Diretta/ Siviglia Borussia Dortmund (risultato finale 2-3): de Jong accorcia!

- Claudio Franceschini

Diretta Siviglia Borussia Dortmund streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che si gioca per l’andata degli ottavi della Champions League.

Borussia Dortmund
Borussia Dortmund (Foto LaPresse)

DIRETTA SIVIGLIA BORUSSIA DORTMUND (RISULTATO FINALE 2-3): DE JONG ACCORCIA!

Il Borussia Dortmund vince sul campo del Siviglia con il risultato finale di 2-3, i gialloneri stasera hanno compiuto un bel passo in avanti verso i quarti di Champions League ma la compagine andalusa non è tagliata completamente fuori dai giochi. Merito del gol di de Jong che a sei minuti dal novantesimo accorcia le distanze e riaccende le speranze di qualificazione, chissà come sarebbero andate le cose se Lopetegui lo avesse schierato all’inizio al posto di uno tra En-Nesyri e Papu Gomez che stasera hanno combinato poco e nulla. Finale incandescente con Oscar Rodriguez – che su punizione al 74′ ha scheggiato il palo – e Sancho che non se le mandano a dire e l’arbitro li divide a fatica con i rispettivi compagni che invece di separarli quasi danno vita a una rissa da saloon. {agg. di Stefano Belli}

ESCUDERO PERICOLOSO

A metà del secondo tempo il punteggio di Siviglia-Borussia Dortmund vede la formazione allenata da Terzic sempre in vantaggio per 3 a 1. Lopetegui cerca disperatamente di riaprire i giochi con ben quattro cambi: a inizio ripresa un deludente Rakitic si accomoda in panchina e lascia il posto a Gudelj, poco dopo arrivano a fargli compagnia En-Nesyri (per la serie “Ah ma c’era anche lui in campo?”), Suso – l’autore del gol che aveva illuso gli andalusi a inizio gara – e un anonimo Papu Gomez che stasera non è riuscito a lasciare il segno. Gialloneri in controllo che quando ripartono fanno sudare freddo gli avversari con Haaland che al 59′ non fa tripletta solo perché va addosso a Diego Carlos che in questa maniera ferma l’altrimenti inarrestabile corsa del bomber norvegese. Cinque minuti più tardi i difensori del BVB vanno a vuoto, Escudero sfiora il 2-3 che avrebbe reso la partita nuovamente interessante. {agg. di Stefano Belli}

BIS DI HAALAND!

Il primo tempo di Siviglia-Borussia Dortmund va in archivio sul punteggio di 3 a 1 in favore dei gialloneri. Poteva essere una serata da sogno per gli andalusi che avevano trovato immediatamente la via del gol con Suso, invece gli uomini di Terzic la stanno rendendo da incubo. Stasera Haaland è sceso in campo con l’intenzione di spaccare il mondo e dopo aver ribaltato il risultato al 34′ sfiora la doppietta chiamando al dovere Bounou che tiene a galla i suoi con una strepitosa parata. Ma in contropiede il BVB è semplicemente micidiale, al 43′ Reus apre divinamente per il fortissimo attaccante norvegese che concede il bis e inguaia seriamente i padroni di casa per i quali il passaggio ai quarti di Champions League, se nel secondo tempo non si danno una mossa, sembra già essere irrimediabilmente compromesso. {agg. di Stefano Belli}

LA RIBALTA HAALAND!

Alla mezz’ora del primo tempo è cambiata completamente la situazione tra Siviglia e Borussia Dortmund con i gialloneri in vantaggio per 2 a 1. Al quarto d’ora la difesa del BVB sbanda di nuovo con Jordan che tenta la conclusione da fuori area senza inquadrare la porta difesa da Hitz. Gli uomini di Lopetegui si fanno ingolosire dal raddoppio e continuano ad attaccare con un baricentro fin troppo alto visto che poi gli uomini di Terzic pareggiano i conti in contropiede: Haaland apre per Dahoud che fa partire un destro imprendibile per Bounou, palla che si infila proprio sotto l’incrocio dei pali, tutto da rifare per gli andalusi che pagano l’eccesso di fiducia ed entusiasmo a seguito del gol di Suso che aveva sbloccato il match nelle battute iniziali. Al 27′ sale in cattedra l’attaccante norvegese segna il suo settimo gol in questa edizione della Champions League con un’incursione delle sue, nessuno riesce a contenerlo e a impedirgli di gonfiare la rete. {agg. di Stefano Belli}

GOL DI SUSO!

L’arbitro Makkelie ha dato il via alle ostilità tra Siviglia e Borussia Dortmund che si affrontano nell’andata degli ottavi di Champions League 2020-21, al Pizjuan è già cambiato il parziale con i padroni di casa che conducono per 1-0. Sin dal fischio d’inizio i gialloneri fanno girare palla e provano ad avventurarsi nella trequarti andalusa con gli uomini di Lopetegui che devono preoccuparsi di contenere gli assalti di Haaland e compagni anziché spingersi a loro volta in avanti. Tuttavia al primo affondo sono proprio loro a sbloccare la contesa: Suso disorienta la difesa avversaria con un paio di finte, si accentra e libera il tiro trovando la deviazione decisiva di Hummels che spiazza il povero Hitz. Primo colpo di scena al 7′ con il BVB che adesso deve inseguire dopo aver dato l’impressione di poter fare la voce grossa in campo. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA SIVIGLIA BORUSSIA DORTMUND STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Siviglia Borussia Dortmund sarà trasmessa sui canali della televisione satellitare, e sarà dunque un appuntamento riservato in esclusiva ai possessori di un abbonamento: bisognerà visitare Sky Sport Uno al numero 201 del decoder, e i clienti avranno la possibilità di seguire questa partita anche in diretta streaming video, senza costi aggiuntivi e attivando come sempre l’applicazione Sky Go, utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone.

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Siamo arrivati al calcio d’inizio di Siviglia Borussia Dortmund. Gli andalusi sono in forma stratosferica: la loro ultima sconfitta è quella del 5 dicembre, arrivata in casa contro il Real Madrid, e da quel momento contando tutte le competizioni sono arrivate 18 partite consecutive senza sconfitte, con appena due pareggi (Valladolid e Betis nella Liga). In Coppa del Re la difesa andalusa non ha ancora subito gol e ha un’imbattibilità di 570 minuti, nelle 11 gare della Liga ne ha subite appena 5, l’ultima risale al 19 gennaio ed è impressionante il rendimento difensivo, perché ormai da 718 minuti il Siviglia non incassa reti. Quarto in campionato a -4 dal Real Madrid secondo, in semifinale di Coppa difende il 2-0 del Sanchez Pizjuan contro il Barcellona, in Champions League ha tutto per arrivare ai quarti e poi valutare la sua avversaria: insomma un momento straripante per Julen Lopetegui, che però è ben consapevole di come arrivino adesso le partite davvero decisive. Quindi mettiamoci comodi senza indugiare oltre, leggiamo insieme le formazioni ufficiali e stiamo a vedere come andranno le cose nell’andata degli ottavi: finalmente la diretta di Siviglia Borussia Dortmund può cominciare! SIVIGLIA (4-3-3): Bounou; Jesus Navas, Koundé, Diego Carlos, Escudero; Rakitic, Fernando, Jordan; Suso, En-Nesyri, A. Gomez. Allenatore: Julen Lopetegui BORUSSIA DORTMUND (4-2-3-1): Hitz; Morey, Hummels, Akanji, Raphael Guerreiro; Emre Can, Bellingham; Reus, Dahoud, Sancho; Haaland. Allenatore: Edin Terzic (agg. di Claudio Franceschini)

L’ARBITRO

La partita Siviglia Borussia Dortmund sarà diretta stasera dall’arbitro olandese Danny Makkelie e di conseguenza l’intera squadra arbitrale per il match d’andata degli ottavi di finale di Champions League arriverà dai Paesi Bassi. Al fianco del signor Makkelie in campo allo stadio Ramon Sanchez Pizjuan avremo infatti i due guardalinee Hessel Steegstra e Mario Diks e il quarto uomo Allard Lindhout, inoltre va tenuto presente che come responsabile davanti al monitor VAR avremo il signor Kevin Blom, affiancato nei panni di assistente AVAR da un altro ufficiale olandese, il signor Jochem Kamphuis. Tornando però al primo arbitro di Siviglia Borussia Dortmund, possiamo ricordare che il signor Danny Makkelie è nato il 28 gennaio 1983 a Willemstad, nelle Antille Olandesi, ed ha ottenuto la qualifica di arbitro internazionale Fifa a partire dal 1° gennaio 2011. Fischietto dunque ormai di notevole esperienza, Danny Makkelie sarà già alla sesta presenza nella della Champions League 2020-2021 dopo le ben cinque raccolte nella fase a gironi, cioè Juventus Barcellona, Salisburgo Bayern, Psg Lipsia, Borussia Monchengladbach Inter (dunque spesso ha incrociato pure il calcio italiano) e Psg Basaksehir, quando fu designato per completare la partita. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SIVIGLIA BORUSSIA DORTMUND: I TESTA A TESTA

Siviglia Borussia Dortmund si giocherà questa sera per la terza volta: per trovare i primi due incroci dobbiamo tornare all’Europa League 2010-2011, dunque stiamo parlando di oltre 10 anni fa. Era un girone di ferro, che comprendeva anche il Psg: gli andalusi si erano qualificati come secondi, ma i gialloneri erano rimasti esclusi. Al Sanchez Pizjuan era andato in scena un bel 2-2: il Borussia Dortmund, che avrebbe dovuto vincere per passare il turno, si era subito portato in vantaggio con Shinji Kagawa ma in 4 minuti il Siviglia aveva ribaltato tutto grazie a Romaric e Frédéric Kanouté. All’inizio della ripresa era arrivato il pareggio di Neven Subotic ma il Dortmund, allenato da Jurgen Klopp, non aveva più segnato e così la qualificazione era andata alla squadra spagnola. La differenza l’aveva fatta il colpo che la formazione andalusa, la cui panchina era affidata a Gregorio Manzano, aveva timbrato al Westfalenstadion nel match di andata: era stato Luca Cigarini, nel recupero del primo tempo, a infilare il gol che aveva deciso la partita dando un bel vantaggio al Siviglia, che alla fine aveva ottenuto 10 punti contro i 9 del Borussia Dortmund, mentre il girone lo aveva appunto vinto il Psg con 12 punti. (agg. di Claudio Franceschini)

SIVIGLIA BORUSSIA DORTMUND: PARTITA INCERTA!

Siviglia Borussia Dortmund verrà diretta dall’arbitro olandese Danny Makkelie, e si gioca alle ore 21:00 di mercoledì 17 febbraio: al Sanchez Pizjuan torna la Champions League 2020-2021, siamo all’andata degli ottavi e questo incrocio appare decisamente intrigante perché si parte sostanzialmente in una situazione di incertezza. I gialloneri hanno vinto il loro girone davanti alla Lazio, ma contro i biancocelesti non hanno mai vinto e nel frattempo hanno cambiato allenatore, a causa di alcuni risultati negativi in Bundesliga dove bisognerà lottare duramente per prendersi uno dei primi quattro posti.

Il Siviglia aveva un girone abbordabilissimo, ma ha preso 4 gol in casa dal Chelsea arrivando quindi secondo; tuttavia ha iniziato da quel momento uno straordinario cammino che l’ha portato a 18 risultati utili consecutivi e ad un passo dalla finale di Coppa del Re. Diremmo allora che per le condizioni attuali gli andalusi sono favoriti, ma non si può darlo come pronostico fisso e assoluto; vedremo quello che succederà nella diretta di Siviglia Borussia Dortmund, intanto possiamo fare una rapida riflessione sulle scelte dei due allenatori leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI SIVIGLIA BORUSSIA DORTMUND

Come sempre, e dunque anche per Siviglia Borussia Dortmund, Julen Lopetegui punta sul 4-3-3: sarà probabilmente titolare Alejandro Gomez, largo a sinistra con Suso sull’altro versante e Luuk De Jong favorito su En-Nesyri per agire da prima punta, con un centrocampo nel quale Rakitic rappresenta la certezza e gli altri due posti se li giocheranno Oliver Torres, Gudelj e Jordán con i primi due che danno la sensazione di essere favoriti. In difesa, rispetto al campionato, torna titolare Koundé: giocherà al fianco di Diego Carlos, sulle corsie laterali ballottaggio Rekik-Escudero per la sinistra e Aleix Vidal confermato a destra, in porta andrà Bono. Il Borussia Dortmund schiera il 4-2-3-1 ma ha tanti infortunati: in porta quindi ci sarà Hitz, al centro della difesa Hummels e Akanji con due terzini che dovrebbero essere Emre Can e Raphael Guerreiro. Centrocampo con il giovane Bellingham che dovrebbe fare compagnia a Delaney, ma anche Dahoud potrebbe essere titolare; davanti a questa cerniera ecco Reus tornare dal primo minuto come trequartista stretto tra Brandt (o Giovanni Reyna) e Sancho, naturalmente la prima punta sarà lo straordinario norvegese Haaland.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha fissato il suo pronostico su Siviglia Borussia Dortmund, quindi possiamo andare a vedere quali siano le quote previste dal bookmaker per questa partita. Il segno 1 che identifica la vittoria dei padroni di casa vi permetterebbe di guadagnare una somma corrispondente a 2,35 volte quanto puntato; il pareggio viene regolato dal segno X e porta in dote una vincita che vale 3,35 volte la vostra giocata mentre il segno 2, sul quale puntare per il successo degli ospiti, ha un valore che ammonta a 3,00 volte l’importo investito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA