DIRETTA/ Slovacchia Spagna (risultato finale 0-5): le Furie Rosse vanno agli ottavi!

- Claudio Franceschini

Diretta Slovacchia Spagna streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per il gruppo E degli Europei 2020, la Roja rischia l’eliminazione.

Morata Jordi Alba Spagna facebook 2021 1 640x300
Diretta Slovacchia Spagna, Europei 2020 gruppo E (da facebook.com/EURO2020)

DIRETTA SLOVACCHIA SPAGNA (RISULTATO 0-5): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Olimpico de la Cartuja la Spagna batte la Slovacchia per 5 a 0. Nel primo tempo gli slovacchi evitano il peggio quando Dubravka para un calcio di rigore a Morata al 12′ concesso per fallo di Hromada su Koke ma lo stesso Dubravka realizza poi l’autogol che vale il vantaggio per gli spagnoli al 30′, complice la conclusione di Sarabia, ed è Laporte a raddoppiare nel recupero al 45’+3′ su assist di Moreno. Nel secondo tempo l’ottimo Sarabia va a sua volta in gol su suggerimento di Jordi Alba al 56′, il neo entrato Ferran Torres realizza il poker con l’ennesimo passaggio vincente di Sarabia al 67′ ed il subentrato Pau Torres propizia la cinquina arrivata con l’autorete di Kucka al 71′. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono alla Spagna di portarsi a quota 5 nella classifica del gruppo E mentre la Slovacchia non si muove, rimanendo ferma con i suoi 3 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA SLOVACCHIA SPAGNA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Slovacchia Spagna sarà trasmessa in esclusiva per gli abbonati alla televisione satellitare: dovrete nel caso rivolgervi ai canali del decoder di Sky perché è questa emittente che fornisce tutte le partite degli Europei 2020 (solo alcune sono invece sulla televisione di stato), e come sempre in assenza di un televisore potrete attivare il servizio di diretta streaming video, seguendo il match su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone attivandovi l’applicazione Sky Go, che non richiede costi aggiuntivi.

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca solamente una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Slovacchia e Spagna, il risultato è cambiato ancora una volta ed è adesso di 0 a 5. Nell’ultima parte dell’incontro le Furie Rosse non accennano a togliere il piede dall’acceleratore, tanto da siglare il poker con il neo entrato Ferran Torres al 67′, su passaggio di Sarabia. Ci pensa poi un altro giocatore appena inserito a propiziare la cinquina quando Pau Torres costringe Kucka all’autorete al 71′. Resta poco tempo ora da giocare e la Slovacchia vorrebbe quantomeno non subire ulteriormente nel caso in cui non riesca a realizzare il gol della bandiera. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Slovacchia e Spagna è cambiato nuovamente ed è adesso di 0 a 3. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato con gli ingressi di Duris e Lobotka al posto di Duda e di Hromada tra le file della Slovacchia, i Falchi sembrano essere più compatti e desiderosi quantomeno di accorciare le distanze sebbene la Spagna prosegua nel dominare la partita riuscendo a trovare pure la terza rete del match grazie a Sarabia al 56′, raccogliendo il suggerimento vincente offertogli dal suo compagno Jordi Alba. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Slovacchia e Spagna sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 2. Nel finale del primo tempo sono le Furie Rosse ad andare a caccia del raddoppio sparando largo con Koke al 45′ ed impegnando Dubravka alla parata sulla giocata di Gerard Moreno nel recupero al 45’+1′. Il bis ha quindi la firma di Laporte, autore di un bel colpo di testa sull’assist di Gerard Moreno al 45’+3′. Fino a questo momento il direttore di gara, l’olandese B. Kuipers, ha ammonito rispettivamente Duda al 12′ da una parte e Busquets al 40′ dall’altra. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il risultato tra Slovacchia e Spagna è cambiato ed è adesso di 0 a 1. I minuti scorrono sul cronometro e dopo il penalty fallito Morata tenta di farsi perdonare con scarso successo intorno al 24′ con una conclusione respinta da Dubravka. Proprio il portiere slovacco regala tuttavia il vantaggio ai rivali di giornata spedendo il tiro di Sarabia ribattuto dal palo all’interno della sua rete. Brutto errore dunque da parte di Dubravka che aveva evitato il peggio in avvio parando il rigore agli spagnoli. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

A Siviglia la partita tra Slovacchia e Spagna è cominciata da una poco più di una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali sono come di consueto gli uomini guidati dal tecnico Luis Enrique a prendere subito in mano il controllo delle operazioni mantenendo il possesso del pallone ma senza creare grossi pericoli alla difesa di mister Tarkovic. Gli spagnoli sprecano poi una clamorosa opportunità per spezzare l’equilibrio quando il VAR conferma il fallo di Hromada ai danni di Koke ma lo juventino Morata sbaglia il calcio di rigore al 12′ a causa della parata effettuata provvidenzialmente dall’estremo difensore Dubravka. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

La diretta di Slovacchia Spagna sta per farci compagnia. La Roja ha dimostrato di avere parecchie difficoltà in fase offensiva: la scelta di Luis Enrique è stata quella di tornare a schierare un centravanti vero, ma Alvaro Morata – pure autore dell’unica rete spagnola agli Europei 2020 – non è mai stato uno sfondareti e ha sulla coscienza il clamoroso errore a porta vuota sulla ribattuta del rigore sbagliato da Gerard Moreno. Due punti con un gol fatto e uno subito: siamo ben lontani dalla Spagna che dominava in lungo e in largo e, sulla scia degli Invincibili del Barcellona, era una macchina da gioco e gol. La Slovacchia ha incassato due reti agli Europei 2020, segnandone altrettante: in caso di pareggio a Siviglia bisognerebbe andare a considerare il computo dei gol fatti e subiti per valutare un’eventuale qualificazione agli ottavi, perché il risultato che maturerà a San Pietroburgo sarebbe in quel caso decisivo. Ora noi siamo finalmente pronti a scoprire come andranno le cose, e se alla fine della partita dovremo parlare di un risultato a sorpresa che sarebbe ovviamente l’eliminazione della Roja dagli Europei 2020: mettiamoci comodi e diamo subito la parola al terreno di gioco dell’Estadio La Cartuja, la diretta di Slovacchia Spagna sta davvero per cominciare! SLOVACCHIA (4-4-1-1): Dubravka; Pekarik, Satka, Skriniar, Hubocan; Haraslin, Kucka, Hromada, Mak; Hamsik; Duda. Allenatore: Stefan Tarkovic SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Azpilicueta, Eric Garcia, Laporte, Jordi Alba; Koke, Sergio Busquets, Pedri; Sarabia, Morata, Gerard Moreno. Allenatore: Luis Enrique (agg. di Claudio Franceschini)

SLOVACCHIA SPAGNA: L’EPISODIO

Lo abbiamo accennato: il 9 ottobre 2014 Slovacchia Spagna si era giocata per l’andata delle qualificazioni agli Europei di Francia, l’ultima edizione prima di questa. Allo Stadion Pod Dubnom era stata scritta la storia: Juraj Kucka aveva portato in vantaggio la Slovacchia, a 8 minuti dal 90’ Paco Alcacer aveva pareggiato ma poco dopo era arrivato il timbro decisivo di Miroslav Stoch, con un colpo di testa sul cross di Michal Duris. La nazionale mitteleuropea, guidata da Jan Kozak, aveva vinto la partita: un’impresa clamorosa, perché quella era stata la prima sconfitta di Vicente Del Bosque in un match valido per le qualificazioni ma, soprattutto, il ko della Spagna aveva interrotto una striscia di imbattibilità, lungo la strada verso Europei o Mondiali, che durava da 37 partite. Dunque la Slovacchia si era tolta una gran bella soddisfazione; come noto era poi arrivata agli Europei in cui aveva raggiunto gli ottavi, un traguardo che sarebbe confermato se tra poco dovesse arrivare un’altra vittoria contro la Roja. Naturalmente Luis Enrique ha altri programmi, ma lo spettro di quella sconfitta è ancora vivo nel ricordo e dunque attenzione a quello che potrebbe succedere a Siviglia, perché il risultato è tutt’altro che scontato… (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

La storia di Slovacchia Spagna è fatta di sei incroci, nei quali la nazionale mitteleuropea ha vinto una sola volta: torneremo su questo precedente datato 9 ottobre 2014 perché vale la pena affrontarlo a parte, per il resto possiamo allora dire che la Roja ha vinto quattro di queste sei sfide e che l’ultima è lontana ormai quasi 6 anni, perché era il settembre 2015 quando nelle qualificazioni agli Europei dell’anno seguente avevano deciso i gol di Jordi Alba e Andrés Iniesta, che aveva trasformato un calcio di rigore sempre nel primo tempo. Le due nazionali si sono affrontate sempre in un contesto “ufficiale”, cioè non amichevole: alla fine degli anni Novanta per le qualificazioni ai Mondiali, poi ancora nel playoff per andare alla Coppa del Mondo 2006, cui la Spagna era stata costretta. Uno spareggio che la nazionale allora guidata da Luis Aragones aveva dominato: al Vicente Calderon aveva vinto 5-1, con uno scatenato Luis Garcia autore di una tripletta e i sigilli di Fernando Torres – rigore – e Fernando Morientes, che avevano reso inutile la marcatura di Szilard Nemeth. Al ritorno la Spagna aveva pareggiato 1-1 in Slovacchia, volando ad un Mondiale che però si era concluso agli ottavi di finale per mano della Francia. (agg. di Claudio Franceschini)

LA ROJA RISCHIA!

Slovacchia Spagna, che sarà diretta dall’arbitro olandese Bjorn Kuipers, si gioca alle ore 18:00 di mercoledì 23 giugno presso l’Estadio La Cartuja di Siviglia: nella terza e ultima giornata del gruppo E la Roja rischia l’eliminazione dagli Europei 2020, e sarebbe un flop incredibile anche considerando il girone. Spagna che dopo aver pareggiato contro la Svezia lo ha fatto anche contro la Polonia, sbagliando un rigore; ora mancare la vittoria significherebbe uscire dal torneo, dunque per Luis Enrique è finito il tempo delle sperimentazioni e bisogna iniziare a fare davvero sul serio.

La Slovacchia, grazie alla vittoria sulla Polonia, si è messa in una buona posizione ma sa bene che se dovesse perdere in Andalusia sarebbe sostanzialmente eliminata; dunque la nazionale mitteleuropea spera di prendersi quel pareggio che significherebbe andare agli ottavi, come era già accaduto cinque anni fa. Aspettando che la diretta di Slovacchia Spagna prenda il via, proviamo ora a valutare in che modo i due CT potrebbero disporre le loro squadre sul terreno di gioco di Siviglia, leggendo insieme le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI SLOVACCHIA SPAGNA

Stefan Tarkovic sceglie come sempre il 4-2-3-1 per Slovacchia Spagna, e dovrebbe confermare tutte le sue scelte: dunque Skriniar e Satka davanti al portiere Dubravka con Pekarik e Hubocan a correre sulle fasce, a centrocampo Kucka che si adatta a fare il mediano a due facendo coppia con Hrosovsky, e due esterni alti che possono essere Koscelnik e Mak ma con Haraslin che se la gioca per la fascia destra. Da valutare anche Hromada a centrocampo, mentre capitan Hamsik dovrebbe piazzarsi alle spalle di Duda, favorito per fare il centravanti. Luis Enrique confermerà la sua difesa con Unai Simon tra i pali, Laporte e Pau Torres davanti a lui e i due terzini Marcos Llorente a Jordi Alba; da vedere invece il centrocampo, ma Koke e Rodri dovrebbero esserci e così anche Pedri, con Thiago Alcantara che però lo pressa. Spazio poi a Morata come centravanti, con Gerard Moreno verso la conferma da esterno e il ballottaggio Ferran Torres-Dani Olmo per la terza maglia.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha tracciato il suo pronostico su Slovacchia Spagna, dunque vediamo quello che il bookmaker ha previsto per la partita degli Europei 2020. Il segno 1 che identifica la vittoria della nazionale mitteleuropea vale 16,00 volte l’importo investito, il segno X sul quale puntare per il pareggio porta in dote una vincita che ammonta a 6,25 volte la giocata mentre il segno 2, che regola ovviamente il successo della Roja, vi farebbe guadagnare una cifra corrispondente a 1,22 volte quanto messo sul piatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA