Diretta Sorteggio Europa League/Spareggi: Milan vs Besiktas-Rio Ave se passa il turno

- Claudio Franceschini

Diretta sorteggio spareggi Europa League: a Nyon si è deciso il prossimo avversario del Milan. Se i rossoneri supereranno il 3^ turno, ecco una tra Besiktas e Rio Ave.

Diretta sorteggio Europa League
Diretta sorteggio spareggi Europa League (Foto LaPresse)

Si è appena chiusa la diretta per il sorteggio di Europa League per la fase degli spareggi e già le urne di Nyon hanno fissato i prossimi incroci della seconda manifestazione per club della UEFA. La cerimonia si è subito aperta con il sorteggio per i primi tre gruppi, del percorso Campioni. Chiaramente non sempre si è potuto definire degli scontri definitivi, visto che ancora deve essere disputato un terzo turno di partite. Pure dunque con qualche incertezza, ecco che allora nella prossima fase della seconda manifestazione per club del continente saranno le sfide Young Boys vs Tirana, GNK Dinamo vs Floriana-Flora Tallin, Djurgarden- CFR Cluj vs Kups-Suduva, Ararat Armenia-Celje vs Stella Rossa, Dynamo Brest vs Ludogorets e Sarajevo-Buducnost vs Riga-Celtic. Di fila ovviamente è stato il momento di definire il tabellone per gli spareggi di Europa League per il cammino Principale, quello che vedrà proprio i rossoneri di Pioli possibili protagonisti (sempre che riescano a superare il Bodo/Glimt al terzo turno, la prossima settimana): qui tra i primi incroci emersi ecco le sfide San Gallo-Aek Atene vs Wolfsburg-Desna, e Basilea-Anorthosis vs Cska Sofia-Torshavn. Finalmente poi è stato il momento del sorteggio di Europa League del Milan: i rossoneri, se supereranno al terzo turno il Bodo/Glimt, affronteranno una tra Besiktas e Rio Ave, in gara secca e in trasferta il prossimo 1 ottobre. Scoperto dunque quale potrebbe essere il prossimo avversario dei rossoneri, il sorteggio è stato completato dagli ultimi verdetti: agli spareggi il Tottenham (se supererà il terzo turno) sfiderà una tra Rostov e Maccabi Haifa, mentre pure nel tabellone occorre la sfida FCSB-Slovan Libere vs Apoel-HSK Zrinijski. Si è dunque chiuse la cerimonia a Nyon e rimandiamo al sito ufficiale della UEFA per tutti i possibili incroci degli spareggi di Europa League 2020-21. (agg Michela Colombo) CLICCA QUI PER L’ELENCO DELLE PARTITE PER GLI SPAREGGI DI EUROPA LEAGUE (da UEFA)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE IL SORTEGGIO

La diretta tv del sorteggio degli spareggi di Europa League non dovrebbe essere trasmesso sui canali delle nostre televisioni; tuttavia come sempre accade sarà la federazione europea a prendersi carico della cerimonia, mandando le immagini tramite il proprio servizio di diretta streaming video. Dovrete dunque rivolgervi al sito www.uefa.com accedendo all’apposita sezione con PC, tablet e smartphone; anche i profili social delle società coinvolte, in particolare Facebook e Twitter, seguiranno il sorteggio di Europa League aggiornando con i nomi delle loro avversarie.

COMINCIA LA CERIMONIA A NYON

Eccoci finalmente arrivati alla diretta del sorteggio degli spareggi di Europa League. Sono passati 28 giorni dalla finale di Colonia: come ricordiamo, il Siviglia ha battuto l’Inter per 3-2 aggiudicandosi il quarto titolo, che diventa il sesto se contiamo anche la doppietta di Coppa Uefa. Gli andalusi hanno dunque guadagnato il diritto a giocare non solo la Champions League partendo dai gironi (obiettivo già centrato attraverso il campionato) ma anche la Supercoppa Europea nella quale fronteggeranno il Bayern Monaco; tornano al piano di sopra anche i nerazzurri, che si sono piazzati secondi in campionato a 9 anni dall’ultima volta. L’anno scorso la squadra di Antonio Conte si era ritrovata nella coppa minore avendo mancato gli ottavi di Champions League, sconfitta a San Siro dal Barcellona nella partita decisiva; aveva poi superato gli ostacoli fino a raggiungere l’ultimo atto del torneo, prima italiana di sempre a farlo e in generale – parlando anche di Coppa Uefa – la prima dalla vittoria del Parma nel 1999. Ora non resta altro da fare che metterci comodi e stare a vedere quello che succederà a Nyon: siamo pronti a vivere il sorteggio degli spareggi di Europa League, adesso si può davvero cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

COSI L’ANNO SCORSO

Ci avviciniamo al sorteggio degli spareggi di Europa League: negli spareggi dell’edizione 2019-2020 era presente il Torino, che si era qualificato anche in virtù della rinuncia del Milan (che sarebbe comunque stato escluso per ragioni di fair play finanziario) e dopo aver eliminato i bielorussi dello Shakhtor aveva guadagnato il pass per l’ultima sfida. Purtroppo le cose erano andate male: il competitivo Wolverhampton aveva avuto la meglio vincendo 3-2 al Grande Torino e poi ripetendo il successo con un 2-1 al Molineux. Il Psv Eindhoven aveva centrato il risultato con un 7-0 complessivo ai danni dell’Apollon, mentre il Feyenoord ne aveva fatti 6 all’Hapoel Beer Sheva. Tra le eliminazioni illustri, quella dello Spartak Mosca fatto fuori dal Braga e, se vogliamo, quella dello Strasburgo che però aveva incrociato l’Eintracht Francoforte, semifinalista solo qualche mese prima. Celtic e Rangers si erano qualificate a braccetto per la fase a gironi di Europa League, obiettivo raggiunto anche da Copenaghen e Az Alkmaar così come dai kazaki dell’Astana, l’unica doppia sfida terminata ai calci di rigore aveva premiato il Dudelange, avversario del Milan un anno prima, nei confronti dell’Ararat-Armenia. (agg. di Claudio Franceschini)

LE QUALIFICATE

Come abbiamo già visto nel presentare la diretta del sorteggio degli spareggi di Europa League, nella fase a gironi ci sono già 18 squadre che aspettano: sono quelle che si sono qualificate con il piazzamento nei rispettivi campionati. Per l’Italia ad esempio abbiamo il Napoli, vincitore della Coppa Italia e che per questo motivo ha obbligato il Milan a disputare i preliminari, e la Roma giunta quinta in Serie A; per la Germania le due rappresentanti sono Bayer Leverkusen e Hoffenheim, due presenze recenti in Champions League, la Premier League ha qualificato Leicester (beffato all’ultima giornata) e Arsenal – ancora una volta fuori dalle prime quattro – mentre la Spagna porta ai gironi di Europa League Villarreal e Real Sociedad. Per la Francia avremo Lille e Nizza; le altre sono presenze singole e dunque possiamo citare il Braga (Portogallo), il Cska Mosc per la Russia, l’Anversa per il Belgio e il Feyenoord per l’Olanda. Ancora: l’Austria riporta il Wolfsberger avversario della Roma l’anno scorso, quindi Sparta Praga per la Repubblica Ceca e Sivasspor per la Turchia, infine per l’Ucraina la rappresentante in questo torneo sarà lo Zorya. (agg. di Claudio Franceschini)

SORTEGGIO SPAREGGI EUROPA LEAGUE

La diretta del sorteggio degli spareggi di Europa League 202-2021 si tiene alle ore 14:00 presso Nyon: si tratta della cerimonia con la quale stabiliremo l’ultimo turno per accedere alla fase a gironi del torneo. Non è ancora chiaro se il Milan sarà presente nell’urna: il sorteggio infatti andrà in scena prima che si sia disputato il terzo turno preliminare (in programma il prossimo giovedì) e dunque i rossoneri saranno sorteggiati solo “virtualmente”. Anche gli spareggi si disputeranno in gara secca, secondo il calendario stilato nel post-lockdown; ci sarà comunque la possibilità di andare ai tempi supplementari e poi eventualmente ai calci di rigore. Vedremo allora quello che succederà nella diretta del sorteggio degli spareggi di Europa League 2020-2021, ricordando che, oltre alle squadre che si qualificheranno vincendo il terzo turno preliminare, saranno presenti nell’urna anche le squadre che sono state eliminate al terzo turno preliminare di Champions League.

DIRETTA SORTEGGIO SPAREGGI EUROPA LEAGUE: IL CONTESTO

Dunque nel sorteggio degli spareggi di Europa League avremo anche le eliminate dalla Champions League: dato questo che non è indifferente, perché per esempio troviamo Benfica e Az Alkmaar che certamente sono competitive per arrivare fino in fondo. Ad ogni modo c’è il ranking Uefa che dividerà le squadre in due fasce distinte; da questo punto di vista il Milan, eventualmente, non dovrebbe rischiare troppo e sarà così anche per le altre big coinvolte. Sono 42 le squadre che giocheranno questi spareggi: le 21 che li supereranno entreranno nella fase a gironi insieme alle 18 formazioni già qualificate di diritto, in più avremo tre squadre arrivate dal terzo turno preliminare di Champions League e le sei eliminate dal playoff. Come sempre le partecipanti alla fase a gironi saranno 48, divise in 12 gruppi che avranno ciascuno 4 rappresentanti; il fatto che gli spareggi siano disputati in gara secca può sicuramente aumentare la possibilità di sorprese, perché verrà di fatto a mancare la componente del doppio risultato e la possibilità di recuperare un risultato negativo. Prima però vedremo quello che succederà nel sorteggio degli spareggi di Europa League…

© RIPRODUZIONE RISERVATA