DIRETTA/ Tour de France 2022: Yves Lampaert ha vinto la 1^ tappa, è maglia gialla!

- Mauro Mantegazza

Diretta Tour de France 2022 streaming video Rai: orario e risultato live della 1^ tappa, una cronometro a Copenaghen di 13,2 km (oggi 1° luglio).

Lampaert Tour de France
Diretta Tour de France 2022: Yves Lampaert ha vinto la prima tappa

DIRETTA TOUR DE FRANCE 2022: YVES LAMPAERT HA VINTO LA 1^ TAPPA E VESTE LA MAGLIA GIALLA

Yves Lampaert ha vinto la cronometro di Copenaghen, prima tappa del Tour de France 2022, di conseguenza vestirà domani la prima maglia gialla, essendo naturalmente anche il leader della classifica generale. Grande sorpresa tutta belga quando Yves Lampaert è giunto sul traguardo della cronometro di Copenaghen con il tempo di 15’17”, per il corridore della Quick-Step Alpha Vinyl Team un vantaggio di 5” su Wout Van Aert, il suo connazionale della Jumbo-Visma che probabilmente già pregustava la vittoria e con essa la maglia gialla del Tour de France 2022. Niente da fare, la festa è di Lampaert e con pieno merito: vero che la pioggia ha dato una tregua, ma è anche vero che l’unico corridore ad inserirsi ai vertici dopo i big è stato proprio il belga della Quick-Step Alpha Vinyl Team.

Sicuramente sfortunato Filippo Ganna, che ha dovuto fare i conti anche con una foratura alla ruota posteriore della sua bici, la Bolide F Pinarello della Ineos Grenadiers. I copertoncini tubeless hanno evitato a Filippo Ganna di fermarsi e cambiare la bici, ma sicuramente qualche secondo lo ha perso e chissà che sia stato proprio questo l’aspetto decisivo, considerando che Filippo Ganna è arrivato quarto a 10” da Lampaert. Al terzo posto c’è Tadej Pogacar, autore di una straordinaria cronometro per mettere subito le cose in chiaro: il detentore del Tour de France è stato il migliore uomo di classifica guadagnando 8” su Jonas Vingegaard e 9”su Primoz Roglic. Nulla sul totale della Grande Boucle, ma è già un segnale di forza… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VAN AERT PRIMO, POI POGACAR E GANNA

La diretta del Tour de France 2022 ha già emesso il verdetto della cronometro di Copenaghen? Capolavoro sul bagnato di Wout Van Aert, il belga della Jumbo-Visma è al comando della classifica parziale (ma con quasi tutti i big già arrivati al traguardo) con il tempo di 15’22”, confermando tutte le sue straordinarie qualità anche contro il tempo. Secondo posto per un fenomeno in senso assoluto, cioè Tadej Pogacar, secondo a 2” da Van Aert, alla faccia di ogni possibile calcolo per evitare rischi sull’asfalto bagnato per un campione che non punta alla prima, bensì all’ultima maglia gialla.

La pioggia ha forse un pochino condizionato Filippo Ganna, che non ha potuto scaricare sulla strada tutta la sua potenza: prestazione comunque largamente positiva per il campione del Mondo, terzo a 5” dal leader, ma senza dubbio c’è un pizzico di delusione, perché l’obiettivo di Ganna era la vittoria. Quarto posto a 8” da Mathieu Van der Poel, a sua volta eccellente, mentre Jonas Vingegaard ha 10” di ritardo e Primoz Roglic 11”. Attenzione però, perché la pioggia sembra andare in calando e se così fosse ne potrebbe approfittare chi partirà tra gli ultimi: i big del Tour de France 2022 hanno deciso di partire tutti abbastanza presto, chissà se verranno clamorosamente beffati… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA TOUR DE FRANCE 2022 STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA 1^ TAPPA

Per seguire la diretta tv del Tour de France 2022, ci sarà una amplissima copertura live sulla Rai e su Eurosport: in chiaro, il canale di riferimento sarà Rai Due, la prima tappa cronometro Copenaghen-Copenaghen sarà infatti trasmessa a partire già dalle ore 15.45 sul canale generalista della televisione di Stato italiana con la telecronaca di Stefano Rizzato e il commento tecnico di Stefano Garzelli. Il Tour de France sarà inoltre visibile anche su Eurosport, canale disponibile tuttavia solamente per gli abbonati.

Per chi invece non potesse mettersi davanti al televisore oggi pomeriggio, ma non volesse perdere le emozioni della Grande Boucle, ecco pure la possibilità garantita dalla diretta streaming video, gratuita per tutti sul sito o l’applicazione di Rai Play, per gli abbonati tramite Eurosport Player. Infine ricordiamo i riferimenti ufficiali della Grande Boucle: il sito www.letour.fr, la pagina Facebook Le Tour de France e il profilo Twitter @LeTour. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO RAI PLAY DEL TOUR DE FRANCE 2022

VAN DER POEL DAVANTI A ROGLIC

Iniziata la diretta del Tour de France 2022, la cronometro di Copenaghen ha visto Primoz Roglic già in azione, perché lo sloveno capitano della Jumbo-Visma ha scelto di partire fra i primi in questa prova contro il tempo nella capitale danese che apre la Grande Boucle. Stesso discorso per Mathieu Van der Poel, anche se naturalmente per l’olandese della Alpecin non ci sono le stesse ambizioni in ottica Parigi. Il miglior tempo fino a questo momento è stato ottenuto proprio da Van der Poel in 15’30” e con 3” di vantaggio su Roglic, segue Bauke Mollema che è terzo a 4”.

Attenzione però soprattutto a ciò che succederà a breve: quasi tutti i big del Tour de France 2022 hanno deciso di partire nella prima metà di questa cronometro d’apertura (il cui ordine di partenza dunque non è deciso dalla classifica) e ne vedremo delle belle quando saranno in strada contemporaneamente Filippo Ganna, Wout Van Aert e Tadej Pogacar, che partiranno uno dopo l’altro alle ore 17.03, 17.04 e 17.05, momenti fondamentali per la vittoria di tappa e per le prime indicazioni sinottica classifica. Attenzione anche aDamiano Caruso che parte alle ore 16.57 e subito dopo a Mattia Cattaneo, che inizierà alle ore 17.00 il suo Tour de France 2022. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA

Tutto è pronto per la partenza della prima tappa del Tour de France 2022, la cronometro di Copenaghen è molto attesa perché già potrebbe dirci qualcosa, ad esempio nel duello sloveno fra Tadej Pogacar e Primoz Roglic, che contro il tempo potrebbe avere qualcosa in più del connazionale, anche se l’anno scorso il primo tassello del trionfo-bis di Pogacar fu la netta vittoria nella cronometro Changé-Laval nella quinta tappa. L’altro duello atteso è quello tra Filippo Ganna e Wout Van Aert, i due principali favoriti per la vittoria di tappa e quindi anche per la prima maglia gialla: i precedenti sono a favore di Pippo, che sia nel 2020 sia nel 2021 ha vinto i Mondiali a cronometro precedendo proprio il belga della Jumbo-Visma.

Anche l’ultimo incrocio ha sorriso a Filippo Ganna, che l’8 giugno scorso ha vinto la cronometro del Giro del Delfinato da Montbrison a La Bâtie d’Urfé anche se con appena 2” di vantaggio su Van Aert. Maglia gialla nella prima tappa del primo Tour de France disputato grazie a una vittoria a cronometro fuori dalla Francia: ci riuscì Francesco Moser a Charleroi il 26 giugno 1975, staremo a vedere se Ganna saprà seguire l’esempio. Parola dunque alla strada e al cronometro: via alla diretta del Tour de France 2022 da Copenaghen! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I PRECEDENTI

Mentre aspettiamo la diretta del Tour de France 2022, dobbiamo ricordare che l’ultima partenza dall’estero risaliva al 2019 a Bruxelles, con vittoria dell’olandese Mike Teunissen in volata davanti a Peter Sagan e Caleb Ewan. In seguito ci sono state due partenze dalla Francia, anche a causa della pandemia di Covid, mentre dobbiamo tornare al 2017 per trovare l’ultima volta nella quale la prima tappa del Tour de France era stata disputata a cronometro. Anche in quel caso la Grande Boucle era all’estero, la sede era infatti la città tedesca di Dusseldorf, che ospitò una prova contro il tempo di 14 km vinta da Geraint Thomas, l’auspicio è che possa vincere stavolta altro corridore dell’allora Team Sky, oggi Ineos Grenadiers.

Abbiamo già accennato al fatto che nel 2022 tutti i grandi Giri partono dall’estero: il Giro d’Italia era scattato dall’Ungheria e la Vuelta lo farà dall’Olanda, con Utrecht che avrà il curioso “record” di ospitare tutti i tre grandi Giri avendo già accolto Giro e Tour. La corsa francese arriva seconda in Danimarca, perché dieci anni fa esatti era stato il Giro d’Italia a partire da queste parti, con le prime tre tappe tra Herning e Horsens e anche in quel caso via a cronometro, con prima maglia rosa per lo statunitense Taylor Phinney. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI PARTE!

Inizia la grande avventura, la diretta del Tour de France 2022 oggi venerdì 1° luglio ci darà appuntamento con la prima tappa, una cronometro di 13,2 km a Copenaghen, dal momento che è la Danimarca ad ospitare quest’anno la Grand Départ della Grande Boucle, organizzando le prime tre tappe e di conseguenza anticipando al venerdì la partenza del Tour de France 2022, come già successo al Giro d’Italia nell’anno in cui i tre grandi Giri del ciclismo mondiale cominceranno tutti dall’estero. L’appuntamento del Tour de France in Danimarca doveva essere nel 2020, è slittato di ben due anni a causa della pandemia di Coronavirus ma adesso finalmente ci siamo.

Oggi avremo già i primi responsi sulla diretta Tour de France, sia per quanto riguarda la lotta fra big della classifica sia per l’ambitissima vittoria di tappa che naturalmente porterà in dote anche la prima maglia gialla di questa edizione della Grande Boucle. Tra i favoriti c’è naturalmente Filippo Ganna, il bi-campione del Mondo in carica della cronometro che debutta quest’anno al Tour de France e potrebbe fare il colpo già al primo giorno, anche se la concorrenza sarà temibile, forse con Wout Van Aert in primo piano, ma senza sottovalutare nemmeno chi punta al trionfo a Parigi, perché i vari Tadej Pogacar e Primoz Roglic sanno andare molto forte anche contro il tempo. Insomma, ne vedremo delle belle già da oggi: allora, andiamo a scoprire tutte le informazioni utili per seguire la meglio la diretta Tour de France 2022 fin dalla prima tappa cronometro Copenaghen-Copenaghen.

DIRETTA TOUR DE FRANCE 2022: PERCORSO 1^ TAPPA

La diretta Tour de France 2022 oggi ci riserverà una frazione già molto significativa nell’economia della corsa, di conseguenza adesso andiamo a scoprire in maggiore dettaglio il percorso della odierna prima tappa cronometro Copenaghen-Copenaghen di 13,2 km. Logicamente la partenza sarà dalla capitale danese Copenaghen, appuntamento fissato alle ore 16.00 con il via al primo atleta, che avrà l’onore di aprire il Tour de France numero 109. Dal punto di vista altimetrico ci sarà ben poco da segnalare, essendo una cronometro completamente pianeggiante nella città, toccando alcuni punti iconici di Copenaghen, su tutti la Sirenetta.

Ci saranno caso mai le difficoltà che caratterizzano le cronometro quando attraversano le grandi città, di conseguenza in questa prova contro il tempo servirà anche notevole abilità tecnica nel guidare la bicicletta il più velocemente possibile. Da segnalare che dopo 6,6 km sarà collocato un rilevamento cronometrico intermedio, in questo caso esattamente a metà dei 13,2 km del percorso che naturalmente porterà fino all’arrivo sempre a Copenaghen, dove l’ultimo corridore in gara dovrebbe tagliare il traguardo alle ore 19.10 circa, per scoprire chi sarà il vincitore e quindi chi vestirà la prima maglia gialla del Tour de France 2022.





© RIPRODUZIONE RISERVATA