Diretta/ Tofas Bursa Venezia (risultato finale 73-80): Bramos ispira la vittoria!

- Claudio Franceschini

Diretta Tofas Bursa Venezia, risultato finale 73-80: la Reyer si prende la vittoria in Turchia e vola al secondo turno della Eurocup, devastante la prestazione di Michael Bramos.

Watt Stone Venezia basket esultanza facebook 2019
Diretta Venezia Trento, basket Serie A1 10^ giornata (da facebook.com/ReyerVenezia)

DIRETTA TOFAS BURSA VENEZIA (RISULTATO FINALE 73-80)

Tofas Bursa Venezia 73-80: vittoria importante per la Reyer, la sesta consecutiva in Eurocup dove ormai il primo turno è sostanzialmente superato. I turchi hanno tenuto botta per tre quarti: va dato atto alla squadra di casa di aver sempre rintuzzato i tentativi di allungo dei campioni d’Italia, spinti dalle prestazioni in crescita di Devin Williams, Baris Ermis e Tarik Phillip. La panchina del Tofas Bursa ha prodotto tanto, ma va anche detto che nel secondo tempo è sostanzialmente venuto a mancare il contributo di Muhsin Yasar e Sammy Mejia, che erano stati i protagonisti dei 20 minuti iniziali; grande energia portata da un DJ White che però è stato pessimo dal campo, in casa Venezia invece prestazione devastante da parte di Michael Bramos che ha chiuso con 28 punti e 11/15 dal campo (4/7 dall’arco) spingendo la Reyer alla vittoria insieme a Jeremy Chappell e Mitchell Watt, mentre il resto della truppa ha di fatto penato per tutta la partita. Il primo obiettivo stagionale è dunque in archivio; ora, al netto di definire la sua posizione nel girone, Venezia potrà concentrarsi sulla rimonta in campionato. (agg. di Claudio Franceschini)

TOFAS BURSA VENEZIA (38-41): INTERVALLO

Tofas Bursa Venezia 38-41: la partita di Eurocup si conferma in equilibrio anche nel secondo quarto, nel quale la squadra turca è riuscita a confermare il passo offensivo tenuto nel finale di primo periodo. Muhsin Yasar è un grande fattore dalla panchina, dando dimensione interna ai padroni di casa e raggiungendo la doppia cifra per punti; il Tofas però trova il fondamentale contributo di Matt Lojeski che era stato particolarmente silente nei primi 10 minuti, e con i canestri dell’ex Panathinaikos e Olympiacos riesce a restare a contatto di una Reyer che si affida alla mano calda di Michael Bramos, registra la doppia cifra anche di Jeremy Chappell e riesce a mettere in ritmo un Mitchell Watt importante anche negli assist (tanto da guidare la squadra in questo fondamentale). Per contro, Austin Daye ferma la sua produzione offensiva; problemi di falli per Ike Udanoh che ne ha già 3 e a causa di questo non è ancora riuscito a entrare in partita (0/1 e un rimbalzo, -3 di valutazione). Nel finale di tempo una tripla di Sammy Mejia porta il Tofas Bursa ad un solo punto, Bramos risponde prontamente anche se il suo canestro viene derubricato a un “long two” dopo la revisione: adesso la partita potrebbe diventare un lungo punto a punto, sarà interessante vedere quello che succederà nella ripresa. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Tofas Bursa Venezia non verrà trasmessa sui canali del nostro Paese; dunque l’unica alternativa per seguire questa partita è quella di sottoscrivere un abbonamento alla piattaforma Eurosport Player, che fornisce le gare di Eurocup (e non solo) in diretta streaming video: dovrete pertanto armarvi di dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Ricordiamo anche che sul sito eurocupbasketball.com troverete informazioni utili relative alle classifiche della Eurocup e alle statistiche di squadre e giocatori.

TOFAS BURSA VENEZIA (19-22): 2° QUARTO

Tofas Bursa Venezia 19-22: avvio rapido della Reyer che cerca subito di chiudere i conti sulla qualificazione al prossimo turno di Eurocup. La prima parte del primo quarto dei campioni d’Italia sorprende i turchi, che non sanno reagire se non con Sammy Mejia che quasi da solo prova a tenere il passo; per il resto però è una marea orogranata che si concretizza in un dominante Jeremy Chappell, nel consueto lavoro di Mitchell Watt sotto i tabellone e nelle capacità balistiche di Michael Bramos. Dalla panchina si alza un sesto uomo di lusso come Austin Daye che dimostra subito di essere caldo (una tripla e un rimbalzo in un amen) al pari di Gasper Vidmar; pian pian anche il Tofas Bursa entra in ritmo o quantomeno ci prova, trova il primo canestro anche l’ex Torino DJ White e coach Orhun Ene prova a insistere con il quintetto di partenza, provando a mettere in ritmo i suoi giocatori. La prima risposta turca è di Muhsin Yasar: entrato negli ultimi due minuti, segna due canestri in rapida successione e ispira il primo mini-parziale a favore dei padroni di casa (6-0) che si avvicinano per la prima volta arrivando ad un possesso di distanza. Si arriva così alla prima sirena: c’è ancora una partita, anche se Venezia ha dato la sensazione di poter allungare ancora. (agg. di Claudio Franceschini)

TOFAS BURSA VENEZIA (0-0): PALLA A DUE!

Si alza finalmente la palla a due di Tofas Bursa Venezia: la squadra turca ha almeno due giocatori che ricordiamo bene dagli anni passati. DJ White ha giocato negli Oklahoma City Thunder già competitivi ma pre-finale NBA (ha salutato nel 2011), poi è passato a Charlotte ed è tornato ancora nella Lega per 12 partite con i Boston Celtics. Soprattutto, tra il 2015 e il 2017 ha giocato a Torino tenendo una media di 16,2 punti; Matt Lojeski lo abbiamo visto protagonista in Eurolega con le due squadre di Atene (quattro anni nell’Olympiacos, due nel Panathinaikos) e dunque ha maturato tanta esperienza in ambito internazionale. Tuttavia il miglior realizzatore della squadra turca è Devin Williams (14,9 punti) mentre il numero 1 per valutazione resta Tarik Phillip (16,4) grazie a 11,4 punti e 3,6 imbalzi con il 46,7% dall’arco (7/15 il conto totale): formatosi a West Virginia, dove ha giocato tre anni, è stato in Ungheria e Spagna e i turchi lo hanno acquistato dai Memphis Hustle, squadra di D-League con cui ha avuto 14,1 punti in 47 partite. Adesso è arrivato il momento di metterci comodi e lasciare che a parlare sia il parquet dello Spor Salonu, dove la diretta di Tofas Bursa Venezia comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

LE STATISTICHE DELLA REYER

Siamo vicini alla diretta di Tofas Bursa Venezia: diamo allora uno sguardo alle principali statistiche accumulate dalla Reyer nel corso di questa Eurocup. I numeri ci dicono di una squadra che ha vinto 5 partite sulle sette giocate segnando relativamente poco (75 punti) e con percentuali rivedibili, soprattutto ai liberi dove non si va oltre il 61,5%. Tuttavia Venezia fa bene a rimbalzo (38,1) e contiene le palle perse a 13,1 recuperandone invece 5,7; dal punto di vista dei singoli abbiamo Austin Daye che è il miglior realizzatore (13,7 punti) con poco margine su Mitchell Watt (13,0), mentre come sempre è importante il contributo di Julyan Stone che ha 6,2 punti, 6,2 rimbalzi e 3,3 assist con 11,7 di valutazione media. Il playmaker, tornato a giocare a Venezia con cui ha vinto due scudetti, sembrava essere diventato un caso nelle prime settimane della stagione; il suo rendimento può ulteriormente migliorare ma Walter De Raffaele sa di poter contare su un all around dalla grande importanza, che potrebbe essere determinante anche oggi pomeriggio. (agg. di Claudio Franceschini)

LA PARTITA DI ANDATA

Tofas Bursa Venezia si è giocata una sola volta, e per trovare questo precedente dobbiamo tornare indietro di 36 giorni: naturalmente il contesto è quello del gruppo B della Eurocup in corso, la Reyer ospitava i turchi al Taliercio dopo aver perso le prime due partite e di conseguenza aveva un disperato bisogno di vincere. Missione compiuta per i campioni d’Italia, che erano partiti forte e nel primo tempo avevano centrato un parziale di 42-31 con il quale avevano subito messo le cose in chiaro, controllando agevolmente il tentativo di rimonta del Tofas Bursa nella ripresa. Due giocatori si erano elevati dal gruppo della Reyer: Austin Daye (15 punti con 5/12 dal campo, 8 rimbalzi e 3 assist) e Andrea De Nicolao (appena 5 punti ma con 2/3 al tiro, 5 rimbalzi e 4 assist) avevano guidato una squadra nella quale anche Michael Bramos (4/6 dall’arco), Stefano Tonut e Ariel Filloy (4/6 dal campo per entrambi) avevano giocato la loro parte, raggiungendo la doppia cifra per punti segnati e aiutando gli orogranata a prendersi la prima vittoria nel girone di Eurocup. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Tofas Bursa Venezia, in diretta dallo Spor Salonu, si gioca alle ore 18:00 di mercoledì 20 novembre e rappresenta una partita valida per l’ottava giornata nel gruppo B di basket Eurocup 2019-2020. Reduce da cinque vittorie consecutive, ormai la Reyer ha in tasca la qualificazione al prossimo turno: battendo la squadra turca metterebbe di fatto tre partite tra sè e l’avversaria rendendosi irraggiungibile e, per gli incroci di calendario, avrebbe la certezza di continuare l’avventura in ambito internazionale. L’avvio a rilento (due sconfitte nei primi due turni) è stato abbondantemente lasciato alle spalle; centrando la qualificazione in anticipo i campioni d’Italia potrebbero dunque concentrare la loro attenzione esclusivamente (o quasi) sulla Serie A1, dove le cose non vanno altrettanto bene ed è appena arrivata una sconfitta in volata a Varese. Vedremo dunque quello che succederà nella diretta di Tofas Bursa Venezia; intanto possiamo valutare alcuni dei temi principali che accompagnano questa partita di Eurocup.

DIRETTA TOFAS BURSA VENEZIA: RISULTATI E CONTESTO

Tofas Bursa Venezia rappresenta una partita importante per la Reyer, che ha la possibilità di centrare il primo obiettivo stagionale e poi riprendere fiato in campionato. Il ko della Enerxenia Arena è stato beffardo, perchè Venezia era riuscita a operare il sorpasso nei confronti di Varese, dopo aver inseguito per tutta la partita, ma non è riuscita a piazzare la zampata vincente: il rimbalzo di Jeremy Simmons, dominante sotto i tabelloni, ha portato a due tiri liberi che il centro ha convertito a metà, lasciando 11 secondi a Venezia per organizzare il tiro della vittoria. Austin Daye è andato per la tripla sbagliandola, e nell’overtime i campioni d’Italia sono stati puniti dallo straripante Josh Mayo e dalla tripla di Matteo Tambone che ha regalato il +6 con 18 secondi da giocare, di fatto chiudendo i conti. Il dato per la squadra di Walter De Raffaele non è confortante: in Serie A1 la Reyer non ha ancora vinto fuori casa, certamente non è questo un rendimento da parte di una squadra che deve difendere lo scudetto ma è pur vero che c’è tutto il tempo per recuperare, soprattutto se verrà archiviata subito la qualificazione in Eurocup.

© RIPRODUZIONE RISERVATA