Diretta/ Sudtirol Avellino (risultato finale 1-0) streaming tv: irpini in semifinale!

- Claudio Franceschini

Diretta Sudtirol Avellino streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per il ritorno dei quarti playoff in Serie C, siamo allo stadio Druso.

Carriero Avellino Sudtirol lapresse 2021 640x300
Diretta Sudtirol Avellino, ritorno quarti playoff Serie C (Foto LaPresse)

DIRETTA SUDTIROL AVELLINO (RISULTATO 1-0): IRPINI IN SEMIFINALE!

Quindici minuti alla fine del match tra Sudtirol e Avellino, resiste la parità. D’Angelo ci prova da fuori area, ma una deviazione non permette alla sfera di terminare in rete. Casiraghi ci prova su punizione ma Dossena salva tutto. Il Sudtirol ha trovato in due occasioni la rete ma entrambe sono state annullate per fuorigioco. Siamo ormai nei minuti di recupero, Avellino ad un passo dalla semifinale. Casiraghi prova la conclusione con la sfera che non trova la porta. Bernardotto da solo contro Poluzzi spreca la palla del vantaggio! Rover va giù in area e il direttore di gara indica il dischetto. Casiraghi non sbaglia ma non c’è più tempo, Avellino in semifinale. (agg. Umberto Tessier)

SPRECA CURTO!

Inizia la ripresa tra Sudtirol e Avellino, la compagine irpina è in dieci uomini per l’espulsione di Aloi. Voltan calcia all’improvviso dal limite dell’area e sfiora il palo. Odogwu la mette sul secondo palo dove Curto da zero metri non trova incredibilmente il gol! Sudtirol che attacca a testa bassa, gli irpini difendono a denti stretti. Fischnaller tenta la girata vincente nell’area irpina ma non inquadra la porta. Giallo per Greco, anche lui era in diffida. Abbiamo superato intanto l’ora di gioco, resiste il risultato di parità che premierebbe l’Avellino in virtù del due a zero della gara di andata. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA SUDTIROL AVELLINO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Sudtirol Avellino sarà trasmessa su Sky Sport 252, e dunque è un appuntamento riservato in esclusiva, sulla televisione, agli abbonati al pacchetto Calcio del satellite; ad ogni modo c’è l’alternativa, come sappiamo, fornita dal portale Eleven OTT che fornisce tutte le partite del campionato di Serie C. La visione sarà in diretta streaming video; utilizzando apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone potrete abbonarvi al servizio per la stagione oppure acquistare di volta in volta il singolo evento.

TRAVERSA DI FISCHNALLER!

Casiraghi ci prova su punizione ma colpisce la barriera. Dossena ci prova di testa servito su una punizione, Poluzzi blocca facilmente. Voltan dalla bandierina pesca Fischnaller che di testa prende la traversa! La sfera viene deviata anche da Forte. Rizzo prova l’azione personale ma perde la sfera anche per il pressing di Vinetot. Ottimo intervento di Illanes che ferma Voltan in area di rigore che stava calciando a botta sicura. Termina la prima frazione di gioco, poche le emozioni sul terreno di gioco. Da ricordare che l’Avellino giocherà in dieci tutta la ripresa per l’espulsione di Aloi dopo il doppio giallo. (agg. Umberto Tessier)

ESPULSO ALOI!

Inizia il match tra Sudtirol e Avellino, la compagine irpina ha vinto per due reti a zero nella gara di andata. Avellino che parte in contropiede, si inserisce D’Angelo che per un soffio non ci arriva. I padroni di casa rispondono con Voltan che calcia dal limite dell’area, la sfera viene deviata in calcio d’angolo. I padroni di casa stanno provando a sbloccarla per riaprire subito il discorso qualificazione. Aloi si becca il giallo, il calciatore dell’Avellino era diffidato e salterebbe l’andata della semifinale. Aloi rischia tantissimo dopo un fallo su Voltan, poteva esserci il secondo giallo e conseguente rosso. Morelli colpisce di testa alla ricerca di un compagno di squadra, ma la sfera termina sul fondo. Aloi ancora falloso, secondo giallo ed Avellino in dieci uomini! (agg. Umberto Tessier)

SI COMINCIA!

Il momento di Sudtirol Avellino è arrivato. Agli altoatesini servono due gol di scarto per superare i quarti dei playoff di Serie C: in casa hanno ottenuto 41 punti in 19 partite nel girone B e hanno battuto la Pro Vercelli nel turno precedente della post season, ma un successo che questa sera valga la qualificazione, come punteggio, è mancato nelle ultime due sfide casalinghe e bisogna tornare a metà aprile per trovarlo, 2-0 alla Virtus Verona. Le statistiche parlano però a favore della squadra di Stefano Vecchi, che nel corso della stagione ha vinto con due o più reti di margine, in casa, per 7 volte; aggiungendo anche le partite esterne questo dato aumenta perché i match “utili” diventano 12. Che possa allora essere la volta buona per fare un importante passo avanti e presentarsi con rinnovato entusiasmo alla Final Four per la promozione in Serie B? Sicuramente Piero Braglia e i suoi ragazzi non sono d’accordo e la partita giocata solo tre giorni fa è lì a dimostrarlo piuttosto bene, ma è anche vero che ogni gara fa a sé e gli irpini dovranno pensare di ripartire dallo 0-0. Che è esattamente il punteggio di inizio della diretta di Sudtirol Avellino: mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il terreno di gioco, finalmente la partita sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

LO STORICO

Sudtirol Avellino rappresentava un inedito quando le due squadre si sono incrociate domenica, dunque i gol di Fabio Tito e Emanuele Santaniello hanno sancito la prima vittoria di sempre degli irpini nella prima sfida di sempre contro gli altoatesini. In occasione dell’andata dei quarti playoff di Serie C ci eravamo concentrati sulle volte in cui Stefano Vecchi aveva avuto a che fare con l’Avellino; stavolta giriamo il discorso e parliamo di due precedenti che hanno coinvolto Piero Braglia e il Sudtirol. Bisogna tornare alla stagione 2017-2018, quando l’esperto allenatore guidava il Cosenza e nella semifinale playoff si era trovato di fronte gli altoatesini: quella doppia sfida si era risolta in una clamorosa beffa per il Sudtirol di Paolo Zanetti, che al Druso aveva vinto 1-0 con gol di Michael Cia al 91’ ma al ritorno aveva incassato il gol di Allan Baclet e poi l’autorete di Paolo Frascatore al 94’, venendo eliminato sul filo di lana appena prima dei supplementari. Come era finita per i lupi? Con la promozione e la grande festa di Piero Braglia, per cui attenzione a quello che potrebbe succedere da qui al termine della stagione per l’Avellino e il suo allenatore… (agg. di Claudio Franceschini)

RIMONTA DEGLI ALTOATESINI?

Sudtirol Avellino, partita diretta dal signor Alessandro Di Graci, si gioca alle ore 17:30 di mercoledì 2 giugno: al Druso di Bolzano va in scena il ritorno dei quarti playoff di Serie C 2020-2021. La situazione sembra definita: gli irpini hanno vinto 2-0 all’andata, ritrovandosi nel momento che contava maggiormente e prendendosi un bel vantaggio in vista di questo match. Secondo il regolamento che la Lega Pro ha ufficializzato riguardo i playoff, il Sudtirol deve vincere con almeno due gol di scarto: impresa che ovviamente è complessa anche per lo stato di forma e le capacità degli avversari.

Nel turno precedente entrambe le squadre hanno vinto in casa e perso in trasferta, ma hanno fatto valere la differenza reti uguale e dunque la migliore classifica (contro Pro Vercelli e Palermo, rispettivamente); questa volta il fattore sarebbe decisivo per il Sudtirol ma stiamo parlando di due gol di scarto, dunque Piero Braglia sa di essere vicino alla semifinale. Aspettando che la diretta di Sudtirol Avellino prenda il via, possiamo valutare le scelte da parte dei due allenatori leggendo in maniera più dettagliata le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI SUDTIROL AVELLINO

Sudtirol Avellino è stata tesissima all’andata, e infatti ci sono alcuni squalificati: mazzata per El Kaouakibi che sarà out fino al termine della stagione (4 giornate di stop) ma Stefano Vecchi deve rinunciare anche a Tait e Mattia Marchi. Dunque, scelte quasi obbligate: in difesa non cambia nulla con Vinetot e Curto davanti a Poluzzi, mentre Morelli e Fabbri saranno i terzini. A centrocampo Fink è favorito su Beccaro per completare la media con Karic e Leandro Greco, davanti invece dovremmo avere due tra Casiraghi, Voltan e Rover in appoggio alla prima punta Odogwu. Nell’Avellino manca Laezza: lo sostituisce Miceli che si piazza in linea con Dossena e Illanes a protezione del portiere Francesco Forte, Ciancio e Tito dovrebbero essere ancora gli esterni di centrocampo con Carriero e Santo D’Angelo ad accompagnare la regia di Aloi, per la mediana chi ci prova è soprattutto De Francesco che però dovrebbe partire dalla panchina. Fella e Riccardo Maniero sono ancora in vantaggio per l’attacco, ma ovviamente attenzione a Santaniello e Bernardotto.

QUOTE E PRONOSTICO

Per un pronostico su Sudtirol Avellino possiamo consultare le quote che sono state emesse dall’agenzia Snai: secondo questo bookmaker il segno 1 per la vittoria dei padroni di casa vale 2,35 volte quanto messo sul piatto, per l’eventualità del pareggio (regolata dal segno X) la vincita ammonterebbe a 3,05 volte la vostra giocata mentre il segno 2, sul quale puntare per il successo degli ospiti, porta in dote un guadagno che corrisponde a 3,15 volte l’importo che avrete scelto di investire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA