Diretta/ Teramo Bisceglie (risultato finale 1-0) streaming: abruzzesi, quarta perla

- Michela Colombo

Diretta Teramo Bisceglie: streaming video e tv, risultato live della partita, valida nella 13^ giornata del girone C di Serie C.

esultanza Teramo
Risultati Serie C, classifica (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA TERAMO BISCEGLIE (RISULTATO FINALE 1-0): ABRUZZESI, QUARTA PERLA

Alla fine il Teramo è riuscito a centrare la sua quarta vittoria consecutiva, agganciando la Viterbese al sesto posto in classifica nel girone C di Serie C. Finale di partita con gran pressione del Bisceglie a caccia del pari, ma i tentativi di Zibert ed Ebagua non hanno fortuna per gli ospiti, mentre il Teramo sfiora il raddoppio con un colpo di testa di Ilari. Al 42′ ci prova Gatto per gli ospiti senza riuscire a concretizzare una buona ripartenza, poi 5′ di recupero ma il Teramo si difende bene e si lancia sempre più in zona play off, mentre il Bisceglie resta terzultimo in classifica con un solo punto conquistato nelle ultime cinque partite di campionato. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Teramo Bisceglie: l’appuntamento consueto per seguire questa partita di Serie C è sul portale elevensports.it, aperto a tutti e fornitore delle gare di terza divisione da cinque anni. Ci si può infatti abbonare annualmente oppure di volta in volta acquistare il singolo evento – ad un prezzo fissato – per poi assistervi in diretta streaming video attraverso l’utilizzo di dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone.

PRESSIONE PUGLIESE

Al 3′ del secondo tempo Teramo vicino al raddoppio con Magnaghi che conclude da posizione invitante, ma il pallone esce a lato deviato accidentalmente dal compagno di squadra Costa Ferreira. Il Bisceglie prova a rispondere con Ebagua, ma all’8′ si affaccia in avanti ancora la formazione abruzzese, con una girata di Mungo che finisce fuori su cross di Cancellotti. I pugliesi all’11’ hanno una buona chance: su cross da calcio d’angolo il pallone finisce a Piccinni che da posizione ravvicinata manca la porta. Subito dopo ancora Piccinni pericoloso di testa, Tomei sempre pronto. Al 17′ esce Abonckelet ed entra Ferrante, poi al 19′ finisce fuori una conclusione di Mungo su cross da calcio d’angolo, per trovare poi lo stesso Mungo, subito dopo, la risposta di Casadei prima di lasciare spazio a Martignago. Nel Bisceglie al 25′ Cardamone prende il posto di Diallo. (agg. di Fabio Belli)

SINISTRO DI ILARI!

Nella fase centrale del primo tempo rallentano i ritmi allo stadio Bonolis, si fa rivedere il Bisceglie in avanti con una conclusione di Zibert che si rivela debole. Al 29′ ci prova anche Rafetraniaina con un tiro alto sopra la traversa, ma alla mezz’ora è il Teramo a sfiorare il gol con una conclusione dalla lunga distanza di Costa Ferreira che, complice una deviazione di Magnaghi, finisce di poco a lato. Risponde il Teramo con una gran botta di Bombagi che finisce non molto lontano dall’incrocio dei pali. Gli abruzzesi cambiano passo: al 32′ traversa di Arrigoni con una conclusione dalla distanza, al 37′ gol del vantaggio con cross di Magnaghi e perfetto inserimento di Ilari, che di sinistro porta sull’1-0 i suoi. Il primo tempo si chiude con l’ammonizione di Turi nel Bisceglie. (agg. di Fabio Belli)

CHANCE PER DIALLO E MAGNAGHI

Teramo subito in avanti, con un sinistro di Ilari al 5′ che finisce alto sopra la traversa. Al 9′ ci prova Bombagi con un calcio di punizione che non inquadra la porta, mentre all’11’ il primo ammonito della partita è Tentardini, per un fallo su una ripartenza di Mastrippolito. Al 13′ su cross di Ilari arriva Bombagi a colpire di testa, pallone fuori di poco. Al 18′ lampo dei pugliesi con cross di Manicone e Diallo che manda alto da buona posizione, risponde al 19′ il Teramo con Mungo che trova l’assist in profondità per Magnaghi, ma Casadei si oppone alla conclusione. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. TERAMO (4-1-4-1) Tomei; Camcellotti, Cristini, Piacentini, Tentardini; Arrigoni; Bombagi, Costa Ferreira, Ilari, Mungo; Magnaghi A disposizione Valentini, Lewamdowski, Florio, Iotti, Lasik, Santoro, Viero, Martignago, Minelli, Cianci, Birligea All Tedino. BISCEGLIE (3-5-2) Casadei; Turi, Hristov, Piccinni; Diallo, Rafetraniaina, Zibert, Abonckelet, Mastrippolito; Manicone, Gatto. A disposizione Borghetto, Tarantino, Murolo, Wilmots, Ferrante, Dellino, Montero, Ebagua, Camporeale. All Pochesci. (agg. di Fabio Belli)

VIA!

Teramo Bisceglie sta per cominciare, spazio infine alle statistiche con cui le due squadre si presentano alla partita. Teramo che ha segnato 16 gol, mentre l’attacco del Bisceglie è riuscito a segnare appena 7 marcature. I gol subiti dal Teramo sono 14, quelli subiti dal Bisceglie risultano essere 15. La differenza reti in questo momento del campionato è +2 per il Teramo e -7 per il Bisceglie. La percentuale passaggi è molto diversa per le due squadre con il Teramo a 77% ed il Bisceglie a 72%. Il Teramo ha raccolto i propri punti in campionato grazie ai diversi risultati che sono 5 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte. I risultati del Bisceglie invece sono 2 vittorie, 4 pareggi e 6 sconfitte. Adesso però basta numeri e parole: a parlare sarà solamente il campo, Teramo Bisceglie comincia!

I BOMBER

Si sfideranno due bomber atipici nella diretta di Teramo Bisceglie. Tra i padroni di casa troviamo il classe 1989 Francesco Bombagi che ha segnato 5 reti fino a questo momento. Si tratta di un ragazzo dotato di grande fisicità e tecnica, ma anche di rapidità. I suoi 178 centimetri non lo fanno diventare un vero panzer, ma quando c’è da fare a sportellate al centro dell’area di rigore lui risponde sempre presente. Staremo a vedere se oggi si farà valere. Dall’altra parte a 4 reti troviamo Alessandro Gatto che nonostante i suoi 180 centimetri è una seconda punta che in passato ha giocato anche come esterno di centrocampo. Dal piede raffinato da giovanissimo veniva considerato come un talento in grado di poter sfondare in Serie A, fino a questo momento però non ce l’ha fatta. (agg. di Matteo Fantozzi)

I TESTA A TESTA

Inizia tra poco Teramo Bisceglie, e si tratterà di una prima assoluta: le due squadre non si sono mai affrontate prima di oggi in contesti ufficiali. Il Teramo, lo abbiamo detto più volte, nel 2015 aveva conquistato la promozione in Serie B ma il traguardo era stato cancellato da un illecito sportivo. Oggi, per la prima volta da allora, gli abruzzesi stanno riuscendo a fare un campionato di alta classifica e potrebbero puntare alla promozione diretta, pur se la Reggina ha già preso un margine sensibile. Si tratta della prima partita perché è solo nell’ultima estate che alla società biancorossa è stato cambiato girone: il Teramo infatti è sempre stato impegnato nel girone B, ma poi la Lega Pro ha deciso per un rimescolamento sostanziale e così gli abruzzesi sono arrivati a giocare contro il Bisceglie, che già lo scorso anno faceva parte di questo girone C, come sta succedendo adesso (nonostante un buon avvio di stagione), aveva lottato per la salvezza venendo senza dubbio agevolato dalla radiazione del Matera a campionato in corso. Come andranno le cose oggi? Tra poco lo scopriremo… (agg. di Claudio Franceschini)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Teramo Bisceglie, diretta dall’arbitro Mattia Caldara, è la partita in programma oggi, domenica 3 novembre 2019, valida per la 13^ giornata del girone C di Serie C: fischio d’inizio fissato per le ore 17.30. Il Teramo dopo un inizio balbettante e dove la panchina di Tedino era diventata parecchio scricchiolante sembra essersi messo alle spalle il momento di crisi. La formazione abruzzese vuole la quarta vittoria di fila che garantirebbe continuità e soprattutto la possibilità di confermarsi in piena zona playoff. Un Teramo che sta ritrovando quegli elementi che a inizio campionato avevano alquanto deluso, in primis Magnaghi e Mungo, i due colpacci estivi. Discorso diverso per il Bisceglie che si trova in piena zona playout. Non vuole retrocedere il sodalizio nerazzurro anche se adesso pende sulla squadra anche la querelle tifosi-società col presidente Canonico che ha parlato di cessione e di non iscrizione nella prossima stagione.

DIRETTA TERAMO BISCEGLIE: LE PROBABILI FORMAZIONI

La squadra abruzzese non vuole commettere passi falsi anche perché sa bene quanto una vittoria potrebbe risollevare l’umore e fare in modo che la formazione macini gioco con entusiasmo. Il modulo scelto dall’ex mister del Palermo sarà il 4-3-1-2 che permette di valorizzare le sue stelle. In porta giocherà Tomei mentre in difesa largo a Cancellotti, Cristini, Piacentini e Tantardini. In mezzo al campo abruzzesi che avranno Costa Ferreira, Iotti e Ilari. Mentre il trequartista sarà Mungo con Magnaghi e Bombagi pronti a dare problemi alla difesa pugliese. Mister Pochesci invece vorrà cambiare qualcosa negli uomini per provare a portare via punti dal Bonolis di Teramo. Il suo sarà un Bisceglie che dovrà provarle tutte pur di non uscire a mani vuote dall’Abruzzo. Il modulo sarà il 4-3-3 con Casadei in porta, Turi, Hristov, Piccinni e Mastrippolito a comporre la linea di difesa. In mezzo al campo spazio per Abonckelet, Zibert e Rafetraniania. Attacco che vedrà sugli esterni Montero e Longo con l’esperienza di Ebagua come centravanti puro.

QUOTE E PRONOSTICO

Per le quote invece il Teramo parte favorito con una quota di 1.70. Mentre il pareggio SNAI lo quota a 2.55. Il colpo del Bisceglie è dato a 3.55.



© RIPRODUZIONE RISERVATA