Diretta/ Torino Spal Primavera (risultato finale 0-2) streaming tv: colpaccio estense

- Fabio Belli

Diretta Torino Spal. Streaming video e tv del match valevole per la terza giornata di ritorno del campionato Primavera 1.

Torino Pirmavera
Il Torino Primavera (Foto LaPresse)

DIRETTA TORINO SPAL PRIMAVERA (RISULTATO FINALE 0-2): COLPACCIO ESTENSE

Colpaccio estense con lo 0-2 in casa del Torino che viene mantenuto fino alla fine dalla Spal, che riparte così nella sua corsa verso i play off. Resta invece nei guai in zona retrocessione il Torino, che in inferiorità numerica non è riuscito a riaprire il match dopo il secondo gol di Campagna. Nel finale di partita i granata hanno comunque attaccato con generosità, reclamando un rigore per un contatto in area emiliana su Favale sul quale l’arbitro ha sorvolato e provandoci al novantesimo con una conclusione dello stesso Favale su punizione che ha mancato di poco lo specchio della porta, avendo l’effetto di sancire così in maniera definitiva la vittoria della Spal. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA TORINO SPAL PRIMAVERA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Torino Spal Primavera sarà garantita in chiaro per tutti su Sportitalia, canale numero 60 del telecomando del digitale terrestre. In aggiunta, ricordiamo che Sportitalia, emittente ufficiale del campionato Primavera 1, metterà a disposizione anche la diretta streaming video tramite il proprio sito Internet oppure l’applicazione.

DOPPIO CAMPAGNA!

La Spal ottiene immediatamente il raddoppio nel secondo tempo: segna Campagna al 3′, che realizza la doppietta personale inserendosi con perfetta scelta di tempo sul secondo palo, dove Simonetta aveva piazzato un cross teso. All’8′ arriva un’ammonizione proprio per Campagna, il Toro prova ad alzare i ritmi per riaprire la partita ma riesce a guadagnare solo un paio di corner, quindi al 17′ viene ammonito anche Colyn. Al 22′ chance per i granata ma nessuno riesce a sfruttare l’iniziativa di Savini, che aveva fornito un bel pallone in area estense. (agg. di Fabio Belli)

ESPULSO HORVATH!

La Spal chiude in vantaggio la prima frazione di gioco col Toro che riesce a creare ben pochi pericoli. Al 35′ rischia la difesa estense per la prima volta nel corso della partita, Vianni cerca Greco provando a sfruttare gli avversari sbilanciati ma trova la chiusura difensiva di Peda. Potenziale svolta del match al 42′ quando Horvath viene espulso per doppia ammonizione: ammonito per un fallo su Attys, con il quale ci sono scintille dall’inizio della partita, viene poi subito ammonito per la seconda volta per proteste. Il primo tempo si chiude dunque con la Spal in vantaggio di un gol e di un uomo. (agg. di Fabio Belli)

LA SBLOCCA CAMPAGNA!

Il Torino cerca di partire a buon ritmo ma alla prima vera chance è la Spal a passare in vantaggio: al 20′ sblocca il risultato Campagna, che bravo a controllare e calciare di prima intenzione, sfruttando anche una deviazione di Nagy che mette fuori causa Sava. Al 25′ arriva il primo cartellino giallo della partita con Attys ammonito per un fallo su Horvath. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. Torino (4-3-1-2): Sava, Portanova, Todisco, Spina, Kryeziu, Nagy, Lovaglio, Continella, Vianni, Horvath, Greco. A disp. Girelli, Procopio, Aceto, Tesio, Larotonda, Ciammaglichella, Gyimah, Savini, Cancello, Favale, Fiorenza. All. Coppitelli. Spal (4-3-3): Galeotti, Iskra, Yabre, Peda, Owolabi Belewu, Simonetta, Attys, Ellertsson, Seck, Campagna, Cuellar Mendoza. A disp. Wozniak, Alcides Dias, Csinger, Raitanen, Zanchetta, Semprini, Tunjov, Pith, Moro, Carra, Colyn. All. Scurto. (agg. di Fabio Belli)

SI GIOCA

Eccoci pronti a vivere Torino Spal Primavera, ci resta giusto il tempo per dare uno sguardo prima del fischio d’inizio alle statistiche stagionali delle due formazioni nel Campionato Primavera 1. Brutte notizie per il Torino che naviga in cattive acque, avendo finora raccolto appena 13 punti in sedici partite giocate (una da recuperare), con un bottino di tre vittorie,  quattro pareggi e ben nove sconfitte e un cammino assai deludente anche in casa, dove i granata hanno raccolto due vittorie, un pareggio e quattro sconfitte su sette partite. La differenza reti complessiva è invece pari a -14, perché il Torino Primavera ha segnato appena 15 gol e ne ha incassati invece 29. Cammino decisamente più positivo invece per la Spal, che sta facendo molto bene in questo campionato: la Primavera ferrarese vanta ben 25 punti al proprio attivo, maturati attraversi sette vittorie, quattro pareggi e sei sconfitte, in trasferta due successi ma anche tre pareggi e altrettante sconfitte su otto partite. Quanto alla differenza reti, è leggermente positiva per la Spal Primavera (+2), in virtù di 20 gol segnati e 18 subiti. Adesso però basta numeri, la parola passa al campo: Torino Spal Primavera comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

A poche ore dalla diretta di Torino Spal Primavera, possiamo dare uno sguardo anche ai precedenti di questa partita, anche se sarebbe più corretto usare il singolare perché la partita di oggi ha un solo precedente a livello ufficiale. Naturalmente facciamo riferimento alla partita d’andata del campionato in corso, giocata sabato 3 ottobre 2020 in casa della Spal – una conseguenza dunque è che non vi sono precedenti in casa del Torino, dove il match contro la Spal Primavera sarà un inedito assoluto. Possiamo allora spendere qualche parola in più sulla partita disputata ormai oltre sei mesi or sono – il campionato Primavera 1 si sta decisamente allungando a causa del Covid – presso il Centro Sportivo G. B. Fabbri e terminata con un piacevole pareggio per 2-2. Spal in vantaggio al 18′ minuto di gioco grazie al calcio di rigore segnato da Luca Moro, raggiunta una prima volta dal Torino grazie a un altro tiro dal dischetto segnato da Jean Freddi Greco al 55′, prima di un nuovo vantaggio estense ad opera di Demba Seck al 91′, per la terza volta su calcio di rigore. Tutto finito? No, perché il Torino riuscì a pareggiare con Samuele Lovaglio al minuto 98. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SFIDA INCERTA!

Torino Spal, in diretta domenica 11 aprile 2021 alle ore 10.30 presso lo stadio Antonio Goia sarà una sfida valevole per la terza giornata di ritorno del campionato Primavera 1. Appare sempre più difficile la situazione di classifica per il Torino, sconfitto anche nell’ultimo match disputato sul campo del Sassuolo. E’ stata la quarta sconfitta consecutiva per i granata che restano penultimi in classifica, dietro la Lazio e con la prospettiva della retrocessione diretta che rischia di farsi sempre più concreta.

Non sarà facile ora aver ragione di una Spal che è appena uscita dalla zona play off dopo aver stazionato nelle prime 6 posizioni per tutto il campionato. Gli estensi restano comunque a una sola lunghezza di distanza dalle squadre che occupano dal quarto al sesto posto in classifica. Dopo 3 sconfitte consecutive la Spal ha lanciato comunque un segnale d’orgoglio pareggiando senza reti sul difficile campo dell’Inter e dimostrando di non voler certo gettare al vento quanto di buono costruito nella prima, brillante metà del campionato.

PROBABILI FORMAZIONI TORINO SPAL PRIMAVERA

Le probabili formazioni della sfida tra Torino e Spal Primavera presso lo stadio Antonio Goia. I padroni di casa allenati da Marcello Cottafava scenderanno in campo con un 3-4-1-2 e questo undici titolare: Sava; Aceto, Spina, Celesia; Todisco, Tesio, Kryeziu, Greco; Continella, Horvath; Vianni. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Giuseppe Scurto con un 4-3-3 così disposto dal primo minuto: Galeotti; Iskra, Peda, Raitanen, Yabre; Attys, Zanchetta, Tunjov; Cuellar, Pinotti, Ellertsson.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha tracciato il suo pronostico su Torino Spal Primavera, dunque possiamo subito andare a vedere cosa ci dicono le quote ufficiali che sono state fornite. Il segno 1 per la vittoria della squadra di casa ha un valore che corrisponde a 2.35 volte quanto messo sul piatto, mentre per il segno X che regola il pareggio arriviamo a una vincita pari a 3.30 volte l’importo investito. Questo bookmaker ha inoltre stabilito che il guadagno per la vittoria degli ospiti, identificata dal segno 2, ammonti a 2.85 volte quanto avrete deciso di puntare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA