DIRETTA/ Ternana AlbinoLeffe (risultato finale 1-2) streaming tv: colpaccio seriano!

- Claudio Franceschini

Diretta Ternana AlbinoLeffe streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per il 1° turno di Coppa Italia, si gioca allo stadio Liberati.

Alexis Ferrante Ternana gol playoff lapresse 2020 640x300
Risultati Serie C, classifiche (Foto LaPresse)

DIRETTA TERNANA ALBINOLEFFE (RISULTATO FINALE 1-2): COLPACCIO SERIANO!

L’Albinoleffe piazza il colpo allo stadio Libero Liberati di Terni e si qualifica per il secondo turno della fase a eliminazione diretta di Coppa Italia, dove affronterà la Virtus Entella. Il micidiale uno-due nel finale di primo tempo è stato sufficiente ai seriani per prendersi il passaggio del turno. Festeggia l’Albinoleffe, può rammaricarsi la Ternana di essersi svegliata troppo tardi, in una fase del match in cui l’Albinoleffe ha avuto buon gioco nel gestire il vantaggio anche dopo la punizione di Partipilo che aveva permesso ai padroni di casa di accorciare le distanze. Gli assalti finali della Ternana non hanno prodotto occasioni di rilievo, dopo 4′ di recupero il triplice fischio finale dell’arbitro ha messo il sigillo sulla qualificazione dell’Albinoleffe. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Salvo variazioni di palinsesto dell’ultima ora, non sarà possibile assistere alla diretta tv di Ternana AlbinoLeffe: la partita di Coppa Italia non sarà trasmessa sui canali della nostra televisione e, di conseguenza, non sarà possibile nemmeno assistere ad una diretta streaming video; per tutte le informazioni utili consigliamo di consultare liberamente gli account ufficiali che le due società mettono a disposizione sui social network, in particolare i profili Twitter @TernanaOfficial e @UCAlbinoLeffe.

ACCORCIA PARTIPILO!

La Ternana inizia la seconda frazione di gioco a testa bassa, a caccia della difficile impresa di una doppia rimonta da rincorrere. E al 5′ i rossoverdi sono premiati, riuscendo a riaprire la partita con una magistrale punizione di Partipilo che non ha lasciato scampo a Savini, riportando i padroni di casa sull’1-2. Al 12′ anche Onesti cerca il jolly dalla distanza, trovando però in questo caso l’eccellente risposta di Savini. Primo cambio nella Ternana: fuori Marilungo, dentro Falletti, quindi Savini dice di nuovo di no ad Onesti, che cerca con insistenza la conclusione. Al 20′ primo cambio anche per l’Albinoleffe che inserisce in campo Piccoli al posto di Trovato, quindi al 21′ lampo dei seriani con Galeandro che trova il corridoio per Tomaselli, Iannarilli però non si lascia sorprendere negando il tris agli ospiti. (agg. di Fabio Belli)

UNO-DUE SERIANO!

Finale di primo tempo veemente da parte dell’Albinoleffe che chiude in vantaggio di due reti prima dell’intervallo contro una Ternana stordita dall’uno-due dei seriani. A sbloccare il risultato è stato Cori, importante l’assist di Petrungaro che ha messo il compagno di squadra nelle condizioni di battere a rete, un preciso rasoterra che non ha lasciato scampo al portiere di casa, Iannarilli. Viene ammonito Suagher ma prima del 45′ l’Albinoleffe riesce a colpire ancora. Prima del riposo la rete dello 0-2 ospite viene realizzata da Canestrelli, autore di un imperioso stacco di testa che non ha lasciato scampo a Iannarilli, costringendo gli umbri a dover rimontare un doppio svantaggio nella ripresa. (agg. di Fabio Belli)

SAVINI DECISIVO!

Ternana AlbinoLeffe 0-0: è iniziata la partita del Liberati con i rossoverdi che hanno già avuto due ottime occasioni per portarsi in vantaggio, e sono ancora inchiodati sul risultato di parità solo in virtù di un grande Savini. Cristiano Lucarelli schiera la sua prima Ternana ufficiale con il 3-4-2-1: Partipilo fa il quarto a sinistra in mediana, Onesti e Marilungo assistono Vantaggiato. Quest’ultimo crea il primo pericolo alla porta dei seriani: la sua punizione viene deviata dalla barriera ma Savini con un bel guizzo toglie la palla dall’incrocio dei pali, dove stava terminando la sua corsa. Ancora più bravo il portiere dell’AlbinoLeffe al 17’: stavolta l’azione nasce da un calcio d’angolo battuto da Furlan, il pallone spiove in area di rigore dove Russo colpisce di testa praticamente a botta sicura, trovando però la reazione fantastica dell’estremo difensore avversario. L’AlbinoLeffe non è ancora riuscito a imbastire un’azione degna di nota nella prima metà di questa frazione; vedremo allora cosa succederà in seguito al Liberati nel primo turno di Coppa Italia, per il momento se c’è una squadra che merita è senza alcun dubbio la Ternana ma sono passati appena 25 minuti di gara… (agg. di Claudio Franceschini)

TERNANA ALBINOLEFFE (RISULTATO 0-0): SI COMINCIA!

Eccoci al via di Ternana AlbinoLeffe. I seriani hanno conquistato i playoff lo scorso anno e puntano a fare meglio: la Serie B manca ormai da 8 anni, era infatti il 2012 quando la squadra lombarda arrivava ultima alle spalle di Vicenza, Nocerina e Gubbio, con 30 punti in 42 partite. La squadra era stata inizialmente affidata a Daniele Fortunato, che poi era stato sostituito da Sandro Salvioni; per le ultime otto giornate era stato Alessio Pala a condurre l’AlbinoLeffe, senza però riuscire a ottenere la salvezza. Il miglior realizzatore era stato Andrea Cocco, con 12 gol: curiosamente, dopo quella stagione, l’attaccante sardo non sarebbe più riuscito a ripetersi senza mai raggiungere la doppia cifra e non segnando mai più di 6 reti in singolo campionato (arrivate nel 2016-2017 tra Frosinone e Cesena). Lo scorso novembre si è accasato all’Olbia; noi però siamo ora interessati a vivere questa serata al Liberati, per scoprire quale delle due squadre riuscirà a qualificarsi per il secondo turno di Coppa Italia proseguendo il cammino nel torneo. Mettiamoci allora comodi e lasciamo che a parlare sia il campo: finalmente la diretta di Ternana AlbinoLeffe sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

IL PROTAGONISTA: CRISTIANO LUCARELLI

Nella diretta di Ternana AlbinoLeffe il protagonista è Cristiano Lucarelli: il livornese affronta un’altra avventura in Serie C dopo quelle con il Catania, che lo aveva chiamato nel 2017-2018. Un ottimo campionato chiuso a 70 punti e la semifinale playoff persa contro il Siena, l’anno scorso invece Lucarelli era stato eliminato proprio dalla Ternana. In mezzo il pessimo capitolo con il suo Livorno in Serie B, esonero dopo aver timbrato appena 5 punti in 10 partite; nella terza divisione l’allenatore aveva anche vissuto le esperienze con Viareggio, Pistoiese, Tuttocuoio e Messina. Aveva però iniziato, nel 2013, a Perugia: proprio la Coppa Italia però aveva messo fine al rapporto con il Grifone, perché l’eliminazione per mano del Savona aveva portato a galla dissidi con la società che lo aveva sollevato dall’incarico. L’AlbinoLeffe suscita in Lucarelli ottimi ricordi: con gli Allievi Nazionali del Parma i seriani erano stati battuti per vincere la Supercoppa di categoria, dopo che i gialloblu avevano già messo le mani sullo scudetto. In questa stagione dunque Lucarelli proverà a conquistare la Serie B con la Ternana, ma intanto sarà interessante valutare come andrà l’esordio in Coppa Italia al Liberati. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Si gioca tra poco la diretta di Ternana AlbinoLeffe: sarà il nono incrocio ufficiale di una partita che ha avuto il primo episodio nel 2003, quando le due squadre erano in Serie B. il bilancio sorride leggermente agli umbri, che hanno ottenuto quattro vittorie contro le tre dei seriani; un solo pareggio, uno 0-0 al Liberati nel febbraio 2004. L’AlbinoLeffe non è mai riuscito a vincere in questo stadio, ma nel febbraio di un anno fa aveva portato a casa la vittoria nell’ultimo incrocio: un 2-1 al Gewiss Stadium con i gol di Andrea Razzitti e Alessandro Sbaffo con rigore di Guido Marilungo ad accorciare – tutto nei primi 28 minuti – e l’espulsione di Daniele Altobelli a due minuti dal 90’. L’ultima volta in cui la Ternana ha ottenuto il successo risale invece alla sfida di andata di quello stesso campionato: era stato ancora Marilungo a decidere, il gol era arrivato al minuto 85 con un colpo di testa su cross di Federico Furlan. Possiamo anche citare l’unica vittoria rossoverde in casa dell’AlbinoLeffe, proprio nel primo match: Riccardo Zampagna e Massimiliano Esposito i marcatori, poi Davide Possanzini aveva timbrato il gol della bandiera per i seriani. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Ternana AlbinoLeffe sarà diretta dall’arbitro Francesco Fourneau, e si gioca alle ore 20:30 presso lo stadio Liberati: siamo nel primo turno della Coppa Italia 2020-2021, una partita che come le altre coinvolge due squadre che fanno parte della prossima Serie C. Ritroviamo in campo quella Ternana che lo scorso luglio aveva perso i quarti dei playoff contro il Bari, pareggiando al San Nicola; i rossoverdi puntano ancora il ritorno in Serie B e hanno cambiato allenatore, affidandosi a Cristiano Lucarelli che ha preso il posto di Fabio Gallo. Confermato invece Marco Zaffaroni sulla panchina dell’AlbinoLeffe: anche i seriani hanno giocato la post season nell’ultimo campionato, ma la loro corsa si è interrotta subito con un pari sul campo del Novara. Adesso vedremo quello che succederà in una gara secca, che prevede anche i tempi supplementari ed eventualmente i calci di rigore; aspettando la diretta di Ternana AlbinoLeffe possiamo fare una rapida valutazione circa le scelte da parte dei due allenatori, analizzando nel dettaglio le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI TERNANA ALBINOLEFFE

In Ternana AlbinoLeffe Lucarelli deve fare i conti con una rosa al momento decimata: davanti al portiere Iannarilli dovrebbero giocare Modibo Diakité e uno tra Sini e Michele Russo come centrali, mentre sulle corsie laterali sono pronti Suagher e Bergamelli che si dovranno adattare a giocare come terzini. In mezzo al campo mancano in tanti: Paghera, Proietti e Damian sono di fatto gli unici giocatori disponibili, nel reparto avanzato Furlan e Partipilo possono agire come laterali supportando Torromino o Marilungo che si giocano il posto da prima punta. Zaffaroni si affida invece al collaudato 3-4-1-2: c’è Savini tra i pali, in difesa una linea composta da Riva, Canestrelli e Miculi e due laterali che avanzeranno la loro posizione e potrebbero essere Gusu e Gelli. In mezzo invece ci sono Giorgione e Genevier, che sono in competizione con Marco Piccoli; Gabbianelli il possibile trequartista (ma anche Gelli se la gioca), Cori e Ravasio in ballottaggio con Petrungaro per occupare le due posizioni offensive.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote che l’agenzia Snai ha fornito per un pronostico su Ternana AlbinoLeffe ci dicono di come la squadra rossoverde sia favorita: il segno 1 che identifica la sua vittoria vale 2,05 volte la somma messa sul piatto, di contro il valore per il successo esterno vi farebbe guadagnare 3,60 volte quello che avrete puntato con questo bookmaker. L’eventualità del pareggio, regolata dal segno X, porta in dote una vincita che ammonta a 3,20 volte la vDirettostra giocata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA