Diretta/ Torino Sampdoria (risultato finale 2-2): Meité timbra il pareggio granata!

- Mauro Mantegazza

Diretta Torino Sampdoria, risultato finale 2-2: pareggio amaro per entrambe le squadre nella 9^ giornata di Serie A, ma bella partita all’Olimpico con gol e tante occasioni da rete.

Torino Sampdoria
Diretta Torino Sampdoria: un precedente (LaPresse)

DIRETTA TORINO SAMPDORIA (RISULTATO FINALE 2-2): PAREGGIO AMARO

Torino Sampdoria 2-2: il primo posticipo nel lunedì della 9^ giornata di Serie A si conclude con un pareggio, amaro per entrambe le squadre. Partita davvero entusiasmante nel secondo tempo: il ribaltone della Sampdoria ha davvero svegliato il Torino che si è riversato in avanti, si è visto annullare un altro gol (ancora con Belotti, ma questa volta il fischio è arrivato in anticipo per un controllo con il braccio da parte del Gallo) e poi al 77’ è pervenuto al pareggio grazie ad un colpo di testa di Soualiho Meité, bravo a prolungare di testa un calcio d’angolo battuto da Verdi. La partita si è mantenuta piacevole fino al termine: il Torino ha avuto un’altra possibilità per segnare ma Audero ha detto di no in due occasioni nello spazio di pochi istanti (di fatto rimediando a una prima parata non eccezionale), poi ci ha provato Damsgaard con un tiro da fuori ma il pallone non è sceso abbastanza. A otto minuti dal 90’ Claudio Ranieri ha deciso di dare un po’ di riposo a Quagliarella, sostituendolo con Gaston Ramirez; la Sampdoria dunque ha giocato gli ultimi minuti senza una vera prima punta di ruolo, con Gabbiadini che può esserlo a sprazzi e si è posizionato come punto di riferimento per i compagni. Proprio il neo entrato uruguaiano ha salvato una situazione complicata andando ad anticipare Meité in profondo ripiegamento difensivo: il fischio finale accontenta poco le due squadre, il Torino sale a 6 punti agganciando il Parma (che sta per giocare a Genova) al terzultimo posto mentre la Sampdoria si porta a 11, undicesima insieme al Cagliari dell’ex Eusebio Di Francesco. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA TORINO SAMPDORIA IN STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Torino Sampdoria sarà garantita dai canali di Sky Sport per i propri abbonati. Questa è infatti una delle sette partite della giornata di Serie A che sono trasmesse in esclusiva dalla televisione satellitare, che fornirà anche il servizio di diretta streaming video tramite il sito oppure l’applicazione di Sky Go.

TORINO SAMPDORIA (RISULTATO 1-2): GOL DI QUAGLIARELLA!

Torino Sampdoria 1-2: detto fatto, ecco servito il ribaltone dei blucerchiati che nel giro di 9 minuti passano da uno svantaggio tutto sommato meritato ad una vittoria preziosa (se sarà confermata) mentre i granata tornano a sprofondare nell’incubo dell’ennesima rimonta subita. Al 63’ si invertono i ruoli rispetto al gol del pareggio: è Candreva a lanciare lungo per Fabio Quagliarella, che si coordina e al volo con il destro batte Sirigu. Classico gol dell’ex da parte dell’attaccante campano, che ha anche l’effetto di svegliare il Torino: i granata, che già in precedenza si erano resi pericolosi con una punizione di Ricardo Rodriguez, trovano ancora il propositivo Singo che crossa in mezzo, Zaza si allunga e riesce a impattare il pallone ma trova sulla sua strada la strepitosa risposta di Audero. Adesso la partita dell’Olimpico può diventare davvero bellissima: la Sampdoria cercherà di abbassarne i ritmi per evitare di fare il gioco granata, ma il Torino sa di dover affrettare i tempi perché con il trascorrere dei minuti sarà sempre difficile arrivare al pareggio, risultato che peraltro non servirebbe a molto. Vedremo allora come procederanno le cose sul terreno di gioco… (agg. di Claudio Franceschini)

TORINO SAMPDORIA (RISULTATO 1-1): PAREGGIO DI CANDREVA!

Torino Sampdoria 1-1: Claudio Ranieri inizia il secondo tempo cercando di dare una scossa alla sua squadra, e lo fa concretamente: il tecnico blucerchiato cambia addirittura quattro giocatori contemporaneamente, togliendo dal terreno di gioco Verre, Ekdal, Yoshida e Jankto per fare spazio a Gabbiadini, Adrien Silva, Tonelli e Damsgaard. L’unica sostanziale modifica a livello tattico riguarda l’attacco, con Gabbiadini che è una seconda punta vera al fianco di Quagliarella; per il resto cambia poco se non la maggiore freschezza di chi è entrato dopo l’intervallo, con Adrien Silva che può portare più qualità ed esperienza nella zona mediana e Damsgaard ad aggiungere velocità. La quadrupla mossa sortisce gli effetti sperati al 53’ minuto: Quagliarella con il tacco illumina, grazie alla deviazione di Rincon il pallone arriva sui piedi di Antonio Candreva che calcia con il sinistro e batte Sirigu. Tutto da rifare per il Torino, che rischia l’ennesima beffa del suo campionato: anche psicologicamente i prossimi minuti possono essere davvero importanti per le sorti della partita, non resta che vedere come andranno le cose e come si concluderà il posticipo della 9^ giornata di Serie A. (agg. di Claudio Franceschini)

TORINO SAMPDORIA (RISULTATO 1-0): GOL DI BELOTTI!

Torino Sampdoria 1-0: si chiude il primo tempo allo stadio Olimpico con i granata in vantaggio, e il marcatore è proprio Andrea Belotti che in apertura si era visto annullare un gol con il Var. Al 25’ minuto invece tutto regolare, ma anche un grosso regalo da parte di Augello che ha valutato male un pallone lungo l’out laterale e, giudicandolo fuori, lo ha lasciato a disposizione di Singo che è così entrato in area e ha servito l’assist per il Gallo, che da due passi non ha potuto sbagliare. La reazione della Sampdoria c’è stata: bravissimo Quagliarella a lavorare un pallone complicato, il servizio per Candreva è stato illuminante ma l’esterno blucerchiato si è fatto murare dalla difesa avversaria, ancora l’attaccante stabiese è intervenuto sulla sfera vagante ma la sua conclusione si è spenta sull’esterno della rete. Ad ogni modo dopo ave subito la rete di Belotti la Sampdoria ha dimostrato di poter tornare dentro la partita, anche se ha faticato a creare opportunità concrete in serie; per il momento l’ex Marco Giampaolo sta conquistato una vittoria di importanza capitale nella corsa alla salvezza in Serie A, vedremo come andranno le cose nel secondo tempo… (agg. di Claudio Franceschini)

TORINO SAMPDORIA (RISULTATO 0-0): GOL ANNULLATO A BELOTTI

Torino Sampdoria 0-0: partenza lanciata della squadra granata, che già al 7’ minuto mette la palla alle spalle di Audero. Il gol porta la firma di Andrea Belotti, che viene lanciato in profondità e si presenta davanti al portiere avversario spiazzandolo con astuzia; l’arbitro convalida non arrivando la segnalazione del guardalinee, ma interviene il Var che pesca la posizione di fuorigioco da parte del Gallo, che era oltre i difensori blucerchiati al momento del tocco di Linetty. Arriva poi il 10’ minuto e, come si era già visto nelle partite dei giorni precedenti, ci si ferma per tributare il giusto omaggio a Diego Armando Maradona; per il momento comunque c’è poco da segnalare, la rete di Belotti avrebbe potuto mettere in discesa la partita per un Torino che ha un disperato bisogno di punti e fiducia, ma anche in questo episodio si è visto come alla squadra di Marco Giampaolo manchi un po’ di fortuna in questi episodi. Vedremo allora quello che succederà più avanti, quando si entrerà ancora di più nel vivo del posticipo di Serie A. (agg. di Claudio Franceschini)

TORINO SAMPDORIA (RISULTATO 0-0): FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Diamo uno sguardo ai numeri delle due squadre in attesa della diretta di Torino Sampdoria, che prenderà il via tra pochi minuti. I blucerchiati erano partiti bene dopo un inizio stagione molto positivo. La squadra ligure ha 10 punti grazie a 3 vittorie, 1 pareggio e 4 sconfitte, ma negli ultimi 3 turni viene da 1 punto con 2 sconfitte di fila negli ultimi 2 turni. La difesa ha subito abbastanza con 13 reti, mentre l’attacco ha una buona media con 12 reti siglate fino a questo momento. I granata invece sono terzultimi e in preda a un via di stagione molto complesso. Finora in 8 partite sono arrivati solo 5 punti cosa che ha creato anche qualche contestazione tra i tifosi. Al momento la squadra ha vinto 1 sola gara con 2 pari e 5 ko. La difesa è la peggiore della Serie A insieme a quella del Benevento con 20 reti incassate. L’attacco invece funziona bene ed è il migliore dall’ottavo posto in giù con 14 reti siglate. Staremo a vedere come si aggiorneranno questi numeri dopo la gara di oggi. Ecco allora le formazioni ufficiali che stanno per scendere in campo: Torino Sampdoria comincia! TORINO (3-5-2): Sirigu; Bremer, Lyanco, Rodriguez; Singo, Meité, Rincon, Linetty, Ansaldi; Zaza, Belotti. Allenatore: Marco Giampaolo. SAMPDORIA (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Ferrari, Yoshida, Augello; Candreva, Ekdal, Thorsby, Jankto; Verre; Quagliarella. A disposizione. Letica, Ravaglia, Tonelli, Regini, Ankildsen, A. Silva, Damsgaard, Leris, Ramirez, Gabbiadini, La Gumina. Allenatore: Claudio Ranieri.

TORINO SAMPDORIA: GLI ALLENATORI

Sono riflettori puntati ora anche sui due allenatori protagonisti della diretta di Torino Sampdoria, posticipo di lusso per la nona giornata del campionato di Serie A. Ecco dunque ancora protagonista tra le mura dell’Olimpico Marco Giampaolo, chiamato anche oggi a portare al riscatto i suoi granata, autori di un avvio di stagione affatto entusiasmante. Pure ricordiamo che oggi per il tecnico classe 1967 sarà oggi sfida ben speciale, avendo Giampaolo diretto anche la Sampdoria, per la precisione dal luglio del 2016 al giugno del 2019 (poco prima della sua avventura al Milan, affatto di successo). Di contro ecco l’attuale allenatore della formazione blucerchiata, Claudio Ranieri, che chiamato in emergenza nell’ottobre del 2019 e centrata la salvezza, è stato poi riconfermato anche per la stagione 2020-21 dalla dirigenza del club ligure. Nonostante un contesto complicato, pure con Ranieri la Sampdoria ha avuto di che sorridere: su 40 presenze la media punti raccolta a incontri è di 1.20. (agg Michela Colombo)

TORINO SAMPDORIA: L’ARBITRO

Torino Sampdoria, uno dei due posticipi del lunedì di Serie A, sarà una partita diretta dal signor Daniele Doveri, arbitro che appartiene alla sezione Aia di Roma 1. Quest’ultimo conta ben 166 presenze in massima serie, con un bilancio disciplinare di 760 calciatori ammoniti, 43 espulsi e 58 calci di rigore assegnati. Con il signor Doveri la squadra oggi di casa, il Torino, ha conquistato cinque vittorie, sei pareggi e sette sconfitte in 18 precedenti incontri, mentre la Sampdoria oggi in trasferta nelle sfide arbitrate da questo fischietto è a quota cinque gare vinte, quattro nulle e dieci perse in 19 partite. Annotiamo infine che il signor Daniele Doveri sarà assistito nella direzione di Torino Sampdoria dai guardalinee Giacomo Paganessi della sezione Aia di Bergamo ed Edoardo Raspollini di Livorno, insieme al quarto uomo Antonio Rapuano di Rimini, mentre davanti al monitor VAR avremo Luigi Nasca di Bari e all’AVAR Stefano Alassio di Imperia.

DIRETTA TORINO SAMPDORIA: GIAMPAOLO CERCA LA SVOLTA

Torino Sampdoria, in diretta dallo stadio Olimpico-Grande Torino del capoluogo piemontese, si gioca per la nona giornata di Serie A alle ore 18.30 di questa sera, lunedì 30 novembre 2020. Sfida di grande tradizione, l’attualità però ci dice che la diretta di Torino Sampdoria metterà di fronte due squadre che stanno vivendo un momento difficile, di conseguenza perdere potrebbe essere deleterio. Per il Torino parla in modo fin troppo chiaro la classifica, che inchioda i granata di Marco Giampaolo a quota 5 punti, cioè in zona retrocessione. Contro l’Inter poteva arrivare la svolta, invece è stata un’altra doccia fredda, anche se come punto di partenza si può prendere la prima ora di gioco a San Siro: se ripetuta spesso, dovrebbe portare il Torino fuori dai guai. La Sampdoria di Claudio Ranieri invece ha 10 punti, dunque tutto sommanto per ora non è nei guai, tuttavia il trend dei blucerchiati è in negativo già da qualche settimana e la Coppa Italia non ha aiutato, perché perdere un derby non fa mai bene. Adesso bisogna subito invertire la rota, altrimenti anche la Sampdoria sarà invischiata nei bassifondi.

PROBABILI FORMAZIONI TORINO SAMPDORIA

Scopriamo adesso insieme quali potrebbero essere le probabili formazioni di Torino Sampdoria. Tra infortunati e giocatori affetti dal Coronavirus, è emergenza per Marco Giampaolo, che spera almeno di avere dal primo minuto Belotti al centro dell’attacco, probabilmente con uno Zaza che arriva invece da due partite consecutive in gol tra campionato e Coppa. Potrebbe dunque esserci un 3-5-2 con Nkoulou al centro della difesa, tra Lyanco e Bremer. Resta poi un ballottaggio a sinistra tra Ansaldi e Rodriguez, mentre a destra dovrebbe essere confermato il giovane Singo. Claudio Ranieri invece ritrova in difesa Tonelli e Augello. Il modulo della Sampdoria potrebbe essere il 4-4-1-1, con Damsgaard e Jankto in ballottaggio come esterno sinistro di centrocampo mentre in attacco la soluzione più probabile è Ramirez trequartista alle spalle di Quagliarella.

PRONOSTICO E QUOTE

Infine, uno sguardo anche al pronostico su Torino Sampdoria in base alle quote offerte dall’agenzia Snai: un pronostico che si annuncia piuttosto incerto, dal momento che il segno 1 è quotato a 2,50 mentre in caso di segno 2 si arriverebbe a 2,70. L’ipotesi più remunerativa per gli scommettitori sarebbe il pareggio, infatti il segno X vale 3,45 volte la posta in palio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA