Diretta/ Trento Bursaspor (risultato finale 89-80) streaming video: Martin 22 punti

- Mauro Mantegazza

Diretta Trento Bursaspor streaming video tv: orario e risultato live della partita di basket valida per la Eurocup e in programma oggi, mercoledì 4 novembre.

Trento basket
Video Promitheas Trento (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA TRENTO BURSASPOR (89-80): MARTIN 22 PUNTI

Inizia l’ultimo quarto tra Trento e Bursaspor, siamo sul 72-66. Savas mette il punto del 73-68, gara apertissima. Williams da due mette il punto numero 14 della sua ottima gara, Newman risponde, 75-70. Batuk da tre, il Bursaspor sotto di due. Risponde Williams, per il 77-73. Morgan mette la bomba da tre, Trento sta provando a chiuderla, 81-73. Savas ancora da due, punto numero 19 per lui. Savas ancora protagonista, mette a referto il punto numero 21. Risponde Martin da due, per lui invece è il punto numero 20. Un minuto alla fine, siamo 85-77, la gara non ha più nulla da dire. Martin ancora da due, 87-77. Batuk mette la bomba da tre, Bursaspor vuole chiudere a testa alta. Williams da due per l’89-80. Il match termina 89-80, per Martin 22 punti. (agg. Umberto Tessier)

SAVAS 15 PUNTI

Inizia il terzo quarto tra Trento e Bursaspor, Martin da due per il 52-37. Malik risponde per le rime, arrivano i punti del 52-39. Martin mette la bomba da tre, Trento che punta a mantenere la giusta distanza di sicurezza. Forray mette la bomba da tre, siamo sul 58-47. Forray da due per il 63-51, corre veloce il terzo quarto con Trento saldamente avanti. Batuk da tre per il 63-54, non molla il Bursaspor. Il terzo quarto termina sul 66-59 con un parziale di 16-22. La compagine ospite non si arrende, ci attende un ultimo quarto aperto a qualsiasi scenario. Per Savas sono 15 i punti messi a referto. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA TRENTO BURSASPOR IN STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA DI EUROCUP

La diretta tv di Trento Bursaspor non sarà disponibile sui canali della nostra televisione; l’unico modo per seguire questa partita di basket è quello di sottoscrivere un abbonamento alla piattaforma Eurosport Player, che fornisce tante gare della pallacanestro nazionale e internazionale in diretta streaming video. Per tutti coloro che invece non fossero abbonati, ricordiamo anche che sul sito eurocupbasketball.com troverete informazioni utili relative alle classifiche della Eurocup e alle statistiche di squadre e giocatori.

INTERVALLO LUNGO

Inizia il secondo quarto tra Trento e Bursaspor, Turren da due per il 30-19. Bursaspor che sembra rientrata sul parquet decisamente più convinta. Ancora Turen da due, siamo sul 30-25, Trento sembra ora in grande difficoltà. Un parziale di 0-8 davvero pesante. Maye mette la bomba da tre e prova a scuotere i suoi. Morgan fa tre su tre da tiri liberi, il parziale è di 6-14 per la compagine ospite, siamo sul 36-31. Savas da due per il 36-33. Morgan da tre, Trento sembra essere di nuovo in partita prima dell’intervallo lungo. Browne mette la bomba da tre per il 47-37. Ancora Browne da tre! Trento che vola sul 50-37. Si va all’intervallo lungo sul 50-37, il parziale del secondo quarto è di 20-20. (agg. Umberto Tessier)

WILLIAMS 10 PUNTI

Inizia il match di Eurocup tra Trento e Bursaspor. Ottima partenza dei padroni di casa che dopo appena sette minuti di gioco sono sul 7-0. Williams da due, 9-2, Bursaspor fatica nel trovare le giuste contromisure. Martin Kelvin rimpingua il bottino per Trento e mette l’11-2. Jeremy Morgan da due, Trento accumula un bel vantaggio dopo cinque minuti di gioco, siamo 17-5. Kadji risponde per le rime, la compagine ospite prova a rispondere colpo su colpo. Per Williams sono dieci i punti messi a referto fino ad ora, Trento continua nel suo dominio, 29-9. Batuk mette la bomba da tre, il Bursaspor prova ad accorciare in questo finale di primo quarto. Il primo quarto termina sul 30-17 per Trento, Williams 10 punti. (agg. Umberto Tessier)

PALLA A DUE!

Trento Bursaspor comincia: nei pochi minuti che ancora ci separano dalla palla a due per questa partita della sesta giornata della fase a gironi della Eurocup di basket, spendiamo qualche parola in più anche sulla formazione turca. Il Bursaspor, come abbiamo già accennato, finora è riuscito a disputare solamente tre partite su cinque e le ha perse tutte, cioè l’andata contro Trento (86-93 in Turchia) e poi anche le sfide contro Gran Canaria e Promitheas Patrasso, dunque per loro la situazione è davvero difficile. A livello storico, possiamo notare che il Bursaspor di basket fa parte della omonima polisportiva, come succede spesso in Turchia e non solo, anche se la sua fondazione risale solo al 2014 e vincendo il campionato di seconda serie nel 2018-2019 ha conquistato la prima promozione nel massimo campionato turco, poi annullato in corso d’opera nel 2019-2020 a causa del Coronavirus. Si tratta comunque di una formazione di buon livello, come è normale che sia per una squadra turca nel basket se arriva a giocare le Coppe europee. Le insidie non mancheranno, ma adesso la parola passa al campo, che è pronto ad emettere i propri verdetti: Trento Bursaspor comincia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TRENTO BURSASPOR: LE PAROLE DI NICOLA BRIENZA

In vista della diretta di Trento Bursaspor, possiamo fare un passo indietro a domenica, per rileggere le dichiarazioni in sala stampa al Forum di Assago del coach Nicola Brienza, che aveva commentato così la sconfitta dei suoi ragazzi al termine della partita persa dalla Dolomiti Energia Trento contro i padroni di casa della Olimpia Milano, lottando comunque ad armi pari prima di cedere solo nel finale: “Nella prestazione di oggi ci sono tante cose positive, tutti i ragazzi sono stati bravi ad affrontare con la giusta mentalità una sfida bella e affascinante come quella contro Milano. Al netto della settimana difficile che abbiamo vissuto, non è stato facile anche per la situazione con Sanders che ci ha tolto dalle rotazioni un giocatore importante e che ci ha fatto arrivare con le batterie un po’ scariche nell’ultimo quarto. A quel punto abbiamo fatto fatica in difesa e in attacco, quindi c’è un po’ di rammarico per come è andata: per 30 minuti però abbiamo messo in campo una bellissima partita e per noi questo dev’essere un importante momento di crescita in vista anche delle sfide contro Bursaspor e Sassari della prossima settimana in cui dobbiamo replicare quanto di buono messo in campo nei primi 30’”, aveva terminato così coach Brienza, pensando innanzitutto proprio al match odierno in Eurocup contro il Bursaspor. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TRENTO BURSASPOR: IN EUROCUP PER RIFARSI DOPO IL KO DI MILANO

Trento Bursaspor, in diretta dalla BLM Group Arena di Trento alle ore 20.00 di stasera, mercoledì 4 novembre, è una partita della Eurocup 2020-2021 di basket valida per la sesta giornata del girone D per la regular season della nuova stagione. La diretta di Trento Bursaspor ci permette di evidenziare lo splendido rendimento internazionale della squadra di coach Nicola Brienza, fino a questo momento perfetta in Eurocup grazie a quattro vittorie su altrettante partite disputate, dal momento che il match di settimana scorsa è stato rinviato a causa dei tanti casi Covid che hanno reso decisamente complicati per l’Aquila gli scorsi giorni. L’ultimo successo è dunque ancora quello ottenuto due settimane fa contro gli sloveni dell’Olimpia Lubiana, che consentì alla Dolomiti Energia di calare un poker che avvicina non poco Trento alle Top 16. Tra l’altro stasera potrebbe rappresentare l’occasione ideale per allungare questa striscia vincente, dal momento che Trento Bursaspor vedrà arrivare sotto le Dolomiti la formazione turca che di certo non è una corazzata, avendo preso tutte le tre partite che ha disputato finora. Per Trento arriverà la cinquina di vittorie?

DIRETTA TRENTO BURSASPOR: IL CONTESTO

La diretta di Trento Bursaspor consegna dunque il ruolo di favoriti per la vittoria ai padroni di casa, anche se la Dolomiti Energia sta vivendo una stagione fin qui decisamente anomala, perché eccellente in Eurocup e problematica invece in campionato, dove i ragazzi di coach Brienza hanno vinto solamente due partite su sei. Va detto che non tutte le sconfitte sono uguali e che domenica Trento, pur avendo perso 82-75 sul parquet dell’Olimpia Milano, ha tratto segnali molto incoraggianti dalla trasferta al Forum di Assago, giunta per di più al termine di una settimana condizionata pesantemente dal Covid. Ebbene, la Dolomiti Energia è stata senza dubbio la rivale che più ha fatto soffrire Milano, almeno fino a un parziale di 18-2 nell’ultimo quarto che ha steso Trento, che ha pagato le difficoltà anche solo ad allenarsi di settimana scorsa. Al Forum però abbiamo visto l’Aquila formato europeo, che fa certamente ben sperare Trento per stasera.



© RIPRODUZIONE RISERVATA