DIRETTA/ Ternana Avellino (risultato finale 0-0): irpini eliminati, rossoverdi avanti

- Claudio Franceschini

Diretta Ternana Avellino streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per il 1° turno dei playoff di Serie C, gara secca al Liberati.

Avellino Serie C
Risultati Serie C (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA TERNANA AVELLINO (RISULTATO FINALE 0-0): IRPINI ELIMINATI, ROSSOVERDI AVANTI

Niente da fare per l’Avellino che in novanta minuti non è riuscito a trovare la via del gol al Liberati e viene eliminato dai play-off di Serie C, va invece avanti la Ternana che inchioda gli irpini sul risultato finale di 0-0 e passa il turno con il minimo sforzo. L’occasione più interessante per gli irpini arriva al 74’ con Micovschi che avanza prepotentemente palla al piede ma riesce a ottenere solamente un calcio d’angolo, sugli sviluppi del quale la retroguardia rossoverde spazza via la sfera togliendo le castagne dal fuoco a Iannarilli. Nelle fasi conclusive del match gli uomini di Capuano rimangono in avanti ma non hanno le forze di chiudere le azioni d’attacco, i padroni di casa pensano solamente a chiudersi fino al triplice fischio di Meraviglia che allo scadere del 94’ manda tutti sotto la doccia. {agg. di Stefano Belli}

TANTI ERRORI IN CAMPO

Quando mancano quindici minuti al novantesimo è sempre in parità il punteggio di Ternana Avellino con le due squadre sempre bloccato sullo 0-0. Tanti errori in questo secondo tempo al Liberati, sia i padroni di casa che gli ospiti faticano a ritrovare gli automatismi dopo quattro mesi di stop, ritmi molto blandi e giocatori stanchissimi anche per colpa del caldo afoso che non sta concedendo un istante di tregua nonostante i vari cooling break. A inizio ripresa Mammarella ci prova direttamente da calcio piazzato, il pallone scavalca la barriera ma termina sul fondo. Ancora il numero 3 di Gallo, successivamente, cerca il bersaglio grosso direttamente dalla bandierina, Tonti è attento in mezzo ai pali e ci mette i pugni blindando la porta. In ogni caso agli irpini questo risultato non va bene per accedere al turno successivo dei play-off di Serie C, devono per forza trovare la via del gol, altrimenti saranno i rossoverdi a passare. {agg. di Stefano Belli}

INTERVALLO!

Ternana e Avellino rientrano negli spogliatoi per l’intervallo sul punteggio di 0-0. Primo tempo di marca rossoverde con gli uomini di Gallo che sono andati vicino al gol in almeno tre occasioni. Dopo il palo scheggiato a inizio gara, al 27’ Defendi ci riprova ma non riesce a impattare il pallone vanificando l’assist di Partilipo. Il numero 25 travolge Tonti che rimane qualche istante a terra per poi rialzarsi da solo senza nessun problema. Il caldo soffocante che sta avvolgendo la città di Terni ovviamente non risparmia il Liberati dove la temperatura in questo momento è di poco inferiore ai 30 gradi, e non sono pochi considerando che sono passate le 21. Al 39’ gli irpini battono finalmente un colpo con il destro di Izzillo che alza troppo la sfera, ma se non altro la squadra allenata da Capuano dimostra di essere sul pezzo. Gli ospiti devono per forza vincere se vogliono proseguire il cammino nei plafy-off di Serie C mentre ai padroni di casa, grazie al miglior piazzamento in campionato, possono anche accontentarsi del pareggio. {agg. di Stefano Belli}

PALO DI DEFENDI!

Al Liberati di Terni è cominciato da circa quindici minuti il match valevole per il primo turno dei play-off di Serie C tra Ternana e Avellino, al momento il risultato live è di 0-0. Buon inizio dei rossoverdi che già al 4’ colpiscono un palo con Defendi: il trequartista riceve palla da Mammarella e prova a piazzarla, il legno gli nega la gioia del gol e grazia Tonti. La formazione di Gallo resta in zona d’attacco anche nei minuti successivi, al 12’ sugli sviluppi di un calcio piazzato Mammarella finge di tirare, invece prolunga per Paghera che carica il destro, conclusione fuori di pochissimo. Gli irpini non hanno ancora prodotto pericoli dalle parti di Iannarilli, in panchina il vulcanico Capuano non sarà di certo entusiasta della prestazione dei suoi ma manca ancora un’eternità al novantesimo e non ha senso sparare tutte le cartucce all’inizio per poi rimanere senza fiato e in balia degli avversari nel finale. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Ternana Avellino non sarà garantita dai canali della nostra televisione: le partite di Serie C, campionato e Coppa Italia, sono un’esclusiva del portale Sportube (già conosciuto come Eleven Sports) ormai da qualche anno, di conseguenza sarà possibile assistere alla sfida dei playoff in diretta streaming video, utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Le alternative sono un abbonamento stagionale, eventualmente già attivo, oppure l’acquisto del singolo match.

SI COMINCIA!

Eccoci finalmente al via della diretta di Ternana Avellino: come già detto gli umbri sono stati costretti a partire dal primo turno dei playoff per aver perso – lo scorso sabato – la finale di Coppa Italia Serie C: nella gara secca sul neutro di Cesena le cose non potevano iniziare meglio per la squadra di Fabio Gallo, che al 6’ minuto ha sbloccato il risultato grazie alla punizione di Carlo Mammarella. Peccato che poi la Juventus U23 abbia confermato il suo straordinario passo nel torneo: al 12’ Matteo Brunori ha pareggiato i conti e messo fine all’inviolabilità della porta della Ternana, che durava da 453 minuti. Proprio in chiusura di primo tempo poi Hamza Rafia, già protagonista della semifinale di ritorno contro la Feralpisalò, ha sfruttato l’assist dello stesso Brunori e consegnato la coppa ai giovani bianconeri: dunque i rossoverdi hanno mancato la qualificazione diretta alla fase nazionale dei playoff, e ora il loro cammino verso la Serie B sarà più lunga. Mettiamoci quindi comodi, e lasciamo che a parlare sia il campo perché è arrivato il momento che stavamo aspettando: allo stadio Liberati Ternana Avellino sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

IL CASO GABRIEL CHARPENTIER

La diretta di Ternana Avellino comincia tra poco, e gli irpini non avranno a disposizione Gabriel Charpentier: una beffa per Ezio Capuano, perché l’attaccante francese classe ’99, che sembra piacere ad alcuni club della nostra Serie A e potrebbe operare un doppio salto di categoria, sarebbe stato il valore aggiunto nella corsa verso la Serie B. Si era infortunato all’inizio di dicembre: rottura parziale del legamento crociato. Aveva segnato fino a quel momento 6 gol in 15 partite, punendo proprio la Ternana (come già visto) e avendo uno splendido mese di ottobre con quattro gare consecutive a rete; l’Avellino chiaramente sperava di averlo a disposizione per i playoff, e avrebbe potuto farcela anche senza il lockdown da Coronavirus. Peccato che Charpentier fosse in prestito dallo Spartaks Jurmala: già nei giorni scorsi si era detto che dal primo luglio il francese sarebbe rientrato in Lettonia per la scadenza dell’accordo, c’è stato poco da fare per la società campana che ha dovuto vedere partire il vicecannoniere della squadra. Dunque, Capuano dovrà provare a battere la Ternana senza il suo principale attaccante. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Come detto nel presentare la sfida dei playoff, Ternana Avellino è l’ultima partita che le due squadre hanno giocato nel campionato di Serie C prima del lockdown: lo scorso 8 marzo al Partenio gli irpini si sono imposti per 2-0 grazie ai gol messi a segno da Diego Albadoro e Alessandro Di Paolantonio (su rigore), per lui ottava rete stagionale dopo la punizione messa sulla testa del compagno. E’ proprio l’Avellino ad essere in vantaggio nei precedenti recenti: nelle ultime nove sfide infatti si è imposto per sei volte, mentre sono tre (compreso quello fuori casa dello scorso novembre, in Coppa Italia Serie C) i successi di una Ternana che, curiosamente, ha festeggiato solo una volta al Liberati in questo lasso di tempo. Dobbiamo tornare al marzo 2017: Fabio Liverani sulla panchina umbra, 4-1 in Serie B firmato Felipe Avenatti (rigore), Simone Palombi, Biagio Meccariello e César Falletti. L’ultima vittoria in trasferta dell’Avellino è dello scorso ottobre: a realizzare la rete decisiva era stato Gabriel Charpentier, che però oggi non fa più parte della rosa a disposizione di Ezio Capuano. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Ternana Avellino, partita diretta dal signor Francesco Meraviglia, va in scena alle ore 20:30 di mercoledì 1 luglio: è il primo turno dei playoff di Serie C 2019-2020, siamo allo stadio Liberati e c’è un bel vantaggio per la squadra rossoverde che, grazie al quinto posto ottenuto nella classifica del girone C (anche in virtù dell’algoritmo, utilizzato per definire la graduatoria) può giocare in casa questa gara secca e passerà il turno anche pareggiando, perché la regola non prevede tempi supplementari o calci di rigore. La Ternana però ha sperato fino all’ultimo di non giocare la prima fase, ma perdendo la finale di Coppa Italia Serie C vi è stata costretta; ora avrà dunque due gare in più per provare ad avvicinare quella promozione che è sempre stata l’obiettivo. L’Avellino ha sicuramente ottenuto un ottimo risultato centrando i playoff, e adesso vuole rappresentare la grande outsider in grado di dare fastidio; curiosamente gli irpini avevano battuto la Ternana (al Partenio) nell’ultima partita giocata prima del lockdown. Vedremo dunque in che modo andranno le cose nella diretta di Ternana Avellino; aspettando che le due squadre scendano sul terreno di gioco proviamo a indovinare le mosse da parte dei due allenatori, valutando nel dettaglio le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI TERNANA AVELLINO

Fabio Gallo dispone il modulo a rombo per Ternana Avellino: da valutare però chi giocherà in attacco, possibilità per Marilungo e Torromino con il primo da attaccante, al fianco di Vantaggiato o Alexis Ferrante, e il secondo sulla trequarti. In mezzo al campo può tornare utile Salzano, eventualmente mezzala al posto di Verna con la conferma di Paghera e di Palumbo che agirà da frangiflutti centrale; Michele Russo e Celli sono insidiati da Modibo Diakité al centro della difesa, Parodi e Mammarella saranno i due terzini con Iannarilli a difendere la porta. Per Ezio Capuano il modulo sarà invece un 3-5-2: sono Laezza, Bertolo e Illanes a proteggere il portiere Dini, con Celjak e Parisi che avanzano sulla zona centrale del campo per affiancare i due mediani, verosimilmente il cannoniere Di Paolantonio e Garofalo. Con Micovschi e Izzillo a supporto della prima punta Albadoro, gli irpini avrebbero la stessa formazione che all’inizio di marzo aveva battuto 2-0 la Ternana; tuttavia, almeno Demiro Pozzebon potrebbe giocarsi il posto come centravanti.

QUOTE E PRONOSTICO

Tra le altre, l’agenzia Snai ha fornito un pronostico su Ternana Avellino dicendoci che la squadra di casa è largamente favorita: vale infatti 1,75 volte la somma messa sul piatto il segno 1 che identifica la vittoria dei rossoverdi, contro il valore di 5,00 che è invece posto sul segno 2 per il successo esterno degli irpini. Il pareggio, eventualità che viene regolata dal segno X, vi permetterebbe di guadagnare una cifra corrispondente a 3,30 volte quanto avrete deciso di mettere sul piatto.





© RIPRODUZIONE RISERVATA