Diretta/ Trento Oldenburg (risultato finale 91-81) streaming video: Knox 25 punti

- Claudio Franceschini

Diretta Trento Oldenburg streaming video e tv: orario e risultato live della partita che si gioca alla BLM Group Arena, valida per la terza giornata nel gruppo D di basket Eurocup.

trento_canestro_basket_forray_lapresse_2017
Diretta Trento Oldenburg, basket Eurocup gruppo D (Foto LaPresse)

DIRETTA TRENTO OLDENBURG (RISULTATO FINALE 91-81): VINCE LA DOLOMITI

Siamo nel corso dell’ultimo periodo della sfida tra Trento e Oldenburg, il risultato è di 69-63. Amaize Robin da tre, siamo sul 71-66. Gentile ancora protagonista, siamo sul 73-66. Justin Knox trova il canestro, i padroni di casa stanno prendendo il largo, siamo 80-68. La Dolomiti sta per portare a casa una vittoria molto importante, Justin Knox ancora da due, siamo 88-74. Un minuto alla fine della gara, i padroni di casa stanno blindando la vittoria, prestazione davvero da incorniciare per i padroni di casa. Justin Knox, con 25 punti, è stato il miglior realizzatore dei padroni di casa. Nathan Boothe, con 20 punti, è stato invece l’uomo migliore della compagine ospite. Trento ha vinto per 91-81. (agg. Umberto Tessier)

INTERVALLO LUNGO

Siamo nel corso del secondo quarto tra Trento e Oldenburg, gara che continua sul filo dell’equilibrio, siamo sul 37-39 con Karsten che ha appena firmato il sorpasso della compagine ospite. Alessandro Gentile sta salendo in cattedra, Trento ora avanti. Quando mancano tre minuti all’intervallo lungo siamo sul 40-39. Justin Knox da due, i padroni di casa allungano. Un minuto al termine, siamo sul 42-42. Aaron Craft da due, padroni di casa ancora avanti, siamo sul 44-42. Aaron Craft trova i punti che chiudono il secondo periodo sul 47-43. Trento chiude quindi avanti, gara che viaggia comunque sui binari dell’equilibrio. (agg. Umberto Tessier)

FINE PRIMO QUARTO

Inizia il match tra Trento e Oldenburg. Grandissimo equilibrio in questo inizio di gara, siamo sul 12-12 quando mancano quattro minuti alla fine del primo quarto. George King e Braydon Hobbs hanno realizzato cinque punti a testa. Aaron Craft da due, siamo sul 16-14. Mahalbasic risponde per le rime, continua l’eqilibrio sul parquet. Tocca a Kelly Rashard, siamo sul 20-17, Trento è ora avanti. Pochissimi minuti alla fine di un primo quarto estremamente combattuto. Amaize Robin, bomba da tre, siamo sul 20-20. Termina il primo quarto sul 23-24, Justin Knox, con sei punti, è al momento il miglior realizzatore della gara. Grande equilibrio sul parquet, ci avviamo al secondo periodo. (agg. Umberto Tessier)

PALLA A DUE!

Siamo arrivati alla palla a due di Trento Oldenburg: l’anno scorso la Dolomiti Energia ha giocato ancora una volta la Eurocup, ma le cose sono andate decisamente male. Nell’ultima stagione di Maurizio Buscaglia l’Aquila non è stata in grado di superare il suo girone eliminatorio: inserita sempre nel gruppo D, ha aperto con una convincente vittoria contro il Partizan Belgrado ma poi ha perso cinque partite consecutive, compromettendo la sua posizione. I due successi in serie contro Villeurbanne e Zenit San Pietroburgo hanno ridato ossigeno, ma poi Ankara e Valencia hanno avuto la meglio e l’Aquila non è nemmeno riuscita a entrare nella classifica avulsa, chiudendo ultima da sola. Ora vedremo se le cose andranno meglio: battere i tedeschi significherebbe avere un record migliore rispetto alle prime tre partite dello scorso anno, dunque mettiamoci comodi e stiamo a vedere quello che ci dirà il parquet della BLM Group Arena dove, finalmente, la diretta di Trento Oldenburg sta per prendere il via! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Salvo variazioni di palinsesto, la diretta tv di Trento Oldenburg non sarà  disponibile; tuttavia la partita verrà  fornita dalla piattaforma Eurosport Player, e dunque sarà  fruibile da tutti gli abbonati al servizio in diretta streaming video attraverso apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone. Ricordiamo che per tutte le informazioni utili potrete anche consultare il sito ufficiale della Eurocup all’indirizzo www.eurocupbasketball.com, così come i profili che la Dinamo mette a disposizione sui social network, in particolare Facebook e Twitter.

IL PROTAGONISTA ATTESO

Come protagonista atteso per Trento Oldenburg vogliamo scegliere il giocatore che al momento sta dominando le statistiche della Dolomiti Energia in Eurocup. Rashard Kelly ha 14,5 punti, 8,0 rimbalzi, 2,5 assist e 20,5 di valutazione dopo due partite; tira con il 61,1% dal campo e, a conferma della sua dimensione “interna”, ha tentato solo tre triple senza mai metterle a referto. Si tratta di un’ala di 24 anni, che ha completato il percorso universitario a Wichita State; non venendo scelto al draft NBA ha tentato la carriera europea e lo scorso anno ha militato nel Parma Perm, giocando dunque la VTB United League ma non riuscendo a fare esperienza nelle coppe europee. Cosa che sta facendo in questa stagione, che sta andando decisamente bene; nell’ultima partita di campionato Kelly ha segnato 12 punti con 5 rimbalzi e 5 assist e ha tirato 5/9, avendo una valutazione di 17 che è stata la seconda migliore di Trento alle spalle di Alessandro Gentile. Lì però è arrivata una sconfitta di 26 punti; questa sera l’Aquila spera di fare decisamente meglio. (agg. di Claudio Franceschini)

I PRECEDENTI

Trento Oldenburg inizia su ottime premesse per l’Aquila: ci sono infatti due precedenti di questa partita ed entrambi sono stati vinti dalla Dolomiti Energia. Dobbiamo tornare alla stagione 2015-2016, in una Eurocup nella quale la squadra allora allenata da Maurizio Buscaglia si era spinta fino alla semifinale (poi persa contro lo Strasburgo); eravamo nel girone eliminatorio e qui alla BLM Group Arena l’Aquila si era imposta per 80-69, trovando 15 punti con 5/9 dal campo da parte di Davide Pascolo e poi anche 13 punti di Julian Wright e la doppia doppia da 10 punti e 10 rimbalzi di Filippo Baldi Rossi. Le cose non erano andate diversamente al ritorno, anzi alla Grosse Ewe Arena la vittoria era stata più netta: risultato finale 80-93, ancora grandi prove di Pascolo (17 punti, 6/8 al tiro e 5/5 ai liberi) e Baldi Rossi con 15 punti e 11 rimbalzi, mentre Wright aveva infilato 14 punti tirando 6/9 e aveva anche smazzato 5 assist. Questa sera le cose andranno allo stesso modo? Staremo a vedere… (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Trento Oldenburg, in diretta dalla BLM Group Arena alle ore 19:30 di mercoledì 16 ottobre, si gioca per la terza giornata del gruppo D di basket Eurocup 2019-2020. L’Aquila arriva a questa partita forte del successo ottenuto la scorsa settimana contro il Buducnost, che ha mosso la classifica; questa sera sul parquet trentino arriva la squadra tedesca che, al contrario, è ancora senza successi e dunque ha un bisogno quasi necessario dei punti per restare in corsa per la qualificazione; il girone è ancora lungo ma vista la competitività i passi falsi non dovranno essere troppi. Vale anche per la Dolomiti Energia, che ha già giocato le semifinali di questa competizione e ora deve riscattare la brutta prestazione di domenica. Vedremo come andranno le cose nella diretta di Trento Oldenburg, nel frattempo possiamo analizzare alcuni dei temi principali legati a questa partita.

DIRETTA TRENTO OLDENBURG: RISULTATI E CONTESTO

Trento Oldenburg rappresenta per la Dolomiti Energia un’occasione di riscatto: domenica infatti la squadra di Nicola Brienza è stata battuta nettamente sul parquet di Brescia, perdendo così la seconda partita consecutiva in campionato dopo aver vinto le prime due. L’Aquila ha segnato appena 66 punti e ne ha incassati 92: non è certo una singola uscita che può determinare il livello del gruppo ma chiaramente il coach vuole certezze immediate, che possono arrivare attraverso una partita di livello contro un’avversaria che ha maturato una buona esperienza europea. L’ultima di Eurocup come detto è stata positiva: battuto il Buducnost che solo l’anno scorso era in Eurolega, adesso Trento sa di potersela giocare con tutte e di poter superare un girone eliminatorio nel quale è stato fatto il primo passo. Nel mentre, Unicaja Malaga e Galatasaray restano le principali avversarie per il primo posto; vincendo questa sera Brienza e i suoi ragazzi farebbero un bel passo avanti anche se poi resteranno ancora sette partite da giocare in questo primo turno della coppa internazionale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA