DIRETTA SUPER-G FEMMINILE OLIMPIADI 2022/ Lara Gut d’oro, Brignone è settima

- Mauro Mantegazza

Diretta super-G femminile Olimpiadi 2022: Lara Gut ha vinto la medaglia d’oro su Puchner e Gisin, settima Brignone e decima Curtoni (oggi venerdì 11 febbraio).

Lara Gut super-G Mondiali
Diretta Super-G: Lara Gut Behrami (Foto LaPresse)

DIRETTA SUPER-G FEMMINILE OLIMPIADI PECHINO 2022: ORO A LARA GUT, PUCHNER E GISIN SUL PODIO

Lara Gut ha vinto il super-G femminile delle Olimpiadi Pechino 2022, vittoria e medaglia d’oro per la campionessa svizzera, che precede l’austriaca Mirjam Puchner e l’altra elvetica Michelle Gisin. Delusione per l’Italia: dopo una stagione dominata, il primo super-G senza azzurre sul podio è proprio quello delle Olimpiadi, con Federica Brignone al settimo posto ed Elena Curtoni decima. Lara Gut ha completato la propria gara in 1’13”51 (molto breve), rifilando 22/100 a Puchner e 30 a Gisin, conquistando finalmente la prima medaglia d’oro olimpica di una carriera già straordinaria.

Brignone ha subito 66/100 di ritardo, 83 per Curtoni. Purtroppo la pista si è rivelata troppo facile per le nostre atlete, che si esaltano su piste con difficoltà tecniche ben superiori rispetto al semplicissimo tracciato cinese: “Se potessi tornare su, non saprei cosa fare di diverso. Oggi non mi sono fatta sopraffare dalla pressione, non ho frenato in una sola curva, ho fatto i dossi dritti, ho azzeccato le linee, ho fatto le cose giuste. Semplicemente non era abbastanza. Non sono la più brava in queste condizioni. Lo sono stata tutto l’inverno in tante cose, ma questa davvero era una pista elementare, un tracciato elementare, non c’era una difficoltà. Ho fatto quello che potevo fare e di questo sono orgogliosa. Già la pista di PyeongChang era banale, questa lo è ancora di più. Avremmo almeno potuto partire dallo start dei maschi, ce lo meritavamo”, ha detto Federica. Diciassettesima Marta Bassino, ventiduesima Francesca Marsaglia. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MEDAGLIA PER LE AZZURRE?

La diretta del super-G femminile delle Olimpiadi Pechino 2022 sarà per l’Italia una delle gare in assoluto più attese in questi Giochi invernali, perché Federica Brignone ed Elena Curtoni sono tra le principali favorite per la vittoria o come minimo per il podio, pur in assenza di Sofia Goggia, che concentrerà tutte le sue forze per il tentativo di recupero verso la discesa. Poco male comunque: basterebbe dire che Brignone, Curtoni e Goggia sono le prime tre nella classifica di super-G in Coppa del Mondo, anche in assenza della bergamasca ci giocheremo due “carte” di lusso con Federica ed Elena.

La concorrenza sarà forte, dalle svizzere Lara Gut e Corinne Suter alla norvegese Ragnhild Mowinckel, dalla campionessa in carica ceca Ester Ledecka (che ha già vinto il “suo” oro nel gigante parallelo dello snowboard) a Mikaela Shiffrin che vorrà riscattarsi dopo il disastro nelle gare tecniche, fino al compatto squadrone austriaco, ma le prime due favorite sulla carta sono italiane. Cosa chiedere di più? Scopriamo allora tutte le informazioni per seguire al meglio la diretta del super-G femminile delle Olimpiadi Pechino 2022.

DIRETTA SUPER-G FEMMINILE OLIMPIADI PECHINO 2022 STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA GARA

La diretta del super-G femminile delle Olimpiadi Pechino 2022 avrà inizio alle ore 4.00 della notte italiana, alle ore 11.00 locali in Cina. L’appuntamento sarà in diretta tv sulle reti olimpiche, dunque su Rai Due in chiaro per tutti e sul canale tematico Eurosport, disponibile anche sulle piattaforme Sky e DAZN. La diretta streaming video sarà di conseguenza garantita sia da Rai Play sia da Discovery +. Ricordiamo infine la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose in Cina (www.fis-ski.com) con i tempi di tutte le atlete in gara in tempo reale. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO RAIPLAY

DIRETTA SUPER-G FEMMINILE OLIMPIADI PECHINO 2022: FAVORITE E AZZURRE

Per presentare la diretta del super-G femminile delle Olimpiadi Pechino 2022, andiamo allora ad esaminare ancora più nel dettaglio la meravigliosa classifica di specialità del super-G in Coppa del Mondo. Al comando c’è Federica Brignone, dall’alto delle sue ben tre vittorie stagionali in super-G, ottenute a Sankt Moritz a dicembre e poi ad Altenmarkt ed infine a Garmisch a gennaio, dunque Fede è la logica prima favorita, anche grazie all’argento già vinto in gigante, che è garanzia di buon feeling con le nevi cinesi e anche di serenità per una Olimpiade che in ogni caso ha già portato a Brignone un grande sorriso. Fantastica stagione anche per Elena Curtoni: la vittoria a Cortina d’Ampezzo più un secondo posto a Sankt Moritz e un terzo in Val d’Isere, è proprio lei la prima inseguitrice in Coppa della compagna di squadra. Con Sofia Goggia (che ha due vittorie e un secondo posto) sarebbe stato il quadro perfetto, ma attenzione comunque a Marta Bassino e Francesca Marsaglia, possibili outsider.

Le avversarie le abbiamo già nominate: in copertina ci sarebbe Lara Gut, regina del super-G, che però dopo un secondo e un primo posto nelle prime due gare stagionali ha perso un po’ il passo. Guai comunque a sottovalutare la ticinese, che in super-G ha da sempre la sua specialità preferita. Tra tutti i nomi citati in precedenza, ne approfondiamo anche altri due: Ester Ledecka è mina vagante per definizione, arriva con l’oro già vinto nello snowboard martedì e dunque potrà tentare di ripetere la leggendaria impresa di Pyeongchang 2018, mentre Mikaela Shiffrin sarà attesa più che mai, perché uscire entro le prime cinque porte della prima manche sia in gigante sia in slalom era qualcosa di francamente inimmaginabile per la grande campionessa americana…





© RIPRODUZIONE RISERVATA