Diretta/ Tottenham Liverpool (risultato finale 1-3) streaming tv: trionfo Klopp!

- Fabio Belli

Diretta Tottenham Liverpool. Streaming video e tv del match valevole per la ventesima giornata della Premier League inglese.

Sanchez Firmino Tottenham Liverpool lapresse 2019 640x300
Probabili formazioni Tottenham Liverpool, finale Champions League 2019 (Foto LaPresse)

DIRETTA TOTTENHAM LIVERPOOL (RISULTATO FINALE 1-3): TRIONFO KLOPP!

Trionfo Jurgen Klopp contro José Mourinho: 1-3 per i Reds nella sfida a Londra, con il Liverpool che si avvicina alle due formazioni di Manchester in testa alla classifica, mentre il Tottenham si allontana ormai significativamente dalle zone che contano della Premier League. Il gol dell’1-3 di Mané ha pesato come un macigno sul morale degli Spurs che non sono più riusciti a riorganizzarsi, ultimi cambi e Liverpool molto attento nel gestire la situazione e nel prendersi una vittoria che dimostra la voglia di essere ancora protagonista in campionato. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA TOTTENHAM LIVERPOOL IN STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Tottenham Liverpool sarà garantita naturalmente sui canali di Sky Sport, che detiene i diritti per la trasmissione in Italia delle partite della Premier League inglese. In aggiunta alla classica diretta televisiva, ricordiamo la possibilità di usufruire anche della diretta streaming video, che sarà garantita tramite sito o applicazione di Sky Go.

I REDS CALANO IL TRIS

In apertura di ripresa il Liverpool trova subito lo 0-2: al 2′ va a segno Alexander-Arnold, che si avventa su una respinta di Llloris su conclusione di Mané. La risposta del Tottenham è comunque immediata e al 4′ una gran botta di Hojbjerg permette agli Spurs di accorciare immediatamente le distanze. Viene ammonito Phillips, poi al 13′ viene annullato il tris ai Reds per fallo di mano di Firmino. Il Liverpool sembra comunque sempre padrone del campo e il gol dell’1-3 arriva comunque al 19′ grazie a Sadio Mané, che approfitta di un errore di Rodon e non lascia scampo a Lloris, firmando l’1-3 per la squadra di Klopp. (agg. di Fabio Belli)

LA SBLOCCA FIRMINO!

Arriva al 29′ un cartellino giallo anche per Bergwjin nel Tottenham, Kane continua a mostrarsi sofferente ma stringe i denti, evitando la sostituzione. Al 42′ Firmino innesca Mané ma Lloris è ancora una volta prontissimo nella risposta. Il finale di partita è comunque tutto di marca Reds e in pieno recupero, 4′ oltre il 45′, la squadra di Jurgen Klopp si porta in vantaggio: grande giocata di Mané che scappa sul filo del fuorigioco e mette nel mezzo per Firmino, che da due passi stavolta non può esimersi dal battere Lloris e permettere al Liverpool di chiudere in vantaggio il primo tempo. (agg. di Fabio Belli)

GOL ANNULLATO A SON

Dopo 2′ subito lampo di Mané col pallone che finisce di poco a lato, quindi gol annullato a Son per gli Spurs col coreano in posizione di fuorigioco sull’assist di Kane. Qualche problema fisico proprio per il centravanti del Tottenham, quindi Firmino prova a rompere lo stallo di un Liverpool non molto vivace in questo avvio di primo tempo, con una conclusione che viene però neutralizzata da Lloris in due tempi. Il portiere degli Spurs è bravo anche a chiudere su Mané, quindi arriva un cartellino giallo per Thiago Alcantara. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Si accende la diretta di Tottenham Liverpool, per la 20^ giornata di Premier League: mentre le formazioni ufficiali del big match stanno facendo il loro ingresso in campo, sarà bene dare un occhio anche a qualche numero. I due club infatti si stanno sfidando per un pass per la Champions league: classifica alla mano vediamo che i Campioni d’Inghilterra in carica sono solo alla 4^ posizione, forti di 34 punti e di un tabellino di 9 successi e sette pareggi. Pure va detto che è qualche tempo che i Reds non trovano i tre punti: l’ultima vittoria in campionato risale al 19 dicembre scorso (fu il 7-0 segnato contro Crystal Palace). Numeri simili per il Tottenham che pure ha un incontro da recuperare: gli Spurs registrano la quinta piazza in classifica con 33 punti, ma registrano un tabellino di 9 successi e 6 pari. Va aggiunto che gli uomini di Mourinho approcciano alla sfida in gran forma, con diversi risultati positivi alle loro spalle: pure questi registrano tra i miglior attacchi del campionato e la seconda miglior difesa della Premier League, con 17 reti rimediate. Ora tocca dare la parola al campo, si comincia! TOTTENHAM (3-4-3): Lloris; Rodon, E. Dier, B. Davies; Aurier, Ndombele, Hojbjerg, Doherty; Bergwijn, Kane, Son Heung-Min. Allenatore: José Mourinho LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Matip, J. Henderson, Robertson; Wijnaldum, Thiago Alcantara, Milner; Salah, Firmino, S. Mané. Allenatore: Jurgen Klopp (agg Michela Colombo)

TOTTENHAM LIVERPOOL: I TESTA A TESTA

Prima di dare la parola alla diretta per la 20^ giornata di Premier League Tottenham Liverpool, occorre dare un occhio anche allo storico che i due club condividono, che è chiaramente ricchissimo. Dal 1963 a oggi le due formazioni si sono sfidate a viso aperto in occasioni ufficiali per ben 129 volte: qui leggiamo precedenti nel primo campionato nazionale, come in FA Cup, EFL Cup (finale nel 1981-82) e coppa UEFA (semifinali nel 1972-73), come anche in Community Shields (nel 1982-83). Il bilancio che ne ricaviamo pende poi in favore dei Reds, che nello scontro diretto hanno fatto loro 66 successi: solo 32 le vittorie degli Spurs, quasi la metà, con 31 i pareggi realizzati. Andando a controllare lo storico recente vediamo poi che il trend non cambia molto: negli ultimi 10 testa a testa registrati si contano ben otto successi strappati dal Liverpool. Si deve poi tornare indietro fino al nono turno della Premier league 2017-18 per trovare l’ultimo successo del Tottenham: allora fu però un ottimo 4-1 casalingo, arrivato con i gol di Kane, Son e Dele Alli, con solo Salah a segno per gli avversari. (agg Michela Colombo)

TOTTENHAM LIVERPOOL: SUPER SFIDA IN PREMIER!

Tottenham Liverpool, in diretta dal Tottenham Hotspur Stadium di Londra in programma giovedì 28 gennaio 2021 alle ore 21.00, sarà una sfida valevole per la ventesima giornata della Premier League inglese. Posticipo che chiuderà il turno infrasettimanale del massimo campionato inglese e sfida sempre suggestiva fra due dei più titolati allenatori internazionali, José Mourinho e Jurgen Klopp. Al momento in classifica comandano le due squadre di Manchester, Liverpool a -7 dalla vetta e Tottenham a -8, seppur finora con una partita disputata in meno. La vittoria sul campo dello Sheffield United ha permesso agli Spurs di rialzare la testa in un momento difficile, con una crisi che li ha allontanati dalla lotta per il vertice. Il Liverpool dopo due stagioni eccezionali che hanno portato in bacheca prima la Champions League e poi un titolo d’Inghilterra atteso trent’anni ha frenato il suo rendimento, vedendo chiudersi anche la sua lunghissima imbattibilità ad Anfield dopo l’ultima sconfitta subita contro il Burnley. Va ricordato che il Liverpool ha vinto gli ultimi 6 precedenti ufficiali contro il Tottenham, compresa la finale di Champions League che i due club hanno disputato nel 2019. Ultima vittoria degli Spurs contro i Reds, il 4-1 del 22 ottobre 2017.

PROBABILI FORMAZIONI TOTTENHAM LIVERPOOL

Le probabili formazioni della sfida tra Tottenham e Liverpool al Tottenham Hotspur Stadium di Londra. I padroni di casa allenati da José Mourinho scenderanno in campo con un 4-2-3-1 e questo undici titolare: Lloris; Aurier, Dier, Alderweireld, Reguilon; Hojbjerg, Sissoko; Lucas Moura, Alli, Son; Kane. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Jurgen Klopp con un 4-3-3 così disposto dal primo minuto: Alisson; Alexander-Arnold, Matip, Williams, Robertson; Thiago, Henderson, Wijnaldum; Salah, Firmino, Mané.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha fornito il suo pronostico per Tottenham Liverpool: il segno 1 per la vittoria interna permetterebbe infatti di guadagnare una cifra corrispondente a 3.20 volte quanto investito, per contro il segno 2 che regola l’affermazione esterna porta in dote una vincita pari a 2.20 volte quanto messo sul piatto. Abbiamo poi l’eventualità del pareggio, per la quale puntare sul segno X: in questo caso la somma intascata ammonterebbe a 3.45 volte l’importo giocato con questo bookmaker.



© RIPRODUZIONE RISERVATA