DIRETTA/ Trapani Piacenza (risultato finale 2-0) streaming tv: con Taugourdeau è B!

- Fabio Belli

Diretta Trapani Piacenza: info streaming video e tv, quote e risultato live della finale play off del campionato di Serie C. In palio un posto in Serie B.

trapani tifosi SerieC lapresse 2018
Video Trapani Piacenza (Foto LaPresse)

DIRETTA TRAPANI PIACENZA (FINALE 2-0): CON TAUGOURDEAU E’ B!

Dopo due anni di purgatorio in terza serie, il Trapani torna nel paradiso della Serie B, col Piacenza che subisce la seconda amarissima beffa stagionale. A chiudere la finale play off, che i siciliani conducevano comunque grazie alla rete di Nzola nel primo tempo, è stato il francese Taugourdeau, che risolve un’azione da calcio d’angolo sfruttando un tocco in area di Da Silva che l’aveva portato alla conclusione. Da quel momento, è il 39′ della ripresa, parte la festa dello stadio Provinciale di Erice che dura a partire dai 7′ di recupero segnalati dal direttore di gara, mentre gli emiliani dopo aver perso la promozione diretta all’ultima giornata a favore della Virtus Entella, hanno mancato l’obiettivo all’ultimo capitolo dei play off. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV, COME SEGUIRE IL MATCH

Segnaliamo che la partita Trapani Piacenza sarà visibile in diretta tv in chiaro sul canale numero 58 del digitale terrestre, RaiSport. Ci sarà anche la possibilità di vedere la diretta streaming video via internet dell’incontro, collegandosi tramite smart tv o pc oppure con dispositivi mobili come tablet o smartphone sul sito Rai Play oppure per tutti gli abbonati al sito elevensports.com. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

PAURA PER BERTONCINI

A inizio secondo tempo nella finale play off per la Serie B c’è Corapi in grande spolvero nel Trapani, che grazie ai suoi affondi riesce a tenere il baricentro alto e il Piacenza soffre nel provare a contenerne le iniziative. Al 12′ cambio nel Piacenza, Perez prende il posto di Ferrari, mentre Corazza sostituisce Sestu. Al quarto d’ora ammonito Della Latta nel Piacenza per un fallo sul solito Corapi, poi non si chiude d’un soffio uno scambio tra Perez e Corsinelli che avrebbe potuto creare problemi alla difesa del Trapani. Al 21′ Golfo prende il posto di Ferretti tra le fila dei siciliani. Al 23′ violentissimo scontro testa contro testa tra due giocatori piacentini, Corradi e Bertoncini. E’ quest’ultimo ad avere la peggio, attimi di paura con l’ambulanza che entra sul terreno di gioco, ma Bertoncini si alza sulla barella e la situazione sembra meno grave del previsto. (agg. di Fabio Belli)

REAZIONE EMILIANA

Dopo un avvio di gara forse troppo timido, il Piacenza prova a cambiare passo dopo essersi ritrovato sotto per il gol di Nzola. Un paio di incursioni in area granata non producono però occasioni da gol, e alla mezz’ora tra le fila biancorosse viene ammonito Ferrari. che al 34′ viene anticipato nel gioco aereo da Da Silva, che evita un colpo di testa potenzialmente pericoloso. Al 42′ si inserisce bene Bertoncini in area avversaria su una punizione per il Piacenza, ma il pallone è lungo d’un soffio. Il Trapani si rivede in avanti al 43′ con un destro di Corapi agevolmente bloccato da Fumagalli, quindi dopo 2′ di recupero si va a riposo col Trapani in vantaggio 1-0 sul Piacenza. (agg. di Fabio Belli)

A SEGNO NZOLA!

Subito Trapani aggressivo in avvio di match, con il portiere piacentino Fumagalli che deve distendersi per deviare una conclusione dalla distanza di Corapi al 2′. Toscano commette un fallo su Ferrari e subisce il primo cartellino giallo della partita, quindi il match scorre nei primi minuti col Trapani che fa possesso palla e il Piacenza che attende ordinatamente per ripartire. Al 19′ fiammata siciliana con Nzola pescato da un lancio in profondità, sulla conclusione del francese è molto reattivo Fumagalli. E’ però il preludio al gol dei padroni di casa che arriva al 21′, Nzola lavora bene un pallone a spiovere in area liberandosi della guardia di Pergreffi e scarica a rete dove Fumagalli stavolta non può arrivare, Trapani sull’1-0 sul Piacenza e virtualmente in Serie B a metà primo tempo della finale di ritorno dei play off. (agg. di Fabio Belli)

SI GIOCA

Si accende la diretta di Trapani Piacenza, semifinale di ritorno dei play off di Serie C che mette in palio l’ultimo pass per la promozione di Serie B. Come abbiamo visto prima la posta in gioco oggi è tanta anche perchè lo 0-0 rimediato all’andata non ha aiutato i due club: non è da escludere però che anche i prossimi 90 minuti non siano sufficienti e si debba andare ai supplementari o ai calci di rigore. Dopo tutto si è sforato oltre ai tempi regolamentari anche nella prima semifinale dei play off di Serie C tra Triestina e Pisa. Anche qui infatti il match di andata aveva visto un sofferto pareggio (per 2-2) e nel ritorno si è dovuto andare oltre al 90′ per dare ai nerazzurri la tanto attesa promozione in cadetteria. Vedremo quindi che accadrà questa sera a Erice: si gioca! (agg Michela Colombo)

I TIFOSI AL SEGUITO

Sempre più vicina la diretta di Trapani Piacenza, la finale dei playoff di Serie C mette di fronte le squadre di due città molto distanti, per cui si meritano alcune righe i circa duecento tifosi del Piacenza che hanno seguito in Sicilia la loro squadra del cuore per cercare di spingerla alla promozione, discorso ancora apertissimo dopo il pareggio per 0-0 nella partita d’andata. Sono in totale 216 i tifosi piacentini che si sono messi in viaggio per seguire la squadra di Franzini a Trapani, per l’esattezza 156 nel settore ospiti e 60 in Tribuna: questi sono i numeri riferiti da SportPiacenza.it. I sostenitori emiliani hanno raggiunto la Sicilia in queste ore con tutti i mezzi: pullman, aereo e nave. Il calore del pubblico naturalmente sarà quasi tutto per il Trapani stasera, ma il Piacenza potrà contare su questi fedelissimi ai quali cercherà di regalare una grande gioia. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PARLA IL DS MATTEASSI

Manca sempre meno al fischio d’inizio della diretta di Trapani Piacenza e in clima in casa dei lupi biancorossi è bollente. Il Piacenza infatti ha perso sul finale della stagione l’occasione della promozione diretta ma oggi avrà modo di riscattarsi sul campo. Ne è convinto anche il ds del club biancorosso Matteassi che ai microfoni di tuttomercatoweb.com ha dichiarato pochi giorni fa: “Cercheremo di fare il massimo per conquistare la Serie B. Dobbiamo andare a Trapani a giocarci la partita”. Il direttore ha poi aggiunto: “Penso soltanto a questa partita. Stiamo cercando di curare tutti i dettagli, sarà una partita che potrà essere risolta in qualunque modo. Entrambe le squadre daranno battaglia fino alla fine. Ad inizio anno l’obiettivo era stare più in alto possibile. I ragazzi hanno fatto qualcosa di incredibile, spero che sabato arrivi la ciliegina”. (agg Michela Colombo)

I GUAI SICILIANI

Come ricordato prima, la squadra granata non si approccia alla diretta di Trapani Piacenza di questa sera con il migliore degli animi, vista la convulsa situazione societaria. In casa siciliana infatti la situazione è ben critica intorno al numero 1 De Simone che pure nei giorni scorsi aveva fornito ampie rassicurazioni circa la solidità della società pur dopo la mora dei giocatori per il ritardo nei pagamento degli stipendi. Le premesse sono state fatte ma per il momento non si è mosso molto in casa Trapani: l’ultima indiscrezione però è che lo stesso patron starebbe cercando nuovi partner economici in vista della prossima stagione. La tempistica però non è favorevole ai siciliani visto che il termine ultimo per le iscrizioni al campionato è previsto il 24 giugno prossimo. Nonostante la situazione ben critica però ora la testa deve essere solo sulla semifinale di ritorno dei play off che mettono in palio l’ultimo biglietto per la promozione. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Trapani Piacenza, in diretta dallo stadio Provinciale di Erice, sabato 15 giugno 2019 alle ore 20.30, sarà la sfida valevole come finale play off del campionato di Serie C. In ballo la promozione nel campionato cadetto: il Trapani nonostante recenti difficoltà societarie è riuscito ad arrivare in fondo in questi play off, e spera di poter sfruttare l0 0-0 dell’andata. Che ha fatto recriminare il Piacenza per due rigori negati, con gli emiliani che arrivano all’appuntamento dopo la grande delusione della mancata promozione diretta, con l’Entella che ha beffato sul filo di lana i biancorossi nell’ultima giornata della regular season,

PROBABILI FORMAZIONI TRAPANI PIACENZA

Le probabili formazioni di Trapani Piacenza, semifinale di ritorno per i play off di Serie C. I siciliani saranno schierati con un 4-3-3 e scenderanno in campo con Dini; Costa Ferreira, Da Silva, Scognamillo, Franco; Girasole, Taugourdeau, Corapi; Ferretti, Nzola, Tulli. All. Italiano. Risponderanno gli emiliani con questa formazione schierata con un 4-3-3: Fumagalli; Corsinelli, Pergreffi, Silva, Barlocco; Marotta, Della Latta, Corradi; Sestu, Ferrari, Di Molfetta. All.: Franzini.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Trapani favorito per la vittoria contro il Piacenza. Quota per il segno 1 fissata a 2.20 da Bet365, quota per il segno X offerta a 3.15 da William Hill, mentre la quota per il segno 2 viene proposta a 3.10 da Snai. Le quote per i gol complessivamente realizzati nel corso della partita vengono fissate a 2.15 per quanto riguarda l’over 2.5 e a 1.62 per quanto riguarda l’under 2.5 da Bwin.



© RIPRODUZIONE RISERVATA