Diretta Super-G St Anton/ Vince Lara Gut Behrami: super Bassino, è seconda!

- Mauro Mantegazza

Diretta super-G St Anton streaming video Rai: orario e risultato live della gara valida per la Coppa del Mondo di sci femminile (oggi domenica 10 gennaio).

Brignone Bassino Mondiali sci
Federica Brignone sul podio con Marta Bassino (Foto LaPresse)

DIRETTA SUPER-G ST ANTON: VINCE LARA GUT BEHRAMI

Si è definitivamente chiusa la diretta del Super G di St Anton, e senza alcuna sorpresa consegnamo a Lara Gut Behrami una bellissima e quanto mai meritata vittoria! Per la sciatrice svizzera questa è la prima vittoria in stagione per la Coppa del mondo di sci e il secondo podio, dopo il terzo posto nel parallelo di Lech: un risultato importantissimo anche per i punti che porta per la classifica della coppa. Al termine del Super-g di St Anton infatti Lara Gut, approfittando anche del risultato di Ledecka, è nuova leader nella graduatoria di specialità con ben 145 punti: la ceca scivola infatti al secondo posto, mentre rimangono inalterati i piazzamenti di Suter e Bassino, che salgono oggi in Austria rispettivamente sul terzo e secondo gradino del podio. Allora loro spalle pochissime novità nella top ten della gara: alla conclusione infatti vediamo di fila Tippler, Brignone, Ledecka, Raedler (partita col pettorale numero 34), Gisin, Holdener e Venier. Per quanto riguarda lo squadrone azzurro, c’è amarezza per gli out di Goggia, Mersaglia, Delago e Pirovano: solo 27^ Roberta Melesi e 14^ Elena Curtoni, con Brignone, già citata quinta e insoddisfatta. (agg Michela Colombo)

LARA GUT IN TESTA!

Già la prima trentina di atlete (su 54 iscritte) si è presentata al cancelletto della pista di St Anton, dove è in corso la diretta del Super G per la coppa deL mondo di sci femminile e possiamo allora quasi consegnare a un’ottima Lara Gut Behrami la vittoria. La sciatrice svizzera ha disputato veramente una gara assurda sulla neve austriaca, ma non impeccabile, visto il grave errore commesso sulle ultime porte: pure il tempone di 1.17.82 pare essere sufficiente per garantirgli il primo gradino del podio. Alle sue spalle ha invece fatto sorridere i fan italiani Marta Bassino, autrice del secondo miglior tempo, a +0.16 dalla rossocrociata: per l’azzurra una prova di sostanza, ancor più preziosa se ricordiamo che la nostra atleta è scesa dopo un lungo stop alla gara, provocato dalle brutte cadute di Goggia e Marsaglia. Solo terza poi Corinne Suter a venti centesimi dalla connazionale, con Tippler a seguire: quinta la nostra Federica Brignone, apparsa affatto soddisfatta anche ai microfoni Rai per la sua prestazione, non certo memorabile. Chiudono poi la top ten la star Ledecka, seguita da Gisin, Holdener, Venier e Haaser. Da segnalare che molte star del circo bianco sono state poi beffate dalla pista St Anton: sono finite out Gagnon, Siebenhofer, Worley, Stuhec e anche la nostra Laura Pirovano. (agg Michela Colombo)

DIRETTA SUPER-G ST ANTON IN STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA GARA

La diretta del super-G di St Anton vedrà la partenza della prima atleta in gara in programma alle ore 11.30. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulle piattaforme Sky e DAZN. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose a St Anton (www.fis-ski.com) con i tempi di tutte le atlete in gara in tempo reale. CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

OUT GOGGIA E MARSAGLIA

Siamo nel vivo della diretta del Super-G di St Anton e purtroppo la neve austriaca ha mietuto già le prime vittime, in questa attesa prova della Coppa del mondo di sci femminile. Quando ancora le prime 15 atlete non si sono presentata al cancelletto dell’iconica pista, ecco che già due azzurre non sono riuscite ad arrivare al traguardo finale: la prima a segnare l’out è stata Sofia Goggia, vincitrice della discesa occorsa solo ieri qui a St Anton, che, entrata troppo diretta in una porta ed finendo lunga di linea, è poi scivolata; la seconda è stata Francesca Marsaglia che inforcando nella penultima porta è poi andata a sbattere contro le reti. Due brutte cadute dunque per le nostre beniamine che però paiono entrambe senza conseguenze: solo Francesca è apparsa appena zoppicante ma speriamo che sia solo una botta. A riscattare le speranze azzurre dopo lo spavento,  è stata poi Marta Bassino, che firmando sulla neve di S Anton una prestazione eccezionale, ha trovato il secondo miglior tempo di questo Super G, collocandosi alle spalle della leader Lara Gut con un ritardo di 16 centesimi. Dietro le due troviamo poi Suter e Tippler, con Brignone solo quinta a +0.72 di ritardo: nella top ten trovano per il momento spazio anche Gisin, Holdener, Venier, Elena Curtoni e Petra Vlhova. (agg Michela Colombo)

SI COMINCIA

Ci siamo: il superG di St Anton sta per cominciare e allora facciamo il punto sulla classifica della Coppa di specialità del superG, che logicamente per il momento coincide con l’ordine d’arrivo dell’unica gara disputata finora, quella di domenica 20 dicembre in Val d’Isere. La vittoria andò alla campionessa olimpica Ester Ledecka, al primo successo in Coppa nella specialità che l’ha fatta entrare nella leggenda ai Giochi di PyeongChang, con il doppio successo in sci alpino e nello snowboard. Ledecka dunque guida la classifica di superG davanti alla detentrice della Coppetta, la svizzera Corinne Suter, e alla nostra Federica Brignone, che invece l’anno scorso fu seconda a pochi punti dall’elvetica. Dunque possiamo parlare di un tris di campionesse che hanno davvero onorato il podio del superG in Francia, davanti a Marta Bassino e Lara Gut. Decisamente niente male, peccato che i superG siano relativamente pochi: prima dei Mondiali in totale quattro, dopo St Anton avremo ancora Crans Montana e Garmisch Partenkirchen. Adesso però non possiamo pensare né al passato né al futuro: conta solamente l’attualità e allora cediamo la parola alla pista e al cronometro per il superG di St Anton! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

BRIGNONE, GOGGIA E BASSINO!

La Coppa del Mondo di sci femminile completa oggi, domenica 10 gennaio 2021, con la diretta del super-G di St Anton, un fine settimana all’insegna della velocità sulle nevi della località austriaca. L’attesa è grande perché finora in super-G si è gareggiato solamente in Val d’Isere la domenica prima di Natale, a causa della cancellazione del doppio evento di St Moritz di inizio dicembre, per cui nella specialità che unisce tecnica e velocità siamo appena alla seconda uscita stagionale a St Anton.

Un vero peccato, anche in ottica azzurra, perché in super-G Federica Brignone, Sofia Goggia e Marta Bassino possono essere protagoniste assolute, sempre tra le principali favorite per la vittoria, dal momento che questa gara esalta le loro caratteristiche tecniche. Le avversarie logicamente non mancheranno, ma la diretta del super-G di St Anton sarà da seguire con la massima attenzione da parte di tifosi azzurri e appassionati di sci: le emozioni sono garantite anche oggi…

DIRETTA SUPER-G ST ANTON: FAVORITE E AZZURRE

Presentando la diretta del super-G di St Anton, dobbiamo naturalmente rifarci a quello che era successo esattamente tre settimane fa in Val d’Isere. Era stata una gara memorabile per Federica Brignone, terza nonostante il dolore per l’infortunio subito due giorni prima in discesa; eccellente anche Marta Bassino, quarta dopo essere andata molto male il giorno prima, a dimostrazione del fatto che appena c’è da mettere in pista la tecnica neanche la velocità fa paura alla giovane piemontese.

Furono quattro le azzurre nelle prime otto anche grazie a Sofia Goggia ed Elena Curtoni, anche se dalla campionessa bergamasca ci saremmo attesi magari qualcosa in più. Vincitrice in Francia fu una ottima Ester Ledecka davanti all’immancabile Corinne Suter, dunque pure a St Anton la ceca e la svizzera saranno in primo piano tra le donne da battere, con la Svizzera che in generale potrebbe essere l’altra Nazionale di riferimento insieme all’Italia, ma di certo le azzurre fanno paura al resto del Circo Bianco…

© RIPRODUZIONE RISERVATA