Diretta/ Teramo Paganese (risultato finale 2-1): non basta Scarpa!

- Claudio Franceschini

Diretta Teramo Paganese streaming video e tv: risultato finale 2-1, non basta il rigore di Scarpa a regalare il pareggio agli ospiti dopo un grande primo tempo dei padroni di casa.

Capece Paganese impostazione lapresse 2019
Diretta Paganese Catania (Foto LaPresse)

DIRETTA TERAMO PAGANESE (RISULTATO FINALE 2-1): NON BASTA SCARPA

Non basta Scarpa a regalare il pareggio agli ospiti nella diretta di Teramo Paganese, terminata col risultato finale di 2-1. I padroni di casa erano passati in doppio vantaggio nel primo tempo grazie ai gol di Ilari e Magnaghi, autori entrambi di una grande partita. Gli ultimi minuti sono stati molto intensi visto che gli ospiti hanno accorciato grazie a un calcio di rigore proprio di Scarpa. Alla fine però non sono riusciti a trovare il pareggio. Per la Paganese è un ko che fa male, ma nonostante questo la classifica rimane accettabile visto quanto fatto finora. DAll’altra parte invece Teramo prende una bella boccata d’ossigeno e con questi tre punti allontana la zona playout. (agg. di Matteo Fantozzi)

PANARIELLO DICE NO

Quando la diretta di Teramo Paganese si sta per avviare alla fine il risultato è ancora di 2-0. Panariello è stato provvidenziale per evitare che il vantaggio dei padroni di casa diventasse ancor più importante. Al minuto 53 infatti Ilari, autore del primo gol, è bravo a pescare in area di rigore Bombagi. Il terzino sinistro degli ospiti è bravissimo a chiudere lo spazio e a concedere ai suoi avversari solo un calcio d’angolo. Passa un minuto e tra gli ospiti arrivano due cambi con Calil e Musso che prendono il posto di Stendardo e Alberti. Servirebbe però davvero un miracolo per rimettere in corsa nella gara la Paganese. (agg. di Matteo Fantozzi)

UNO-DUE MICIDIALE

Termina qui il primo tempo della diretta di Teramo Paganese con un uno-due micidiale che potrebbe aver messo ko gli ospiti. Siamo infatti sul risultato di 2-0, con i padroni di casa che fino a questo momento hanno fatto la partita. Al minuto 16 arriva la prima grande occasione, Costa Ferreira e Mungo si scambiano palla due volte sui trenta metri, poi il secondo calcia senza fortuna. Ancora Costa Ferreira, scatenato, due minuti dopo si muove per vie centrali e calcia dal centro trovando pronto Baiocco. Questi non può nulla al minuto 25 quando Bombagi mette una bella palla dentro e Ilari di testa stacca coi tempi giusti, siamo 1-0. Il raddoppio arriva a tempo praticamente scaduto con la gara che va dunque all’intervallo con un risultato molto pesante e difficile da ribaltare. (agg. di Matteo Fantozzi)

CACCETTA DICE NO!

La diretta di Teramo Paganese ci porta alla metà del primo tempo col risultato che è ancora fermo sullo 0-0. Pronti via è bravo sulla sinistra a proporsi Di Matteo che salta un paio di avversario ma viene fermato da un vigoroso Caccetta, pronto a buttare la palla in calcio d’angolo. Al quarto minuto Tomei pesca Magnaghi, che si era mosso con astuzia per eludere il fuorigioco, Baiocco esce prima rischiando un pasticcio a cui lui stesso rimedia. Andiamo a dare uno sguardo alle formazioni ufficiali: TERAMO (4-3-2-1): Tomei; Cancellotti, Iotti, Piacentini, Di Matteo; Ferreira, Viero, Ilari; Mungo, Bombagi; Magnaghi. PAGANESE (3-5-2): Baiocco; Schiavino, Stendardo, Panariello; Carotenuto, Caccetta, Capece, Gaeta, Mattia; Scarpa, Alberti. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI COMINCIA!

Mentre aspettiamo il fischio d’inizio per Teramo Paganese, che è ormai imminente, possiamo fare un passo indietro allo scorso turno di campionato con le parole di Domenico Mungo, centrocampista del Teramo, che aveva commentato così la sconfitta degli abruzzesi sul campo del Potenza: “In fase difensiva avevamo fatto una gara praticamente perfetta senza mai concedere nulla. Ma se non siamo concentrati fino al 90′ al minimo errore vieni punito, soprattutto contro squadre come il Potenza. Volevamo dare continuità al risultato di settimana scorsa: dispiace non avercela fatta. La classifica piange? Certo, quando perdi piangi e continua a farlo finché non fai risultato”. Questo però è ormai il passato, bisogna voltare pagina e pensare al presente, che significa Teramo Paganese. Parola al campo, la partita di Serie C può finalmente cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Teramo Paganese non sarà trasmessa sui canali della nostra televisione: l’appuntamento classico con le partite di Serie C è sulla piattaforma Eleven Sports, che ancora una volta fornisce tutte le gare della stagione (Coppa Italia compresa) in diretta streaming video ai suoi abbonati, con l’alternativa dell’acquisto del singolo evento ad un prezzo precedentemente fissato. Per seguire le immagini dunque dovrete avere a disposizione apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone.

I BOMBER

Interessante è come la diretta di Teramo Paganese ci metta di fronte a due bomber di assoluto livello. Tra i padroni di casa spunta il buon Pietro Cianci classe 1993 dotato di un buon fisico e autore fino a questo momento di due reti. Sa fare la differenza quando cresce il ritmo della partita e ha dimostrato di poter sempre e comunque aprire varchi ai compagni di squadra. Vedremo se sarà in grado di farlo oggi. Dall’altra parte il nove è un attaccante classico come Thomas Alberti. Il classe 1998 ha segnato fino a questo momento 3 gol, dimostrando di essere calciatore abile a giocare nello spazio e a dimostrare di poter fare la differenza quando arriva il momento giusto. Alberti è ragazzo dotato di buona esperienza e di poter fare la differenza quando cambia passo. (agg. di Matteo Fantozzi)

I TESTA A TESTA

Per la diretta di Serie C tra Teramo e Paganese, è giusto ora prendere in esame anche lo storico che ha interessa le due società, oggi in campo per la 10^ giornata. Pure però i dati a nostra disposizione non sono affatto ricchi: anzi per lo scontro diretto di quest’oggi del girone c si contano appena due precedenti e pure molto datati. Prima di questa decima giornata infatti Teramo e Paganese si erano affrontati a viso aperto solo nella stagione regolare del terzo campionato italiano del 1978-1979, dove si legge una vittoria per parte. Pure questo dato è così vecchio che non è certo utile in vista della sfida di quest’oggi. (agg Michela Colombo)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Teramo Paganese sarà diretta dal signor Davide Moriconi, e va in scena alle ore 17:30 di domenica 20 ottobre per la decima giornata del campionato di Serie C 2019-2020. Al Gaetano Bonolis si gioca una partita interessante, con i tre punti che in questo momento servono maggiormente agli abruzzesi: reduci dalla sconfitta di Potenza, i biancorossi di Bruno Tedino sono finiti praticamente in zona playoff, condividono la quindicesima posizione in classifica con altre due squadre e di conseguenza hanno bisogno di uscire dalla zona calda, sapendo di non poter perdere ulteriore terreno. Lo scorso anno la Paganese aveva disputato i playout solo per l’esclusione del Matera a metà campionato; in questa stagione però gli stellati sono partiti con il vento in poppa e, dopo aver battuto l’Avellino al Torre, possono addirittura sognare una partecipazione ai playoff per quanto sia prematuro parlarne. Chiaramente il colpo esterno lancerebbe ancor più i campani, ma vedremo quello che succederà nella diretta di Teramo Paganese mentre analizziamo in maniera più dettagliata le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI TERAMO PAGANESE

Tedino potrebbe cambiare qualcosa per Teramo Paganese: in difesa dovrebbe rimanere il solito assetto con Piacentini e Iotti centrali, Cancellotti e Tentardini terzini e Tomei a difendere la porta. A centrocampo cercano spazio Lasik e Santoro: uno dei due potrebbe prendere il posto di Ilari, con la conferma di Costa Ferreira e di Arrigoni che si piazzerà davanti alla difesa. Florio potrebbe essere sostituito da Martignago come esterno alto nel tridente; a sinistra dovrebbe giocare ancora Mungo, rischia anche Cianci che viene insidiato da Magnaghi come centravanti. La Paganese di Alessandro Erra punta sul 3-5-2: Schiavino, Mattia e Sbampato a protezione di Baiocco, Carotenuto a destra mentre dall’altra parte potrebbe giocare Perri, con un centrocampo che sarà formato dal playmaker Gaeta e dalle due mezzali Caccetta e Capece. Nel tandem offensivo si candida Scarpa, in gol domenica scorsa: a lasciargli la maglia sarebbe, nel caso, uno tra Alberti e Abou Diop.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote che l’agenzia di scommesse Snai ha fornito per Teramo Paganese ci dicono di una formazione abruzzese favorita, ma anche di un sostanziale equilibrio: il segno 1 per la vittoria interna vale infatti 2,10 volte la puntata, mentre arriviamo ad un valore pari a 3,40 volte la somma giocata con il segno 2, che identifica il successo esterno. Il pareggio, regolato dal segno X, vi permetterebbe di intascare una cifra corrispondente a 3,15 volte quanto messo sul piatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA