Diretta/ Teramo Bisceglie (risultato finale 2-0) streaming video: la chiude Arrigoni

- Claudio Franceschini

Diretta Teramo Bisceglie streaming video tv: probabili formazioni, orario e risultato live della partita valida per la 36^ giornata di Serie C, squadre in campo nel programma del girone C.

Teramo gruppo lapresse 2021 640x300
Diretta Teramo Bisceglie, Serie C girone C 36^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA TERAMO BISCEGLIE (RISULTATO 2-0): LA CHIUDE ARRIGONI

Inizia la ripresa tra Teramo e Bisceglie, si riparte dall’uno a zero. Santoro pesca Bombagi che di testa non trova la porta. Ilari da fuori area, Spurio la mette in angolo. Sartore atterra Santoro, calcio di rigore per il Teramo. Arrigoni calcia e raddoppia! Giron ci prova da punizione, ottima la risposta di Lewandowski. Bombagi calcia da fuori area, la sfera sfiora il palo. Mansour a botta sicura, Lewandowski respinge con Makota che a porta vuota la mette fuori. Mansour dal limite dell’area, Lewandowski respinge. Termina il match, i padroni di casa vincono per due reti a zero. (agg. Umberto Tessier)

LA SBLOCCA BOMBAGI!

Inizia il match tra Teramo e Bisceglie. Sartore calcia, Lewandowski para facile. Bombagi! La sblocca il Teramo! Ilari serve il compagno di squadra che dal limite dell’area non lascia scampo a Spurio. Kyeremateng pesca Costa Ferreiro che calcia bene ma coglie il palo! Il Teramo continua a controllare il match con il Bisceglie che fatica a rendersi pericoloso. Altobelli commette fallo su Bombagi e si becca un giallo pesante visto che era diffidato. Gara che ha perso un pò di intensità dopo un inizio a grandi marce. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA TERAMO BISCEGLIE STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Teramo Bisceglie non è una di quelle che saranno trasmesse sui canali della televisione satellitare per questa giornata di campionato; sappiamo però che tutti match di Serie C sono forniti dal portale Eleven Sports, che ormai da qualche anno si occupa del torneo di terza divisione. Per assistere alle immagini dovrete dunque dotarvi di apparecchi mobili quali PC, tablet o smartphone per la diretta streaming video; qualora non siate abbonati al servizio potrete acquistare la singola partita ad un prezzo precedentemente fissato, che potrebbe cambiare in caso di eccezioni.

SI COMINCIA

Teramo Bisceglie comincia, a noi resta giusto il tempo di scoprire i numeri stagionali di abruzzesi e pugliesi nel girone C di Serie C. Due sole vittorie nelle ultime sei gare per il Teramo, che viene dalla clamorosa sconfitta in quel di Cava de’ Tirreni, al cospetto di una disastrata Cavese. Abruzzesi quindi in odore di riscatto contro un Bisceglie bisognoso di punti, che ha vinto l’ultima contro la Virtus Francavilla dopo aver perso le precedenti quattro sfide. Padroni di casa che viaggiano a undici vittorie, dodici pareggi e dieci sconfitte, con trentaquattro gol fatti e altrettanti subiti. Per gli ospiti, invece, appena sei vittorie, nove pareggi e diciotto k.o., con ventisei reti all’attivo e quarantasette incassate. Fin qui dunque abbiamo analizzato alcuni numeri che potrebbero essere interessanti per introdurci alla partita, ma naturalmente adesso è giunto il momento di cedere la parola ai protagonisti sul campo, che sono all’origine di tutti questi numeri statistici: Teramo Bisceglie infatti sta ormai davvero per cominciare!

I TESTA A TESTA

Soffermiamoci sui precedenti della diretta di Teramo Bisceglie più da vicino. Le due squadre si sono affrontate appena per 2 volte di cui una sola nello stadio dove il match si disputerà oggi. Torniamo un attimo indietro alla stagione scorsa quando all’andata il 3 novembre 2019 i biancorossi, padroni di casa, si imposero col risultato finale di 1-0. La gara fu decisa da una giocata di Ilari al minuto 37, il centrocampista spezzava un primo tempo di grande equilibrio e metteva in ginocchio gli ospiti dopo una gara giocata ad altissimo ritmo da entrambe le compagini. Il match del ritorno non si disputò per via dell’emergenza da Coronavirus che portò alla sospensione di tutti i campionati professionistici e no. Si passa poi alla stagione attuale quando in casa dei nerazzurri si disputò la gara d’andata il 23 dicembre scorso. La gara terminò col risultato finale di 1-0 grazie a una rete di Musso ad appena 11 minuti dalla fine. Fu una gara molto equilibrata che gli ospiti perderono dunque per un episodio.

TERAMO BISCEGLIE: ABRUZZESI PER I PLAYOFF

Teramo Bisceglie sarà diretta dal signor Andrea Calzavara, e si gioca alle ore 17:30 di domenica 18 aprile: le due squadre sono in campo allo stadio Bonolis per la 36^ giornata nel campionato di Serie C 2020-2021. Terzultima giornata nel girone C: gli abruzzesi sono quasi certi di giocare i playoff, ma l’inattesa sconfitta di Cava De’ Tirreni li costringe a un ultimo sforzo per blindare un obiettivo che sarebbe comunque importante per una società che sta ancora provando a rilanciarsi dopo l’illecito sportivo che cancellò la Serie B.

Il Bisceglie arriva dalla vittoria sulla Virtus Francavilla che ha spezzato una lunga serie di sconfitte, e il suo destino non cambia con il successo della Cavese: i nerazzurri giocheranno i playout vada come vada, e dunque affrontano queste ultime gare provando solo a migliorare la loro posizione ma già proiettati allo spareggio per confermare la categoria. Aspettando che la diretta di Teramo Bisceglie si giochi, proviamo a ipotizzare in maniera approfondita le probabili formazioni delle due squadre.

PROBABILI FORMAZIONI TERAMO BISCEGLIE

In Teramo Bisceglie il 3-5-2 di Massimo Paci potrebbe avere maggiore spinta offensiva: ecco perché Kyerematenjg potrebbe giocare a destra con la conferma di Cappa sull’altro versante, mentre Costa Ferreira potrebbe fare la mezzala in luogo di Santoro. Arrigoni e Mungo confermati in mezzo, così Bombagi e Pinzauti nel reparto offensivo; in difesa Salim Diakité, Piacentini e Trasciani proteggeranno il portiere Michal Lewandowski. Sarà un 4-4-2 per Giovanni Bucaro, che sarà senza Romizi: al suo posto spazio a Zagaria al centro del campo, con Maimone confermato e Sartore (favorito su Vincenzo Vitale) e Mansour che saranno ancora gli esterni di centrocampo. Poi Priola e Giron terzini, Hassan e Vona a protezione del portiere Spurio e una coppoia offensiva che potrebbe essere formata nuovamente da Rocco e Makota, con Cecconi e Antonino Musso che sperano comunque di giocare dall’inizio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA