Diretta Test Formula 1 Barcellona/ Raikkonen firma il 1^ tempo: + 116 giri per Vettel

- Michela Colombo

Diretta Test Formula 1 Barcellona 2020: streaming video e tv, orario e piloti oggi in pista al Montmelò per il Day 2 delle prove pre season.

Formula 1 Verstappen Hamilton
Diretta Test Formula 1 Barcellona 2020 (Foto: LaPresse)

Bandiera a scacchi sulla pista del Montmelò! Termina con qualche minuto di anticipo questa seconda giornata di test per la Formula 1 a Barcellona, grazie alla bandiera rossa (la prima in queste prove ufficiali in terra spagnola) per lo stop in pista dell’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen. Nessuna corsa al giro veloce dunque negli ultimi dieci minuti a disposizione, pure però va detto che nell’ultima ora di test qualche pilota ha smesso di lavorare sul passo gara e long run, per segnare il proprio nome nella classifica dei tempi. Certo lo ha fatto Sebastian Vettel che dopo ben 116 giri percorsi ha segnato il crono di 1.18.154: stesso discorso vale per l’ex compagno di squadra Kimi Raikkonen che proprio poco prima di fermarsi in mezzo alla pista, ha firmato il miglior tempo di giornata con 1.17.091. Ad aver terminato anzi tempo il programma di lavoro è stata poi la Mercedes, per un problema all’ERS della vettura di Bottas. Un piccolo stop per il team che più ha sorpreso in questi giorni a Barcellona di test per la Formula 1. Appuntamento con la pista a domani, sempre alle ore 9.00. (agg Michela Colombo)

LONG RUN PER BOTTAS

Siamo nel vivo della sessione pomeridiana per i test della Formula 1 di Barcellona e in pista ormai vi è molto traffico, anche se quasi tutti i piloti al momento sono impegnati in sessioni di long run. Nessuno squillo dunque nella classifica dei tempi in questo pomeriggio, benché le condizioni al Montmelò siano ottimali. Al momento troviamo dunque in pista impegnati in lunghi giri Vettel, al suo esordio alla guida della nuova SF 1000, come Bottas: il finlandese però nella sua W11 non muta il sistema “DAS” che ci sta facendo discutere da questa mattina. Stesso programma di lavoro dunque anche anche per Raikkonen su Alfa Romeo e Gasly su Alpha Tauri, oltre che Norris, alla guida della MCL 35. Da segnalare dunque che ano nulla di nuovo è scorso nella classifica dei tempi. Dunque resiste il 1.17.347 segnato questa mattina da Perez. (agg Michela Colombo)

PEREZ SEGNA IL 1^ TEMPO

Solo tra pochi minuti tornerà l’attività in pista al Montmelò, al termine della consueta oretta di pausa per il pranzo: facciamo dunque il punto sull’attività del mattino. Come detto prima a tenere banco è stata la questione del volante mobile di Hamilton, soluzione volta a modificare durante la frenata la convergenza delle ruote anteriori e che è stata dichiarata valida dalla Fia (che si riserva però il giudizio sulla questione sicurezza) e che potrebbe rivoluzionare il mondiale. Oltre a ciò la W11 ha fatto parlare di sè anche in pista: Hamilton ha infatti percorso ben 106 giri, concentrandosi su test del long run molto produttivi. Gioca invece ancora nascosta la Ferrari, che pare quasi indietro rispetto agli avversari; per Leclerc solo 49 giri e tempi molto alti. Il più  veloce della mattina è stato Sergio Perez, che ha spinto la sua Racing Point (molto simile alla vecchia mercedes a dire il vero) fino a 1.17.347. (agg Michela Colombo)

IL CASO VOLANTE MERCEDES

Prosegue il lavoro in pista al Montmelò per la seconda giornata dei test della Formula 1 2020 a Barcellona, ma mentre si macinano km a tenere banco nel paddock come nelle sale di commento è il nuovo volante della Mercedes. Alla guida della W11 testa mattina stiamo trovando Hamilton ed è stato proprio osservando lo stile di guida dell’inglese che abbiamo visto tutti il volante della vettura muoversi avanti e indietro. Il fatto naturalmente ha suscitato un grande scalpore perchè direttamente legata vi è la questione della convergenza della vettura, tema caldissimo in fatto di regolamento Fia. Rimane da valutare effettivamente la funzionalità del meccanismo, l’obbiettivo (non è da escludere che sia stato approntato solo per i test in vista della stagione 2021 e non solo) e la legalità dello stesso (non mancano infatti zone grigie nel regolamento), sui cui tutti ora si stanno interrogando, compresa la federazione, che sta indagando a proposito. Oltre a tale “caso volante” segnaliamo che al momento Mercedes e Ferrari si stanno mettendo alla prova su long run, e la classifica dei tempi ad ora vede in vetta Sergio Perez con il crono di 1.17.347, seduto a Ricciardo, Albon, Gasly e Russell nella top five. (agg Michela Colombo)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE I TEST FORMULA 1 A BARCELLONA

Segnaliamo a tutti gli appassionati che sarà prevista una vera e propria diretta tv dei test Formula 1 ad Barcellona: il canale dedicato Sky Sport Formula 1, che detiene i diritti in esclusiva anche per la stagione 2020 della F1, garantirà una copertura completa delle 8 ore di prove sul tracciato del Montmelò. Di conseguenza sarà disponibile per gli abbonati, anche la diretta streaming video di questi giorni di test pre season della F1 sulla pista spagnola, tramite la ben nota app Sky Go.  Riferimento importante saranno poi i profili social delle varie scuderie, che ci informeranno con puntualità su quanto sta accadendo.

RICCIARDO IL PIU’ VELOCE

Siamo nel vivo della diretta della seconda giornata di test della formula 1 a Barcellona e si lavora alacremente sul tracciato del Montmelò, sia nella ricerca del giro veloce, sia nel miglioramento del passo gara. Fin dal semaforo verde va detto che nessuno si è tirato indietro: il primo a rompere gli indugi è stato Hamilton alla guida della Mercedes, che ha pure segnato il primo crono della giornata, un alto 1.21.574. Dietro al britannico si sono però fatto vedere Gasly (autore pure di un innocuo testa coda) e Leclerc (che prede dunque ancor sul posto all’influenzato Vettel), oltre che Russell e Grosjean, tutti con le note griglie aerodinamiche. Fatti i primi giri, si è dunque cominciato a fare sul serio nel day 2 dei test, nonostante le temperature ancora abbastanza fredde in pista. In appena un’oretta di test pure sono arrivati anche i primi veri crono: al momento il più veloce è Ricciardo su Renault con il tempo di 1.17.749, ma gli è molto vicino Leclerc. Chiudono la top five provvisoria Hamilton, Gasly e Albon. Ricordiamo però che si trattano di tempi indicativi, da prendere con le dovute cautele. (agg Michela Colombo)

SEMAFORO VERDE

Sta per cominciare la diretta della seconda giornata dei test della Formula 1 di Barcellona e certo siamo impazienti di trovare di nuovo in pista i prossimi protagonisti del Mondiale. Come detto prima, un po’ tutti ieri ci hanno regalato scintille in vista al Momtmelò e pare che proprio nessuno abbiamo lasciato i box scontenti, dai big come Mercedes e Redbull ( è però un capitolo a pare per la Ferrari), fino alle “piccole” come Williams, Racing Point e Haas, che hanno pur sfruttare al meglio le prime ore di test. Colpisce in questo senso l’approccio della Williams ai test, specie per degli appassionati che ben ricordano l’esordio disastroso della scuderia l’anno scorso, con una macchina non ancora al completo. Quest’anno però la casa inglese è partita con un altro passo, mettendo pure in pista 73 giri con Russell e 63 con Latifi e tempi in linea con gli altri team. Staremo a veder però che cosa accadrà oggi in pista: si parte al Montmelò!

ECCO IL DAY 2

Anche oggi, giovedi  20 febbraio si accendono i riflettori sulla pista del Montmelò, per la diretta della seconda giornata di test della Formula 1 a Barcellona per la prossima stagione 2020. Dopo l’ottimo lavoro svolto già  ieri siamo dunque davvero impazienti di ridare la parola alla pista iberica: dopo tutto ormai non manca così tanto al via ufficiale del campionato di formula 1 2020 e dunque non vi è molto tempo da perdere per sistemare gli ultimi dettagli delle vetture che ci accompagneranno fino al prossimo fine novembre con il Gp di Abu Dhabi. Già ieri poi non sono mancate le scintille in pista: la Mercedes ha fatto provare la W11 sia a Bottas che a Hamilton che hanno spinto il nuovo gioiello di Toto Wolf al massimo. Il campionissimo inglese poi ieri è stato l’unico a infrangere il muro dell’1.17, mettendo in pista una vera propria prova di potenza.  Non così Leclerc che invece  ha giocato a carte coperte in Ferrari: il monegasco infatti ha svolto parecchi giri con la SF1000 ma sia al mattino dhe nel pomeriggio non si è affatto concertato alla ricerca del giro migliore, lasciando parecchio punti di domanda in sospeso a tutti gli appassionati, impazienti di conoscere le reali ambizioni e qualità della nuova vettura del Cavallino.

DIRETTA TEST FORMULA 1 BARCELLONA: I PILOTI OGGI IN PISTA

In attesa di poter dare la parola alla pista spagnola, per la diretta della seconda giornata di test per la formula 1 a Barcellona, certo dobbiamo ricordare a tutti gli appassionati in che orari sarà possibile seguire gli eventi e soprattutto quali saranno i protagonisti annunciati in pista. Come già occorso ieri ecco che il via e dunque il semaforo verde verrà dato solo alle ore 9,00 del mattino, mentre la bandiera a scacchi sventolerà solo alle ore 18,00: nel mezzo e per la precisione dalle 13.00 alle 14.00 sarà prevista la classica ora di stop per il pranzo. Venendo ai protagonisti oggi in pista, ecco che non tutte le scuderie nei giorni scorsi hanno diffuso le line ups ufficiali e pure il programma potrebbe cambiare in ogni momento. E’ già  accaduto in casa Ferrari con l’acciaccato Vettel che ha datato forfait al day 1 e dunque potrebbe oggi dare il cambio a Leclerc nella seconda giornata di prove. Per la Redbull però oggi non temiamo di non vedere Albon in pista, come pure Norris sulla Mclaren: gli faranno componga Gasly per la Toro Rosso e Perez per la Racing Point, oltre che Raikkonen, alla guida della nuova Alfa romeo C39.

© RIPRODUZIONE RISERVATA