DIRETTA/ Trento Piacenza (risultato finale 3-0): vittoria netta per l’Itas!

- Mauro Mantegazza

Diretta Trento Piacenza streaming video Rai: orario e risultato live della partita per la Superlega di volley maschile (oggi domenica 20 dicembre).

trento volley
Trento volley (Foto LaPresse, repertorio)

DIRETTA TRENTO PIACENZA (RISULTATO FINALE 3-0): 25-17, VITTORIA NETTA PER L’ITAS

Vittoria netta per l’Itas Trentino che prevale anche nel terzo set contro Piacenza con il punteggio di 25-17, chiudendo così i giochi. Dopo Lucarelli e Podrascanin, tocca ad Abdel-Aziz salire in cattedra e far vedere i sorci verdi agli avversari che possono solamente limitare i danni e allungare di qualche minuto la contesa che è sempre stata saldamente nelle mani degli altoatesini. I giocatori della Gas Sales hanno cercato in tutte le maniere di complicare la vita agli uomini di Lorenzetti ma quando la stanchezza ha preso il sopravvento gli ospiti hanno potuto solamente alzare bandiera bianca. {agg. di Stefano Belli}

25-21, PIACENTINI IN AFFANNO

Trento vince anche il secondo set con il punteggio di 25-21 e prova a piazzare il colpo del KO nei confronti di Piacenza che ha cercato in tutte le maniere di tenere ancora aperta la contesa. Ma gli uomini di Lorenzetti sono più forti e non è un caso che occupino la quarta posizione nella classifica di Superlega e abbiano sempre avuto in mano le redini del gioco. Da apprezzare comunque la tenacia mostrata dai pallavolisti di Bernardi che non intendono assolutamente darsi per vinti e consegnarsi di loro spontanea volontà agli avversari. Il set point in questo caso porta la firma di Podrascanin che assieme a Lucarelli è quello che sta facendo la differenza. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA TRENTO PIACENZA IN STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Trento Piacenza sarà garantita su Rai Sport + HD, canale numero 57 del telecomando, essendo la partita selezionata per la trasmissione in chiaro in questa domenica prima di Natale. Ricordiamo dunque pure la diretta streaming video, a sua volta disponibile per tutti tramite il servizio offerto da Rai Play. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

25-16, PRIMO SET OK PER GLI ALTOATESINI

L’Itas Trentino si aggiudica il primo set contro Piacenza con il punteggio di 25-16. Chi ben comincia è a metà dell’opera, è proprio il caso di dirlo per gli uomini di Lorenzetti che mettono subito in chiaro le cose grazie alle schiacciate devastanti di Lucarelli che mette a disposizione dei suoi compagni ben otto set point. Ne basta uno ai padroni di casa per portarsi sull’1-0 e mettere la gara in discesa, adesso attendiamoci la reazione dei piacentini obbligati a contrattaccare, quali saranno le contromisure che il coach Bernardi adotterà per non regalare il match agli avversari e rimettere i suoi in carreggiata? {agg. di Stefano Belli}

SI COMINCIA!

Eccoci pronti a vivere tutte le emozioni di Trento Piacenza: pochi minuti ci separano dall’inizio della partita di volley e ne approfittiamo per ricordare che mercoledì Piacenza ha vinto per 1-3 sul campo di Verona, una vittoria netta e convincente per la Gas Sales Bluenergy che ha portato agli emiliani tre punti molto pesanti. Al termine dell’incontro, capitan Clevenot si è espresso così per il sito ufficiale della società di Piacenza: “Verona ci ha messo sotto pressione nel quarto set. Queste partite si giocano su uno o due palloni e noi siamo riusciti a portare a casa quelli più importanti per vincere questa partita. Noi ci siamo, sappiamo che è un campionato molto difficile, questa partita per noi questa sera era troppo importante per continuare a crescere. Sono contento che ci siamo riusciti”. Adesso però è già tempo di pensare al nuovo impegno, che per i piacentini non si annuncia affatto facile: la parola passa dunque al campo della BLM Group Arena, perché adesso Trento Piacenza comincia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TRENTO PIACENZA: PARLA ABDEL-AZIZ

Verso la diretta di Trento Piacenza, possiamo adesso fare un passo indietro a lunedì e alla bellissima vittoria ottenuta dalla Itas contro Civitanova, che ha avuto come mattatore Nimir Abdel-Aziz, premiato infatti come MVP della partita. Di conseguenza, il sito ufficiale della Trentino Volley ha intervistato dopo l’incontro proprio l’opposto olandese, che ha commentato così la prestazione di Trento contro la Lube: “Sono contento per la vittoria, soprattutto perché è arrivata giocando da squadra vera; ognuno ha offerto il proprio contributo e questa è l’ulteriore conferma dalla assoluta competitività della nostra rosa. Dal primo all’ultimo punto abbiamo messo la giusta intensità, anche se secondo me possiamo ancora crescere sotto tanti punti di vista. La strada intrapresa però è quella giusta; nelle ultime settimane abbiamo dimostrato che tipo di pallavolo possiamo proporre e questa partita era importante per dimostrare a noi stessi che possiamo giocare alla pari contro chiunque. Abbiamo puntato molto sulla battuta e sulla ricezione e siamo riusciti ad avere qualcosa di più dei nostri avversari, lavorando molto bene in seconda linea nel contenere la potenza del loro servizio”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TRENTO PIACENZA: BELLA SFIDA!

Trento Piacenza, diretta dagli arbitri Umberto Zanussi e Stefano Caretti, si gioca alle ore 18.00 di questa sera, domenica 20 dicembre 2020, presso la BLM Group Arena di Trento per la quarta giornata di ritorno della Superlega di volley maschile, che prosegue tra mille difficoltà e diverse partite ancora da recuperare. A un primo sguardo, possiamo definire la diretta di Trento Piacenza come una interessante sfida in zona playoff tra i padroni di casa della Itas Trentino, che finora hanno raccolto 18 punti in undici partite giocate con sei vittorie e cinque sconfitte, e la Gas Sales Bluenergy Piacenza che invece ha 24 punti ma d’altronde ha pure già giocato ben tre partite in più, cioè quattordici, con un bilancio di otto successi e sei sconfitte. I calcoli dunque sono sempre complicati da fare in questa stagione: di certo però Trento Piacenza è una sfida in ottica playoff.

DIRETTA TRENTO PIACENZA: IL CONTESTO

Verso la diretta di Trento Piacenza, dobbiamo evidenziare che l’Itas è una delle squadre che hanno pagato il prezzo più alto al Coronavirus nelle scorse settimane e certamente questo ha influito molto sul cammino di Trento, che però appare in netta crescita nell’ultimo periodo, come ha certificato pure la netta e meritata vittoria di lunedì contro Civitanova, perché non capita tutti i giorni di battere 3-0 la Lube. Trento dunque è in grande crescita, come aveva già detto il 3-0 su Modena, e vuole risalire posizioni in una classifica che al momento certamente non le rende merito: Piacenza è avvisata, non sarà facile per gli emiliani fare punti in riva all’Adige. La Gas Sales di Lorenzo Bernardi comunque sta bene, mercoledì ha vinto un match di recupero a Verona e si gode un bel quarto posto, anche se tante delle inseguitrici hanno giocato meno partite: per Trento un ostacolo comunque ostico, guai a sottovalutarlo.





© RIPRODUZIONE RISERVATA