DIRETTA/ Tottenham Lipsia (risultato finale 0-1) streaming tv: colpaccio tedesco

- Claudio Franceschini

Diretta Tottenham Lipsia streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per l’andata degli ottavi di Champions League, si gioca a Londra.

Lipsia esultanza Wolfsburg lapresse 2019
Diretta Lipsia Tottenham (Foto LaPresse)

DIRETTA TOTTENHAM LIPSIA (RISULTATO FINALE 0-1): COLPACCIO TEDESCO

Colpaccio tedesco al Tottenham Hotspur Stadium. La formazione allenata da José Mourinho deve arrendersi al rigore trasformato da Timo Werner, col Lipsia che si prende una vittoria di misura in trasferta importantissima in vista del ritorno. Al 28′ Lo Celso ha impegnato Gulacsi con una punizione respinta coi pugni dal portiere del Lipsia, che al 40′ non si è fatto sorprendere neppure da una conclusione dalla distanza di Erik Lamela. L’ultima chance per il Tottenham è un colpo di testa di Lucas Moura al 44′ che finisce fuori per pochi centimetri, quindi si chiude con l’ammonizione di Lamela e un Lipsia che può sognare il traguardo storico dell’accesso tra le prime otto d’Europa. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE TOTTENHAM LIPSIA

La diretta tv di Tottenham Lipsia verrà trasmessa esclusivamente per gli abbonati alla televisione satellitare, precisamente su Sky Sport Football (numero 203 del decoder, in alta definizione) e i clienti potranno seguire l’andata degli ottavi di Champions League anche in diretta streaming video, attivando senza costi aggiuntivi l’applicazione Sky Go utilizzando come sempre dispositivi mobili quali PC, tablet e smartphone.

WERNER SU RIGORE!

Il Tottenham prova ad iniziare con maggiore energia la ripresa e Lucas Moura impegna Gulacsi dopo 3′. Il Lipsia riesce però a riprendere in pratica immediatamente in mano il pallino del gioco, e all’11’ uno scellerato intervento di Ben Davies permette ai tedeschi di battere un calcio di rigore. Il sinistro di Timo Werner è una rasoiata e la squadra di Nagelsmann si porta in vantaggio a Londra. Al 17′ è ancora Lloris che deve evitare al Tottenham di capitolare su una conclusione del solito Schick, molto attivo ma poco fortunato in fase conclusiva. Al 20′ doppio cambio per Mourinho, Erik Lamela prende il posto di Gedson Fernandes mentre Dele Alli lascia spazio a Tanguy Ndombele, col Lipsia ora in vantaggio 0-1 in casa del Tottenham. (agg. di Fabio Belli)

LLORIS SALVA SU WERNER

La prima frazione di gioco è terminata sullo 0-0 ma non è cambiato il copione al Tottenham Hotspur Stadium nell’andata degli ottavi di finale di Champions tra i padroni di casa londinesi e il Lipsia. Tedeschi sempre più intraprendenti sotto porta, anche se in questa parte finale di prima frazione il protagonista in negativo, suo malgrado, è stato Timo Werner che prima si è fatto ammonire, poi al 36′ ha sprecato una grande chance presentandosi da posizione defilata sulla sinistra a tu per tu con Lloris, che si è esibito in un grande salvataggio sul primo palo, deviando in angolo. Servirà di più alla squadra di Mourinho per cambiare l’inerzia della partita nella ripresa. (agg. di Fabio Belli)

PALO DI ANGELINO!

Nella prima metà del primo tempo è dominio tedesco con il Lipsia che sfiora subito il vantaggio dopo 2′ con Angelino, con la sua conclusione che si stampa sul palo con deviazione di Lloris. A mettersi in grande luce è anche Patrick Schick, con l’ex Roma che ha due ottimi palloni per il vantaggio, senza trovare il gol di pochissimo. Il Tottenham risponde con un tentativo di Bergwijn, poi arrivano i primi cartellini gialli della partita, per Lo Celso nel Tottenham al 10′ e per Sabitzer nel Lipsia al 12′. Ancora Schick al 17′ sfiora il palo con un bel colpo di testa, quindi al 24′ un’insidiosa conclusione di Angelino viene murata nella difesa. Match vivace ma è ancora 0-0 tra le squadre di Mourinho e Nagelsmann. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Ci siamo, Tottenham Lipsia sta per cominciare. Ormai José Mourinho siede sulla panchina degli Spurs da tre mesi, e possiamo tracciare un bilancio concreto di quanto fatto dallo Special One. Con lui la media punti del Tottenham in campionato è di 1,86: con Mauricio Pochettino i londinesi viaggiavano a 1,08 e dunque un sensibile miglioramento c’è stato. Intanto il Tottenham ha vinto le ultime tre partite ed è imbattuto da quattro giornate, ma il Lipsia ha frenato il Bayern Monaco nella sfida diretta per il primo posto in Bundesliga e ha poi battuto il Werder Brema. Ha perso una sola volta (a Francoforte) nelle ultime 13 di campionato, e fuori casa ha 6 vittorie in 11 partite che diventano 8 in 14 contando anche il girone di Champions League. Dunque, partita per nulla scontata: vediamo come andranno le cose, intanto noi possiamo leggere le formazioni ufficiali e poi iniziare a metterci comodi, perchè finalmente la diretta di Tottenham Lipsia prende il via! TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris; Aurier, Alderweireld, D. Sanchez, B. Davies; Winks, Gedson Fernandes; Lucas Moura, Lo Celso, Bergwijn; Dele Alli. Allenatore: José Mourinho LIPSIA (3-4-1-2): Gulacsi; Ampadu, Halstenberg, Klostermann; Mukiele, Laimer, Sabitzer, Angelino; Nkunku; Schick, Werner. Allenatore: Julian Nagelsmann (agg. di Claudio Franceschini)

LA PRIMA VOLTA IN CHAMPIONS

Il primo incrocio di sempre in Tottenham Lipsia sarà molto interessante, perchè come abbiamo già detto ci sono le premesse per una doppia sfida equilibrata; la squadra controllata dalla Red Bull ha fatto passi enormi in campo internazionale e per la prima volta di sempre si gioca gli ottavi, affrontando la finalista della passata edizione di Champions League. Per il Lipsia sarà la prima uscita contro un’avversaria inglese, mentre il Tottenham ha un bilancio di 13 vittorie, 3 pareggi e 10 sconfitte contro le tedesche. Tra queste partite, spicca la semifinale di Coppa Uefa 1973-1974: gli Spurs, poi sconfitti dal Feyenoord in finale, avevano battuto il Lokomotive Lipsia. Non possiamo derubricare questo doppio incrocio a un precedente rispetto a questa sera – i gialloblu nel 2003 sono stati rifondati e oggi sono nella Regionalliga, e non hanno legami con la Red Bull – ma è comunque un episodio interessante e che vale assolutamente la pena citare. L’andata allo Zentralstadion era stata vinta dal Tottenham con i gol di Martin Peters e Ralph Coates, al ritorno a decidere erano stati Chris McGrath e Martin Chivers. (agg. di Claudio Franceschini)

ARBITRA CUNEYT CAKIR

Tottenham Lipsia sarà diretta stasera dall’arbitro turco Cüneyt Çakır, che guiderà una squadra arbitrale di conseguenza interamente turca per questa partita degli ottavi di Champions League. I due guardalinee saranno i signori Bahattin Duran e Tarik Ongun, il quarto uomo sarà il signor Halil Umut Meler, infine alla VAR avremo il signor Mete Kalkavan, affiancato dall’assistente AVAR Abdulkadir Bitigen. Nome molto noto a tutti gli appassionati, Cüneyt Çakır è nato a Istanbul il 23 novembre 1976, ed è sicuramente uno degli arbitri di maggiore spicco nel panorama internazionale. Tra i grandi eventi della sua carriera, possiamo ricordare che il signor Çakir ha preso parte agli Europei 2012 e 2016, alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016, ai Mondiali 2014 e 2018 – in entrambe le occasioni arbitrando una semifinale – ed inoltre nel 2012 ha arbitrato la finale del Mondiale per Club. Inoltre è stata affidata al fischietto turco la finale di Champions League del 2015, che vide il Barcellona sconfiggere la Juventus per 3-1 all’Olympiastadion di Berlino. Ricordiamo infine che Cakir nella fase a gironi ha già arbitrato due partite di questa Champions League, cioè Chelsea Valencia e Napoli Genk. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Tottenham Lipsia, partita che viene diretta dall’arbitro turco Cuneyt Cakir, si gioca alle ore 21:00 di mercoledì 19 febbraio: siamo a Londra per l’andata degli ottavi di finale della Champions League 2019-2020, e possiamo dire che questo doppio incrocio sia abbastanza equilibrato nelle sue premesse. Certo gli Spurs sono finalisti della scorsa edizione e affrontano una squadra che non era mai arrivata agli ottavi, ma quest’anno la formazione inglese ha faticato parecchio – tanto da esonerare Mauricio Pochettino a novembre – e già nel 2019 era una grande sorpresa, mentre i tedeschi anche grazie all’apporto di Red Bull sono riusciti in poco tempo a diventare un’ottima outsider. Agli ottavi però vedremo quale sia la consistenza della squadra allenata da Julian Nagelsmann, che a dirla tutta non ha avuto un girone particolarmente difficile; lo ha comunque vinto e sta anche contendendo la Bundesliga al Bayern, dunque si tratta di una realtà che va rispettata. Vedremo come andranno le cose nella diretta di Tottenham Lipsia, nel frattempo possiamo leggere insieme le scelte dei due allenatori nel dettaglio delle probabili formazioni attese in campo.

PROBABILI FORMAZIONI TOTTENHAM LIPSIA

Come ben sappiamo, José Mourinho deve fare a meno di Kane per Tottenham Lipsia ma intanto si è rivisto Lloris, che dunque andrà regolarmente in porta; davanti a lui giocheranno Davinson Sanchez e Alderweireld, con Aurier e Ben Davies che sono favoriti per le corsie laterali. A centrocampo manche Moussa Sissoko, il ballottaggio riguarda allora Eric Dier e Lo Celso visto che Winks va per una maglia; da valutare ovviamente anche Ndombélé e Gedson Fernandes, l’altro nuovo arrivato Bergwijn sarà titolare con Lucas Moura dall’altra parte, poi Dele Alli agirà alle spalle di Son Heung-Min che viene ora utilizzato come centravanti. Coperta corta per Nagelsmann che deve rinunciare ancora a Orban, Ibrahima Konaté e Kamp: a protezione del portiere Gulacsi ecco allora Upamecano, Halstenberg e Klostermann schierati in linea con un centrocampo nel quale Sabitzer ha ereditato fascia e posizione da Demme, completando la cerniera mediana con Laimer. Sulle fasce corrono Forsberg e Angelino, da valutare però perchè lo svedese dovrebbe spostarsi a destra e allora resta valida l’opzione Mukiele; il numero 10 può agire sulla trequarti ma qui c’è la qualità del nuovo arrivato Dani Olmo, che supporterà i due attaccanti Werner e Yussuf Poulsen (favorito su Schick).

QUOTE E PRONOSTICO

Sono gli Spurs ad essere favoriti nel pronostico di Tottenham Lipsia, ma l’agenzia di scommesse Snai ci presenta un quadro in equilibrio: il segno 1 per la vittoria dei padroni di casa ha un valore corrispondente a 2,40 volte la somma messa sul piatto, arriviamo invece a una potenziale vincita di 2,85 volte quanto investito sul segno 2 che identifica l’eventualità del successo esterno. Il pareggio, eventualità che viene regolata dal segno X, vi permetterebbe di guadagnare una somma pari a 3,45 volte la vostra giocata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA