Diretta slalom Flachau/ Streaming Rai: Vince la Vlhova davanti alla Swenn Larsson

- Mauro Mantegazza

Diretta slalom Flachau streaming video Rai: risultato live, favorite e azzurre per la gara della Coppa del Mondo di sci femminile con Shiffrin e Vlhova protagoniste più attese

Vlhova slalom
Diretta slalom: Petra Vlhova (LaPresse)

VINCE LA HLOVA DAVANTI ALLA SWENN LARSSON

Vince lo spettacolare slalom speciale femminile in notturna di Flachau ma soffrendo più del previsto la favoritissima Vlhova che ha chiuso con un risicato vantaggio di 10 centesimi sulla svedese Swenn Larsson che, grazie ad un’ottima seconda manche è riuscita a guadagnare due posizioni e sfiorando addirittura quello che sarebbe stato un clamoroso successo visti i 77 centesimi di svantaggio rispetto alla slovacca che è riuscita comunque a conquistare il successo. Ennesima deludente prova della statunitense Shriffin che ha chiuso al terzo posto a 33 centesimi dalla svedese Swenn Larsson che aveva deluso i tanti tifosi accorsi sulla pista dedicata a Hermann Maier visto che è riuscita a negare il podio alla beniamina di casa Liensberger che ha addirittura chiuso al quinto posto alle spalle anche della svizzera Holdener. Katharina Truppe è stata protagonista di una strepitosa seconda manche che ha acceso il pubblico di casa chiudendo col miglior tempo di frazione e staccando di 59 centesimi sulla norvegese Haver-Loeseth. L’austriaca è riuscita a superare la connazionale Mair, la svizzera Gisin arrendendosi però all’elvetica Holdener che ha chiuso con un vantaggio di 1 secondo e 11 centesimi. L’azzurra Irene Curtoni ha pagato a caro prezzo un errore commesso nella seconda parte della frazione, l’italiana che difatti si trovava davanti a tutte, ha chiuso già al terzo posto provvisorio della graduatoria a 19 centesimi dalla canadese St Germain chiudendo poi definitivamente al tredicesimo posto. Buona prova invece per l’altra azzurra qualificata alla seconda manche, Marta Rossetti che, partendo dalla trentesima posizione, è riuscita a chiudere al ventiduesimo posto riuscendo così a guadagnare i primi punti in Coppa del Mondo.

agg. Marco Guido)

COMANDA L’AUSTRIACA GALLHUBER

La seconda manche dello slalom speciale di Flachau è iniziata da circa trenta minuti e la graduatoria è attualmente condotta dalla beniamina di casa l’austriaca Gallhuber che, grazie al miglior tempo di frazione, ha chiuso con un tempo tale di 1:56.51 è riuscita a chiudere davanti alla canadese di Mielzynski staccata di 33 centesimi.. La Rossetti, unica italiana scesa finora che aveva chiuso la prima manche al trentesimo posto, si trova attualmente al posto grazie ad un ottima seconda manche grazie alla quale è riuscita a recuperare finora otto posizioni facendo segnare la seconda miglior performance in questa manche. (agg. Marco Guido)

AVANTI LA GRITSCH! LA ROSSETTI RECUPERA CINQUE POSIZIONI

La seconda manche di slalom speciale femminile di Flachau è iniziata ormai da quindici minuti ed in vetta alla classifica attualmente si trova Franziska Gritsch che ha chiuso con un tempo totale di 1:56.90. Occhi puntati naturalmente sull’italiana Marta Rossetti che, avendo chiuso al 30 posto, è riuscita a qualificarsi per la seconda manche ed è partita come seconda dopo la giapponese Ando che ha mantenuto alle spalle chiudendo disputando un ottima prova, la migliore finora in questa seconda manche con un vantaggio di 1 secondo 25 centesimi sulla nipponica e garantendosi così i primi punti in coppa del Mondo. L’azzurra è riuscita a tenere dietro la tedesca Duerr distanziata di 90 centesimi, così come la svedese Wikstroem di 64 centesimi, la tedesca Wallner addirittura di 1 secondo e 35 centesimi. Fuori la tedesca Ackermann che ha abbandonato la pista dopo pochissimi porte dalla partenza, così come la Hrovat che si è arresa ad un errore a metà pista.

 

Siamo pronti a vivere la seconda manche dello slalom femminile di Flachau: ricapitoliamo dunque che a chiudere la corsa sarà Petra Vlhova, che difende un vantaggio di 60 centesimi su Mikaela Shiffrin, di 65 su Katharina Liensberger e di 77 su Anna Swenn Larsson. Sarà un altro testa a testa dunque tra slovacca e statunitense: questa volta la Shiffrin dovrà superarsi ma certamente ha nelle sue corde una rimonta importante, considerati i distacchi che anche nel passato recente ha inflitto alle sue avversari più temibili (stiamo parlando di oltre 2 secondi). Il capitolo Italia, come spesso accade quando si parla di slalom speciale, non è certamente roseo: Irene Curtoni è la migliore con il tredicesimo posto e deve recuperare 17 centesimi per provare a entrare nella Top 10, fuori dalla seconda manche sono rimaste Lara Della Mea, Anita Gulli, Martina Peterlini, Vivien Insam e Roberta Midali mentre ce l’ha fatta per il rotto della cuffia Marta Rossetti che sarà preceduta dalla giapponese Asa Ando per una seconda manche con 31 sciatrici al cancelletto di partenza. Tra poco dunque si torna a correre: chi vincerà lo slalom femminile di Flachau? Non resta che aspettare per scoprirlo… (agg. di Claudio Franceschini)

VLHOVA IN TESTA DOPO LA PRIMA MANCHE!

Non mancano le sorprese nella prima manche dello slalom femminile di Flachau: aspettando le altre italiane, che non saranno poche ma arriveranno nella parte finale della gara, restano invariate le prime posizioni con Petra Vlhova al comando seguita da Mikaela Shiffrin e Katharina Liensberger ma ci sono tre sciatrici che, scese dopo le prime 20, sono riuscite a prendersi ottime posizioni. Sara Hector non è una rivelazione, la svedese (decima) era già una promessa delle gare tecniche prima di un infortunio che ne ha rallentato il percorso, oggi a Flachau finalmente potrebbe tornare a brillare e potrebbe magari centrare una rimonta nella seconda manche. Si è piazzata undicesima la sua connazionale Magdalena Fjaellstroem (pettorale numero 22) mentre l’austriaca Chiara Mair, scesa appena prima di lei, ha fatto impazzire il pubblico di casa centrando il settimo tempo, a 1’’49 dalla Vlhova ma staccata di 65 centesimi dal quinto posto di Michelle Gisin. Mancano ancora tante sciatrici per chiudere la prima manche dello slalom femminile di Flachau, pertanto restiamo in attesa di quello che succederà tra poco; intanto possiamo dire che Irene Curtoni è scivolata in tredicesima posizione, non sembra comunque a rischio la sua partecipazione alla seconda manche. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LO SLALOM DI FLACHAU

La diretta dello slalom di Flachau avrà inizio con la prima manche alle ore 18.00, mentre il via alla seconda manche è in programma per le ore 20.45, dunque sarà un appuntamento in notturna. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulle piattaforme Sky e DAZN. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose a Flachau (www.fis-ski.com) con i tempi di tutte le atlete in gara in tempo reale. CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

DIRETTA SLALOM FLACHAU: VLHOVA DAVANTI A SHIFFRIN

Sono già scese le grandi favorite nello slalom femminile di Flachau: grande momento di forma per Petra Vlhova che, vinta l’ultima gara nella specialità, punta con decisione al bis e ha concluso la prima manche con uno straordinario 53’’32, rifilando la bellezza di 60 centesimi a una Mikaela Shiffrin che certamente ha margine in abbondanza per gestire la situazione ma rischia un’altra sconfitta. In terza posizione si piazza al momento Katharina Liensberger che è stata la prima a scendere lungo il tracciato: l’austriaca deve recuperare appena 5 centesimi alla leader di Coppa del Mondo, dentro il secondo di margine troviamo anche Anna Swenn Larsson e Wendy Holdener che arriva dal podio centrato in combinata. Male purtroppo Irene Curtoni, l’unica italiana ad avere affrontato la prima manche dello slalom femminile di Flachau: per lei un decimo posto momentaneo con 2’’09 di ritardo dalla Vlhova, staremo a vedere quello che succederà in seguito quando scenderanno le altre protagoniste. (agg. di Claudio Franceschini)

COMINCIA LA PRIMA MANCHE

Tutto è pronto per la partenza dello slalom di Flachau, di cui fra pochi minuti avrà inizio la prima manche. Nella breve attesa che ci separa dalla partenza della prima atleta in gara, rendiamo omaggio a Marlies Schild, che un anno fa di questi tempi perdeva il record di sciatrice più vincente di sempre negli slalom di Coppa del Mondo, record che adesso appartiene naturalmente a Mikaela Shiffrin, la quale ha comunque reso omaggio alla austriaca, che ha avuto come modello nei primi anni della carriera. Marlies Schild d’altronde è stata senza dubbio la protagonista assoluta dello slalom per molti anni: 35 vittorie in carriera nella specialità su un totale di 37 successi in Coppa (un gigante e una combinata le uniche eccezioni) e ben quattro Coppe di specialità di slalom negli anni 2007, 2008, 2011 e 2012. Nei grandi eventi – per citare solamente le medaglie vinte in slalom – Marlies Schild è stata campionessa del Mondo a Garmisch 2011 più due argenti a Sankt Moritz 2003 e Are 2007, mentre alle Olimpiadi è stata seconda a Vancouver 2010 e Sochi 2014 e medaglia di bronzo a Torino 2006. Adesso però è tempo di tornare a pensare all’attualità: parola alla pista e al cronometro, lo slalom di Flachau comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA COPPA IN AUSTRIA

Oggi appuntamento con la diretta dello slalom di Flachau, appuntamento infrasettimanale in campo femminile con la Coppa del Mondo di sci. Come era stato settimana scorsa per gli uomini di Madonna di Campiglio, ecco dunque il grande fascino di uno slalom sotto i riflettori anche per le ragazze, che saranno impegnate questa sera a Flachau, una delle più celebri località di turismo invernale dell’Austria. In primo piano ci sarà ancora una volta il duello fra Mikaela Shiffrin e Petra Vlhova, nettamente le due migliori interpreti fra i pali stretti nel Circo Bianco al femminile, sperando che pure le azzurre possano ritagliarsi uno spazio da protagoniste, anche se lo slalom sicuramente è la specialità nella quale facciamo più fatica. In attesa di scoprire che cosa succederà, andiamo ora a leggere tutte le informazioni utili per seguire nel migliore dei modi la diretta dello slalom di Flachau.

DIRETTA SLALOM FLACHAU: FAVORITE E AZZURRE

La diretta dello slalom di Flachau dunque metterà ancora una volta in copertina Mikaela Shiffrin e Petra Vlhova. Una decina di giorni fa a Zagabria la slovacca ha impressionato tutti, vincendo con un vantaggio di ben 1”31 sul fenomeno statunitense che d’altronde aveva vinto i precedenti tre slalom stagionali a Levi, Killington e Lienz – citazione d’obbligo per la gara nel Vermont, quando fu Shiffrin a rifilare distacchi da record a tutte le rivali, con la stessa Vlhova seconda ma staccata addirittura di 2”29. Questo ci porta a ritenere ancora Shiffrin come la principale favorita, ma Vlhova ha lanciato la sfida e siamo davvero curiosi di scoprire come si evolverà la stagione in slalom. Per tutte le altre l’obiettivo massimo sembra essere il podio: finora ci sono salite una volta a testa le svizzere Wendy Holdener e Michelle Gisin, le austriache Katharina Truppe e Katharina Liensberger e la svedese Anna Swenn Larsson, tutte però relegate al ruolo di attrici non protagoniste nel duopolio Shiffrin-Vlhova. All’Italia restano le briciole: speriamo nella crescita delle giovani Martina Peterlini e Lara Della Mea per affiancare la veterana Irene Curtoni e anche Federica Brignone, quando la figlia d’arte si cimenta nello slalom, ma le posizioni da podio sono davvero distanti. (agg. Marco Guido)



© RIPRODUZIONE RISERVATA