Diretta/ Trento Fortitudo Bologna (risultato finale 84-77) Benzing 21 punti

- Claudio Franceschini

Diretta Trento Fortitudo Bologna streaming video tv: orario e risultato live della partita valida per la 9^ giornata del campionato di basket Serie A1, squadre in campo alla BLM Group Arena.

Diego Flaccadori Trento twitter 2021 1 640x300
Diretta Trento Tortona, basket Serie A1 11^ giornata (da Twitter @AquilaBasketTN)

DIRETTA TRENTO FORTITUDO BOLOGNA (RISULTATO 84-77): BENZING 21 PUNTI

Il match tra Trento e Virtus Bologna termina 84-77. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori delle due squadre. Trento: Bradford 14, Conti 2, Flaccadori 17, Williams 15, Reynolds 5, Saunders 11, Ladurner 7, Reynolds 8, Forray 10. Virtus Bologna: Aradori 20, Durham 9, Procida 2, Ashley 6, Benzing 21, Baldasso 5, Gudmundsson 1, Durham 6, Groselle 10, Baldasso 8. Trento ribalta la gara nel terzo e quarto periodo e porta a casa una vittoria importantissima. Decisivo l’ultimo periodo con il parziale di 21-14. (agg. Umberto Tessier)

INTERVALLO LUNGO

Trento e Virtus Bologna vanno all’intervallo lungo sul 37-42. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori delle due squadre. Trento: Bradford 7, Conti 2, Flaccadori 3, Williams 9, Reynolds 5, Saunders 4, Ladurner 7. Virtus Bologna: Aradori 8, Durham 6, Ashley 2, Benzing 14, Baldasso 5, Gudmundsson 1, Durham 6, Groselle 6. Virtus Bologna che perde qualche punto nel secondo quarto e diminuisce il vantaggio su Trento. Gara che resta estremamente equilibrata come dimostra la differenza di punti minima. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA TRENTO FORTITUDO BOLOGNA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Trento Fortitudo Bologna non sarà una di quelle che per questa giornata di campionato saranno trasmesse sui canali della nostra televisione. L’alternativa, come ormai abbiamo imparato, è la piattaforma Discovery Plus che da questa stagione è diventata broadcaster ufficiale della Serie A1 di basket, di conseguenza fornisce tutte le gare in diretta streaming video. Come sempre poi ci sarà la possibilità di consultare liberamente il sito ufficiale www.legabasket.it, per avere tutte le informazioni utili come il tabellino play-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale.

PALLA A DUE!

Stiamo per vivere la diretta di Trento Fortitudo Bologna: parlavamo di come ancora una volta la dirigenza della Dolomiti Energia abbia azzeccato le scelte di mercato, e in effetti i numeri non mentono (anche se non sempre dicono tutto). Cameron Reynolds è il miglior marcatore della squadra e segna 17,3 punti di media cui aggiunge 5,2 rimbalzi; Jordan Caroline viaggia a 14,8 punti, 8,1 rimbalzi e 1,4 recuperi per partita, Jonathan Williams segna 3,5 volte ogni 6,2 tiri in area (56,8%), mentre Desonta Bradford ha il 40% dall’arco prendendosi 4,5 triple per gara. Insomma: una squadra equilibrata in cui ognuno porta il suo mattoncino (Diego Flaccadori ha 12,2 punti e 3,3 assist) anche se poi appare abbastanza chiaro che Lele Molin non possa prescindere da energia e talento di Reynolds e Caroline.

Soprattutto questo discorso è valido in particolar modo per Caroline, che ha la valutazione più alta nel roster (17,4) pur tirando con il 20% dal perimetro e il 60,7% in lunetta. Sistemasse anche queste percentuali, potrebbe diventare un giocatore devastante; vedremo intanto come si comporterà questo pomeriggio, finalmente noi siamo pronti a metterci comodi e stare a vedere cosa succederà sul parquet della BLM Group Arena, lasciamo che a parlare siano i protagonisti della diretta di Trento Fortitudo Bologna perché la palla a due sta per alzarsi! (agg. di Claudio Franceschini)

TRENTO FORTITUDO BOLOGNA: IL PROTAGONISTA

Vogliamo indicare Leonardo Totè come protagonista nella diretta di Trento Fortitudo Bologna. Il lungo del 1997 infatti è stato convocato da Meo Sacchetti per la prossima finestra della nazionale, ed è forse stato una delle note più liete della scorsa stagione anche se poi era stato mandato in prestito a Bilbao. Totè è un giocatore che sta crescendo: non parte nel quintetto titolare di Antimo Martino ma gioca praticamente 18 minuti a partita, dunque è in campo nei momenti caldi e il suo contributo al momento si attesta a 9,8 punti e 4,3 rimbalzi.

Colpisce in particolar modo la percentuale in area: siamo al 75% prendendosi 6 tiri a gara, certo il range di tiro è particolarmente vicino al canestro ma anche in questo modo segnare 3 volte su 4 con le difese della Serie A1 non è per niente semplice. Meo Sacchetti, che sta provando a ringiovanire il nostro gruppo e naturalmente testa diversi giocatori, ha dunque deciso di puntare su Totè: bisognerà vedere se gli spazi in nazionale saranno simili a quelli con la Fortitudo Bologna, verosimilmente no ma chissà che una grande prestazione sul parquet della BLM Group Arena possa regalargli qualche minuto extra anche in azzurro… (agg. di Claudio Franceschini)

AQUILA ARREMBANTE

Trento Fortitudo Bologna sarà diretta dagli arbitri Michele Rossi, Valerio Grigioni e Giulio Pepponi: alle ore 18:00 di domenica 21 novembre la BLM Group Arena ospita la partita valida per la 9^ giornata nel campionato di basket Serie A1 2021-2022. La Dolomiti Energia sembra aver trovato il suo ritmo: nell’ultimo turno ha incredibilmente vinto a Brindisi fermando la corsa della Happy Casa, è in piena zona playoff e ha dunque lanciato la sua candidatura per una stagione di alta classifica, da vedere come andrà con il doppio impegno prolungato.

La Fortitudo invece deve fare i conti con una situazione ancora negativa: ci poteva stare perdere contro Venezia ma il tonfo casalingo è stato comunque pesante, adesso la classifica si fa davvero brutta e anche le rivali stanno iniziando a rispondere, mettendo pressione all’Aquila biancoblu. Sarà interessante valutare come andranno le cose nella diretta di Trento Fortitudo Bologna, aspettando che la partita si giochi possiamo parlare insieme di alcuni dei temi principali che sono legati al match della BLM Group Arena.

DIRETTA TRENTO FORTITUDO BOLOGNA: RISULTATI E CONTESTO

Possiamo tranquillamente dire, aspettando la diretta di Trento Fortitudo Bologna, che l’Aquila abbia iniziato a viaggiare anche prima di quanto ci si aspettasse: la squadra di Lele Molin infatti ci aveva abituati negli anni scorsi a partire con il freno a mano decisamente tirato, per poi accelerare nel vivo della stagione e prendersi costantemente un posto nei playoff. Adesso la Dolomiti Energia pare aver bruciato le tappe: l’avvio negativo c’è stato (zero vittorie in Supercoppa) ma il ritmo in campionato è stato trovato presto e così la vittoria di Brindisi ha sublimato un periodo davvero positivo per la squadra, che anche in questa stagione sembra aver azzeccato gli stranieri come del resto ha sempre fatto.

La Fortitudo Bologna come detto affronta parecchie difficoltà strutturali, ha già sconfessato alcune scelte di roster (al di là ovviamente delle dimissioni di Jasmin Repesa) e si trova ad affrontare un stagione del tutto simile a quella scorsa, in cui i propositi di playoff sono stati presto abbandonati per giocarsi una salvezza complicatissima. Anche in questo caso è presto per giudicare e potrebbe arrivare un’inversione di tendenza, ma quello che si è visto fino a questo momento in Serie A1 non fa decisamente ben sperare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA