Diretta Super-G Bormio/ Prima vittoria per Cochran-Siegle: azzurri fuori dalla top 15

- Claudio Franceschini

Diretta super-G Bormio streaming video Rai: dopo il rinvio per pista impraticabile si torna a gareggiare martedì 29 dicembre, domani la discesa libera sempre sulla stessa pista.

Mauro Caviezel super G lapresse 2020 640x300
Diretta super-G Bormio, Coppa del Mondo sci alpino (Foto LaPresse)

DIRETTA SUPER-G BORMIO: GRAN SUCCESSO PER COCHRAN SIEGLE!

Si è chiusa la diretta del Super-G di Bormio, prova fondamentale della Coppa del mondo di sci maschile e sul podio è grande festa per Ryan Cochran-Siegle al primo trionfo in coppa. Per il giovane 28enne statunitense una giornata da inserire nell’album dei ricordi più dolci della sua carriera: una prova veramente eccezionale la sua sulla Stelvio, che ha pure segnato il tempone di 1.29.43. Lo sciatore a stelle e strisce ha infatti segnato un gap di 79 centesimi da Kriechmayr, al secondo gradino del podio  e di 94/100 su Sejersted, terzo. Chiudono invece la top ten di fila Kilde, Mauro Caviezel, Jansrud, Baumann, Kryenbuehl, Odermatt e Mayer. Alle loro spalle non pochi atleti che pure sono partiti con un pettorale anche molto alto. Venendo allo squadrone azzurro, va detto che non sono state grandi scintille sulla Stelvio per questo Super-G: il miglior classificato rimane Dominik Paris (pettorale numero 2) solo 18^, mentre Matteo Marsaglia è 26^, e a seguire troviamo Buzzi e Innerhofer (30^ e 31^), con Zazzi 36^ e Schieder fanalino di cosa. (agg Michela Colombo)

PARIS 17^ ORA

Un eccezionale Ryan Cochran Siegle ha di fatto ipotecato la vittoria nella prova di Super-G di Bormio, nella coppa del mondo di sci maschile. Lo statunitense con il super tempo di 1.29.43, come previsto pare ormai irraggiungibile, specie ora che ci attendono al cancelletto di partenza della Stelvio gli atleti con pettorale superiore al 30. Pure alle spalle dello sciatore statunitense non è da escludere che avvengano piccoli colpi di scena: al momento infatti rimangono fermi sul podio Kriechmayr e Sejersted, seguiti da Kilde e Mauro Caviezel nella top five, ma dietro ecco che dopo Jansrud, ha trovato l’ottavo piazzamento il giovane svizzero Kryenbuehl (che già ci aveva sorpreso nella discesa di Val d’Isere): solo nono Odermatt, seguito da Mayer e da Gino Caviezel, undicesimo pur partito col pettorale numero 24. Tampona la situazione in vista della classifica generale della Coppa del mondo Alexis Pinturault: dietro al francese rimangono nella top 15 parecchi sciatori scesi con un pettorale alto, come Meillard, Giezendanner e Ganong. Scivola dunque  alla 17^ piazza il nostro Dominik Paris. (agg Michela Colombo)

DIRETTA SUPER-G BORMIO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA GARA

Come sempre, la diretta tv del super-G di Bormio sarà trasmessa da due emittenti: entrambe sono disponibili in chiaro perché si tratta della televisione di stato, precisamente sui canali Rai Sport e Rai Sport +, e di Eurosport che allo stesso modo è accessibile sul digitale terrestre. Ci sarà poi la possibilità di seguire la gara anche in diretta streaming video, visitando il sito o l’app di Rai Play, oppure sottoscrivendo un abbonamento alla piattaforma Eurosport Player. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

COCHRAN-SIEGLE IN VETTA

Siamo nel vivo della diretta del Super-G di Bormio per la coppa del mondo di sci maschile e al momento sulla Stelvio si sono già presentati al cancelletto i primi 15 atleti. Un po’ tutti i big dunque si sono già fatti vedere e al momento al comando della classifica della prova è un eccezionale Ryan Cochran Siegle, che ha riportato sotto ai riflettori la nazionale americana, dopo alcuni anni veramente difficili per lo squadrone a stelle e strisce. Lo sciatore statunitense, senza alcun rispetto per la neve della Stelvio, ha fissato il tempo di 1.29.43 e soprattutto ha firmato una prestazione che sa di storia: la sensazione è che nessuno oggi potrebbe davvero insidiarlo per il trionfo. Alle sue spalle ecco poi con un ritardo di 79 centesimi l’austriaco Kriechmayr, che partito col pettorale numero 5 pure aveva sorpreso tutti al traguardo per la grande prova: terzo gradino del podio per Sejersted. A seguire ben distanti, Kilde e Caviezel per la top five, mentre il nostro Dominik Paris, sceso col pettorale numero 2 è al momento solo il decimo poso: sarà difficile per l’azzurro rimanere oggi nella top 15. (agg Michela Colombo)

FINALMENTE SI PARTE!

IsuperG maschile di Bormio è finalmente dietro l’angolo: quest’anno le uniche due gare della specialità sono andate in scena in Val d’Isère e Val Gardena e, come abbiamo già visto prima, sono state vinte da Mauro Caviezel e Aleksander Aamodt Kilde. La differenza in classifica la fa il fatto che sulla Saslong lo svizzero si è preso il secondo posto, precedendo Kjetil Jansrud; per questo motivo il vincitore della coppetta 2020 rimane in testa alla graduatoria con 180 punti, e un vantaggio di 58 punti su Kilde che, a sua volta, si trova davanti ai connazionali Jansrud e Adrian Smiseth Sejersted, mentre l’austriaco Christian Walder. Per il momento non è pervenuto Vincent Kriechmayr, che l’anno scorso si era giocato la classifica di disciplina: ha rivelato di volersi dedicare maggiormente anche al gigante ma non sta avendo risultati nemmeno nelle specialità predilette. A completamento delle informazioni possiamo anche dire che in Val d’Isère sono stati Sejersted e Walder a completare il podio alle spalle di Caviezel, che parte favorito anche per la gara di oggi; a questo punto noi non possiamo fare altro che metterci comodi e stare a vedere quello che succederà sulla Stelvio tra pochi minuti, diamo la parola ai protagonisti della mattinata perché la diretta del superG di Bormio comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

SI GAREGGIA 24 ORE DOPO

Inizia tra poco il super-G maschile di Bormio: la prova di Coppa del Mondo di sci alpino, ironia della sorte, torna a disputarsi nella sua giornata originaria. Ricordiamo infatti che inizialmente il calendario delle prove di velocità prevedeva la discesa libera lunedì 28 dicembre, con super-G piazzato appunto il giorno seguente; poi però la forte nevicata che si è abbattuta su Bormio (come del resto su tutto il Nord Italia, e non solo) ha reso impraticabile la pista. Pertanto, si è deciso di rinviare la prova; a quel punto però il super-G è slittato di un giorno tornando a disputarsi martedì 29 dicembre, come era stabilito in origine. Di conseguenza avremo la discesa mercoledì, sempre che ovviamente le condizioni per gareggiare ci siano; sembrano essere giorni sfortunati per la Coppa del Mondo di sci alpino, ieri infatti il gigante femminile è stato cancellato dopo aver disputato tutta la prima manche. In testa avevamo Petra Vlhova con un vantaggio di 22 centesimi su Marta Bassino, ma purtroppo i risultati ottenuti sulla Panorama di Semmering sono stati annullati come da regolamento, e la gara non verrà recuperata avendo comunque avuto un inizio regolare. (agg. di Claudio Franceschini)

SUPER-G BORMIO: RINVIATO A DOMANI

Il super-G maschile di Bormio è stato rinviato a domani: fino a un paio d’ore fa c’era fiducia per la gara di Coppa del Mondo di sci alpino che, ricordiamo, era stata invertita rispetto alla discesa. Tuttavia, la forte nevicata che si è abbattuta sulla località ha dato ben poca tregua: per questo motivo, dopo la prima ricognizione che aveva dato parere positivo, gli organizzatori hanno deciso di cancellare la gara di oggi. Non di toglierla dal calendario tuttavia, almeno non subito: ci si riproverà domani, di conseguenza la discesa slitta ancora e finisce mercoledì 30 dicembre. La cosa interessante da capire riguarda appunto la possibilità di gareggiare: domani è un altro giorno, per citare un famosissimo film, e vedremo se il clima e la neve che si è abbattuta su tutto il Nord-Italia consentirà agli atleti di essere regolarmente ai cancelletti di partenza per affrontare il super-G, potrebbero ancora arrivare sorprese… (agg. di Claudio Franceschini)

SUPER-G BORMIO: L’ULTIMA VOLTA

Aspettando il super-G maschile di Bormio bisogna dire che, per trovare l’ultima volta in cui questa specialità di Coppa del Mondo è stata ospitata dalla Stelvio, bisogna tornare al dicembre di due anni fa. Infatti, l’anno scorso (lo abbiamo già visto ieri) il triplo appuntamento di Bormio aveva riguardato una doppia discesa e una combinata; invece nel 2018 avevamo vissuto la più classica delle accoppiate, ovvero la discesa seguita dal super-G. Dominik Paris aveva dominato nella stagione del lockdown su questa pista, ma lo aveva fatto anche nella stagione precedente di Coppa del Mondo: l’azzurro si era preso infatti la vittoria in entrambe le gare, dando all’Italia le prime due affermazioni nella stagione. In particolar modo nel super-G aveva messo alle spalle due grandi avversari come Matthias Mayer e Aleksander Aamodt Kilde; anche allora era il 29 dicembre, esattamente come oggi. Nella discesa invece c’era stata una splendida doppietta: Christof Innerhofer era giunto secondo, sul gradino più basso del podio era invece salito Beat Feuz. Alla fine dell’anno Paris avrebbe vinto la coppetta di super-G, ma in discesa si sarebbe dovuto inchinare a Feuz per soli 20 punti; comunque per lui una stagione straordinaria. (agg. di Claudio Franceschini)

SUPER-G BORMIO: SI GAREGGIA SULLA STELVIO

Il super-G di Bormio si disputa alle ore 11:30 di lunedì 28 dicembre: è il primo appuntamento sulla Stelvio, che rientra ovviamente nel calendario della Coppa del Mondo 2020-2021 di sci alpino. Programma invertito rispetto all’originale, perché purtroppo le previsioni per oggi non sono favorevoli: il super-G crea meno problemi della discesa e si spera che questo basti per riuscire a gareggiare oggi. La specialità odierna arriva alla sua terza gara: situazione ancora in divenire, ma troviamo già grandi nomi che si sono imposti. Mauro Caviezel sta già minacciando di scappare in classifica: lo svizzero l’anno scorso aveva strappato la coppetta di specialità a Vincent Kriechmayr per soli 3 punti, e sta già mettendo in chiaro di essere ancora l’uomo da battere.

Tuttavia, non bisogna sottovalutare il solito Aleksander Aamodt Kilde: il norvegese è uno dei principali contendenti per la vittoria della Coppa del Mondo generale e nelle gare di velocità parte sempre tra i grandi favoriti. Dunque potrebbe essere una sfida tra questi due sciatori, che non a caso sono anche quelli che hanno vinto i primi due super-G della stagione; vedremo dunque quello che succederà tra poco nella diretta del super-G di Bormio, nel frattempo però possiamo provare a presentare i temi principali di questa gara sulla Stelvio.

DIRETTA SUPER-G BORMIO: RISULTATI E CONTESTO

Il super-G maschile di Bormio sarà una questione tra Caviezel e Aamodt Kilde? A vedere come sono andate le prime due gare della stagione sembrerebbe di sì e, come detto, lo svizzero è stato anche il vincitore dell’ultima coppetta di specialità. Per il momento ha ottenuto un primo e un secondo tempo, e logicamente rimane l’uomo da battere; la speranza è che gli italiani, che l’anno scorso nelle prove di velocità avevano disputato un’ottima stagione prima che il lockdown cancellasse tutto, possano farsi valere ma per il momento il tricolore non ha ancora sventolato su questo finale di 2020, soprattutto abbiamo centrato un solo podio che però è quello di Alex Vinatzer nello slalom, di conseguenza sulla velocità dobbiamo ancora centrare il primo squillo. Ad ogni modo potremmo anche avere un podio tutto norvegese, perché al momento questa nazione sta dominando; ha piazzato tre atleti nei primi quattro con la presenza anche di Kjetil Jansrud che, nonostante gli anni che passano, resta sempre molto competitivo e oggi potrebbe giocare un bello scherzetto al connazionale Aamotd Kilde, che va alla ricerca di punti per vincere la Coppa del Mondo generale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA