Diretta/ Spezia Verona (risultato finale 1-2): accorcia Erlic!

- Fabio Belli

Spezia Verona streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 20^ giornata di Serie A, squadre in campo al Picco.

Spezia Verona
Diretta Spezia Verona: un precedente (Foto LaPresse)

DIRETTA SPEZIA VERONA (RISULTATO FINALE 1-2): ACCORCIA ERLIC!

Nel finale di partita il Verona prova a gestire il doppio vantaggio, ma lo Spezia tenta a sua volta il tutto per tutto per riaprire la partita e ci riesce al 40′, accorciando le distanze con Erlic che trova il colpo di testa vincente sugli sviluppi di un calcio d’angolo, da posizione ravvicinata. Al 42′ però i liguri restano in dieci uomini per l’espulsione di Agudelo, rosso diretto per un duro intervento su Depaoli. Con l’uomo in più il Verona gestisce meglio la pressione avversaria nel recupero e porta a casa un preziosissimo successo. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA SPEZIA VERONA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA DI SERIE A

La diretta tv della partita Spezia Verona di Serie A sarà trasmessa in esclusiva dalla piattaforma DAZN. Si tratterà quindi di una diretta streaming video. Per accedere ai contenuti dell’emittente digitale bisognerà essere abbonati al servizio e disporre di una Smart Tv connessa ad internet o di un dispositivo mobile come smartphone, tablet o PC con l’applicazione dedicata installata. La gara non sarà quindi una delle tre partite trasmesse in co-esclusiva da Sky Sport.

DOPPIO CAPRARI!

Si riparte nel secondo tempo col Verona sempre intraprendente, al 6′ su un cross di Veloso stacca di testa Casale ma il pallone finisce fuori, quindi sostituzione nello Spezia con Strelec che prende il posto di Verde. Il Verona però insiste e al 14′ riesce a sbloccare il risultato: chiusura di Erlic su Simeone, si avventa sul pallone Caprari che non sbaglia. Lo Spezia prova a reagire e cerca il pareggio con Bastoni e Verde, ma al 25′ è Caprari a trovare il raddoppio realizzando la doppietta che vale lo 0-2. (agg. di Fabio Belli)

TRAVERSA DI LAZOVIC!

Il match resta equilibrato col Verona che nonostante le assenze continua comunque a fare una figura più che degna. Alla mezz’ora c’è un cartellino giallo per Miguel Veloso, quindi al 33′ grande chance scaligera con una ribattuta di Lazovic che si stampa sulla traversa. Ancora Lazovic pericoloso al 36′ ma Provedel è reattivo, quindi lo Spezia prova a farsi vedere in avanti al 40′ con un tentativo di Amian che si perde però sul fondo. Al 45′ ammonito anche Casale per un fallo su Reca, partita godibile ma si va al riposo sullo 0-0 allo stadio Picco. (agg. di Fabio Belli)

SCALIGERI PERICOLOSI

La prima chance della partita è per lo Spezia con Erlic, che di testa spedisce d’un soffio a lato. Gli scaligeri però rispondono colpo su colpo sfruttando il gioco sulle fasce, al 14′ bella iniziativa di Lazovic che parte in velocità ma non riesce a impensierire Provedel con la sua conclusione. Al quarto d’ora molto pericoloso Lasagna con una conclusione a girare che manca di poco la porta, quindi è Ceccherini a sparare alle stelle da buona posizione. Al 23′ ci prova Reca per i padroni di casa, ma Pandur non si lascia sorprendere. (agg. di Fabio Belli)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Pochissimi minuti a Spezia Verona, presentiamo la partita che sta per cominciare allo stadio Picco con le statistiche di liguri e veneti nel girone d’andata di questo campionato di Serie A. Lo Spezia non brilla, ma ad oggi sarebbe comunque salvo grazie a 16 punti in classifica, frutto di quattro vittorie, altrettanti pareggi e undici sconfitte. Comprensibilmente negativa è la differenza reti per i liguri (-20), infatti lo Spezia nel girone d’andata ha segnato 19 gol ma ne ha pure incassati ben 39. Senza dubbio se la passano meglio gli ospiti, il Verona infatti ha 24 punti in classifica in virtù di sei vittorie, altrettanti pareggi e sette sconfitte.

L’Hellas vanta anche una differenza reti positiva, anche se di poco (+2), grazie a 34 gol segnati a fronte dei 32 subiti. Adesso però non è più tempo di numeri e parole: leggiamo le formazioni ufficiali di Spezia Verona, poi la parola passa al campo! SPEZIA (3-5-2): Provedel; Amian, Erlic, Nikolau; Gyasi, Maggiore, Kiwior, Bastoni, Reca; Agudelo, Strelec. Allenatore: Thiago Motta. VERONA (3-4-1-2): Pandur; Tameze, Günter, Ceccherini; Casale, Veloso, Ilic, Lazovic; Lasagna, Caprari; Simeone. Allenatore: Tudor. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GLI ALLENATORI

La diretta di Spezia Verona sarà l’ultima partita di Thiago Motta come allenatore dei liguri? Sulla carta, avrebbe dovuto esserlo quella del Diego Maradona: si era infatti detto, nelle ore precedenti il match, che la società avesse già deciso di esonerare l’italo-brasiliano e che la separazione sarebbe avvenuta comunque, a prescindere dal risultato di Napoli. Possiamo verosimilmente pensare che Robert e Philip Raymond Platek avessero la certezza che lo Spezia sarebbe uscito sconfitto dal San Paolo; il “problema” è che i liguri hanno invece fatto il colpo grosso prendendosi i 3 punti, e a quel punto esonerare Thiago Motta sarebbe sembrato sconveniente e clamoroso.

In più ovviamente l’ex di Genoa e Inter ha ottenuto una vittoria fondamentale in chiave salvezza, e dunque giustamente è stato confermato in attesa degli eventi; la sensazione è che resti comunque sulla graticola, vedremo come si comporterà oggi contro un Igor Tudor che ha trasformato il Verona arrivando in corsa (sostituito Eusebio Di Francesco), per il tecnico croato ci sarà un interessante faccia a faccia con un altro giovane allenatore e chissà che questa rivalità si presenti più avanti negli anni a livelli anche più alti… (agg. di Claudio Franceschini)

SPEZIA VERONA: I TESTA A TESTA

A poche ore dalla diretta di Spezia Verona, possiamo naturalmente sottolineare che in Serie A questa partita ha scarsissima tradizione, essendo stata giocata solamente tre volte. Nello scorso campionato 2020-2021 ci furono la vittoria per 0-1 del Verona in casa dello Spezia all’andata (curiosamente il 3 gennaio 2021, prima partita dell’anno solare come sarà anche oggi) e poi il pareggio per 1-1 al ritorno al Bentegodi sabato 1° maggio scorso.

Nel torneo in corso invece è già naturalmente andata in archivio la partita d’andata, in casa del Verona: era domenica 3 ottobre scorso e l’Hellas travolse lo Spezia con un perentorio 3-0. Negli ultimi dieci precedenti di Spezia Verona ci sono anche sei partite di Serie B e una di Serie C: il bilancio complessivo è di ben sette successi per i gialloblù, due pareggi e un solo successo per lo Spezia, tra l’altro a Verona, quando i liguri espugnarono per 0-1 il Bentegodi martedì 4 aprile 2017. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SPEZIA VERONA: PADRONI DI CASA FAVORITI GRAZIE AL COVID?

Spezia Verona, in diretta giovedì 6 gennaio 2021 alle ore 14.30 presso lo stadio Alberto Picco di La Spezia, sarà una sfida valevole per la ventesima giornata del campionato di Serie A. Scaligeri che si presentano in emergenza all’appuntamento con ben 10 calciatori positivi al Covid, la formazione gialloblu ha avuto però l’ok per partire e affrontare un match che si prospetta dunque complicatissimo. Il Verona ha chiuso il 2021 con un punto in tre partite ma con un rassicurante +13 sulla zona retrocessione.

Lo Spezia invece è balzato a +5 sul Genoa terzultimo grazie al clamoroso colpaccio di Napoli prima di Natale: risultato che ha salvato la panchina di Thiago Motta, rimasto comunque sotto osservazione e a rischio esonero. All’andata il Verona ha travolto i liguri con un perentorio 4-0, vincendo il 3 gennaio scorso anche l’ultimo precedente disputato a La Spezia. I bianconeri hanno battuto, col punteggio di 1-0, per l’ultima volta in casa i veneti il 24 ottobre 2010, quando entrambe le formazioni militavano in Serie C.

PROBABILI FORMAZIONI SPEZIA VERONA

Le probabili formazioni della diretta Spezia Verona, match che andrà in scena all’Alberto Picco di La Spezia. Per lo Spezia, Thiago Motta schiererà la squadra con un 3-5-2 come modulo. Questa la formazione di partenza: Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou; Gyasi, Maggiore, Kiwior, Bastoni, Reca; Agudelo, Antiste. Risponderà il Verona allenato da Igor Tudor con un 3-4-1-2 così schierato dal primo minuto: Montipò; Casale, Ceccherini, Sutalo; Faraoni, Tameze, Veloso, Lazovic; Caprari; Lasagna, Simeone.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sulla diretta Spezia Verona all’Alberto Picco di La Spezia, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria dello Spezia con il segno 1 viene proposta a una quota di 3.55, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.60, mentre l’eventuale successo del Verona, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 2.05.





© RIPRODUZIONE RISERVATA