Diretta Tirreno Adriatico 2021/ Van der Poel ha vinto la 3^ tappa, battuto Van Aert

- Mauro Mantegazza

Diretta Tirreno Adriatico 2021 streaming video Rai 3^ tappa: orario e percorso della Monticiano-Gualdo Tadino di 219 km (oggi venerdì 12 marzo).

Van Aert Gand Wevelgem
Diretta Gand Wevelgem 2021: Wout Van Aert (repertorio)

DIRETTA TIRRENO ADRIATICO 2021: MATHIEU VAN DER POEL HA VINTO LA 3^ TAPPA

Mathieu Van der Poel ha vinto la terza tappa Monticiano-Gualdo Tadino della Tirreno Adriatico 2021, che infine non ha dato chance alla fuga da lontano, perché nell’ultima parte del percorso la rimonta del gruppo è stata davvero prepotente. Dopo Wout Van Aert a Lido di Camaiore e Julian Alaphilippe a Chiusdino, mancava solo l’olandese per ocmpletare il tris d’assi della Corsa dei Due Mari e oggi Van der Poel ha dominato la volata. Segnalato appunto l’epilogo della fuga da lontano e anche una caduta ai -3 km, eccoci in vista dello sprint, lanciato dalla Deceuninck-Quick Step che ha fatto il buco per Zdenek Stybar, costringendo Van Aert a lavorare in prima persona per ricucire. Ne ha approfittato Van der Poel, che ha saltato il grande rivale (anche) del ciclocross per conquistare la vittoria con una netta supremazia. Secondo proprio Van Aert, che comunque difende la maglia di leader della classifica generale e completa il tris di podi in questa Tirreno Adriatico 2021 dopo una vittoria e un terzo posto. Domani si salirà verso l’arrivo in quota di Prati di Tivo: che cosa cambierà? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA TIRRENO ADRIATICO 2021: IL GRUPPO RECUPERA MA…

Esito ancora incertissimo per la terza tappa Monticiano-Gualdo Tadino, la diretta della Tirreno Adriatico 2021 ci regalerà dunque emozioni perché a circa 40 km dal traguardo il vantaggio della testa della corsa si aggira ancora attorno ai quattro minuti sul gruppo principale, che sta recuperando ma non può al momento ancora dirsi certo che la caccia andrà a buon fine. Sperano di no naturalmente gli attaccanti, che sono in fuga fin dai primissimi chilometri di questa tappa e logicamente cominciano a sognare di poter davvero fare la grande impresa. Ricordiamo allora ancora una volta i loro nomi: si tratta dell’ucraino Mark Padun della Bahrain Victorious, dell’italiano Davide Bais della Eolo-Kometa, dello svedese Tobias Ludwigsson della Groupama FDJ, del canadese Guillaume Boivin della Israel Start Up Nation e dell’olandese Niki Terpstra della Total Direct Energie. Nel frattempo annotiamo che Davide Bais è passato per primo sia in vetta all’unico Gran Premio della Montagna in programma oggi a Poggio della Croce, sia sul traguardo volante che era posto ad Umbertide. Belle soddisfazioni per il corridore della Eolo-Kometa, ma chissà quale sarà l’epilogo di questa tappa… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA TIRRENO ADRIATICO 2021 (3^ TAPPA)

La diretta tv della Tirreno Adriatico 2021 sarà come sempre garantita in chiaro dalla Rai: l’appuntamento per l’odierna terza tappa Monticiano-Gualdo Tadino sarà per le sue fasi salienti dalle ore 15.15 su Rai Due, con la telecronaca di Francesco Pancani e Alessandro Ballan, ma la copertura avrà inizio già dalle ore 14.30 su Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando), dunque possiamo affermare che la copertura della Corsa dei Due Mari sarà davvero eccellente sulla nostra tv di Stato. Questo significa di conseguenza che sarà disponibile per tutti anche la diretta streaming video tramite il sito oppure l’applicazione di Rai Play, particolarmente preziosa per chi non potrà mettersi davanti a un televisore. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO DELLA TIRRENO ADRIATICO 2021 SU RAI PLAY

DIRETTA TIRRENO ADRIATICO 2021: LA FUGA SPERA

La fuga inizia forse a coltivare qualche speranza, perché in diretta dalla Tirreno Adriatico 2021 dobbiamo evidenziare che la terza tappa Monticiano-Gualdo Tadino continua a vedere in fuga con un ampio margine di vantaggio i cinque fuggitivi della prima ora, cioè l’ucraino Mark Padun della Bahrain Victorious, l’italiano Davide Bais della Eolo-Kometa, lo svedese Tobias Ludwigsson della Groupama FDJ, il canadese Guillaume Boivin della Israel Start Up Nation e l’olandese Niki Terpstra della Total Direct Energie, il nome più nobile fra questi cinque. Il vantaggio della testa della corsa ha superato anche gli otto minuti, poi c’è stata una (minima) reazione del gruppo che è di nuovo sceso sotto questa soglia, ma le squadre all’inseguimento dovranno presto cambiare passo se vorranno davvero rendere questa terza tappa della Tirreno Adriatico 2021 un inseguimento della fuga, che altrimenti potrebbe trovare gloria sul traguardo di Gualdo Tadino, che segnerà dunque il passaggio della Corsa dei Due Mari dalla Toscana all’Umbria. Per ora dunque la notizia è: la fuga ce la potrebbe fare, vedremo se il gruppo avrà voglia di mettersi ad inseguire gli attaccanti: Astana e Alpecin proprio in questi minuti si sono messe a tirare, brutto segnale per i fuggitivi… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA TIRRENO ADRIATICO 2021: VANTAGGIO STABILE PER LA FUGA

Le notizie in diretta dalla Tirreno Adriatico 2021 ci raccontano che la terza tappa Monticiano-Gualdo Tadino vede sempre grandi protagonisti i cinque fuggitivi della prima ora, cioè l’ucraino Mark Padun della Bahrain Victorious, l’italiano Davide Bais della Eolo-Kometa, lo svedese Tobias Ludwigsson della Groupama FDJ, il canadese Guillaume Boivin della Israel Start Up Nation e l’olandese Niki Terpstra della Total Direct Energie, il nome più nobile fra questi cinque. Il vantaggio della testa della corsa in questa fase sembra essersi stabilizzato di poco sopra ai sette minuti sul gruppo principale, un margine consistente ma che non dà ancora alcuna garanzia di successo alla fuga in una terza tappa della Tirreno Adriatico 2021 che misura infatti ben 219 km. Spendiamo molto volentieri qualche parola in più su Davide Bais, l’unico italiano presente in questa fuga e fratello minore di Mattia Bais della Androni-Sidermec, che l’anno scorso aveva vinto il premio per il corridore con più km in fuga al Giro d’Italia: in famiglia dunque c’è feeling con le azioni da lontano. Attenzione anche al meteo: le temperature sono abbastanza basse e verso Gualdo Tadino non è esclusa la possibilità di pioggia. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA TIRRENO ADRIATICO 2021: 5 FUGGITIVI DA LONTANO

La diretta della Tirreno Adriatico 2021 vede per ora protagonisti della terza tappa cinque fuggitivi, cioè Mark Padun, Davide Bais, Tobias Ludwigsson, Guillaume Boivin e Niki Terpstra, sicuramente il nome più nobile fra questi cinque. Per ora il gruppo lascia fare e il vantaggio è superiore ai sei minuti, ma se la fuga non avrà successo sarà nuovamente uno degli uomini più attesi il belga Wout Van Aert, e non potrebbe essere altrimenti su un percorso ondulato che strizza l’occhio alle caratteristiche tecniche del belga della Jumbo-Visma. Ieri è arrivato terzo dietro ad Alaphilippe e Van der Poel e di questo non può essere del tutto contento, ma oggi l’arrivo di Gualdo Tadino sembra perfetto per lui, più sprinter da gruppo a ranghi compatti rispetto agli altri due, come ha dimostrato anche a Lido di Camaiore oltre che in altre occasioni – vedi tappe del Tour de France vinte in volata. Dunque un primo e un terzo posto su due tappe finora per Wout Van Aert e naturalmente il primato nella classifica generale della Tirreno Adriatico 2021. La Maglia Azzurra nelle dichiarazioni rilasciate subito dopo il traguardo della tappa di ieri ha affermato: “Non è una vittoria, ma sempre un buon risultato. Il terzo posto è il massimo che abbia potuto ottenere oggi. Quando Julian ha accelerato ero già al limite delle mie forze. Oggi (ieri, ndR) era il più forte. La mia squadra ha fatto un lavoro fantastico per tenermi in una buona posizione”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA TIRRENO ADRIATICO 2021: SI COMINCIA

Tutto è pronto per dare il via alla diretta della terza tappa della Tirreno Adriatico 2021, da Monticiano a Gualdo Tadino. Abbiamo ancora negli occhi il bellissimo arrivo di ieri a Chiusdino, nobilitato da una classifica di tappa di lusso, con il campione del Mondo Julian Alaphilippe a dare ulteriore lustro alla giornata esultando in maglia iridata – l’ultimo a farlo prima di lui alla Tirreno Adriatico era stato naturalmente l’immancabile Peter Sagan. Facile anche ricordare quale era stata la precedente vittoria di Alaphilippe sul suolo italiano: domenica 27 settembre 2020, il Mondiale in linea ad Imola. Dall’Emilia Romagna alla Toscana, in una giornata con la Deceuninck-Quick Step davvero sugli scudi, grazie all’attacco di Joao Almeida e alla rasoiata finale di Alaphilippe. Il francese, subito dopo l’arrivo, ha commentato così la sua vittoria: “Ero nella situazione perfetta: in testa al gruppo con Joao Almeida. Tutto il mio focus era sul mantenere la mia posizione. Quando è arrivato il mio momento sono andato a tutto gas. Non è mai facile vincere e mi rendo conto che è ancora più difficile se si indossa la maglia iridata. Questa prima vittoria della stagione è un sollievo per me”. Adesso però si deve tornare a pedalare: la terza tappa della Tirreno Adriatico 2021 comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA TIRRENO ADRIATICO 2021: TAPPA PER VELOCISTI?

La diretta Tirreno Adriatico 2021 entra sempre più nel vivo: oggi venerdì 12 marzo sarà infatti in programma la terza tappa Monticiano-Gualdo Tadino di 219 km di una edizione della Corsa dei Due Mari ricchissima di grandi protagonisti, come abbiamo avuto modo di ammirare fin da mercoledì, quando fu il belga Wout Van Aert a vincere la prima tappa della Tirreno Adriatico 2021, come da tradizione a Lido di Camaiore. Ieri invece la seconda tappa con arrivo a Chiusdino è stata spettacolare sotto ogni punto di vista, con big all’attacco ed infine una volata del campione del Mondo Julian Alaphilippe davanti ai suoi grandi rivali Mathieu Van der Poel e Wout Van Aert, che resta così leader della corsa. Oggi dalla Toscana si andrà in Umbria con una frazione dall’altimetria mossa ma non particolarmente insidiosa: potrebbe dunque anche essere una tappa per velocisti, che però dovranno faticare parecchio per arrivare a giocarsi lo sprint. La terza tappa della Tirreno Adriatico 2021 dunque sulla carta è perfetta per quegli uomini che vanno forte in volata ma non sono solamente sprinter: torna il nome di Wout Van Aert, sarebbe perfetto anche Peter Sagan se solo non fosse che lo slovacco si sta riprendendo dal Covid e di conseguenza non è ancora in condizioni di forma ideali.

DIRETTA TIRRENO ADRIATICO 2021: IL PERCORSO DELLA 3^ TAPPA

La diretta Tirreno Adriatico 2021 oggi ci offrirà la terza fatica della Corsa dei Due Mari: andiamo allora a scoprire in maggiore dettaglio il percorso della Monticiano-Gualdo Tadino, terza tappa di 219 km che porterà la Tirreno Adriatico 2021 dalla Toscana all’Umbria. La partenza avrà luogo alle ore 11.00 naturalmente da Monticiano e nella prima parte questa terza tappa sarà molto ondulata, un continuo saliscendi che potrebbe fare male a tanti se venisse affrontata ad andatura sosatenuta a caccia della fuga da lontano. Si arriverà così fino al Gpm di Poggio della Croce, questa una vera e propria salita che culminerà al km 138,2 e che segnerà tuttavia la fine della fase più impegnativa della tappa, che nella sua ultima parte diventerà più pianeggiante, pur con qualche altro saliscendi come quello subito dopo il traguardo volante ad Umbertide (km 165,4). Attenzione poi agli ultimi chilometri verso l’arrivo di Gualdo Tadino, perché saranno tutti in leggera salita: nulla di trascendentale, ma potrebbe essere un fattore per la volata. In particolare, il rettilineo del traguardo avrà una pendenza media del 4%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA