Diretta super-G femminile/ Gut medaglia d’oro su Suter e Shiffrin (Mondiali Cortina)

- Mauro Mantegazza

Diretta super-G femminile Mondiali sci Cortina streaming video Rai: orario, favorite e azzurre della gara iridata slittata ad oggi, giovedì 11 febbraio.

Lara Gut super-G Mondiali
Diretta Super-G: Lara Gut Behrami (Foto LaPresse)

DIRETTA SUPER-G FEMMINILE MONDIALI SCI CORTINA: LARA GUT-BEHRAMI ORO, SUTER E SHIFFRIN SUL PODIO

Lara Gut-Behrami è la nuova campionessa del Mondo del super-G femminile grazie alla vittoria nella gara inaugurale dei Mondiali di sci Cortina 2021. Gut-Behrami ha confermato i pronostici della vigilia basati su una stagione nella quale la svizzera ha dominato in super-G in Coppa del Mondo e con il tempo di 1’25″51 sulla pista Olympia delle Tofane ha preceduto la connazionale Corinne Suter e la statunitense Mikaela Shiffrin, andando a vincere quella che incredibilmente è la prima medaglia d’oro iridata della sua grande carriera. Suter è stata la più veloce di tutte nel tratto conclusivo, Shiffrin è stata la migliore di tutte fino ad un errore nella zona di Rumerlo, tuttavia Lara Gut-Behrami ha fatto tutto per bene e così si prende vittoria e medaglia d’oro, sfiorata dalla Shiffrin (senza quell’errore…) che comunque festeggia un podio nella prima uscita stagionale nella velocità, salvandosi per 6/100 da Ester Ledecka, la campionessa olimpica quarta nel giorno della doppietta della Svizzera. Purtroppo invece per l’Italia dobbiamo annotare proprio oggi la peggiore prestazione stagionale: decima Federica Brignone a 1″09 dopo un super-G sotto tono, un decimo più dietro c’è Marta Bassino all’undicesimo posto, ma almeno Marta ha fatto bene nei tratti tecnici a lei più congeniali pagando una gara troppo da velociste per lei, ancora più indietro Elena Curtoni diciottesima e Francesca Marsaglia ventitreesima. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA SUPER-G FEMMINILE MONDIALI SCI CORTINA: LARA GUT-BEHRAMI IN TESTA

Lara Gut-Behrami è al comando del super-G femminile dei Mondiali di sci Cortina 2021. La campionessa svizzera sta confermando i pronostici della vigilia e con il tempo di 1’25″51 sulla pista Olympia delle Tofane finalmente baciata dal sole sta precedendo la connazionale Corinne Suter, che è stata la più veloce di tutte nel tratto conclusivo ma non è riuscita a recuperare del tutto il ritardo in precedenza accumulato da Gut-Behrami, che ha conservato un vantaggio di 34/100. A dire il vero però è stata Mikaela Shiffrin a sfiorare l’impresa clamorosa: la campionessa statunitense, alla prima uscita stagionale nella velocità, è stata la più veloce per gran parte della pista, fino a un grave errore nella zona di Rumerlo, che la relega al terzo posto di questo super-G femminile dei Mondiali di sci a Cortina con un ritardo di 47/100 da Gut-Behrami. La sensazione è che abbia perso anche più di questo passivo, dunque Shiffrin ha davvero sfiorato una vittoria che sarebbe passata alla storia, ma può comunque sperare nel bronzo. Indietro invece le azzurre, francamente autrici proprio oggi a Cortina della peggiore prestazione stagionale: Federica Brignone paga 1″09 dopo un super-G sotto tono, un decimo più dietro c’è Marta Bassino, che almeno ha fatto bene nei tratti tecnici a lei più congeniali, ancora più indietro Elena Curtoni e Francesca Marsaglia. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA SUPER-G FEMMINILE MONDIALI SCI CORTINA IN STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA GARA

La diretta del super-G femminile dei Mondiali di sci Cortina 2021 vedrà la partenza della prima atleta in gara in programma alle ore 10.45. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulle piattaforme Sky e DAZN, ma per i Mondiali di Cortina la Rai mette a disposizione anche Rai Due, dunque lo sci sarà visibile anche su un canale generalista. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose a Cortina (www.fis-ski.com) con i tempi di tutte le atlete in gara in tempo reale. CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

DIRETTA SUPER-G FEMMINILE MONDIALI SCI CORTINA: SI COMINCIA

Sta per cominciare il super-G femminile dei Mondiali di sci Cortina 2021, sperando che sia davvero la volta buona per dare il via a questa tormentata rassegna iridata. Ricordiamo in questi ultimi minuti la classifica della Coppa di specialità di super-G, cartina di tornasole del rendimento durante tutta la stagione. Lara Gut-Behrami è la dominatrice assoluta del super-G in stagione, come testimonia un bottino di 445 punti con il quale ha già messo di fatto al sicuro la cosiddetta Coppetta, dal momento che al secondo posto c’è la connazionale Corinne Suter ma a quota 250 punti, appena davanti all’austriaca Tamara Tippler che è in terza posizione a quota 240. Seguono la ceca Ester Ledecka, campionessa olimpica di super-G, che è quarta con 236 punti e la nostra Federica Brignone in quinta posizione con 223 punti. Poco più indietro c’è anche Marta Bassino, soprattutto grazie al secondo posto di St Anton, dunque l’attesa per questa prima gara dei Mondiali di Cortina 2021 è davvero grande, a maggior ragione dopo i tanti rinvii degli scorsi, sfortunati giorni. Spazio dunque finalmente alle emozioni dello sci: il super-G di Cortina adesso inizia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA SUPER-G FEMMINILE MONDIALI SCI CORTINA: L’ALBO D’ORO

Verso la diretta del super-G femminile dei Mondiali di sci Cortina 2021, ricordiamo che questa gara è stata introdotta nel programma della rassegna iridata ai Mondiali di Crans Montana 1987, quando vinse la padrona di casa svizzera Maria Walliser. Per l’Italia le più grandi soddisfazioni sono arrivate grazie a Isolde Kostner, che vinse per ben due volte il super-G ai Mondiali di Sierra Nevada 1996 e Sestriere 1997. Nel 1989 e 1991 invece c’era stata la doppietta dell’austriaca Ulrike Maier, che poi avrebbe trovato la morte nel 1994 per una caduta a Garmisch nella gara che diede la prima vittoria in carriera proprio a Isolde Kostner, anche argento del 2001 dietro alla francese Regine Cavagnoud, altra sciatrice che ci ha lasciato troppo presto per un fatale incidente durante un allenamento. Nel 1993 aveva vinto la tedesca Katja Seizinger, nel 1999 ecco il successo dell’austriaca Alexandra Meissnitzer, mentre nel 2003 si impose la sua connazionale Michaela Dorfmeister. Dobbiamo poi ricordare la doppietta 2005-2007 della svedese Anja Paerson, nel primo caso davanti alla nostra Lucia Recchia. Nel 2009 ecco la vittoria di Lindsey Vonn, seguita nel 2011 dall’austriaca Elisabeth Goergl. Nel 2013 ha trionfato la slovena Tina Maze ora testimonial di Cortina, poi una doppietta austriaca con le vittorie nel 2015 di Anna Fenninger e nel 2017 di Nicole Schmidhofer, infine due anni fa si impose Mikaela Shiffrin, con la nostra Sofia Goggia d’argento e Corinne Suter terza. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA SUPER-G FEMMINILE MONDIALI SCI CORTINA: QUANTO MANCHERÀ SOFIA GOGGIA…

Oggi, giovedì 11 febbraio 2021, dovrebbe finalmente essere la volta buona per dare il via ai Mondiali di sci Cortina 2021 con la diretta del super-G femminile, di fatto gara inaugurale dopo le cancellazioni di tutte le gare in programma fino a ieri, compreso lo stesso super-G femminile “sconfitto” martedì dalla nebbia e per il quale ci si riprova oggi sulla mitica pista Olympia delle Tofane di Cortina. Un giovedì che dovrebbe dunque finalmente farci vivere grandi emozioni, anche perché ci giocheremo (almeno) due carte da medaglia già nel super-G femminile, che vedrà sicuramente Federica Brignone e Marta Bassino tra le protagoniste assolute, entrambe già sul podio nella specialità durante la stagione di Coppa del Mondo, dal momento che questa gara esalta le loro caratteristiche tecniche – senza dimenticare che in una gara secca certamente anche le altre due azzurre Elena Curtoni e Francesca Marsaglia possono dire la loro.

L’assenza di Sofia Goggia dalla rassegna di Cortina è un grosso dispiacere, ma le ambizioni italiane sono comunque molto alte. Ecco dunque che la diretta del super-G femminile dei Mondiali di sci Cortina 2021 sarà da seguire con la massima attenzione, anche perché il desiderio di vedere finalmente iniziare le gare si fa sempre più forte…

DIRETTA SUPER-G FEMMINILE MONDIALI CORTINA: FAVORITE E AZZURRE

Presentando la diretta del super-G femminile dei Mondiali di sci a Cortina, sperando che oggi sia davvero la volta buona, dobbiamo ripetere quello che avevamo detto martedì: la favorita numero 1 per la vittoria è senza ombra di dubbio la svizzera Lara Gut-Behrami, dominatrice assoluta in super-G per tutta la stagione. La ticinese dunque sarà il punto di riferimento e donna da battere per tutte le avversarie, come ha dimostrato in modo inequivocabile anche negli ultimi due super-G disputati a Garmisch poco prima dell’inizio di questi Mondiali di sci Cortina 2021. Gut-Behrami cerca il primo oro in un grande evento, magari potrebbe patire la pressione di presentarsi da favorita assoluta ma il ruolo le spetta di diritto.

Tra le possibili rivali ci stanno benissimo Marta Bassino e Federica Brignone: la piemontese è stata ottima seconda a St Anton proprio alle spalle di Lara Gut, mentre la detentrice della Coppa del Mondo generale è stata due volte terza quest’anno in super-G, a Val d’Isere nonostante un infortunio subito in discesa un paio di giorni prima e in seguito anche a Crans Montana. Tra le protagoniste sulla carta più attese vanno poi citate l’altra svizzera Corinne Suter, la campionessa olimpica ceca Ester Ledecka e l’austriaca Tamara Tippler, oltre a “mine vaganti” come Petra Vlhova e Mikaela Shiffrin, che non hanno nella velocità il loro punto di forza ma sono temibili ovunque. La slovacca è stata seconda a Garmisch, l’americana è addirittura la campionessa del Mondo in carica di super-G avendo vinto ad Are davanti a Sofia Goggia: in questa stagione è al debutto nella velocità, ma guai ad escluderla dal pronostico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA