DIRETTA/ Torino Lazio (risultato finale 1-2): Decide Parolo nel secondo tempo!

- Fabio Belli

Diretta Torino Lazio. Streaming video tv, quote e risultato live del match valevole per la ventinovesima giornata di Serie A.

Luis Alberto Lazio angolo lapresse 2020
Diretta Torino Lazio - Luis Alberto, 27 anni, quarta stagione alla Lazio (Foto LaPresse)

DIRETTA TORINO LAZIO (RISULTATO FINALE 1-2): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Olimpico di Torino la Lazio batte in trasferta ed in rimonta il Torino per 2 a 1. Nel primo tempo i piemontesi erano riusciti a passare in vantaggio già al 5′ grazie al calcio di rigore trasformato da Belotti e concesso per un fallo di mano di Immobile. Ci pensa però quest’ultimo a scuotere i suoi ed a suonare la carica finchè i suoi sforzi vengono premiati in avvio di ripresa, precisamente al 48′, dalla rete del pareggio siglata con l’aiuto del suo compagno Luis Alberto. I biancocelesti continuano a spingere nonostante un accenno di ritorno da parte dei granata, incapaci di affacciarsi nuovamente in zona offensiva in maniera efficace. E’ quindi il gol firmato da Parolo, su assist del solito ottimo Immobile, a chiudere definitivamente i conti intorno al 72′. Inutili i tentativi solo accennati dai piemontesi per acciuffare l’eventuale pareggio. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono alla Lazio di portarsi a quota 68, a -1 dalla Juventus, in classifica mentre il Torino resta fermo a 31 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Torino Lazio sarà disponibile per tutti gli abbonati Sky che potranno collegarsi al canale numero 202 del satellite, Sky Sport Serie A. Tramite il sito skygo.sky.it oppure con l’applicazione SkyGo sarà possibile attivare la diretta streaming video su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone o eventualmente installare l’applicazione su una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al sessantesimo minuto, il risultato tra Torino e Lazio è cambiato ed è ora di 1 a 1. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, i biancocelesti guidati questa sera dal tecnico Farris riescono subito ad andare a segno ristabilendo l’equilibrio di partenza grazie al gol realizzato da Immobile intorno al 48′, capitalizzando nel migliore dei modi l’assist vincente offertogli dal suo compagno Luis Alberto. Da questo momento il ritmo della sfida cala drasticamente rispetto a quanto ammirato in precedenza ed infatti i due allenatori provano ad inserire forze fresche con gli innesti di Ansaldi per Verdi da un lato o di Correa per il già ammonito Caicedo dall’altro. I piemontesi di mister Longo hanno tuttavia comunque offerto qualche segnale incoraggiante per cercare di tornare in vantaggio. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Torino e Lazio sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 0. Dopo il gol del vantaggio trovato quasi subito in avvio al 5′ grazie al calcio di rigore trasformato da Belotti e concesso per un fallo di mano commesso da Immobile, i biancocelesti vanno in circa della rete del possibile pareggio. Ci prova infatti lo stesso Immobile a dare speranza ai suoi con un paio di opportunità interessanti non sfruttate tra il 23′ ed il 37′, senza nemmeno dimenticare il gol annulato nel primo minuto dei tre di recupero assegnati a causa di una posizione di fuorigioco ravvisata nei confronti di Acerbi. I granata hanno combinato poco o nulla da quando sono riusciti a spezzare l’equilibrio iniziale e, sul fronte opposto, i laziali mostrano di avere le carte giuste per quantomeno pareggiare nel corso della ripresa se sapranno concretizzare meglio le chances create in attacco. Fino a questo momento il direttore di gara Davide Massa, proveniente dalla sezione di Imperia, ha ammonito rispettivamente Verdi da un lato, Immobile e Caicedo dall’altro, con questi ultimi due che salteranno la prossima sfida contro il Milan. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Piemonte la partita tra Torino e Lazio è cominciata da una quindicina di minuti nel primo tempo ed il risultato è già di 1 a 0 in favore dei piemontesi. Nelle fasi iniziali dell’incontro il gioco viene subito fermato al 1′ a causa di uno scontro tra Milinkovic-Savic ed Aina con quest’ultimo che sembra essere in grado di proseguire dopo qualche istante di preoccupazione. La sfida pare poi mettersi subito in discesa per i granata allenati da mister Longo visto che l’arbitro Massa assegna un calcio di rigore al 4′ a causa di un fallo di mano commesso da Immobile, incapace di intercettare regolarmente la conclusione provata da N’Koulou. Dal dischetto è quindi Belotti a siglare la rete del vantaggio al 5′, con il ritmo della sfida che cala poi con il passare dei minuti. I biancocelesti di mister Inzaghi, oggi sostituito a causa squalifica dal suo vice, si affacciano in avanti soltanto intorno al 15′, quando la giocata di Immobile viene in ogni caso fermata per la segnalazione di una posizione di fuorigioco. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Siamo finalmente al calcio d’inizio di Torino Lazio: per i granata l’ultima giornata di Serie A ha rappresentato un’altra sconfitta pesante, maturata sul campo del Cagliari. Sotto di tre gol i granata avevano rimontato e iniziato a credere nella possibilità del pareggio, ma il rigore trasformato da Joao Pedro ha definitivamente tagliato le gambe alla squadra di Moreno Longo; per i biancocelesti invece il ribaltone nei confronti della Fiorentina ha tenuto vive le speranze di scudetto, impedendo alla Juventus di prendere ulteriormente il largo. Ciro Immobile, a segno su rigore, ha timbrato il gol numero 28 del suo straordinario campionato: il bomber ha distanziato Cristiano Ronaldo che si è portato a quota 23 reti (anche lui dal dischetto) e continua a puntare il record di Gonzalo Higuain, adesso distante “solo” 8 centri per trovare i quali Immobile avrà a disposizione 10 turni. Ora però è davvero arrivato il momento di metterci comodi e stare a vedere quello che succederà sul terreno di gioco del Grande Torino: leggiamo insieme le formazioni ufficiali di questa partita, la diretta di Torino Lazio prende il via! TORINO (3-4-3): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Meité, Lukic, Aina; Edera, Belotti, Berenguer. Allenatore: Moreno Longo LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, S. Radu; M. Lazzari, S. Milinkovic-Savic, Parolo, Luis Alberto, Jony; Caicedo, Immobile. Allenatore: Simone Inzaghi (agg. di Claudio Franceschini)

GLI ALLENATORI

Avvicinandoci alla diretta di Torino Lazio sarà anche ben ora andare a mettere sotto ai riflettori anche gli allenatori che oggi siederanno all’Olimpico piemontese, nella 29^ giornata di Serie A. Padrone di casa sarò naturalmente Moreno Longo, che punta moltissimo in questa seconda parte della stagione, per ricattare un esordio in panchina granata davvero disastroso. Arrivato al club solo il 4 febbraio scorso, il tecnico classe 1976 all’inizio ha incassato solo pesanti KO: è solo contro l’Udinese nella 27^ giornata è arrivata la prima vera soddisfazione. Non sono state invece poche le vittorie rimediate finora da Simone Inzaghi, nella stagione corrente (dove i biancocelesti puntano apertamente allo scudetto), come in passato. Ricordiamo bene che l’allenatore piacentino, già bandiera della Lazio come giocatore, è arrivato alla prima panchina del club ufficialmente solo luglio del 216 (ma nel mesi precedenti era ad interim): e da allenatore della formazione capitolina già Inzaghi ha vinto una Coppa Italia e due Supercoppe. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Ci avviciniamo alla diretta della Serie A tra Torino e Lazio e certo ora sarà bene che controllare lo storico, ben ricco che i due club condividono, alla vigilia della 29^ giornata del campionato. Come è facile immaginare infatti non mancano i dati in tal senso utili: dal 1927 a oggi infatti le due formazioni si sono affrontate, in contesti ufficiali ben 141 volte tra divisione nazionale, primo campionato italiano e Coppa Italia (dove pure si registra una finale per il terzo posto nel 1959-60, vinta dai biancocelesti). Va dunque detto che il bilancio che ne ricaviamo è ben ricco e pure vede un certo equilibrio: sono infatti ben 44 le vittorie ottenute dal Torino e 40 i successi strappati dalla Lazio, con anche 57 pareggi recuperati entro il triplice fischio finale. Va dunque detto, per completare la nostra piccola analisi che l’ultimo testa a testa segnato tra Torino e Lazio e recente, e come è facile immaginare, risale al turno di andata del campionato della serie A ancora in corso. Nella 10^ giornata, che ha avuto luogo il 30 ottobre scorso, ben ricordiamo all’Olimpico il pieno trionfo dei biancocelesti, vincenti con il rotondo risultato di 4-0, grazie ai gol segnati da Acerbi e Immobile e con pure l’autogol del granata Belotti. (agg Michela Colombo)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Torino Lazio, in diretta dallo Stadio Olimpico-Grande Torino, ci attende alle ore 19.30 di questa sera, martedì 30 giugno 2020, per la ventinovesima giornata di Serie A. Granata reduci da una pesante battuta d’arresto in casa del Cagliari, 4-2 per i sardi e la squadra che sembra aver fatto un passo indietro rispetto alla precedente vittoria contro l’Udinese. Gestire i tre impegni settimanali non è facile ma il Torino deve far attenzione a non farsi risucchiare verso il terzultimo posto al momento lontano 5 lunghezze. Dovrà stringere i denti anche la Lazio di Simone Inzaghi che arriva da due match molto sofferti. Il 2-1 contro il Fiorentina ha riportato a -4 dalla vetta i biancocelesti, per i quali ogni risultato positivo è prezioso anche e soprattutto per blindare il principale obiettivo stagionale, quel ritorno nella fase a gironi di Champions League che manca dal 2007/08. Anche il tecnico laziale (squalificato in questa occasione) dovrà fare di necessità virtù considerando i molti indisponibili, soprattutto a centrocampo dove è certa l’assenza di Lulic e quasi sicura quella di Lucas Leiva e Cataldi.

PROBABILI FORMAZIONI TORINO LAZIO

Ecco quali potrebbero essere le probabili formazioni di Torino Lazio. Il Torino allenato da mister Moreno Longo sarà schierato con un 3-4-1-2 e questo undici titolare: Sirigu; Izzo, N’Koulou, Bremer; De Silvestri, Meité, Rincon, Ansaldi; Verdi, Berenguer; Belotti. Risponderà la Lazio allenata da Simone Inzaghi che dovrebbe scegliere un 3-5-2 come modulo di partenza: Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Parolo, Luis Alberto, Jony; Caicedo, Immobile.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo alle quote offerte dall’agenzia Snai per il pronostico su Torino Lazio. Pronostico favorevole alla formazione ospite, il segno 1 è quotato a 4.10, mentre poi si passa a quota 3.75 in caso di pareggio (segno X) e la vittoria esterna della Lazio (segno 2) varrebbe 1.85 volte la posta in palio. Le quote sui gol complessivamente realizzati nel corso della partita vedono l’over 2.5 offerto a 1.80 e l’under 2.5 proposto a 2.00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA