DIRETTA/ Spal Pisa (risultato finale 4-0) DAZN: Di Francesco cala il poker!

- Fabio Belli

Diretta Spal Pisa. Streaming video DAZN del match valevole per la decima giornata d’andata del campionato di Serie B.

Spal Serie B
Diretta Spal Reggiana - I giocatori della SPAL (Foto LaPresse)

DIRETTA SPAL PISA (RISULTATO 4-0): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Paolo Mazza di Ferrara la Spal batte il Pisa con un netto 4 a 0. Nel primo tempo i padroni di casa passano in vantaggio verso il 14′ grazie al gol segnato da Paloschi, su assist di Sala, e raddoppiano subito al 17′ per merito della doppietta completata dallo stesso Paloschi, in questo caso con l’aiuto del suo compagno Castro. Nel secondo tempo il copione non cambia e gli estensi firmano il tris già al 54′ con la rete di Tomovic. Non passano poi molti minuti perchè Di Francesco, ispirato dall’ottimo Paloschi cali il poker biancazzurro, precisamente al 59′. Nell’ultima parte dell’incontro le emozioni scarseggiano ed il risultato rimane invariato fino al triplice fischio del direttore di gara. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono alla Spal di portarsi a quota 21 nella classifica della Serie B mentre il Pisa resta fermo con i suoi 7 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA SPAL PISA IN STREAMING VIDEO: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Spal Pisa non viene trasmessa sui canali della nostra televisione, salvo variazioni di palinsesto: l’appuntamento è riservato in esclusiva ai possessori di un abbonamento alla piattaforma DAZN, che garantisce tutte le partite del campionato di Serie B in diretta streaming video. Per assistere al match dovrete dunque dotarvi di apparecchi mobili come PC, tablet o smartphone oppure utilizzare una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Spal e Pisa è cambiato nuovamente ed è ora di 3 a 0. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, gli ospiti tentano di partire forte ma senza andare oltre alle proteste per un contatto tra Vido e Valoti, spedendo diversi palloni in area avversaria con poca fortuna. I padroni di casa non si lasciano intimidire dal nuovo atteggiamento mostrato dagli avversari e ne approfittano anzi per siglare il gol del tris intorno al 54′ per merito di Tomovic, capitalizzando nel migliore dei modi l’errore commesso da Marin. La ripresa è appena cominciata ma le squadre stanno giocando su ritmi decisamente sostenuti in questa fase del match. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco, le formazioni di Spal e Pisa sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sul 2 a 0 maturato nella prima mezz’ora di gara. Il doppio vantaggio acquisito meritatamente dalla Spal pare mettere in diffitoltà il Pisa, capace di rifarsi vedere in avanti nell’ultima parte del primo tempo solo con Mazzitelli al 36′, trovando in ogni caso la facile parata di Thiam, oltre a mancare la deviazione decisiva nel recupero al 45’+1′ con Gucher. Le occasioni scarseggiano nel finale e Valoti prova a firmare il tris per gli estensi con scarso successo al 37′. Il tecnico D’Angelo dovrà cercare di rivedere le sue strategie durante il riposo se vorrà sperare di avere una chance per rimontare nel corso del secondo tempo da disputare fra qualche istante al Mazza. Fino a questo momento il direttore di gara Riccardo Ros, proveniente dalla sezione di Pordenone, ha ammonito soltanto Marin tra le fila del Pisa verso il 42′. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il risultato tra Spal e Pisa è cambiato ed è adesso di 2 a 0. I minuti scorrono sul cronometro e dopo i primi botta risposta iniziali sono i biancazzurri a riuscire a spezzare l’equilibrio grazie alla rete del vantaggio messa a segno da Paloschi intorno al 14′, capitalizzando l’assist fornitogli dal suo collega Sala. I toscani sembrano accusare il colpo e subiscono addirittura il gol del raddoppio già al 17′ sempre per opera di Paloschi, bravo a firmare la doppietta personale con l’aiuto di Castro. La replica dei nerazzurri viene dunque affidata a Vido ma soltanto al 28′, quando il suo tiro è stato deviato in calcio d’angolo. Strada decisamente in salita ora per il Pisa se la Spal non tirerà almeno un po’ i remi in barca dopo aver acquisito il doppio vantaggio, concedendo magari maggior spazio per agire ai rivali di giornata bisognosi di rimontare. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Emilia-Romagna la partita tra Spal e Pisa è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono i padroni di casa guidati dal tecnico Marino a cercare di prendere subito in mano il controllo delle operazioni mettendo in difficoltà il portiere Perilli già al 2′, smanacciando un cross insidioso di Castro. Gli ospiti allenati da mister D’Angelo non rimangono a guardare e rispondono al 4′ tramite la conclusione di Marin, deviata in calcio d’angolo da Tomovic, ed il suo compagno Vido spara poi di poco largo verso l’8′ prima di calciare fuori al 9′. Pericoloso invece sul fronte opposto Di Francesco al 10′, con Perilli a parare in corner. Ecco le formazioni ufficiali: SPAL – Thiam, Tomovic, Salamon, Sernicola; D’Alessandro, Valoti, Esposito, Sala, Castro; Paloschi, Di Francesco. All.: Marino. PISA – Perilli, Caracciolo, De Vitis, Pisano; Birindelli, Gucher, Mazzitelli, Marin, Lisi; Vido, Masucci. All.: D’Angelo. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI GIOCA

La diretta di Spal Pisa è una sorta di testacoda se si guarda la classifica della Serie B. I padroni di casa vengono da un filotto di 5 vittorie consecutive che gli hanno permesso di passare dalla parte bassa della graduatoria cadetta fino alla quarta posizione. I 18 punti raccolti sono arrivati appunto da 5 successi, 3 pareggi e 1 sconfitta. L’attacco ha fatto 14 reti, una buona media, ma dietro ai reparti offensivi delle squadre che sono avanti in classifica. La difesa ha fatto bene con 8 reti, meglio Salernitana, Venezia e Frosinone con 7, Chievo con 6 e Monza con 5. Dall’altra parte troviamo un Pisa che è scivolato pericolosamente in zona playout con appena 7 punti. Questi sono arrivati grazie a 1 vittoria, 4 pareggi e 3 ko. La difesa è la peggiore del campionato con ben 20 reti incassate, davanti però le cose vanno decisamente meglio e fanno sperare verso il futuro. I gol siglati fino a questo momento sono infatti 13, migliore attacco dall’ottava posizione alla ventesima.

DIRETTA SPAL PISA: TESTA A TESTA

In attesa della diretta di Spal Pisa diamo uno sguardo ai precedenti del match con le due squadre che si sono affrontate per 18 volte. Considerando anche i match disputati in Toscana il bilancio ci parla di 6 successi per i ferraresi, 7 dei nerazzurri e 5 pareggi. Dal 1999 al 2012 le due compagini si affrontarono in quella che all’epoca si chiamava ancora Europa League. Dopo 4 gare in Serie C nella stagione 2016/17 le due si erano ritrovate in Serie B. L’ultimo successo della Spal contro questo avversario ci riporta indietro a una gara giocata il 9 ottobre del 2016 all’Arena Garibaldi, un match che terminò col risultato di 0-1 grazie a un gol di Arini entrato in campo 7 minuti prima. L’ultima volta che il Pisa ha raccolto tre punti contro questo avversario ci porta invece al 3 aprile del 2016. La gara terminò col risultato di 2-1 con la Spal che era passata in vantaggio al minuto 40 grazie a un gol di Mora. Pronti via nella ripresa Peralta e Mannini regalavano i tre punti ai toscani.

DIRETTA SPAL PISA: PADRONI DI CASA FAVORITI

Spal Pisa, in diretta dallo stadio Paolo Mazza di Ferrara in programma sabato 5 dicembre 2020 alle ore 14.00, sarà una sfida valevole per la decima giornata d’andata del campionato di Serie B. Estensi sempre più in alto nelle ultime settimane, lanciati in classifica da una serie di quattro vittorie consecutive, alle quali va aggiunta quella in Coppa Italia contro il Monza. Dopo un avvio di campionato difficile la squadra di Marino ha riagganciato il secondo posto, in coabitazione con Empoli e Lecce e a -2 dalla capolista Salernitana. E gli emiliani hanno l’occasione per allungare ancora contro un Pisa in sofferenza, che dopo la vittoria di Reggio Calabria non è riuscito a dare continuità alla sua azione perdendo pesantemente in casa contro il Cittadella. Un 1-4 che ha lasciato i toscani al quintultimo posto in zona play out, senza trovare quella solidità che aveva distinto i nerazzurri nella passata, brillante stagione.

PROBABILI FORMAZIONI SPAL PISA

Le probabili formazioni di Spal Pisa, sfida che andrà in scena presso lo stadio Paolo Mazza di Ferrara. I padroni di casa saranno schierati dal tecnico Pasquale Marino con un 4-3-3: Thiam, Tomovic, Salamon, Sernicola, Salvatore Esposito, D’Alessandro, Missiroli, Dickmann, Paloschi, Valoti, Di Francesco. Gli ospiti guidati in panchina da Luca D’Angelo schiereranno questo undici dal primo minuto, con un 4-3-1-2 come modulo di partenza: Perilli; Lisi, Caracciolo, Birindelli; Siega, Marin, Mazzitelli, Gucher; Vido; Masucci Marconi.

QUOTE E PRONOSTICO

Per chi vorrà scommettere sulla sfida di Serie B tra Spal e Pisa queste sono le quote offerte dall’agenzia di scommesse Snai. Per quanto riguarda la vittoria interna, la quota proposta è di 1.80, per il segno X con l’eventuale pareggio la scommessa paga 3.20 volte la posta, mentre l’eventuale affermazione esterna viene offerta a una quota di 5.00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA