DIRETTA/ Slavia Praga Arsenal (risultato finale 0-4): Lacazette cala il poker!

- Fabio Belli

Diretta Slavia Praga Arsenal. Streaming video e tv del match valevole per il ritorno dei quarti di finale di Europa League.

Arsenal Arteta Xhaka
Probabili formazioni Villarreal Arsenal - Arteta e Xhaka (LaPresse)

DIRETTA SLAVIA PRAGA ARSENAL (RISULTATO FINALE 0-4): LACAZETTE CALA IL POKER

L’Arsenal cala il poker all’Eder Arena dove lo Slavia Praga è costretto alla resa incondizionata: 0-4 il risultato finale con i Gunners che si qualificano in semifinale dove affronteranno il Villarreal dell’ex Unai Emery. L’ultima mezz’ora di gioco scorre via senza sussulti con Lacazette che al 77’ fa doppietta, la seconda nel giro di cinque giorni dopo quella rifilata allo Sheffield in Premier League. Dopo che nella gara d’andata gli uomini di Trpisovsky avevano fatto un figurone in trasferta, stasera la formazione ceca si è sciolta alle prime difficoltà consegnandosi agli avversari che non ci hanno pensato due volte a infierire sui padroni di casa, che probabilmente hanno patito le pressioni della vigilia. {agg. di Stefano Belli}

GUNNERS IN CONTROLLO

A mezz’ora dal novantesimo l’Arsenal è sempre avanti sullo Slavia Praga per 3 a 0, non c’è più partita all’Eden Arena con i Gunners che continuano a dominare e sembrano avere il pieno controllo della situazione. Mossa della disperazione per il tecnico Trpisovsky che ne cambia quattro in un colpo solo a inizio ripresa: Bah, Boril, Stanciu e Hromada si accomodano in panchina, in campo Visinsky, Dorley, Lingr e Masopust. Ma un miracolo non basterebbe a rimettere in carreggiata i cechi sempre in completa balia degli avversari che al 58’ avanzano con Lacazette che cerca la penetrazione in area ma cade da solo, l’arbitro Cakir non cade del tranello e lo invita a rialzarsi senza fare storie. Ritmi che sono inevitabilmente calati con gli uomini di Arteta che non vogliono stancarsi troppo con la qualificazione ormai in tasca. {agg. di Stefano Belli}

UNO-DUE-TRE DEI GUNNERS!

All’Eden Arena di Praga lo Slavia cercava l’impresa contro l’Arsenal ma quando sono ormai trascorsi circa venticinque minuti dal fischio d’inizio dell’arbitro Cakir il punteggio è di 3 a 0 in favore della compagine inglese che a questo punto ha un piede e mezzo in semifinale. Già al 2’ i Gunners conquistano un calcio d’angolo con i difensori di Trpisovsky che allontanano il pallone dalla loro area di rigore sventando il pericolo sul nascere. Gli uomini di Arteta insistono e al quarto d’ora sbloccano la contesa: gran sinistro a giro di Saka che chiama al dovere Kolar, il pallone arriva a Smith Rowe che segna a porta vuota. Gli ospiti esultano ma a raffreddare gli entusiasmi ci pensa il VAR che segnala l’offside del numero 32 che era avanti per questione di millimetri, come non detto. L’Arsenal non si demoralizza e continua ad attaccare, al 18’ ci pensa Pépé a gonfiare la rete, questa volta è tutto buono e i padroni di casa si ritrovano così a inseguire. Due minuti più tardi Hromada travolge Saka dentro l’area, il direttore di gara turco indica il dischetto e dagli undici metri Lacazette firma il raddoppio. La formazione ceca va letteralmente in tilt e viene trafitta per la terza volta al 24’ dallo stesso Saka che fa quello che vuole in mezzo al campo. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA SLAVIA PRAGA ARSENAL STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Slavia Praga Arsenal sarà affidata ai canali della televisione satellitare: i clienti Sky potranno dunque seguirla sui canali dedicati sul loro decoder e come sempre, in assenza di un televisore, potranno assistere al match di Champions League anche tramite il servizio di diretta streaming video. Senza costi aggiuntivi per gli abbonati, è usufruibile con l’applicazione Sky Go che si potrà attivare su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone semplicemente inserendovi i dati del proprio abbonamento.

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Sta per cominciare la diretta di Slavia Praga Arsenal, e ovviamente sotto i riflettori finisce la squadra ceca che, clamorosamente, potrebbe qualificarsi alla semifinale di Europa League. Domenica i biancorossi hanno vinto il sentitissimo derby contro lo Sparta Praga: 2-0 interno, quarta partita consecutiva senza prendere gol (in campionato), quinta vittoria nelle ultime sei, 26 risultati utili consecutivi (cioè tutte le gare della Fortuna Liga: 21 sono vittorie) e +17 sulla rivale di sempre, ad archiviare un titolo già scritto. È però in ambito internazionale che lo Slavia Praga stupisce: qualificatosi come secondo nel girone alle spalle del Bayer Leverkusen – con cui ha perso 4-0 in Germania nell’ultima giornata – ha eliminato le più quotate Leicester e Rangers Glasgow rimanendo con la porta inviolata in trasferta, nella fase ad eliminazione diretta ha incassato solo due gol e, segnandone 6, ha fatto il minimo indispensabile con grande cinismo, salendo a 6 vittorie e 3 pareggi nel percorso. Jindrich Trpisovsky si prenderà anche lo scalpo prestigioso dei Gunners, volando in semifinale di Europa League? Stiamo a vedere: ecco le formazioni ufficiali di Slavia Praga Arsenal, finalmente la partita comincia! SLAVIA PRAGA (4-5-1): Kolar; Bah, Holes, Zima, Boril; Sevcik, Stanciu, Hromada, Provod, Olayinka; Kuchta. Allenatore: Jindrich Trpisovsky ARSENAL (3-5-2): Leno; Chambers, Holding, Pablo Marì; Smith-Rowe, D. Ceballos, Thomas, G. Xhaka, Saka; Pépé, Lacazette. Allenatore: Mikel Arteta (agg. di Claudio Franceschini)

SLAVIA PRAGA ARSENAL: L’ARBITRO

Questa sera la partita di Europa League Slavia Praga Arsenal sarà diretta dall’arbitro turco Cunet Çakir: con lui sono stati selezionati anche gli assistenti Duran e Ongun, che il quarto uomo Kardesler. Volendo ora conoscere meglio il primo direttore di gara, arbitro internazionale affermato, possiamo ricordare che questo solo nella stagione corrente ha messo da parte ben 26 direzioni, di cui pure sei per le competizioni UEFA riservate ai club: un solo il riferimento occorso a questa edizione dell’Europa League, quando il Çakir ha diretto l’incontro tra Benfica e Arsenal (dove ha concesso un solo calcio di rigore). Ampliando la nostra analisi possiamo ricordare che l’arbitro turco in carriera ha già avuto modo di incontrare lo Slavia Praga, in due occasioni: la prima quando i cechi hanno affrontato il Cluj nelle qualificazioni alla Champions League 2019-20 e pure in stagione corrente, sempre nelle qualificazioni della principale competizione europea, dell’incontro contro il Midtjylland. Non si conta invece alcun testa a testa tra il direttore di gara e l’Arsenal. (agg Michela Colombo)

I PADRONI DI CASA TENTANO IL COLPACCIO!

Slavia Praga Arsenal, in diretta giovedì 15 aprile 2021 alle ore 21.00 presso l’Eden Arena di Praga sarà una sfida valevole per il ritorno dei quarti di finale di Europa League. Rischio Gunners che stanno vivendo “pericolosamente” questa avventura in Europa League, sempre sull’orlo dell’eliminazione ma in un modo o nell’altro sempre in grado di andare avanti. Dopo le qualificazioni batticuore contro il Benfica e l’Olympiacos, l’Arsenal riparte dall’1-1 casalingo che sulla carta rende i ceki favoriti in questo match di ritorno, in campionato d’altronde i londinesi restano attardati e al momento sarebbero fuori anche dalla prossima Europa League, quindi un’eventuale vittoria in questa edizione della competizione rappresenterebbe una svolta nella stagione per gli uomini di Arteta.

I ceki sono però in un grande momento di forma e hanno vinto anche nell’ultimo match disputato contro lo Sparta Praga, derby che nella Repubblica Ceca decide spesso il campionato e questa volta non ha fatto eccezione, con lo Slavia che ha chiuso i conti sul fronte interno volando addirittura a +17 sullo Sparta secondo.

PROBABILI FORMAZIONI SLAVIA PRAGA ARSENAL

Le probabili formazioni della sfida tra Slavia Praga e Arsenal presso l’Eden Arena. I padroni di casa allenati da Jindrich Trpisovsky scenderanno in campo con un 4-5-1 e questo undici titolare: Vagner, Bah, Zima, Hromada, Boril, Holes, Sevcik, Sima, Stanciu, Olaynka, Kuchta. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Mikel Arteta con un 4-2-3-1 così disposto dal primo minuto: Leno, Bellerin, Holding, Gabriel, Cedric, Partey, Elnely, Saka, Odegaard, Pepe, Lacazette.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha tracciato il suo pronostico per Slavia Praga Arsenal, quindi possiamo andare a vedere cosa dicano le quote ufficiali per questa partita di Serie A. Il segno 1 che regola la vittoria dei padroni di casa vi permetterebbe di guadagnare una somma pari a 4.50 volte quanto puntato: l’eventualità del pareggio, regolata dal segno X, porta in dote una vincita corrispondente a 3.65 volte la vostra giocata mentre il segno 2, per l’affermazione degli ospiti, ha un valore che ammonta a 1.80 volte l’importo investito con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA