DIRETTA TOUR DE FRANCE 2021/ Video streaming Rai: Pogacar maglia gialla! (8^ tappa)

- Mauro Mantegazza

Diretta Tour de France 2021 streaming video Rai: classifica, orario, percorso e vincitore della 8^ tappa Oyonnax-Le Grand Bornand di 150,8 km, sulle Alpi (oggi 3 luglio).

ciclismo Tour
Diretta Vuelta 2021 (repertorio LaPresse)

DIRETTA TOUR DE FRANCE 2021: MAGLIA GIALLA POGACAR!

Si chiude con il trionfo di Teuns l’ottava tappa del Tour de France 2021. Ma il capolavoro della giornata ha la firma di Pogacar, che conquista la maglia gialla. Spettacolare tappa per gli appassionati di ciclismo, che hanno visto uno straordinario Tadej Pogacar dominare su tutti. Anche gli opinionisti e gli addetti ai lavori sono rimasti stupiti dall’accelerazione di Pogacar, che ora è sulla bocca di tutti. Il giovane fuoriclasse ha messo il turbo riducendo il margine del drappello di attaccanti davanti a lui: parliamo di Woods, dell’ottimo Mattia Cattaneo, Guillaume Martin, Nairo Quintana, Poels (maglia a pois), Simon Yates, Ion Izagirre, Teuns. Sul Colombiére il talento sloveno si scatena, l’unico che gli resiste è Dylan Teuns. Pogacar viene poi agguantato da Izagirre e Woods, ma benché resti fuori dal podio ha completato una giornata da incorniciare.  (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

POGACAR IMPRESSIONANTE

Ancora aggiornamenti dalla diretta del Tour de France 2021, con Pogacar che si è letteralmente preso la scena. Il ciclista sloveno passa in vetta al Col de Romme e conferma un ritmo impressionante. Carapaz ha poco meno di un minuto di distacco da Pogacar, che preme per agguantare Woods quando mancano circa ventiquattro chilometri all’arrivo. Van der Poel è lontano oltre dieci minuti da Woods, Van Aert prova a limitare i danni ed è piazzato a 2’25” da Pogacar. Sta per cominciare il Col de la Colombiere, un tratto con 7,3 km all’8,7% di pendenza media. Woods continua a macinare, non può mollare assolutamente quando mancano venti chilometri al traguardo. L’atleta vanta 42″ di vantaggio su Teuns, Izagirre e Simon Yates, ma attenzione a Pogacar che è 2’43”. Lo sloveno sta accelerando e continua a stupire, guadagnando su tutti i suoi avversari. Pedalata incredibile di Pogacar, in cronaca Rai viene paragonato ad un alieno. Grande prova mentale e fisica, di certo, per il ventiduenne. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

DIRETTA TOUR DE FRANCE: CATTANEO INSEGUE WOODS

Come sempre appassionante e imprevedibile la diretta del tour de France 2021. Woods diventa protagonista assoluto di questa ottava tappa, con un’accelerazione notevole. Nel gruppo della maglia gialla Brandon McNulty prova ad alzare il ritmo, mentre Cattaneo, Quintana e Poels sono ad inseguire uno scatenato Woods. Su di loro sta rientrando anche Yates, ma attenzione a Nibali che nel frattempo si stacca dal gruppo della maglia gialla. Van Aert e van der Poel restano in coda, mentre Pogacar esprime una potenza pazzesca quando si toccano le prime salite alpine nel suo gruppo. Mancano circa tre chilometri alla vetta del Col de Romme per Woods e l’atleta continua a conservare 15″ sui primi inseguitori. Pogacar intanto continua ad avanzare con una forza straordinaria e con il suo scatto può davvero rimescolare le carte di questa bellissima ottava tappa. Cavalcata fin qui ottima per il ciclista sloveno Pagacar. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

TOUR DE FRANCE IN DIRETTA: CATTANEO IN FUGA

Ed eccoci con gli aggiornamenti in diretta del Tour de France 2021, live in chiaro su Rai Due, quando mancano circa 60 chilometri al traguardo. L’ottava tappa sta per entrare nel vivo, con una decina di chilometri che ci separano all’inizio della Cote de Mont-Saxonnex, con 5,7 chilometri all’8,3%. Intanto Poels si sta facendo riprendere dal gruppo Cattaneo, mentre il gruppo maglia gialla è a 3’40” dai battistrada. Riepiloghiamo i nomi dei corridori al comando, che sono: Kuss, Castroviejo, Woods, Elissonde, Cattaneo, Valverde, Armirail, G. Martin, Paret-Peintre, Quintana, Kragh, Benoot, Teuns, Juul-Jensen, Yates, Izagirre, Poels ed Henao. Situazione in continua evoluzione mentre sta per iniziare il terzultimo GPM di giornata con Valverde che adesso si stacca dalla fuga.  Ora il gruppo maglia gialla è a 4’10” dai battistrada. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

DIRETTA TOUR DE FRANCE: SI COMINCIA

Tutto è pronto per l’ottava tappa del Tour de France 2021 e l’attesa è grande perché si tratterà della prima frazione di montagna in questa edizione della Grande Boucle, caratterizzata a dire il vero da pochi arrivi in salita – il primo sarà domani, perché oggi potremmo parlare di “arrivo in discesa” a Le Grand Bornand. Sicuramente i Pirenei saranno in questo Tour de France 2021 più importanti della Alpi, perché arriveranno dopo e prevederanno un maggior numero di tappe e più insidie, in particolare in quella che potremmo definire la tappa regina con arrivo a Luz Ardiden giovedì 15 luglio, ultimo giorno di montagna per questo Tour de France. Prima dei Pirenei però ci sarà naturalmente la giornata più particolare di questo Tour: mercoledì 7 luglio ci sarà l’arrivo a Malaucene che sarà preceduto dalla doppia scalata del Mont Ventoux da due versanti differenti, di cui uno è inedito. Insomma, le salite non mancano però forse scarseggiano i tapponi nel senso classico del termine. Ad esempio oggi non lo sarà, però ci potremmo comunque divertire: parola dunque alla strada, perché comincia l’ottava tappa del Tour de France 2021! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE IL TOUR DE FRANCE 2021 (8^ TAPPA)

Per seguire la diretta tv del Tour de France 2021, ci sarà una amplissima copertura live sulla Rai e su Eurosport: in chiaro, il canale di riferimento sarà Rai Due, l’ottava tappa Oyonnax-Le Grand Bornand sarà infatti trasmessa a partire già dalle ore 14.00 sul canale generalista della televisione di Stato italiana con la telecronaca di Andrea De Luca e il commento tecnico di Stefano Garzelli. Il Tour de France sarà inoltre visibile anche su Eurosport, canale disponibile tuttavia solamente per gli abbonati. Per chi invece non potesse mettersi davanti al televisore oggi pomeriggio, ma non volesse perdere le emozioni della Grande Boucle, ecco pure la possibilità garantita dalla diretta streaming video, gratuita per tutti sul sito o l’applicazione di Rai Play, per gli abbonati tramite Eurosport Player. Infine ricordiamo i riferimenti ufficiali della Grande Boucle: il sito www.letour.fr, la pagina Facebook Le Tour de France e il profilo Twitter @LeTour. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO RAI DEL TOUR DE FRANCE 2021

DIRETTA TOUR DE FRANCE 2021: L’ANNO SCORSO

Il nostro consueto parallelo con l’anno scorso è molto intrigante mentre si avvicina la diretta dell’ottava tappa del Tour de France 2021. Oggi arriveremo sulle Alpi, l’anno scorso in questa frazione invece erano i Pirenei protagonisti, in entrambi i casi tuttavia senza arrivo in salita. Ricordiamo allora che cosa era successo sabato 5 settembre 2020 nella Cazères-Loudenvielle di 141 km: la vittoria andò al francese Nans Peters della Ag2R-La Mondiale, che riuscì a staccare tutti i compagni di fuga per giungere sul traguardo in 4h02’12” e con 47″ di vantaggio sul lettone Toms Skujins e lo spagnolo Carlos Verona, che a loro volta facevano parte della fuga da lontano. Tra i big il migliore fu Tadej Pogacar, nono a sei minuti esatti da Peters, che però riuscì a staccare tutti i suoi rivali recuperando almeno in parte il terreno che aveva perso il giorno precedente a causa di un ventaglio e risalendo al nono posto della classifica generale con un ritardo di 48″ dalla maglia gialla Adam Yates, il britannico della Mitchelton–Scott che riuscì a difendere il primato che avrebbe tuttavia perso il giorno seguente. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I PRECEDENTI

Mentre aspettiamo il via alla diretta Tour de France 2021, ricordiamo alcuni precedenti arrivi a Le Grand Bornand. Nel 2004 ci fu il successo di Lance Armstrong, che sarà però poi cancellato come ogni risultato dell’americano nei sette Tour che lo videro in maglia gialla a Parigi dal 1999 al 2005; nel 2007 invece arrivò a Le Grand Bornand la settima tappa, che fu vinta dal tedesco Linus Gerdemann grazie a una fuga; nel 2009 invece l’arrivo in questa località vide la vittoria di Frank Schleck davanti a suo fratello Andy e ad Alberto Contador in occasione della diciassettesima tappa, considerata la più impegnativa di quel Tour poi vinto dal grande campione spagnolo; nel 2013 arrivò a Le Grand Bornand la diciannovesima tappa che fu vinta dal portoghese Rui Costa, in gara anche quest’anno con la UAE Team Emirates; infine ricordiamo la decima tappa del Tour de France 2018, con successo di Julian Alaphilippe, che naturalmente sogna un bis in questa prima frazione alpina della Grande Boucle 2021. I precedenti vincitori sono nomi sempre di alto livello: oggi chi farà festa? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA TOUR DE FRANCE 2021: CLASSIFICA ALLA PROVA DELLE PRIME VERE SALITE!

Il Tour de France 2021 oggi, sabato 3 luglio, arriva sulle Alpi e affronterà dunque le sue prime salite “vere” nella ottava tappa Oyonnax-Le Grand Bornand di 150,8 km, piuttosto breve ma decisamente impegnativa. Forse non succederà moltissimo per la classifica generale, perché dopo il Col de la Colombière (ultima difficoltà di giornata) ci sarà una lunga discesa, però sarà il primo giorno di montagna in questa edizione del Tour de France e dunque qualcosa ci aspettiamo, anche perché le cadute e la cronometro di mercoledì hanno già creato differenze abbastanza significative in classifica. Di conseguenza, chi è attardato deve cercare di sfruttare ogni possibile occasione: ebbene, oggi tre Gran Premi della Montagna di prima categoria ci sono, tutti nella seconda metà della tappa, dunque speriamo che qualcuno osi e renda vivace questa tappa.

Sicuramente ci saranno fughe da lontano con l’obiettivo di vincere la tappa e di prendersi la maglia a pois, per la quale oggi ci saranno in palio tantissimi punti. Tuttavia se qualcuno dei big più attardati dovesse accendere la miccia, ecco che la diretta Tour de France 2021 oggi diventerebbe imperdibile anche per quanto riguarda la lotta per il podio di Parigi…

DIRETTA TOUR DE FRANCE 2021: PERCORSO 8^ TAPPA

La diretta Tour de France 2021 oggi dunque si annuncia a dir poco stuzzicante, con un disegno simile a quello della tappa 8 dell’anno scorso, anche se in quel caso erano i Pirenei la prima catena montuosa affrontata dalla Grande Boucle. Andiamo allora senza indugio a scoprire in maggiore dettaglio il percorso della odierna ottava tappa Oyonnax-Le Grand Bornand di 150,8 km, sulle strade di due differenti dipartimenti. La partenza avrà luogo da Oyonnax alle ore 13.15, considerato il chilometraggio piuttosto breve, anche se assai impegnativo. Avremo ben presto lo sprint intermedio, collocato in località Frangy al km 44,8, seguito dai primi due Gran Premi della Montagna, però uno di terza e l’altro di quarta categoria. La musica cambierà drasticamente quando il Tour de France 2021 entrerà davvero nelle Alpi: la prima vera salita sarà la Côte de Mont Saxonnex, ascesa di 5,7 km all’8,3% di pendenza media, GPM di prima categoria posto al km 104; discesa e subito si tornerà a salire verso il Col de Romme, altro GPM di prima categoria posto al km 122,1 dopo un’ascesa di 8,8 km all’8,9% di pendenza media; discesa ed ecco infine il Col de la Colombière che sarà GPM di prima categoria ma anche Point Bonus con abbuoni al km 136,1, dopo una salita di 7,5 km all’8,5% di pendenza media. In seguito lunga discesa e gli ultimissimi chilometri verso l’arrivo di Le Grand Bornand pianeggianti: ma prima c’è molto terreno per accendere la bagarre…

CLASSIFICA TOUR DE FRANCE 2021: VAN DER POEL MAGLIA GIALLA, NIBALI RISALE, ROGLIC CROLLA

La classifica del Tour de France 2021 è cambiata più del previsto ieri, in una tappa ricchissima di emozioni e colpi di scena, che potrebbe far sentire i suoi effetti sulle gambe di tutti anche oggi. Non è cambiata la maglia gialla perché Mathieu Van der Poel è andato in fuga, insieme a lui c’era Wout Van Aert che adesso è secondo a 30″ e potrebbe essere il leader della Jumbo-Visma, considerata la crisi di Primoz Roglic, anche se naturalmente per il belga è tutta da verificare la tenuta sulle tre settimane – che invece sicuramente non è nel mirino di Van der Poel. Ha sofferto tantissimo Tadej Pogacar, che ha dovuto far lavorare a lungo la sua squadra, ma infine non ha perso terreno da alcun rivale (compreso Richard Carapaz, riacciuffato sul traguardo) e ha visto staccarsi in modo definitivo Roglic, che era sulla carta il principale avversario per il successo finale del Tour de France 2021. Alle spalle di Van der Poel e Van Aert e davanti a Pogacar ci sono altri due eccellenti protagonisti della fuga di ieri, cioè Kasper Asgreen e il superbo vincitore Matej Mohoric, che oggi indossa la maglia a pois di leader dei GPM. In fuga è andato anche Vincenzo Nibali, che adesso è stato a 4’12” da Van der Poel e secondo tra gli uomini da classifica, a 29″ da Pogacar: non era questo l’obiettivo dello Squalo al Tour de France, ma chissà…

CLASSIFICA TOUR DE FRANCE 2021

1. Mathieu Van der Poel (Ola) in 25h39’17″
2. Wout Van Aert (Bel) a 30″
3. Kasper Asgreen (Dan) a 1’49”
4. Matej Mohoric (Slo) a 3’01”
5. Tadej Pogacar (Slo) a 3’43”
6. Vincenzo Nibali (Ita) a 4’12”
7. Julian Alaphilippe (Fra) a 4’23”
8. Alexey Lutsenko (Kaz) a 4’56”
9. Pierre Latour (Fra) a 5’03”
10. Rigoberto Uran (Col) a 5’04”

© RIPRODUZIONE RISERVATA