DIRETTA/ Torino Bologna (risultato finale 2-1): i granata vincono un match intenso!

- Maurizio Mastroluca

Diretta Torino Bologna: risultato finale 2-1. I granata vincono una partita molto bella in Serie A grazie a Sanabria e l’autorete di Skorupski, inutile per i rossoblu il rigore di Orsolini.

Diretta Torino Fiorentina
Diretta Torino Sassuolo (Foto LaPresse)

DIRETTA TORINO BOLOGNA (RISULTATO FINALE 2-1)

Torino Bologna 2-1: preziosa vittoria dei granata nel lunch match della 17^ giornata, la squadra di Ivan Juric affonda i felsinei ancora troppo discontinui e torna a vincere dopo tre settimane, rilanciandosi in classifica. Nel secondo tempo Antonio Sanabria inizia un duello personale con Skorupski ma, dopo aver avuto la meglio a metà della prima frazione, l’attaccante granata si fa fermare in almeno due occasioni dal portiere polacco; il Torino trova comunque il modo di raddoppiare al 70’, quando ancora Lukic serve il rimorchio di Pobega che calcia, trova la deviazione di Soumaoro e poi quella decisiva dello stesso Lukasz Skorupski, che trascina il pallone in porta per una sfortunata autorete.

Il Bologna comunque non demorde, mostrando il suo consueto carattere: al 78’ Nicola Sansone entra in area di rigore e viene steso da Vanja Milinkovic-Savic, e l’arbitro indica il dischetto. Lo specialista Arnautovic è uscito pochi istanti prima: tocca a Riccardo Orsolini che non sbaglia, ci sono dunque oltre 10 minuti di fuoco ma il Bologna non riesce più a fare male al Torino, che si prende dunque tre punti davvero importanti e festeggia, mentre il ritorno di Sinisa Mihajlovic in casa dei granata è decisamente amaro. (agg. di Claudio Franceschini)

TORINO BOLOGNA (RISULTATO 1-0): GOL DI SANABRIA!

Torino Bologna 1-0: all’intervallo è vantaggio granata nel lunch match della 17^ giornata di Serie A. Decide il gol realizzato al 24’ minuto da Antonio Sanabria, sempre più protagonista nella squadra di Ivan Juric: bravissimo però anche Lukic che ha strappato palla a Skov Olsen e ha immediatamente verticalizzato per l’attaccante paraguaiano, che poi ha resistito alla pressione di Theate e battuto Skorupski. Il portiere polacco del Bologna si è dovuto superare poco dopo, decisamente reattivo nel cambiare lato in volo e deviare una conclusione di Lukic che era stata sporcata in maniera fortuita da Medel.

Proprio in chiusura di primo tempo invece Sanabria è andato ad un passo dalla doppietta personale, quando una gran botta si è stampata in pieno sulla traversa. Il Torino dunque sta legittimando un vantaggio che è meritato, e che porterebbe in dote una vittoria davvero preziosa anche perché manca da tre settimane; vedremo allora se nel secondo tempo i granata saranno in grado di gestire e chiudere i conti, il Bologna avrebbe potuto avere un passivo più pesante ma è ancora ampiamente in partita, e dunque l’ex Sininsa Mihajlovic può ancora provare il colpo grosso qui allo stadio Olimpico… (agg. di Claudio Franceschini)

TORINO BOLOGNA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA DI SERIE A

La diretta tv di Torino Bologna sarà affidata a Sky Sport. La gara in questione rientra tra le tre partite a giornata che può trasmettere l’emittente satellitare. Ovviamente bisogna essere abbonati al pacchetto Calcio per poter visionare il match. In alternativa, è possibile seguire la gara in diretta streaming video su DAZN. La piattaforma digitale che detiene i diritti per la trasmissione di tutte le partite di Serie A, di cui 7 in esclusiva. Anche in questo caso bisogna disporre di un abbonamento. Inoltre è necessario avere una connessione ad internet ed un dispositivo mobile o una Smart Tv abilitati alla visione.

TORINO BOLOGNA (RISULTATO 0-0): FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Pochi istanti prima della diretta di Torino Bologna. I granata hanno vinto soltanto una volta nelle ultime cinque partite, ma hanno comunque raccolto 5 punti; allargando il raggio dell’analisi possiamo anche notare tre successi nelle ultime 8, un dato migliore di quanto accaduto nelle prime 8 gare del campionato che avevano portato in dote due successi. Un Torino che anzi nella seconda metà di questo percorso ha ottenuto 11 punti, contro gli 8 della prima porzione; Ivan Juric sta lentamente trovando la quadratura del cerchio. Continua a stupire il Bologna, che comunque in trasferta viaggia più lento che in casa; soprattutto, la squadra di Sinisa Mihajlovic segna molto meno lontano dal Dall’Ara, appena 7 reti in altrettante partite contro le 16 in 9 gare che sono arrivate tra le mura amiche.

Noi ora siamo pronti a valutare quello che succederà sul terreno di gioco dello stadio Olimpico, dunque è il momento di leggere insieme le formazioni ufficiali della partita e metterci comodi, finalmente la diretta di Torino Bologna prende il via! TORINO (3-4-2-1): V. Milinkovic-Savic; Zima, Bremer, Ri. Rodriguez; Singo, Lukic, Pobega, Vojvoda; Praet, Pjaca; Sanabria. Allenatore: Ivan Juric BOLOGNA (3-4-2-1): Skorupski; Soumaoro, Medel, Theate; De Silvestri, Soriano, Svanberg, Hickey; Skov Olsen, Barrow; Arnautovic. Allenatore: Sinisa Mihajlovic (agg. di Claudio Franceschini)

TORINO BOLOGNA: GLI ALLENATORI

Nella diretta di Torino Bologna il grande protagonista sarà chiaramente Sinisa Mihajlovic: tra il 2016 e il gennaio 2018 il serbo è stato l’allenatore della squadra granata, con 57 panchine in Serie A e il bilancio di 18 vittorie, 24 pareggi e 15 sconfitte. Saldo positivo per un tecnico che alla prima stagione, dovendo sostituire un’istituzione granata come Giampiero Ventura, aveva timbrato il record di punti dell’era Urbano Cairo per il girone di andata (29) ma poi aveva calato la sua produzione facendone 21 al ritorno, chiudendo comunque con un nono posto che, guardando a quanto successo in seguito, era davvero oro colato.

L’esonero per Mihajlovic è arrivato a metà della stagione successiva: in un intero girone aveva raccolto 25 punti, ancora un passo più che positivo. Va ricordato che il Torino è la squadra con cui Mihajlovic ha avuto uno dei rapporti più lunghi come allenatore in Serie A: la sola eccezione, oltre ovviamente al Bologna che guida ormai da due anni e mezzo, è la Sampdoria con cui ha portato a termine una stagione intera dopo averla guidata per 26 giornate in quella precedente. Inoltre, il 35,9% di vittorie (contando tutte le competizioni) è il dato più alto a parte la stessa Sampdoria, nemmeno con il Bologna Mihajlovic ha saputo tenere una percentuale simile. (agg. di Claudio Franceschini)

TORINO BOLOGNA: I TESTA A TESTA

La diretta di Torino Bologna si è già disputata in Piemonte in Serie A per 63 volte. Il bilancio è nettamente in favore dei granata che hanno vinto in 62 occasioni rispetto alle 10 dei loro avverarsi e a 21 pareggi. I gol siglati dai granata sono 103 mentre i felisinei hanno segnato 55 volte praticamente la metà. L’ultimo precedente risale alla scorsa stagione e ci parla di un pareggio per 1-1. La gara in questione fu decisa nei minuti finali con i gol di Verdi e Soriano nel giro di 9′. Il Toro ha vinto la gara precedente col risultato finale di 1-0. La gara fu decisa da un gol lampo di Berenguer su assist di Belotti al minuto numero 11.

Facendo un piccolo salto indietro al marzo 2019 gli ospiti si imposero col risultato di 2-3. I padroni di casa erano andati subito avanti con un autogol di Pulgar. Gli ospiti al ribaltavano in cinque minuti, tra il 29′ e il 34′, grazie a un gol di Poli, entrato in campo da poco per l’infortunato Dzemaili, e poi un rigore di Pulgar che rimediava al suo errore. Rendeva più rotondo il risultato Orsolini al minuto 64 con rete di Izzo nel finale. Le due squadre terminarono il match dieci contro dieci per i rossi a Lyanco e Aina. (Matteo Fantozzi)

TORINO BOLOGNA: JURIC DEVE VINCERE!

Torino Bologna sarà diretta dall’arbitro Federico Dionisi della sezione AIA di L’Aquila. La partita in programma domenica 12 dicembre alle ore 12:30, presso lo stadio Olimpico Grande Torino, sarà valida per la diciassettesima giornata di Serie A. Il Torino è reduce dal pareggio per 1-1 in casa del Cagliari. La squadra allenata da Ivan Juric non vince da tre giornate, in cui ha conseguito due pareggi e una sconfitta. A causa di questi risultati, i granata sono scivolati al tredicesimo posto con 19 punti, allontanandosi dalle zone alte di classifica.

Il Bologna è reduce dalla sconfitta casalinga subita contro la Fiorentina, con il punteggio finale di 2-3. Dopo due vittorie consecutive, la squadra di Sinisa Mihajlovic è uscita sconfitta dal terreno di gioco, e vorrà sicuramente riscattarsi sul campo di Torino. Nelle ultime cinque giornate, i rossoblù hanno conquistato tre successi e perso in due occasioni. Il Bologna è sicuramente una delle squadre rivelazione di questo campionato, occupando la nona posizione con 24 punti, a ridosso della zona europea. Nell’ultimo scontro tra le due compagini, avvenuto lo scorso aprile, la gara si concluse con un pareggio per 1-1.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI TORINO BOLOGNA

Andiamo a vedere le probabili formazioni di Torino Bologna, le quali scenderanno in campo per disputare la diciassettesima giornata di Serie A. L’allenatore granata, Ivan Juric potrà contare sul rientro dalla squalifica di Singo, pronto a tornare titolare. Il Torino dovrebbe scendere in campo con il modulo 3-4-2-1 e i seguenti undici: Milikovic-Savic; Zima, Bremer, Buongiorno; Singo, Lukic, Pobega, Aina; Praet, Brekalo; Sanabria.

In casa Bologna, Sinisa Mihajlovic dovrà rinunciare allo squalificato Dominguez, al suo posto verrà arretrato Soriano, con Orsolini sulla trequarti. I rossoblù scenderanno in campo con il consueto modulo 3-4-2-1. Questa la probabile formazione titolare del Bologna, in vista della trasferta di Torino: Skorupski; Soumaoro, Medel, Theate; De Silvestri, Svanberg, Soriano, Hickey; Orsolini, Sansone; Barrow.

QUOTE PER LE SCOMMESSE

Diamo uno sguardo alle quote per le scommesse della partita Torino Bologna di Serie A, proposte dall’agenzia Snai. La vittoria del Torino, abbinata al segno 1 è quotata 2.25. L’eventuale pareggio, con segno X viene proposto a una quota di 3.25. Il risultato meno probabile sembra il successo del Bologna, che associato al segno 2, viene presentato con una quota di 3.30.





© RIPRODUZIONE RISERVATA