DIRETTA TEST FORMULA 1 BARCELLONA/ Vettel il più veloce dal Day 5: bene Gasly

- Michela Colombo

Diretta test Formula 1 Barcellona streaming video e tv: orario e piloti della quinta giornata di prove sul circuito del Montmelò, oggi 27 febbraio 2020.

Formula 1 Verstappen Hamilton
Diretta Test Formula 1 Barcellona 2020 (Foto: LaPresse)

Si chiude ufficialmente la diretta della quinta giornata di test per la formula 1 a Barcellona: vediamo dunque che cosa è successo al Montmelò negli ultimi 60 minuti concessi. Qui va subito detto che non abbiamo assistito alcuna grande corsa al miglior tempo: certo in parecchi si sono migliorati, ma solo di poco e dunque nulla è cambiato nella classifica dei tempi. Il migliore della giornata rimane dunque Sebastian Vettel, che al mattino aveva firmato il crono di 1.16.841: dietro di lui ecco poi Gasly, Stroll, Latifi e Norris per la Top five, con Mercedes e Red bull distanti. Anzi proprio per la casa delle frecce d’argento un pomeriggio da dimenticare, con il brutto guasto subito alla W11 mentre era sotto le mani di Hamilton: l’inglese come previsto non è più riuscito a tonare in pista prima della bandiera a scacchi. Da segnalare infine che il più stacanovista oggi è stato Latifi, autore di ben 159 giri: non gli è andato lontano Vettel con 144 tornate sulla Rossa e Gasly, autore di 138 giri sull’Alpha Tauri oggi. Appuntamento quindi a domani con l’ultima giornata di test per la Formula 1 a Barcellona. (agg Michela Colombo)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE I TEST FORMULA 1

La diretta tv dei test Formula 1 Barcellona sono garantiti dalla televisione satellitare, che ha acquistato i diritti per trasmettere questa tre giorni: dunque l’appuntamento è su Sky Sport Formula 1 (numero 207 del decoder) con la telecronaca di Carlo Vanzini e i vari approfondimenti dei suoi collaboratori, da Federica Masolin nel paddock a Carlo Bobbi in Tech Room. Tutti gli abbonati avranno poi la possibilità di seguire i test in diretta streaming video, senza costi aggiuntivi e attivando l’applicazione Sky Go su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

PROVE PASSO GARA PER VETTEL

Tra poco meno di un’oretta sventolerà in pista la bandiera a scacchi che chiuderà di fatto questo day 5 per i test della Formula 1 a Barcellona ed è ancora alacre il lavoro in pista al Montmelò. Chi però al momento sta dando forfait è certo uno dei protagonisti più attesi del prossimo mondiale e dunque Lewis Hamilton. L’inglese infatti è ancora fermo ai box della Mercedes e sarà ben difficile rivedere di nuovo in pista oggi sulla W11, dopo il guasto rimediato solo poco fa alla Power unit. Mentre quindi si cerca di correre ai ripari in casa delle frecce d’argento ecco che in pista sono ancora lavoro in corso per i test sul passo gara di Stroll, Norris e Vettel, oltre che di Gasly e Latifi: per il momento nessuno sta cercando il giro veloce e in molti hanno superato già le 100 tornate. (Agg Michela Colombo)

GUASTO PER HAMILTON

Siamo nel vivo della sessione pomeridiana dei test per la Formula 1 a Barcellona nel Day 5 e abbiamo da poco assistito a un vero colpo di scena in pista al Montmelò. Dopo solo pochi giri svolti in pista, si è fermata, probabilmente per un guasto alla Power unit, la Mercedes di Lewis Hamilton. Un inghippo non previsto e che non promette nulla di buono per la scuderia di Toto Wolff, e che ha costretto l’inglese a parcheggiare a bordo pista in attesa dell’intervento dei commissari, interrompendo dunque l’appena iniziato programma di lavoro per la simulazione gara. Tornanti in pista con il semaforo verde ecco che in molti sono tornati a svolgere lunghi run, lavorando sul passo gara. Lo hanno fatto Ferrari e Racing Point ma anche McLaren con la MCL 35 affidata a Lando Norris: per tutti tanti giri e buoni tempi, benché il vento, in crescita, cominci a dare incerto fastidio in pista. (agg Michela Colombo)

IN PISTA ANCHE HAMILTON

Prosegue il lavoro in pista come ai box a Barcellona, dove è in corso la diretta dei test per la formula 1 2020 per il Day 5: ecco dunque che al momento per tanti piloti è cominciato il programma di prove per il passo gara. In tale senso vediamo ora impegnato proprio Sebastian Vettel sulla Ferrari: per lui un lungo stint con gomme C2, con tempi che si aggirano intorno a 1.24 basso. Stesso lavoro poi anche per Gasly su Alpha Tauri (che pure è già salito a quota 84 giri) che pure nei crono dello stint non si è troppo discostato dalle prestazioni del tedesco della Rossa. Segnaliamo invece che è iniziata solo da pochi minuti la sessione pomeridiana di test per Hamilton, alla guida della Mercedes. Si è quindi fatto con calma in casa della scuderia anglo tedesca, che pare aver avuto un problemino in mattina, secondo almeno le ultime parole di Bottas. (agg Michela Colombo)

DI NUOVO IN PISTA

Si ritorna in pista per la sessione pomeridiana dei test della formula 1 a Barcellona e non appena scattato il semaforo verde ecco che Gasly e Latifi non hanno perso tempo, uscendo subito dai box. Presto però i due non sono rimasti da soli in pista al Montmelò, ma a loro si è unico anche Stroll, che pure è risultato tra i miglior questa mattina al volante della Racing Point. Gli appassionati però stanno attendendo di vedere in pin anche gli altri big della sessione, in primis Sebastian Vettel che non dovrebbe aver lasciato in pausa il volante della Sf1000 a Leclerc. Sotto le mani del tedesco la rossa questa mattina ha segnato il miglior tempo in assoluto con il crono di 1.16.841 e pure ha segnato il maggior numero di giri, ben 48: eppure oggi la Ferrari non segnato affatto la più alta velocità oggi (il record è di Stroll con la punta di 318 km/h. Troppo drag dunque sulla nuova Ferrari o mappatura conservativa? Vedremo che cos accadrà oggi in pista al Montmelò. (agg Michela Colombo)

PRIMO TEMPO PER VETTEL

Tempo di rientrare ai box per la sosta per la paura pranzo: la sessione mattutina dei test per la Formula 1 2020 di Barcellona infatti è terminata solo da pochi istanti ed è dunque il momento di fare il punto di quanto occorso oggi al Montmelò. Lasciatoci con regime di bandiera rossa per l’out di Verstappen, ecco che non appena scattato il semaforo verde è stato proprio l’olandese a scendere subito in pista, in compagnia di Sebastian Vettel e di altri. Tempo poco il pilota della Redbull è tornato a spingere con la RB 16 ha trovato pure il buon tempo di 1.17.750, il migliore della giornata: la gloria però in casa austriaca è dura poco. Il tedesco della Ferrari, sceso in pista con gomme C5 nuove infatti ha presto trovato il miglior crono della giornata, fermando il cronometro sul 1.16.841, ancor piò basso rispetto al super tempo di Kubica, segnato ieri su Alfa Romeo. Dopo lo squillo poche altre emozioni in pista, oltre a un run piuttosto veloce con gomme morbide per la Ferrari. Vedremo che accadrà in pista nel pomeriggio, sempre a Barcellona. (agg Michela Colombo)

BANDIERA ROSSA

Momento di stop al Montmelò, dove pure continuano i test della Formula 1 per la stagione 2020: è infatti regime di bandiera rossa in pista a Barcellona, dopo l’uscita di pista della Redbull di Verstappen. Rassicuriamo subito gli appassionati: nessun incidente per l’olandese ma appena un lungo in curva 5 e l’ingolfamento della monoposto nella ghiaia, per cui è stato richiesto l’intervento del carro attrezzi per spostare la vettura austriaca. Prima però di tale piccolo inghippo ecco che si stava facendo sul serio in pista: l’asfalto ormai è mai asciutto e in molti hanno montato gomme dalla mescola più morbida per cercare un buon tempo. Di certo poco prima dell’out di Verstappen ci era riuscito Lance Stroll che ha spinto la sua Racing Point fino al tempo di 1.17.540, decisamente inferiore rispetto al 1.18.535 che aveva poco prima segnato Bottas: prima però anche Magnussen e Norris avevano fatto suonare la campanella del giro più veloce, senza dimenticare Vettel. Il tedesco infatti non si era tirato indietro nella caccia al giro veloce, firmando il 1.19.373, poco prima però che i ritmi calassero nuovamente, in seguito alla bandiera rossa alzata per il piccolo incidente occorso a Giovinazzi sulla Alfa Romeo. (agg Michela Colombo)

TEMPI ALTI AL MONTMELO’

Siamo nel vivo della sessione mattutina per il Day 5 dei test per la Formula 1 a Barcellona e passata neppure un’oretta dall’accensione del semaforo verde, ecco che già in parecchi hanno cominciato a spingere sul tracciato del Montmelò, che pure questa mattina appariva molto bagnato, dopo il temporale della notte. Ecco dunque che dopo i primi giri di installazione con le griglie aerodinamiche, già in cinque hanno cominciato a segnare crono nella classifica dei tempi: il primo a rompere gli indugi è stato Esteban Ocon, primo anche ad uscire dai box questa mattina con la Renault: presto però gli sono andati dietro Vettel, Bottas, Giovinazzi e Latifi (ultimo oggi a scendere in pista). Dopo dunque ormai qualche giro, ecco che sono arrivati i primi crono valevoli: al momento il più veloce è Bottas su mercedes (con gomme intermedie) con il tempo di 1.28.910. Un crono dunque più che elevato, specie se paragonato all’ 1.16 firmato solo ieri mattina da Kubica su Alfa Romeo. E’ evidente che al momento non è la velocità la priorità, viste anche le condizioni della pista, non perfette. (agg Michela Colombo)

SEMAFORO VERDE

Si accende la diretta per la quinta giornata dei test della Formula 1 a Barcellona e protagonista solo tra pochi minuti in pista al Montmelò sarà certamente Sebastian Vettel, alla guida della Ferrari. Il tedesco che ieri si è fatto vedere sulla Sf1000 solo nella mattinata, ieri ha pure preso la parola assieme al team principal Binotto, riaffermando la sua fiducia verso il nuovo giallo del team del Cavallino Rampante: “Sento di avere una macchina migliore in curva, la SF1000 è un passo avanti. Specialmente in quelle veloci, come la 3 o la 9, e nelle altre abbiamo più grip. Andiamo più veloci dello scorso anno, e il mio collo può testimoniarlo. Nei test non ha senso cercare la velocità sul rettilineo”. Il tedesco ha poi aggiunto: “Siamo in grado di fare un grande lavoro, anche se non abbiamo mai avuto il miglior pacchetto. La competizione è molto alta. Non sappiamo dove siamo, abbiamo molto lavoro da fare ma la stagione è molto lunga, e non è ancora iniziata”. Vedremo però che cosa accadrà ora in pista, i test per la Formula 1 stanno per cominciare! (agg Michela Colombo)

ANCORA AL MONTMELO’

Si torna in pista al Montmelò anche oggi, giovedi 27 febbraio 2020, per la diretta della quinta giornata di test della Formula 1 a Barcellona: siamo dunque giunti alla penultima giornata di prove prima che prenda ufficialmente il via la nuova stagione della F1 (ricordiamo che il primo Gp sarà a Melbourne il prossimo 13-15 marzo) e certo c’è ancora molto da prepara in vista della grande partenza. Pure quando ciò visto anche ieri nel Day 4 non è stato poco. Anzi in pista al Montmelò, oltre a una Renault in netta difficoltà, abbiamo visto Mercedes e Red bull macinare giri importanti su ottimi passi gara,  come pure la Ferrari, attentissima nei test di correlazione, alla ricerca del miglioramento in tutti i tratti del tracciato spagnolo. Soprattutto però abbiamo visto ruggire l’Alfa Romeo, che sotto le mani di Raikkonen ha raccolto dati interessanti e che guidata da Kubica ha trovato il miglior crono della giornata, sull’1.16.942.

DIRETTA TEST FORMULA 1 BARCELLONA: ORARI E PROTAGONISTI

In attesa di dare a parola alla pista per il Day 5 dei test della formula 1 a Barcellona, certo vale la pena ricordare anche gli orari di questa nuova giornata di grandi prove. Come già occorso negli altri giorni, il via ufficiale alla diretta dei test della formula 1 a Barcellona  verrà dato solo alle ore 9.00 del mattino e per le ore 18.00 sventolerà la bandiera a scacchi: solita oretta di pausa tra e 13.00 e le 14.00 per il pranzo. Dati questi dati vediamo chi oggi ci farà compagnia in pista, visto che già tutte le scuderia hanno rivelato le loro lines up: pure vediamo che parecchi team anche oggi faranno correre entrambi i piloti, che dunque si saranno il cambio durante il pranzo. Non così dovrebbe fare a Ferrari, che oggi dovrebbe correre solo con Sebatian Vettel: stessa politica per McLaren che si affiderà solo a Norris, per Alpha Tauri con Gasly e Alfa Romeo con Giovinazzi. In casa Mercedes oggi invece vedremo sia Bottas che Hamilton e pure per Red Bull vedremo sia Verstappen che Albon, come anche in Renault.

© RIPRODUZIONE RISERVATA