Diretta/ Ternana Foggia (risultato finale 2-0): Falletti chiude i giochi

- Fabio Belli

Diretta Ternana Foggia: streaming video tv del match valevole per la settima giornata d’andata del campionato di Serie C.

Alexis Ferrante Ternana gol playoff lapresse 2020 640x300
Video Vibonese Ternana (Foto LaPresse)

DIRETTA TERNANA FOGGIA (RISULTATO FINALE 2-0): FALLETTI CHIUDE I GIOCHI

La Ternana batte il Foggia per 2-0 e balza momentaneamente in testa alla classifica del girone C di Serie C, anche se Bari, Avellino, Teramo e Turris devono recuperare diverse partite e in teoria potrebbero scavalcare i rossoverdi che per adesso si godono il primato. I satanelli alzano bandiera bianca e si inchinano di fronte agli avversari che nei novanta minuti si sono mostrati complessivamente più forti sebbene nelle fasi conclusive del match abbiano avuto almeno un paio di occasioni ghiotte per accorciare le distanze e rimettere tutto in discussione dopo che al 70’ Falletti aveva trasformato un calcio di rigore assegnato dal direttore di gara per una trattenuta di Garofalo ai danni di Proietti. A nove minuti dal novantesimo Balde, appena entrato, calcia malissimo al volo davanti a Iannarilli che all’87’ viene letteralmente graziato da Garofalo (serata no per lui) il quale a pochi metri dalla linea di porta non riesce a buttarla dentro. Scampato il doppio pericolo, le Fere parcheggiano il pullman nell’area di rigore e non concedono più altri spazi agli avversari che si arrendono al triplice fischio di Colombo. {agg. di Stefano Belli}

ROSSOVERDI VICINI AL RADDOPPIO

A metà del secondo tempo resiste il vantaggio della Ternana sul Foggia con le Fere sempre avanti per 1 a 0. In campo si surriscaldano gli animi e a farne le spese è il vice-allenatore dei satanelli, Cau, che viene allontanato dall’arbitro Colombo per una parola di troppo. I nuovi entrati provano a mettersi in evidenza: Raicevic al 59’ colpisce il pallone di testa mancando per pochissimo il bersaglio grosso. La difesa ospite sbanda pericolosamente sessanta secondi più tardi con la chiusura provvidenziale di Germinio su Partipilo, senza la quale il centravanti di Lucarelli si sarebbe involato tutto solo verso la porta di Fumagalli. Altro brivido per Marchionni al 61’ quando Raicevic non trova nessuno da servire al centro dell’area di rigore, rossoverdi più volte vicini al raddoppio ma non sono ancora riusciti a chiuderla. {agg. di Stefano Belli}

PARTIPILO SFIORA IL BIS

Il primo tempo di Ternana-Foggia va in archivio sul punteggio di 1-0 in favore degli uomini di Cristiano Lucarelli che prima dell’intervallo hanno sfiorato il raddoppio con Partipilo che di testa al 45’ per poco non riesce a battere per la seconda volta Fumagalli, bravissimo a intervenire e a salvare i satanelli dallo 0-2 quando mancavano pochi istanti all’intervallo. In precedenza ci aveva provato Frascatore da fuori ma ci vuole ben altro per trafiggere il portiere della squadra allenata da Marchionni, che finora si è resa pericolosa solamente con Curcio che al 37’ aveva sfiorato il pari con il pallone uscito davvero per questione di centimetri. Partita che resta apertissima, ci aspetta un secondo tempo davvero emozionante tra due compagini che puntano a tornare in Serie B dopo anni turbolenti a dir poco. {agg. di Stefano Belli}

GOL DI PARTIPILO!

Ternana-Foggia 1-0 quando siamo giunti a metà del primo tempo. La prima emozione del match valevole per la 7^ giornata di Serie C girone C arriva al 7’ quando Vantaggiato si presenta davanti a Fumagalli ma non riesce a battere l’estremo difensore dei satanelli con il pallone che termina alto sopra la traversa. Cinque minuti le Fere sfiorano il gollazzo con Partipilo che dai 40 metri per colpo non sorprende la retroguardia avversaria, sarebbe venuto giù il Liberati. Ospiti in affanno ma che al quarto d’ora trovano il modo di uscire allo scoperto con Curcio che va a millimetri dall’1 a 0. Poi al 21’ i rossoverdi riescono finalmente a sbloccare la contesa proprio con il numero 21 che al secondo tentativo la piazza all’angolino e fa gioire i suoi. Il mister Marchionni corre ai ripari e toglie sia Mbaba che Dell’Agnello, bocciatura netta per entrambi: dentro Di Masi e Garofalo chiamati a dare la scossa. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA TERNANA FOGGIA IN STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Ricordiamo che non sarà garantita la diretta tv di Ternana Foggia, ma anche quest’anno tutto il campionato di Serie C sarà trasmesso in diretta streaming video sulla piattaforma Eleven Sports, di conseguenza si potrà seguire questa partita sia in abbonamento sia acquistando il singolo evento, con le procedure che i tifosi della Serie C ormai conoscono molto bene.

VIA!

Gli umbri sono una delle poche compagini ad aver giocato tutte le partite finora: impressionante la loro capacità offensiva (dodici reti segnate in sei impegni) che, unita a una discreta difesa (quattro gol subiti), permette loro di essere ancora imbattuti e di aver totalizzato finora tre vittorie e altrettanti pareggi. Vengono da una prova autoritaria in casa del Catania (vittoria per 3-1). Il Foggia arriva invece dal k.o. interno subito dall’Avellino, che allunga la striscia di sconfitte consecutive: ben tre, a fronte della sola vittoria ottenuta all’esordio. Da recuperare però ancora due match e differenza reti di -2 (cinque gol fatti, sette subiti). Ora diamo la parola al campo, via!

I TESTA A TESTA

Soffermiamoci sui precedenti della diretta di Ternana Foggia che sono 14. Il bilancio, tra le gare al Libero Liberati e al Pino Zaccheria, ci parla di 4 successi dei neroverdi, 5 per i rossoneri e 5 pareggi. La Ternana ha il merito in questi match di essere l’unica squadra ad aver vinto in trasferta, si parla di un 2-1 del febbraio 2010. L’ultimo successo del Foggia invece è un successo per 3-1 in casa nel dicembre del 2011 in quella che all’epoca si chiamava Lega Pro. Le due squadre hanno giocato sempre in Serie C eccezion fatta per le ultime due partite nelle quali le due compagini si sono affrontate in cadetteria. Era la stagione 2017/18 e all’andata in Puglia la gara terminò 1-1 con i gol di Tremolada e Beretta. Al ritorno in Umbria la gara terminò 2-2 con le fere avanti due volte con Montalto e Carretta raggiunti prima da Beretta e poi da Mazzeo.

TERNANA FOGGIA: I PUGLIESI IN DIFFICOLTÀ

Ternana Foggia, domenica 25 ottobre 2020 alle ore 17.30 presso lo stadio Liberati di Terni, sarà una sfida valevole per la settima giornata del campionato di Serie C nel girone C. I rossoverdi hanno appena preso il comando della classifica nel turno infrasettimanale, grazie all’importante vittoria per 1-3 ottenuta sul campo del Catania. Umbri a segno con Partipilo, Raicevic e Defendi e capaci di segnare tre gol per la seconda volta consecutiva, dopo il tris casalingo inflitto al Potenza. Dunque tre vittorie e tre pareggi in 6 partite disputate per la squadra di Lucarelli che ora cercherà di compiere un ulteriore passo avanti contro il Foggia, che dopo l’ottima partenza col 2-0 casalingo sul Potenza è incappato invece in tre sconfitte consecutive. Dopo i ko contro Bisceglie e Catanzaro i Satanelli sono caduti anche nel turno infrasettimanale, sconfitti 1-2 tra le mura amiche dello stadio Zaccheria dall’Avellino. Un ko che suona come un campanello d’allarme, anche se il campo di Terni sembra quello più ostico dove andare a provare a fare di nuovo punti.

PROBABILI FORMAZIONI TERNANA FOGGIA

Le probabili formazioni di Ternana Foggia, sfida che andrà in scena presso lo stadio Liberati di Terni. I padroni di casa saranno schierati dal tecnico Cristiano Lucarelli con un 4-2-3-1: Iannarilli; Defendi, Boben, Mammarella; Damian, Palumbo; Partipilo, Falletti, Torromino; Vantaggiato. Gli ospiti guidati in panchina da Marchionni schiereranno questo undici dal primo minuto, con un 3-5-2 come modulo di partenza: Fumagalli; Gavazzi, Gentile, Germinio; Kalombo, , Raggio Garibaldi, Rocca, Di Masi; Curcio, Dell’Agnello.

PRONOSTICO E QUOTE

Infine, uno sguardo al pronostico di Ternana Foggia secondo le quote offerte dall’agenzia Snai. I padroni di casa rossoverdi partono favoriti e infatti il segno 1 è quotato a 1,65, mentre poi si sale già a quota 3,45 per il segno X in caso di pareggio e fino a 5,50 volte la posta in palio in caso di successo dei Satanelli per chi avrà puntato sul segno 2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA