DIRETTA/ Spezia Fiorentina (risultato 2-2): Farias pareggia nella ripresa!

- Mauro Mantegazza

Diretta Spezia Fiorentina streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita valida per la 4^ giornata di Serie A.

Fiorentina
Diretta Spezia Fiorentina (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA SPEZIA FIORENTINA (RISULTATO FINALE 2-2): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Dino Manuzzi le formazioni di Spezia e Fiorentina si annullano a vicenda pareggiando per 2 a 2. Nel primo tempo i toscani passano subito in vantaggio al 2′ con Pezzella e raddoppiano immediatamente al 4′ con Biraghi. I padroni di casa impiegano diversi minuti per trovare la quadra giusta e cercare la rimonta riuscendo ad accorciare le distanze per merito di Verdi al 39′. Nel secondo tempo l’atteggiamento dei liguri pare cambiato e la Fiorentina non coglie l’attimo per chiudere i conti in maniera definitiva. Nell’ultima parte dell’incontro i viola sprecano una grande opportunità con Castrovilli al 63′ e gli Aquilotti falliscono un’ottima chance al 67′ con il neo entrato Farias, bravo invece a ripristinare l’equilibrio andando a segno al 75′, approfittando di un’azione confusa in area avversaria. Il punto guadagnato quest’oggi consente sia allo Spezia che alla Fiorentina di salire a quota 4 nella classifica della Serie A. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA SPEZIA FIORENTINA IN STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Spezia Fiorentina sarà garantita sul canale DAZN 1 (numero 209 della piattaforma Sky) per gli abbonati che abbiano attivato la corrispondente opzione, altrimenti è disponibile naturalmente la diretta streaming video appunto su DAZN, dal momento che tre incontri di ogni giornata di Serie A vengono trasmessi da questa piattaforma digitale.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Spezia e Fiorentina è ancora bloccato sull’1 a 2. In queste prime battute del secondo tempo, cominciato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, i liguri provano a tornare in campo con lo spirito giusto per andare a caccia del pareggio e tentano di avanzare con scarso successo al 48′ con un lancio bloccato da Dragowski. I toscani non sembrano essere carattarizzati dalla stessa brillantezza che li aveva contraddistinti nella prima parte dell’incontro, come testimoniato dall’incomprensione tra Biraghi e Castrovilli al 50′. L’allenatore di casa Italiano decide di rimpiazzare Piccoli con Nzola al 55′ mentre i suoi insistono nell’avanzare al 54′, venendo tuttavia pescati in posizione di fuorigioco dall’assistente dell’arbitro. Poche emozioni e sfida che deve ancora decollare in questa ripresa. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Spezia e Fiorentina sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 2. I minuti scorrono sul cronometro e, lentamente, gli Aquilotti cominciano a farsi vedere a loro volta in attacco in particolare all’11’ con Piccoli, mancando l’impatto con la sfera sul più bello. I toscani rispondono al 17′ e poi sfiorando il raddoppio al 18′ con Milenkovic, senza dimenticare il colpo di testa sfortunato di Vlahovic al 27′. Gli uomini di mister Italiano crescono e gli sforzi da loro compiuti danno i frutti sperati intorno al 39′ per merito del gol segnato, e convalidato pure dal VAR dopo qualche istante di apprensione, da Verde, bravo ad accorciare le distanze approfittando dell’erroraccio commesso da Caceres. L’esito della gara resta in bilico e le due squadre potrebbero regalare diverse emozioni nel corso del secondo tempo da disputare dopo il riposo. Fino a questo momento il direttore di gara Gianluca Manganiello, proveniente dalla sezione di Pinerolo, ha ammonito il solo Deiola nel recupero al 45’+1′ nelle fila dello Spezia. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Liguria la partita tra Spezia e Fiorentina è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è già di 0 a 2. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono gli ospiti allenati da mister Iachini a partire fortissimo riuscendo a passare subito in vantaggio al 2′ grazie alla rete messa a segno da Pezzella, autore di un bel colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Biraghi. I padroni di casa guidati dal tecnico Italiano faticano a rispondere ed a riorganizzare la propria strategia, consentendo quindi ai viola di trovare il raddoppio immediato al 4′ per merito del gol realizzato dallo stesso Biraghi, bravo in questo caso a capitalizzare il suggerimento vincente offertogli dal suo compagno Lirola. I toscani insistono al 7′ con Ribery che viene però fermato sul più bello ed i liguri dimostrano di avere diversi problemi compresa la fase di impostazione, come suggerito dall’errore commesso da Acampora intorno all’8′. Gara appena iniziata ma le cose sembrano essersi decisamente in salita per lo Spezia e per la Fiorentina potrebbe invece essere un pomeriggio davvero produttivo. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Spezia Fiorentina prende il via tra pochi istanti. In queste prime uscite di campionato è sembrato di vedere la solita Viola delle ultime stagioni: grande potenziale e grandi colpi estemporanei, ma una continuità e una concretezza che lasciano a desiderare. La vittoria sul Torino all’esordio aveva fatto ben sperare, ma poi è stato incredibile il ko di San Siro: ci sta sempre perdere in casa di questa Inter, ma non nel modo in cui lo ha fatto la squadra di Beppe Iachini che aveva ribaltato il risultato e a pochi minuti dal termine era ancora in vantaggio. Poi la sconfitta interna contro la Sampdoria, a lasciare la Viola a 3 punti: oggi sul campo di una neopromossa non si può sbagliare, adesso serve davvero il salto di qualità e vedremo se i toscani riusciranno realmente a farlo. Per il momento noi ci mettiamo comodi e lasciamo che a parlare sia il terreno di gioco dello stadio Picco, dove le formazioni ufficiali stanno per fare il loro ingresso: leggiamole insieme, la diretta di Spezia Fiorentina comincia! SPEZIA (4-3-3): Provedel; Sala, Chabot, Terzi, Bastoni; Acampora, Ricci, Deiola; Verde, Piccoli, Gyasi. All. Italiano. FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Bonaventura, Amrabat, Castrovilli, Biraghi; Ribéry, Vlahovic. All. Iachini. (agg. di Claudio Franceschini)

I PRECEDENTI

La diretta di Spezia Fiorentina ha sei precedenti, ma sono decisamente datati nel tempo: basti pensare che l’ultimo è stato giocato oltre 81 anni e mezzo fa, stiamo infatti parlando degli anni Trenta nel XX secolo e il contesto è quello del campionato di Serie B. La partita in questione era terminata 3-0 in favore della Fiorentina, che si presenta al Picco senza aver mai perso contro i liguri: tre vittorie e altrettanti pareggi. Se Vincenzo Italiano sfida per la prima volta la squadra gigliata, Iachini ha incrociato lo Spezia in 8 occasioni: ha vinto la metà di queste partite perdendo una sola volta, quando sedeva sulla panchina dell’Udinese e i bianchi erano passati alla Dacia Arena nel terzo turno di Coppa Itali (agosto 2016, pirotecnico 3-2). Le vittorie sono arrivate sulle panchine di Cesena, Piacenza e Chievo; l’ultima raccolta al Picco, che è anche l’unica nella carriera del tecnico ascolano, è maturata con un 1-0 nel dicembre 2007 quando Iachini era il tecnico dei clivensi terzi in classifica. Lo Spezia era invece in zona retrocessione, o comunque vicino; a decidere era stato il gol di Maurizio Ciaramitaro. (agg. di Claudio Franceschini)

ALLENATORI A CONFRONTO

Per la diretta tra Spezia e Fiorentina vogliamo ora fissare la nostra attenzione anche sui due allenatori, protagonisti al Picco nella 4^ giornata del campionato di Serie A. Qui a fare gli onori di casa sarà Vincenzo Italiano, allenatore dei bianconeri dal luglio del 2019 e dunque fautore della storica promozione della squadra ligure nel primo campionato italiano. Come per il club, anche per il tecnico di Karlsruhe è la prima esperienza in Serie A e finora non vi è di che lamentarsi, visto che lo Spezia ha messo da parte già tre punti e ottime prestazioni in campo finora. Di contro ecco la Fiorentina di Beppe Iachini, che pure in avvio di campionato non è andata oltre a tre punti vinti finora: pure va aggiunto che i gigliati, rispetto ai rivali, puntavano a un debutto più soddisfacente, volendo ambire a strappare un pass per le competizioni europee a fine stagione. Per Iachini però vi è ancora tutto il tempo per recuperare. (agg Michela Colombo)

OCCHIO A GALABINOV!

Spezia Fiorentina, in diretta dallo stadio Dino Manuzzi di Cesena che è la casa provvisoria dei liguri neopromossi per la prima volta nella loro storia in Serie A, si gioca per la quarta giornata di campionato alle ore 15.00 di oggi pomeriggio, domenica 18 ottobre 2020. Arriviamo alla diretta di Spezia Fiorentina con tre punti a testa in classifica, frutto di una vittoria e due socnfitte fin qui sia per i liguri sia per i viola: bottino tutto sommato buono per lo Spezia che deve pensare solo alla salvezza, anche se prima della sosta è arrivato un brusco stop contro il Milan, mentre la Fiorentina vorrebbe coltivare ambizioni più alte, ma la squadra di Beppe Iachini è stata frenata dalla sconfitta casalinga contro la Sampdoria. Ecco dunque che lo Spezia oggi vorrà mettere altri mattoni in ottica salvezza, ma la Fiorentina non può sbagliare, altrimenti i gigliati vedranno già profilarsi ancora una volta un altro campionato a rischio anonimato.

PROBABILI FORMAZIONI SPEZIA FIORENTINA

Vediamo adesso che cosa ci dicono le probabili formazioni di Spezia Fiorentina. Mister Italiano dovrebbe schierare lo Spezia con il modulo 4-3-3: Rafael in porta; davanti a lui Ferrer, Chabot, Erlic (oppure Terzi) e Dall’Orco in una linea difensiva a quattro; a centrocampo dovremmo vedere titolari Bartolomei, Ricci e Mora mentre in attacco ci sono più dubbi, con i ballottaggi Gyasi-Farias e Verde-Agudelo per affiancare la prima punta Piccoli. La Fiorentina di mister Iachini dovrebbe rispondere invece con il 3-5-2: Milenkovic, Pezzella e Caceres nella retroguardia a tre davanti a Dragowski; Biraghi a sinistra e ballottaggio Lirola-Callejon a destra, nel cuore della mediana invece Bonaventura, Amrabat e uno fra Castrovilli e Duncan, infine in attacco Kouamé e Vlahovic si giocano il posto al fianco di Ribery.

PRONOSTICO E QUOTE

Infine, diamo uno sguardo anche ai pronostici su Spezia Fiorentina in base a quanto ci dice l’agenzia Snai. Favoriti sulla carta gli ospiti viola, il segno 2 infatti è quotato a 1,60, mentre poi si sale di parecchio già per il pareggio (segno X quotato a 4,00) e fino a 5,50 volte la posta in palio in caso di segno 1 per la vittoria dello Spezia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA