DIRETTA TEST FORMULA 1 ABU DHABI 2019/ Bandiera a scacchi: Russell è il più veloce!

- Michela Colombo

Diretta Test Formula 1 Abu Dhabi: streaming video tv, orari e classifica tempi della seconda e ultima giornata di prove sul circuito di Yas Marina (oggi 4 dicembre 2019).

Leclerc Formula 1
Diretta Test Formula 1 Abu Dhabi - Charles Leclerc, Ferrari (Foto: LaPresse)

Sventola la bandiera a sacchi sulla pista di Yas Marina si chiude qui la seconda e ultima giornata di test per la Formula 1 ad Abu Dhabi e in questo modo termina anche la stagione della F1: sarà dunque un arrivederci al campionato del 2020, che inizierà solo a febbraio con i primi test a Barcellona. Tornando alle prove di questi giorni, va detto che termina poi senza particolare clamore anche questa ultima parte dei test chiesti dalla Pirelli per saggiare e approvare i pneumatici della prossima stagione 2020 della F1. Sul finale poi ben pochi hanno completato i propri long run e anzi alcuni piloti hanno chiuso in anticipo il proprio lavoro, come ad esempio Charles Leclerc (la cui Ferrari non è stata riparata in tempo dopo lo scontro con le barriere occorso meno di due ore fa). Ecco quindi che nulla di nuovo si legge nella classifica dei tempi, dove il migliore è stato Russell su Mercedes con il crono di 1.37.204: dietro all’inglese ha poi ben fatto Leclerc con il tempo di 1.37.401, mentre il podio è completato da Stroll. Va però detto che oggi molti piloti si sono concentrati più sul numero di giri che sulla ricerca del tempo veloce: in molti tra cui anche Giovianzzi hanno infatti ampiamente superato quota 100 giri. (agg Michela Colombo)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE I TEST FORMULA 1 AD ABU DHABI

Segnaliamo a tutti gli appassionati che non è prevista una vera e propria diretta tv dei test Formula 1 ad Abu Dhabi, e neppure sono state date indicazioni riguardanti una diretta streaming video integrale su quanto sta accadendo sulla pista di Yas Marina. Di certo però Sky, che detiene i diritti per il Mondiale di Formula 1 non mancherà di informare in alcune finestre sulle sulle attività in pista e momenti salienti, sul proprio canale tematico Sky Sport Formula 1 e Sky Sport 24. Riferimento importante saranno poi i profili social delle varie scuderie, che ci informeranno con puntualità su quanto sta accadendo.

LECLERC A MURO

Manca ormai pochissimo all’ultima bandiera a scacchi della stagione 2019 della Formula 1 ed ecco che un colpo di scena è appena occorso a Yas Marina. E’ infatti solo da pochi minuti che è tornata l’attività in pista per i test della formula 1 di Abu Dhabi, dopo che Charles Leclerc, andando lungo con la sua Ferrari alla curva 13, aveva richiamato l’attenzione dei commissari, che hanno subito imposto il regime di bandiere rosse per recuperare in sicurezza la SF 90. Un vero peccato dunque per il monegasco, che pure era impegnato in un’ottima sessione di test, valida anche per la classifica dei tempi. La rossa poi dalle prime immagini pare essere stata danneggiata nell’impatto con le barriere e ci sono poche speranze di vedere di nuovo in pista il giovane talento della scuderia di Maranello. Di certo approfitterà di tale assenza Russell, che stava ingaggiando un duello con Leclerc e che, poco prima della della bandiera rossa, aveva segnato il miglior tempo di questa giornata di test della Formula 1 ad Abu Dhabi, fermando il cronometro sul 1.37.204. Vedremo che accadrà in questo finale di stagione dunque! (agg Michela Colombo)

SQUILLO DI LECLERC

Siamo ormai alla vigilia della sesta ora di test per la Formula 1 ad Abu Dhabi 2019 sulle nove previste oggi e va detto che si continua a girare con assiduità sulla pista di Yas Marina, che è tornata a popolarsi dopo la consueta sosta per la pausa pranzo. Primo protagonista in questa ultima oretta dal nostro ultimo aggiornamento è stato il ferrarista Charles Leclerc, che pure sulla SF90 ha firmato il tempo più veloce nella graduatoria, con un buon 1.37.401. Con questo ottimo crono il monegasco della Ferrario si è quindi posto davanti a Russell, che pure ha fatto vedere buone cose quest’oggi al volante della Mercedes di Bottas ed Hamilton. Il britannico rimane poi leader nella classifica dei giri, avendo già totalizzato 87 giri, quasi una decina in più di Gasly e Ocon, che lo seguono in graduatoria. Vedremo che cosa ci riserveranno queste ultime ore per la seconda giornata di test della Formula 1 ad Abu Dhabi. (agg Michela Colombo)

OCCHIO A RUSSELL

Poche novità ci giungono dalla pista per la seconda giornata di test della formula 1 ad Abu Dhabi: al momento infatti ai paddock il lavoro si è quasi fermato per effettuare la classica sosta per il pranzo, dove piloti e meccanici sono comunque a colloquio per scambiarsi le prime opinioni su quanto fatto finora a Yas Marina e verificare il gradimento verso le nuove gomme Pirelli in vista della stagione 2020 della F1. Pure però prima dello stop non è mancata l’attività: pur senza particolari squilli nella classifica dei tempi, ecco che in molti hanno optato per performanti long run: ad esempio Russell e Ocon, rispettivamente su Mercedes e Renault hanno già messo a tabella 79 e 76 giri, mentre se ne contano 52 per Leclerc su Ferrari e 50 per Giovinazzi su Alfa Romeo. Per quando riguarda la classifica dei tempi, ecco che a circa metà di questa seconda giornata di test per la Formula 1 ad Abu Dhabu, il migliore è stato proprio il pilota delle frecce d’argento Russell , che ha firmato il crono di 1.37.833. Alle sue spalle completano la top five Stroll, Gasly, Leclerc e Sainz. (agg Michela Colombo)

STROLL SUBITO VELOCE

Siamo nel vivo della diretta della seconda giornata di test per la Formula 1 ad Abu Dhabi ma a dir il vero al momento l’attività in pista a Yas Marina è avvero scarsa. Pure però abbiamo assistito questa mattina presto a un ottimo avvio da parte di praticamente tuti i piloti chiamati in casa in questa ultima giornata di prove. Ecco che già in casa della Williams si sta già lavorando su test aerodinamici con l’aiuto dell’esordiente Nissany, che ha già messo da parte circa una quarantina di giri. Il più stakanovista per ora è stato però Russell, oggi al volante della Mercedes W10: per il giovanissimo pilota sono infatti già più di cinquanta giri, mentre subito dietro in questa statistica vi è Leclerc con la Ferrari. Per quando riguarda i tempi invece vediamo che per ora si sta girando ancora alti, ma si tratta di crono tutto sommato buoni: il più veloce finora è stato Stroll col 1.38.101, seguito a poca distanza da Leclerc, e Russell, mentre Gasly e Ocon completano la temporanea top five: mancano però ancora i tempi di Sainz e Latifi. (agg Michela Colombo)

SEMAFORO VERDE

Eccoci alla seconda e ultima giornata di test per la Formula 1 ad Abu Dhabi: con oggi si chiuderà dunque ufficialmente la stagione 2019 della F1, che andrà di fatto in vacanza fino a gennaio-febbraio quando saranno previste le prime presentazioni e i primi test ufficiali per il 2020. A Yas Marina dunque oggi sarà l’ultima occasione per vedere in pista i beniamini che ci hanno tenuto compagnia in questa lunghissimo campionato, impegnati ovviamente anche oggi nei test per le gomme Pirelli della prossima stagione. Pure però va detto che l’attività in pista a Yas Marina non si esaurirà oggi con la bandiera a scacchi: tra poco sarà in pista anche la formula 2 per i test pre season e pure ci sarà la Mercedes, come team eletto per testare i pneumatici della casa italiana per la stagione 2021 della formula 1 a 18 pollici.

DIRETTA TEST FORMULA 1: I PROTAGONISTI ATTESI

Ecco quindi che rispetto ai piloti che abbiamo visto ieri in pista a Yas Marina, in questa seconda giornata di test per la Formula 1 ad Abu Dhabi vedremo nomi nuovi. Ecco infatti che già sulla Ferrari Leclerc darà il cambio a Vettel, che ieri non ha girato moltissimo per via di un problema agli scarichi della monoposto rossa. Il tedesco in ogni caso è apparso solo a  sprazzi brillante e ancora c’è mistero sul contatto registrato con Sainz sul finale, che lo ha portato in testacoda In casa Mercedes invece toccherà a Russell prendere il volante al posto di Bottas, che invece ha sfruttato al meglio la prima giornata di prove, come pure ben racconta anche il primo crono messo in classifica: sarà invece riposo per il campione del mondo Hamilton. Nella line up di questa giornata della formula 1 a Yas Marina vedremo poi Giovinazzi per l’Alfa romeo e Sainz per la McLaren: in casa Renault invece nessuna alternanza ma ci sarà spazio ancora per Esteban Ocon al volante della vettura francese. Per la Red bull inoltre vedremo oggi Albon, che prenderà il volante di Verstappen, non particolarmente protagonista nella giornata di test di ieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA