Diretta/ Trento Perugia (risultato finale 1-3) video Rai: break umbro, gara chiusa!

- Michela Colombo

Diretta Trento Perugia: streaming video Rai, orario e risultato live della partita di volley maschile, nella 6^ giornata della Serie A1, in programma oggi, domenica 18 ottobre 2020.

Perugia volley schiacciata web 2020 640x300
Diretta Trento Perugia (da www.legavolley.it)

DIRETTA TRENTO PERUGIA (FINALE 1-3) BREAK UMBRO, GARA CHIUSA!

Trento Perugia finisce sul risultato di 1-3 (25-17, 22-25, 17-25, 25-27). Ci eravamo lasciati nel corso del secondo set, chiuso con un primo tempo perfetto di Solè per il ventidue a venticinque. Il terzo set evidenza la maggiore efficacia della compagine umbra, che fa sua la frazione con un 17-25. Si arriva dunque al quarto ed ultimo set, che comincia con un primo tempo vincente di Trento. Nimir è super e mette la firma sul 3-3. Ancora Nimir per il 6-4, poi Podrascanin e Russo vanno a segno. Ancora Nimir, che fa muro. Il match è combattutissimo e nervoso: Trento protesta per un palleggio umbro poco preciso. Lorenzetti si prende il giallo, 19-18. Leon firma la parità, poi Lucarelli spedisce fuori ma c’è un tocco di Perugia. Lisinac pareggia i coint, quindi set-point Trento e il grande break di Perugia che va a prendersi la partita nel momento decisivo.(Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

PRIMO SET A TRENTO

Al via il secondo set di Trento Perugia, dopo che i padroni di casa hanno conquistato il primo parziale. Quella a cui stiamo assistendo è una sfida che non sta deludendo le attese per il momento. Partenza positiva di Trento che fa il primo punto sul pallonetto finito in rete di Ter Horst. Podrascanin si mette in evidenza con un primo tempo vincente, 5.-2. Lucarelli se la gioca con una diagonale strettissima. Pipe di Leon, che con assoluta lucidità non sbaglia e trascina Perugia avanti. Trento impreciso, commette un invasione di aerea e il punteggio torna in parità. 9-9 e gara che si infiamma. Trento fa muro, ma c’è l’invasione: 12-12. Ancora Trento efficace con un muro, quindi la diagonale vincente di Nimir per il 19-14. Giannelli commette un errore e il primo set poi si annulla. Trento però è sulla strada giusta e si va a prendere il set, chiudendo sul 25-17. Vedremo se cambierà la musica nel secondo set e se Perugia commetterà qualche imprecisione in meno in fase difensiva. Per ora Trento più in palla. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

VIA!

Sta per cominciare la diretta tra Trento e Perugia, sfida bollente per la 6^ giornata della Serie A1 e che pure, come abbiamo detto prima, vanta una tradizione di primo livello. Dati alla mano ci accorgiamo infatti che sono già 34 i precedenti ufficiali segnati tra le due squadre, dal 2012 a oggi e pure in occasione della regular season come dei play off di Serie A1, Coppa Italia e Supercoppa Italiana. Il bilancio complessivo che ne ricaviamo ci racconta dunque di ben 18 successi rimediati dalla Itas finora e di 16 vittorie raccolte dalla Sir. Pure va aggiunto che solo nella precedente stagione pallavolista 2019-20, i due club si sono affrontati in ben tre occasioni e qui la squadra umbra ha avuto la meglio due volte su tre. Ma chissà che oggi il riscatto non sia tutto della formazione di Lorenzetti: diamo la parola al campo per scoprirlo! (agg Michela Colombo)

DIRETTA TRENTO PERUGIA IN STREAMING VIDEO: COME SEGUIRE LA PARTITA DI VOLLEY

Segnaliamo a tutti gli appassionati che oggi la sfida tra Trento Perugia sarà visibile in diretta tv e per la precisione sulla tv di stato al canale 57 Raisport + HD: garantita ovviamente anche la diretta streaming video della partita di volley maschile, tramite il noto servizio Raiplay.it. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

PARLA HEYNEN

Manca sempre meno al fischio d’inizio della diretta di Trento Perugia e certo prima di dare la parola al campo, sarà bene concederla a Vital Heynen, che nei giorni scorsi ha speso parole al miele per gli umbri. Attraverso i canali ufficiali della Sir il tecnico di Perugia ha affermato: “I ragazzi hanno trovato il giusto bilanciamento tra di loro per lavorare insieme. Dalla panchina ieri sera non avevo l’idea che avremmo perso anche quando eravamo sotto. Quest’anno già diverse volte ci siamo trovati dietro di due-tre punti nei finali di set e li abbiamo sempre rovesciati, la squadra è tranquilla in quei frangenti perché sa di avere le potenzialità per recuperare. Vediamo ora chiaramente come sarà domenica contro una squadra come Trento che è in grado di giocare ad un livello più alto. Ma anche noi possiamo giocare ad un livello più alto”.  (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Trento Perugia, diretta dagli arbitri Cappello e Tanasi, è la partita in programma oggi domenica 18 ottobre 2020, tra le mura del BML Group Arena: fischio d’inizio previsto per le ore 18.00. Dopo un impegnativo turno infrasettimanale ecco che il grande volley maschile del campionato della serie A1 torna sotto ai riflettori e per la sesta giornata del turno di andata ci offre, con la diretta tra Trento e Perugia, una sfida assolutamente da non perdere. Abbiamo infatti grandi attese in vista di questo incontro: in campo due formazioni affamate di punti, dalla ricca tradizione e che da anni sono protagoniste ai più alti livelli della pallavolo nazionale e internazionale. Con Trento e Perugia, visti i protagonisti chiamati in causa, siamo sicuri di vivere oggi una grande giornata di pallavolo: con Rossini, Abdel Aziz, Podrascanin e Giannelli per la Diatec e Leon, Solo, Atansijevic e Colaci per la Sir di certo non ci sarà da annoiarsi.

DIRETTA TRENTO PERUGIA: IL CONTESTO

Come dicevamo prima, con la diretta tra Trento e Perugia, vivremo senza dubbio una serata di pallavolo ai massimi livelli: ce lo dicono il palmares, la tradizione e i protagonisti chiamati in campo oggi, dove pure faranno ben gola i tre punti messi in palio. Non scordiamo infatti che in vista di questa sesta giornata per la Serie A1 di volley maschile entrambe le formazioni approdano al taraflex affamate di punti: specie la Diatec, che non ha vissuto un avvio di stagione brillante. La formazione di Lorenzetti anzi si può dire che ha fatto abbastanza fatica finora: appena 4 incontri disputati, di cui due vinti e due persi (contro Verona e Civitanova). Insomma non il miglior tabellino per affrontare quella che è al momento la capolista, Perugia. La squadra umbra infatti ha per il momento messo da parte punteggio pieno: 5 incontri e cinque vittorie a tabellino, con pure l’interessante dato per cui la Sir ha finora concesso agli avversari appena un solo parziale. Questo basterà però per far pendere il favore del match verso Heynen e i suoi? Solo il campo ce lo dirà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA