DIRETTA TIRRENO ADRIATICO 2021/ Julian Alaphilippe ha vinto la 2^ tappa!

- Michela Colombo

Diretta Tirreno Adriatico 2021: streaming video Rai, orario, percorso e vincitore della 2^ tappa, da Camaiore a Chiusdino, oggi 11 marzo 2021.

tirreno adriatico twitter generica ciclismo 2019 640x300
Diretta Tirreno Adriatico 2021 (da twitter ufficiale)

DIRETTA TIRRENO ADRIATICO 2021: VITTORIA DI JULIAN ALAPHILIPPE

Julian Alaphilippe ha vinto la seconda tappa Camaiore Chiusdino della Tirreno Adriatico 2021 davanti a Mathieu Van der Poel e Wout Van Aert. Il finale è stato nobilitato dall’attacco di quattro nomi davvero di primissimo piano, cioè Simon Yates, Mikel Landa, Joao Almeida e Pavel Sivakov, dunque si fa già sul serio anche in ottica classifica generale di questa Tirreno Adriatico 2021. Al traguardo volante di Monticiano è passato per primo Sivakov davanti a Yates e Landa, per loro rispettivamente 3, 2 e 1 secondo di abbuono. Alle loro spalle logicamente tiravano le squadre dei loro avversari, rendendo davvero avvicinente l’esplosivo finale della seconda tappa della Corsa dei Due Mari. Tutto si è deciso naturalmente nell’ascesa finale verso l’arrivo di Chiusdino, dove è stata la UAE Team Emirates a condurre l’inseguimento. Yates cede di schianto (si staccherà addirittura dal gruppo principale), Sivakov e Landa si arrendono a 600 metri dal traguardo, Almeida invece sembra involarsi verso la vittoria, ma a pochi metri dall’arrivo viene superato dal compagno di squadra Alaphilippe, che va a precedere Van der Poel e Van Aert in un ordine d’arrivo regale. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA TIRRENO ADRIATICO 2021: FUGA ANNULLATA

Poco più di 30 km all’arrivo della seconda tappa Camaiore Chiusdino, di conseguenza la diretta della Tirreno Adriatico 2021 è decisamente entrata nel vivo. Proprio in questi minuti sarà definitivamente annullata la fuga da lontano dei sei fuggitivi alla testa della corsa fin dai primi chilometri, cioè Simon Pellaud, Marcus Burghardt, la maglia verde Vincenzo Albanese, John Archibald, Simone Velasco e Pieter Vanspeybrouck. Il gruppo ha decisamente alzato l’andatura e i saliscendi delle colline toscane hanno già fatto qualche vittima anche illustre, ad esempio Elia Viviani e Peter Sagan: non sarà dunque affare per velocisti puri come l’italiano, ma nemmeno lo slovacco potrà recitare da protagonista e d’altronde si deve ricordare che Sagan è reduce dal Covid, di conseguenza per lui la Tirreno Adriatico 2021 dovrà essere solo un’occasione per ritrovare la forma giusta da spendere poi più avanti nella stagione. La corsa sta per approcciare la salita verso il Gpm di Poggio alla Croce: qui sicuramente la corsa entrerà davvero nel suo gran finale e siamo sicuri che ne vedremo dunque delle belle negli ultimi km di questa Camaiore Chiusdino! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA TIRRENO ADRIATICO 2021 (2^ TAPPA)

La diretta tv della Tirreno Adriatico 2021 sarà come sempre garantita in chiaro dalla Rai: l’appuntamento per l’odierna prima tappa da Camaiore a Chiusdino sarà per le sue fasi salienti dalle ore 15.15 su Rai Due, con la telecronaca di Francesco Pancani e Alessandro Ballan, ma la copertura avrà inizio già dalle ore 13.15 su Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando), dunque possiamo affermare che la copertura della Corsa dei Due Mari sarà praticamente integrale sulla nostra tv di Stato. Questo significa di conseguenza che sarà disponibile per tutti anche la diretta streaming video tramite il sito oppure l’applicazione di Rai Play, particolarmente preziosa per chi non potrà mettersi davanti a un televisore. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO DELLA TIRRENO ADRIATICO 2021 SU RAI PLAY

DIRETTA TIRRENO ADRIATICO 2021: IL GRUPPO SI AVVICINA

Si avvicina il traguardo della seconda tappa Camaiore Chiusdino, di conseguenza in diretta dalla Tirreno Adriatico 2021 la notizia più interessante è che il gruppo sta alzando l’andatura e il vantaggio dei sei fuggitivi alla testa della corsa comincia a calare in modo inesorabile. Siamo ormai sotto i quattro minuti di margine per gli attaccanti della prima ora, che naturalmente sono sempre Simon Pellaud, Marcus Burghardt, la maglia verde Vincenzo Albanese, John Archibald, Simone Velasco e Pieter Vanspeybrouck, come vi abbiamo già raccontato nei precedenti aggiornamenti. Il gruppo ha dunque cominciato ad alzare l’andatura, perché la seconda tappa della Tirreno Adriatico 2021 con il suo arrivo collinare fa gola a tanti, a cominciare dal leader della classifica generale Wout Van Aert, che proverà a concedere il bis della vittoria già conquistata ieri dal belga della Jumbo-Visma, che ha di conseguenza l’onore e l’onere di gestire la corsa. Per ora comunque il margine di vantaggio della fuga è ancora più che dignitoso, dunque i fuggitivi potranno ancora godersi molti chilometri di gloria e magari qualche traguardo parziale… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TIRRENO ADRIATICO 2021: IL GRUPPO CONTROLLA

La diretta della Tirreno Adriatico 2021 non riserva per ora grandi novità dalla seconda tappa Camaiore Chiusdino, frazione interamente toscana e assai lunga con i suoi 226 km. Infatti per ora la corsa continua ad essere animata dalla fuga da lontano dei sei attaccanti che vi avevamo naturalmente già citato, cioè Simon Pellaud, Marcus Burghardt, la maglia verde Vincenzo Albanese, John Archibald, Simone Velasco ed infine Pieter Vanspeybrouck. Il gruppo per ora lascia fare, con la Jumbo-Visma del leader Wout Van Aert naturalmente a controllare le operazioni ma per ora senza affannarsi all’inseguimento. Ecco allora che il vantaggio della fuga continua ad aggirarsi attorno ai cinque minuti, una situazione che per ora va bene a tutti. Fra poco però potrebbe cambiare qualcosa, perché la seconda tappa della Tirreno Adriatico 2021 lascerà la pianura per inoltrarsi nelle colline dell’entroterra toscano. Vedremo se questo cambio di scenario, pur senza salite terribili, determinerà fin da subito una variazione del ritmo della corsa… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA TIRRENO ADRIATICO 2021: 6 UOMINI ALL’ATTACCO

Le prime fasi della seconda tappa sono animate dalla classica fuga da lontano, dunque le prime notizie in diretta dalla Tirreno Adriatico 2021 oggi devono essere quelle relative alla composizione della testa della corsa, dove troviamo diversi attaccanti noti a queste azioni, o dagli anni scorsi o anche dalla tappa di ieri. Ecco infatti che sono in fuga Simon Pellaud della Androni Giocattoli-Sidermec, Marcus Burghardt della Bora-Hansgrohe, la maglia verde Vincenzo Albanese e il suo compagno di squadra John Archibald della Eolo-Kometa, Simone Velasco della Gazprom-Rusvelo ed infine Pieter Vanspeybrouck della Intermarché Wanty-Gobert. Il gruppo per ora lascia fare e di conseguenza il vantaggio della fuga è già superiore ai cinque minuti in questo momento; attenzione anche al meteo perché il cielo minaccia pioggia, anche se per il momento si pedala sull’asciutto in questa seconda tappa Camaiore Chiusdino, che porterà la Tirreno Adriatico 2021 a “scoprire” la leggendaria Abbazia di San Galgano. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA TIRRENO ADRIATICO 2021: INIZIA LA 2^ TAPPA!

Impazienti di dare il via alla diretta della Tirreno Adriatico 2021 per la 2^ tappa, ci pare doveroso, prima di assistere alla grande partenza da Camaiore, anche dare un occhio alle classifiche della Due Mari. Certo al momento le graduatorie sono specchio di quanto successo della frazione d’esordio ma già oggi ci attendiamo qui gran colpi di scena dopo il traguardo di Chiusdino. Ricordiamo allora che leader della generale, con l’iconica maglia azzurra, è Wout Van Aert, vincitore in volata della frazione di ieri: lo stesso belga della Jumbo Visma ha pure addosso la maglia ciclamino per la classifica a punti (12). E’ stata invece consegnata al traguardo della 1^ tappa a Vincenzo Albanese la maglia verde, che identifica il leader della classifica scalatori (13 punti): per i giovani vediamo invece il nome di Mattias Bias, ciclista dell’Androni, che pure registra un gap di appena due secondi da Chagui e Kanter, primi rivali alle sue spalle. E ora non ci resta che dare la parola alla strada, impazienti di scoprire come le graduatorie cambieranno al termine di questa 2^ tappa e di incoronare nuovo vincitore. la Tirreno Adriatico 2021 prende il via!

TIRRENO ADRIATICO 2021: L’ANNO SCORSO

Quando manca poco alla partenza della seconda tappa della Tirreno Adriatico 2021, certo ci pare doveroso fare ora un tuffo nel passato e ricordare che cosa era successo solo l’anno scorso, per la corsa dei Due Mari. Tenuto a mente che l’edizione 2020 andò in scena non già in primavera ma solo a settembre, per via della pandemia da coronavirus appena scoppiata in Italia, ci preme segnalare che per la seconda tappa gli organizzatori prepararono una frazione dedicata ai velocisti, da Camaiore fino a Follonica (201 km). Allora fu infatti lungo tratto pianeggiante al via e nella seconda parte del tracciato il circuito finale di 22 km attorno a Follonica, con nel mezzo solo la salita di Castellana Marittima e lo strappo di Scarlino a movimentare il percorso. Ricordiamo dunque che allora a trionfare fu il tedesco della Bora Pascal Ackermann, che pure salì sul primo gradino del podio seguito da Gaviria e Zabel. Sempre il tedesco della Bora su poi allora leader della classifica generale (aveva vinto anche la prima frazione), davanti a Gaviria e a Magnus Cort Nielsen.

TIRRENO ADRIATICO 2021: OGGI LA 2^ TAPPA

Siamo in diretta con la Tirreno Adriatico 2021 anche oggi, giovedì 11 marzo per la seconda tappa, che pure porterà i corridori da Camaiore a Chiusdino. Dopo dunque le grandi emozioni vissute solo ieri con la prova inaugurale a Lido di Camaiore dove pure abbiamo assistito al gran trionfo di Wout Van Aert (seguito sul podio da Ewan e Gaviria) ecco che per la corsa dei Due Mari si torna sulle strade toscane per affrontare una frazione mossa e articolata (specie nella seconda parte), che sicuramente ci farà divertire. Sappiamo infatti che da Camaiore a Chiusdino i protagonisti della diretta della Tirreno Adriatico 2021 affronteranno oggi ben 202 km di strade, in parte caratterizzate da un buon saliscendi: si attraverserà infatti la pianura pisana fino a raggiungere Volterra, toccando anche Pisa, Ponsacco e Lajatico, prima di entrare nel senese dove pure si supererà la piana  dell’abbazia di San Galgano. Dunque ancora scenari spettacolari per questa magnifica edizione della Tirreno Adriatico 2021, a cui non vediamo l’ora di dare il via.

DIRETTA TIRRENO ADRIATICO 2021: IL PERCORSO DELLA 2^ TAPPA

Venendo ora a esaminare del dettaglio il percorso della 2^ tappa della Tirreno Adriatico 2021, serve in primis ricordare che oggi il via da Camaiore verrà dato ufficialmente alle ore 11.15, mentre l’arrivo del vincitore a Chiusdino è previsto attorno alle ore 16.30 al più tardi. Come poi abbiamo accennato prima, la frazione di oggi di presenza mossa ma solo nella seconda parte: al via sarà infatti lungo tratto in piano, per almeno un centinaio di km. Entrati nella seconda metà della frazione, ecco che invece saranno continui saliscendi a impegnare i corridori, che pure negli ultimi 60 km non avranno neppure un metro di piano per riprendere fiato. Ad attendere i protagonisti della Tirreno Adriatico 2021 saranno poi oggi le ascese di Casciano al 156 km e del Poggio della Croce (5.3 km al 6.5 % di pendenza mediana, ma con punte del 11%) meno di una decima di km dopo: di fila ecco lo strappo a Monchino e il traguardo finale di Chiusdino, nella provincia di Siena. Al traguardo segnaliamo che saranno circa sette km da affrontare con pendenze medie del 3.8% ma in alcuni tratti si raggiungerà l’8%: non una salita durissima, ma dove sicuramente le ruote veloci faticheranno e parecchio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA