprire come andranno le cose sulla terra rossa di Roma… (agg. di Claudio Franceschini)

SINNER NADAL INTERNAZIONALI D’ITALIA 2021: SFIDA IMPOSSIBILE?

Sinner Nadal, in diretta dal Foro Italico, si gioca per il secondo turno degli Internazionali d’Italia 2021. Il match è in programma mercoledì 12 maggio, non prima delle ore 18:00 (dipenderà da quanto dureranno gli incontri precedenti sul Pietrangeli): che sia o meno un appuntamento con la storia, certamente per Jannik Sinner è un’occasione unica per mettere alla prova i suoi straordinari passi avanti contro il signore assoluto della terra rossa. Rafa Nadal ha vinto 9 volte a Roma, e su questa superficie ha dominato in lungo e in largo: stiamo allora parlando dell’incrocio tra un giovane già in rampa di lancio (è il migliore nel ranking Atp per anagrafica, già tra i primi 20 al mondo) e un campionissimo che, almeno, merita di stare nei primi 3 o 5 di sempre.

Da questo punto di vista, la diretta di Sinner Nadal potrebbe sembrare una sfida impossibile per l’altoatesino e forse sarà davvero così; tuttavia, e lo vedremo, Rafa non è stato impeccabile in questa stagione sulla terra, anche lui sente il peso dell’età e gli impegni ravvicinati non gli danno più quella sensazione di grande intoccabilità che aveva un tempo. Non resta che stare a vedere quello che succederà sul Pietrangeli, il campo centrale di Roma, e se davvero il nostro Sinner sarà in grado di timbrare un capolavoro; come sempre sarà la storia della partita a dirci come andranno le cose, noi aspettiamo e iniziamo a metterci comodi…

DIRETTA SINNER NADAL: RISULTATI E CONTESTO

È dunque il giorno di Sinner Nadal agli Internazionali d’Italia 2021. Abbiamo detto dello spagnolo, e di come sulla terra rossa quest’anno non abbia entusiasmato: naturalmente il grande obiettivo di Nadal resta il Roland Garros (potrebbe vincerlo per la quattordicesima volta, fa impressione solo pensarlo) ma nei tornei che hanno preceduto l’Open di Francia ha vinto una sola volta. Cioè a Barcellona, dove avrebbe potuto giocare la finale proprio contro Sinner; invece si è trovato contro Stefanos Tsitsipas, che è andato davvero vicino a togliergli anche il 500 catalano. A Montecarlo, Nadal aveva conosciuto la sconfitta per mano di Andrey Rublev; a Madrid invece il ko, sempre ai quarti di finale, glielo aveva consegnato Alexander Zverev. Insomma: la novità di questo inizio 2021 è che, anche su una superficie che non ha segreti e domina come nessun altro oggi e in tutta la storia, Nadal comincia a sentire il peso dell’età (saranno 35 anni fra tre settimane) e incassa qualche sconfitta dai giovani rampanti, del tutto decisi a prendersi subito la fetta di torta più grande. Ecco perché in questo quadro generale il nostro Jannik Sinner sente di poter fare l’impresa: la premessa d’obbligo è che anche se dovesse perdere non si potrebbe parlare di delusione (poi dipenderà da come eventualmente perderà) ma di una tappa nel percorso di crescita, perché il ragazzo è davvero un predestinato e non bisogna mettergli fretta…

© RIPRODUZIONE RISERVATA