DIRETTA/ Trento Perugia (risultato finale 3-2) video tv: la risolve Kaziyski!

- Claudio Franceschini

Diretta Trento Perugia streaming video Rai: orario e risultato live della partita valida per la 17^ giornata nel campionato di volley SuperLega, le due squadre in campo alla BLM Group Arena.

Perugia Trento
Diretta Trento Perugia volley, un precedente (da legavolley.it)

DIRETTA TRENTO PERUGIA (RISULTATO FINALE 3-2) LA RISOLVE KAZIYSKI

Cala il sipario alla BLM Group Arena sul big match di Trento Perugia. Finisce  sul risultato di 3-2 in favore dei padroni di casa, al termine di cinque set combattutissimi ed imprevedibili. 25-21 l’esito del primo set, 21-25 nel secondo, 26-24 nel terzo, 22-25 nel quarto e infine, al tie break, 15-11. A risolvere l’incontro, nel momento più delicato e pesante della sfida, ci ha pensato capitan Kaziyski, mettendo a terra il pallone della vittoria. E’ un successo tutto sommato meritato per i padroni di casa, che hanno vinto contro un avversario tosto, mai arrendevole, che ha venduto a carissimo prezzo la propria pelle. Alla luce di questa vittoria Trento conquista dunque due punti pesanti e aggancia Civitanova al secondo posto in classifica. Un po’ di amaro in bocca per Perugia, che aveva assaporato l’idea di ribaltarla e vincerla. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI VA AL TIE BREAK

Emozioni infinite nella diretta di Trento Perugia. I Block Devils trascinano i padroni di casa al the break con una grande reazione negli ultimi scorci del quarto set. Ci eravamo lasciati sul punteggio di uno a uno, al termine della seconda frazione di gioco, poi nel terzo set è arrivato l’allungo di Trento con un tiratissimo 26-24, maturato grazie ad una bella giocata di Lisanic. Nel quarto set, che sembrava ormai indirizzato favorevolmente per la compagine locale, Perugia reagisce proprio nelle ultime battute e con un 22-25 rientra in corsa e alimenta le speranze di vittoria. Decisivo a questo punto il tie-break: vedremo chi la sfangherà tra Trento Perugia! (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

21-25 NEL SECONDO SET

Termina sul punteggio di 21-25 il secondo set di Trento Perugia e gli umbri pareggiano i conti, portandosi sull’uno a uno. La seconda frazione di gioco non ha deluso le attese e si accende quando Lorenzetti chiama il time out sul 15-19. Lavia si va a prendere il punto del 17-19 spingendo la palla sul muro avversario. Poi monster block di Sebastian Solé per il 18-22. E ancora attacco fuori di Leon e protesta di Perugia per l’alzata di Podrascanin (il punto va comunque a Trento: 20-22). Il primo tempo di Solé consente a Perugia di pareggiare i conti e ad approcciare al terzo set con ritrovata entusiasmo. Bellissima partita e 1-1 sul tabellone luminoso tra Trento Perugia. Chi porterà a casa la vittoria? (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

PRIMO SET AI PADRONI DI CASA

E’ appena andato in archivio il primo set di Trento Perugia (25-21), coi padroni di casa che hanno chiuso la frazione con un muro decisivo sul tentativo di Leon. Stiamo assistendo fin qui ad una partita equilibrata e vivace, con le due compagini che lottano punto su punto fino al 17-16 di Trento. I padroni di casa allungantesi il passo nel momento clou grazie a Kaziyski e ad una bella finta di Podrascanin che sorprende e distrae il muro di Perugia. Scatta qualche polemica con Grbic che va a chiedere l’invasione a rete ma per il direttore di gara è tutto regolare e il muro viene considerato vincente. Poco dopo Rychlicki va a segno per il 22-19, poi il colpo di Lisinac per il 24-20 e la chiusura del set con il muro decisivo di Leon. 1-0 tra Trento e Perugia. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI COMINCIA

Tra pochissimo Trento Perugia daranno il via alla quinta giornata di ritorno di Superlega, una sfida che apre il nuovo anno del volley maschile e che mette a confronto due compagini davvero forti. L’incontro odierno, infatti, contrappone la terza della classe contro la prima in big match dal difficile pronostico. Per Perugia, alla viglia della partita, ha parlato il centrale bianconero Fabio Ricci, dalle cui parole è emersa una grande voglia di portare a casa l’intera posta in palio: “Abbiamo chiuso nel migliore dei modi il 2021 ed ora iniziamo il 2022 subito con un big match fuori casa contro un grande avversario come Trento. È un momento della stagione complicato per tante questioni ben note, bisogna cercare di restare compatti e di concentrarsi sul campo e sulle gare da giocare”, ha detto. Sull’avversario: “Trento è una squadra che non ha bisogno di presentazioni, completa e fortissima in ogni reparto e con un sistema di gioco particolare che le dà grande stabilità in ricezione. Siamo pronti a giocarcela ed intenzionati a proseguire nel percorso di crescita intrapreso”.  (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

DIRETTA TRENTO PERUGIA: ATTESA ALLE STELLE

Attesa alle stelle per il big match di Trento Perugia. Alla BLM Group Arena si respira una grande atmosfera per la partita che andrà in scena alle ore ore 18:00, con la SuperLega 2021-2022 di Volley che riapre l’anno con una sfida affascinante e tutta da vivere. Difficile azzardare un pronostico, certo è che in palio ci sono punti importanti per questa diciassettesima giornata di campionato, ovvero la quinta di ritorno che anticipa rispetto alle due precedenti.

Come dicevamo l’attesa è palpabile, nonostante le preoccupazioni legate al discorso Covid abbiano ampiamente condizionato tutto il pre-gara, oltre al calendario generale del campionato. Perugia che si trova in vetta, vuole confermare il buon momento, attenzione però a Trento che ha ritrovato consapevolezza e grande entusiasmo. Chi avrà la meglio? (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

DIRETTA TRENTO PERUGIA: SUPER SFIDA DI INIZIO ANNO!

Trento Perugia è in diretta dalla BLM Group Arena, alle ore 18:00 di domenica 2 gennaio: l’anno nuovo di volley SuperLega 2021-2022 inizia con un big match, ma bisogna fare attenzione perché questa partita è valida per la 17^ giornata, la quinta di ritorno che anticipa rispetto alle due precedenti. Soluzione dovuta anche ai focolai di Coronavirus che hanno disposto il rinvio di alcune partite; quel che qui interessa dire è che la Sir Safety arriva benissimo all’appuntamento, perché nel big match precedente ha vinto sul campo di Civitanova e ha così allungato in classifica, lasciando intendere di poter vincere ancora la regular season.

La Itas comunque si è ripresa dopo un avvio di campionato non esaltante, adesso occupa il terzo posto e, pur dovendo lottare con Modena per il podio in stagione regolare, ha comunque ancora la possibilità di agganciare una delle prime due posizioni. Sarà allora un grande spettacolo quello che ci verrà fornito dalla diretta di Trento Perugia; mentre aspettiamo che la partita si giochi possiamo fare qualche valutazione circa i temi principali che potrebbero emergere da questa attesissima partita della BLM Group Arena.

DIRETTA TRENTO PERUGIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Trento Perugia viene trasmessa su Rai Sport, e dunque sarà come sempre un appuntamento in chiaro per tutti: almeno una partita di volley maschile che fa riferimento alla SuperLega è fornita dalla televisione di stato, che per questo turno sceglie il big match della BLM Group Arena e lo rende disponibile anche grazie al servizio di diretta streaming video, tramite sito o app ufficiali di Rai Play. La mobilità, come ben sappiamo, è un’opportunità che potrete sfruttare anche abbonandovi al portale volleyballworld.tv; le informazioni utili sulla partita arriveranno invece su www.legavolley.it. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

DIRETTA TRENTO PERUGIA: RISULTATI E CONTESTO

Trento Perugia è una di quelle partite che naturalmente sfuggono a qualunque inscatolamento preventivo: la classifica e i singoli momenti delle due squadre possono modificare il quadro di partenza, ma Itas e Sir Safety negli ultimi anni sono riuscite a rimanere stabilmente nell’élite del volley italiano e non solo, e dunque inevitabilmente il loro obiettivo si deve valutare sul lungo periodo. Quest’anno abbiamo avuto un incrocio anche in Champions League, con la Sir Safety che ha vinto nettamente e si è presa un vantaggio non indifferente nella corsa al primo posto del girone.

Attualmente come abbiamo visto la classifica sorride a Perugia che si trova al comando, Trento però ha saputo rilanciare le sue ambizioni e arriva a questo incrocio con la consapevolezza di poter fare il colpo grosso, sfruttando anche il fattore campo. Vedremo come andranno le cose, ma come abbiamo già detto è fin troppo evidente che, a prescindere da quello che succederà tra poco alla BLM Group Arena, rivedremo sia Trento che Perugia più avanti in stagione, e anche la corsa di entrambe in Champions League potrebbe essere determinante per le sorti della SuperLega…





© RIPRODUZIONE RISERVATA