Diretta/ Svizzera Inghilterra (risultato finale 5-6 dcr): Decisivo l’errore di Drmic

- Mauro Mantegazza

Diretta Svizzera Inghilterra streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live della finale 3° posto della UEFA Nations League 2019

Zuber Shaqiri Svizzera
Probabili formazioni Svizzera Inghilterra (repertorio LaPresse)

DIRETTA SVIZZERA INGHILTERRA (5-6 dcr): TRIPLICE FISCHIO 

All’Estádio D. Afonso Henriques l’Inghilerra batte la Svizzera per 6 a 5 dopo i calci di rigore. Nè i tempi regolamentari nè quelli supplementari sono infatti bastati per decretare il terzo e quarto posto di questa edizione della Nations League e, alla fine, dopo ben 11 rigori messi a segno, Drmic si è fatto ipnotizzare dal portiere avversario Pickford, autore di una parata decisiva avendo anche realizzato a sua volta dal dischetto in precedenza. (cronaca di Alessandro Rinoldi)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Svizzera Inghilterra in diretta tv sarà visibile oggi pomeriggio in chiaro per tutti su Italia 1, naturalmente tasto numero 6 del telecomando, 506 per la visione in HD. Questo inoltre significa che la finale terzo posto della UEFA Nations League 2019 sarà disponibile anche in diretta streaming video tramite il servizio offerto da Mediaset Play.

SI VA AI CALCI DI RIGORE

Nemmeno i tempi supplementari hanno offerto un vincitore per la sfida tra Svizzera ed Inghilterra, bloccate sullo 0 a 0. Nell’extra time il copione è rimasto invariato ed i britannici hanno fallito le loro chances di passare in vantaggio ancora una volta con Sterling al 97′, vedendosi parare un colpo di testa dall’ottimo estremo difensore avversario Sommer, e cogliendo una traversa direttamente su calcio di punizione al 117′. Ora le due compagini si apprestano ad affrontare la lotteria dei calci di rigore.

TEMPI SUPPLEMENTARI

In Portogallo non bastano i novanta minuti regolamentari per decretare un vincitore tra Svizzera ed Inghilterra, incapaci di andare oltre lo 0 a 0. Nell’ultima parte della gara, la squadra allenata dal ct Southgate si è vista annullare la rete della possibile vittoria quando, all’87’, l’arbitro Hategan, con l’aiuto determinante del VAR, ha deciso di non convalidare il gol segnato dal neo entrato Wilson a causa di un fallo commesso da quest’ultimo ai danni di Akanji.

FASE FINALE DEL MATCH 

Quando manca ormai solamente una decina di minuti nel primo tempo, il punteggio tra Svizzera ed Inghilterra è sempre fermo sullo 0 a 0. La Nazionale dei Tre Leoni rischia grosso al 57′ sul tentativo di Xhaka, parato in calcio d’angolo, ma il ct Petkovic è poi costretto a rimpiazzare per infortunio Shaqiri con Zuber al 65′. Proprio quest’ultimo non sfrutta a dovere una buona opportunità al 77′ mancando lo specchio della porta.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Svizzera ed Inghilterra è ancora di 0 a 0. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, gli elvetici hanno provato subito a sorprendere gli avversari con Freuler al 48′ ma i britannici rispondono immediatamente e si fanno decisamente più pericolosi al 54′ ed al 55′ con Kane, intercettato da Schar che colpisce un palo della sua porta in questa seconda occasione.

FINE PRIMO TEMPO 

Al termine del primo tempo le formazioni di Svizzera ed Inghilterra sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0. Nel corso della frazione appena conclusa le due compagini hanno giocato su buoni ritmi solo per alcuni tratti della sfida, sprecando poche occasioni interessanti. I britannici hanno mancato il bersaglio anche nell’ultima parte, precisamente al 36′, quando il colpo di testa di Dele Alli non è riuscito ad impensierire il portiere avversario. Il direttore di gara non ha estratto altri cartellini.

SCOCCA LA MEZZ’ORA 

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Svizzera ed Inghilterra è di 0 a 0. La Nazionale allenata da Southgate continua a premere sull’acceleratore mancando due buone opportunità con Sterling sia al 14′ che al 29′. Gli svizzeri faticano e rischiano di perdere Schar per infortunio al 18′, nonostante sembri poi in grado di proseguire. L’arbitro ha ammonito due giocatori inglesi mostrando il cartellino giallo all’indirizzo di Rose al 23′ di Lingard al 27′.

FASE INIZIALE DEL MATCH

A Guimarães, in Portogallo, la finale per il terzo e quarto posto tra Svizzera ed Inghilterra è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono i britannici a rendersi pericolosi per primi grazie allo spunto di Kane già al 3′, sparando alto sopra la traversa. Gli elvetici allenati da Petkovic guadagnano fiducia e la sfida sembra farsi equilibrata con il passare del tempo.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Tutto è pronto per il fischio d’inizio di Svizzera Inghilterra. Sarà lo stadio D. Afonso Henriques di Guimaraes ad ospitare la finale per il terzo posto della UEFA Nations League 2019. Si tratta di un impianto recente, inaugurato nel 2003 in vista dell’edizione degli Europei dell’anno seguente, organizzata in Portogallo. A dire il vero Guimaraes ospitò solamente due partite di Euro 2004, curiosamente entrambe con l’Italia protagonista. Infatti proprio a Guimaraes furono giocate Italia Danimarca 0-0, la partita passata alla storia per lo sputo di Totti a Poulsen, e poi Italia Bulgaria 2-1, vittoria che non bastò ad evitarci l’eliminazione nel giorno del famoso “biscotto” scandinavo fra i danesi e la Svezia. Intitolato alla memoria di Alfonso I, che fu il primo re del Portogallo ed era nato proprio a Guimaraes, questo stadio ha ospitato anche due partite della fase finale degli Europei Under 21 del 2006 e ora ecco una semifinale più la finale terzo posto della Uefa Nations League, mentre naturalmente di norma ospita i match del Vitória Guimarães. Adesso però la parola passa al campo: Svizzera Inghilterra comincia! SVIZZERA (3-4-2-1): 1 Sommer; 22 Schar, 5 Akanji, 4 Elvedi; 2 Mbabu, 10 G. Xhaka, 8 Freuler, 13 Ri. Rodriguez; 23 Shaqiri, 20 E. Fernandes; 9 Seferovic. Allenatore: Vladimir Petkovic INGHILTERRA (4-2-3-1): 1 Pickford; 22 Alexander-Arnold, 12 J. Gomez, 6 Maguire, 3 D. Rose; 4 E. Dier, 17 Delph; 7 Lingard, 20 Alli, 10 Sterling; 9 Kane. Allenatore: Gareth Southgate (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SVIZZERA INGHILTERRA: LE FINALINE DEI ROSSOCROCIATI

Aspettando la diretta di Svizzera Inghilterra, dobbiamo ricordare che per gli elvetici questa sarà comunque una partita di rilievo, perché mai la Svizzera era arrivata fra le prime quattro a Mondiali oppure Europei, dunque anche il piazzamento nella UEFA Nations League può scrivere una pagina di storia. L’Inghilterra invece ha giocato nella sua storia tre finali per il terzo posto, con una vittoria e due sconfitte. L’unico successo risale al precedente più lontano: Europei 1968, vittoria per 2-0 a Roma contro l’Urss con gol di Bobby Charlton e Hurst dopo la sconfitta in semifinale contro la Jugoslavia. Detto che pure nel 1996 l’Inghilterra uscì in semifinale agli Europei, ma nel frattempo era stata abolita la finale terzo posto, passiamo ai Mondiali. Di nuovo in Italia nel 1990 gli inglesi persero la finale terzo posto proprio con gli azzurri a Bari: in gol Baggio, Platt e Schillaci su rigore. Infine il fresco ricordo del 2018, quando l’Inghilterra perse la cosiddetta ‘finalina’ a San Pietroburgo per 2-0 contro il Belgio, con gol di Meunier e Hazard. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I NUMERI

In attesa della diretta di Svizzera Inghilterra, può essere interessante adesso analizzare le statistiche di queste due Nazionali nella prima edizione della Uefa Nations League. La Svizzera aveva passato la prima fase a gironi con un bilancio di tre vittorie e una sconfitta in quattro partite, che avevano naturalmente portato agli elvetici 9 punti nella classifica del girone 2. I gol segnati erano stati ben 14 a fronte dei 5 subiti, per una differenza reti dunque pari a +9 grazie a due successi a valanga nelle due partite casalinghe, 6-0 contro l’Islanda e 5-2 contro il Belgio. L’Inghilterra invece era riuscita a conquistare il primo posto nel girone 4 che comprendeva pure Spagna e Croazia: erano bastate due vittorie, un pareggio e una sconfitta per un totale di 7 punti, con differenza reti pari a +1 grazie a 6 gol segnati e 5 subiti, decisivo il colpaccio in Spagna nella sfida di ritorno, dopo che nella prima giornata erano stati gli iberici a vincere a Wembley. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA SVIZZERA INGHILTERRA: ORARIO E PRESENTAZIONE

Svizzera Inghilterra, in diretta dallo stadio D. Afonso Henriques di Guimaraes (Portogallo), si gioca alle ore 15.00 di oggi pomeriggio, domenica 9 giugno 2019, come finale per il terzo posto della UEFA Nations League 2019, prima edizione di questa nuova competizione europea per Nazionali. Come ogni finale per il terzo posto, porta con sé una certa amarezza, perché si affrontano le due squadre che soli pochi giorni fa hanno perso le due semifinali. La Svizzera è stata abbattuta dalla tripletta di Cristiano Ronaldo che ha mandato in finale i padroni di casa del Portogallo, mentre l’Inghilterra ha ceduto nei tempi supplementari all’Olanda e di conseguenza si ritrova in una finale terzo posto ad un solo anno di distanza da quella dei Mondiali 2018. Chi saprà trovare più motivazioni potrebbe avere la meglio: Svizzera Inghilterra promuoverà quale squadra sul terzo gradino del podio della Nations League?

PROBABILI FORMAZIONI SVIZZERA INGHILTERRA

Le probabili formazioni di Svizzera Inghilterra vedranno probabilmente in campo chi ha giocato meno in semifinale, come da tradizione per una finale terzo posto. Questa esigenza potrebbe essere particolarmente importante per l’Inghilterra, che ha giocato la sua semifinale un giorno dopo, andando pure ai tempi supplementari. Dunque vero e proprio turnover per l’Inghilterra, mentre per la Svizzera saranno più libere le scelte di Vladimir Petkovic, che in semifinale ci aveva proposto un 3-5-2 con il milanista Rodriguez e l’atalantino Freuler titolari e un tandem d’attacco Seferovic-Shaqiri. Gareth Southgate invece potrebbe proporre novità più ampie sugli interpreti del suo 4-3-3, ad esempio è possibile il turnover sia sulle fasce sia in mediana, con Alexander-Arnold, Rose e Dier nomi ben quotati per trovare posto dal primo minuto.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche al pronostico su Svizzera Inghilterra, basandoci sulle quote proposte dall’agenzia di scommesse sportive Snai. Partono favoriti gli inglesi e di conseguenza il segno 2 per la vittoria formalmente esterna dell’Inghilterra è quotato a 2,05. Si sale invece a quota 3,55 in caso di successo della Svizzera (naturalmente segno 1), infine il pareggio varrebbe 3,50 volte la posta in palio per chi avesse puntato sul segno X.

© RIPRODUZIONE RISERVATA